Lego Alpha Team  0

Un po' di storia

Se siete fans di eroi della storia videogiochistica e cinematografica come Solid Snake e Rambo (tanto per citare i più rappresentativi), sarà un vero piacere per voi guidare Sprint, il primo membro dell'Alpha Team a vostra disposizione! Quando alludevo al primo membro della squadra anticrimine Alpha Team, mi riferivo al fatto che la vostra prima missione sarà proprio quella di ritrovare i membri della vostra squadra , imprigionati per mano del vostro arcinemico di turno, o meglio Ogel! Infatti i 5 malcapitati, tra cui citiamo Tritolo (chi ha detto che è uno dei sette nani, ehhhh??), Molecola e Fulmine sono stati colti in flagrante dal perfido Ogel mentre era intento con i suoi esperimenti con una macchina per il controllo mentale. Una volta liberati i membri dell'Alpha team potrete ovviamente usufruire delle loro peculiarità.

Grafica e sonoro

I requisiti minimi per giocare con questa nuova produzione Legomedia sono: P2 233, scheda video accelerata da 8mb compatibile D3d, 32 mb di ram e Dx7 (accluse comunque nel pacchetto) mentre vengono invece raccomandati un P2 300 e 48 di mb di ram; il test del gioco è stato effettuato con un P3 500, 256 mb di ram e GeForce DDR e, come prevedibile, anche con la risoluzione di 1024x768 con profondità di colore a 32 bit e tutti i dettagli al massimo non ci sono stati cali di frame rate, che si mantiene stabile sui 30-40 fotogrammi al secondo; i personaggi ovviamente sono stati fatti come se fossero appena stati costruiti dagli oramai noti mattoncini e lo stesso vale per scale, palazzi, fabbriche e macchinari, tutti rigorosamente costituiti da blocchi Lego! Le musiche, riprese direttamente dai film d'avventura e azione come quelli di 007, allietano il videogiocatore mentre fa lavorare la materia grigia mentre il doppiaggio è quello tipico dei cartoni animati con tante voci che di sicuro chi (come me) s'interessa di doppiaggio non tarderà a riconoscere. Infine ben fatti i (pochi, a dire il vero) effetti sonori.

Giocabilità e longevità

Anche se il gioco è per tutte le età, il target al quale è rivolto questo Lego Alpha Team è ovviamente quello dei ragazzini dai 7-8 anni in su visto che sicuramente un utente più maturo preferirà di certo games come Sacrifice, Hitman, Deus Ex a questo, peraltro, più che discreto, videogame. Per spiegare come si deve la meccanica di gioco, facciamo un piccolo passo indietro nel tempo verso i tempi dei 16 bit e più precisamente vero il sottovalutatissimo Lost Vikings d'Interplay: il gioco, a prima vista un normalissimo platform, era una specie di rompicapo continuo dove si poteva proseguire solo con la cooperazione delle peculiarità congiunte dei 3 buffi sprites sottomessi ai nostri voleri visto che (tanto per fare un esempio) se il vichingo con lo scudo poteva parare una fireball lanciata da un nemico, l'altro sprite, armato di spada poteva invece eliminarlo; tornando ai tempi odierni abbiamo ora una comodissima interfaccia che tramite mouse e tastiera ci fa cambiare visuale, zoomare dentro e fuori nella schermata, usare (e modificare, girare, etc, etc) oggetti di vario tipo, nonché far muovere o fermare i vostri alter-ego. Prima di cominciare la modalità avventura c'è un simpatico tutorial tramite aiuti da parte del robottino Tee-Vee, la cui voce, come detto qualche riga più su, l'avremo sentita un po' tutti nei cartoni animati o nei telefilm tipo Muppet Show! Ovviamente non meno cartooneschi sono tutta la buffa serie di nemici con i quali avrete a che fare, tra cui zombie (odierete quelli che spingono i barili), guardie, soldati fino ad arrivare al perfido Ogel, dopo tutta una serie di porte che dovrete aprire, di sfere che dovrete trovare e tanto altro ancora!

Conclusioni

Ben fatto di grafica, acusticamente curato al punto giusto (non sono certo le musiche il cavallo di battaglia di questo genere di videogames), abbastanza divertente e di sicuro non semplicissimo per chi ha meno di 10 anni, può essere deludente solo per chi non vuole un gioco troppo… "bambinesco", ma chi di noi non ha ancora qualcosa del bambino che è stato?

Miiii, i mattonciniiiii, li voioooo!

Credo che tutti, chi più chi meno, abbiamo avuto a che fare nella nostra vitaccia con le mitiche costruzioni della Lego… non importa se si trattava di casette, aeroplani, castelli, basi spaziali o ranch, tutti almeno una volta nella nostra vita abbiamo lasciato il grigiore della stessa per entrare in un mondo che spaziava dal parallelo a quello in cui viviamo, per quanto futuristico o alternativo!
I tempi comunque cambiano per tutti, inutile negarlo e quindi non stupisce che la Lego produca anche dei videogames adatti per bambini, ragazzi e anche, perché no, genitori di famiglia. Già l'anno scorso, (ebbene si, è già un anno che sono qui con tutti voi!!), ne avemmo una prova lampante con Lego Racer, ottimo clone di Super Mario Kart, che ha ben figurato tanto nella versione pc quanto in quelle per Playstation, Game Boy Color e Nintendo 64!! 
Cambiamo ora completamente genere con questo Lego Alpha Team, che sulle prime, una volta data un occhiatina alle foto sparse qua e là sulla particolarissima confezione, può dare l'impressione di un clone del capolavoro di Hideo Kojima che risponde al nome di Metal Gear Solid!