Madden NFL 2003Madden NFL 2003 

La serie sportiva di EA Sports si rinnova anche quest'anno insieme a FIFA, NBA Live e Formula 1, ma la luce che sembra brillare di più è quella di Madden NFL 2003, probabilmente la migliore serie in assoluto di EA Sports.

Regole

Proprio per questo e per tutti coloro che sono poco preparati in materia di football americano, abbiamo pensato di riassumere brevemente quelle che sono le regole fondamentali e la terminologia di questo sport e, più precisamente, di spiegarvi come si gioca.
A differenza del calcio, ma anche del rugby, nel football americano gli attacchi si svolgono a turni, quindi in base all’azione di gioco possiamo mandare in campo due diverse formazioni: l’attacco o la difesa, entrambe composte da 11 elementi. Se siamo in attacco, il nostro obbiettivo sarà quello di fare meta (touchdown), ovvero di portare la palla ovale nell’area avversaria attraverso la corsa o una serie di lanci; il touchdown vale 6 punti. Il campo di gioco è diviso in yards e, per poter raggiungere l’area avversaria (endzone) abbiamo a disposizione quattro possibilità (downs) per percorrere almeno 10 yards. Se nei 4 tentativi riusciremo ad oltrepassare la misura di 10 yards, la palla resterà in nostro possesso e potremo continuare l’attacco nella speranza di raggiungere l’endzone, altrimenti perderemo il possesso palla. Per evitare rischi, se al termine del terzo down l’attacco non riesce ad arrivare alle dieci yards, si fa entrare in campo lo special team dove uno nostro giocatore, in base alla distanza, calcerà la palla o il più lontano possibile (Punt), così da rendere più complicato il prossimo attacco dell’avversario, oppure se la distanza lo permette, tenterà di centrare i pali della porta avversaria per realizzare il field goal, che vale 3 punti.
Ovviamente, la difesa ha invece il compito di impedire il touchdown dell’avversario. Per fare ciò, bisogna cercare di far arrivare l’avversario al quarto down, in modo da costringerlo a consegnarci l’azione d’attacco; ancora meglio sarebbe impossessarci della palla intercettando un passaggio o recuperandola se sfugge di mano all’avversario (fumble), senza dimenticare il placcaggio diretto del quarterback avversario (sack).

Madden NFL 2003 Madden NFL 2003

Opzioni e modalità

Insieme a tutte le squadre ufficiali della National Football League, in Madden 2003 sono state inserite una gran quantità di storiche formazioni del passato come i Miami Dolphins del 1985 o i Los Angeles Raiders del 1990, giuste per citarne un paio. Ma se le numerose squadre messe a disposizione non dovessero bastarvi, potrete tranquillamente crearvi la vostra formazione preferita partendo da zero, scegliendo il nome, la città, lo stadio, i colori della divisa, il logo, fino alla creazione di ogni singolo giocatore che andrà ad inserirsi nell’immenso elenco di rosters presenti nel gioco.
Quest’anno più che mai, Madden 2003 offre un elevato numero di opzioni e modalità selezionabili dal menù principale. L’utilissima modalità Pratica ci permetterà di eseguire ogni tipo di azione tutte le volte che vogliamo, sia in difesa che in attacco. Consigliamo di utilizzarla molto inizialmente per poter assimilare al meglio gli schemi e familiarizzare con il sistema di controllo che, di primo impatto, può sembrare difficoltoso.
Totalmente nuova è invece la divertentissima modalità “Mini Camp” che consiste nell’affrontare e superare un certo tipo di allenamenti predefiniti in diversi campi di squadre della NFL. I giocatori indosseranno la loro divise di allenamento, ma l’aspetto più divertente del “Mini Camp” è la possibilità di utilizzare anche l'equipaggiamento usato dalle vere squadre, come i grossi sacchi di gommapiuma che simulano gli avversari da evitare durante le azioni. Al termine di ogni prova, ci verrà assegnato un punteggio con il quale potremo conquistare una delle 3 medaglie in palio: oro, argento o bronzo.
La modalità “2 Minute Drill” invece consiste in azioni di gioco che si svolgono durante gli ultimi 2 minuti di una partita, ovvero nella fase più calda in cui solitamente accade di tutto!
In “Football 101” invece gli allenamenti saranno accompagnati da una spiegazione di John Madden in persona. Prima di provare l’azione di gioco infatti ci verrà spiegato minuziosamente come va effettuata ed in quali circostanze è preferibile applicare uno schema di gioco selezionato. Di seguito ci sarà prima una preview dell’azione eseguita dalla CPU e poi sarà il nostro turno. Al termine della prova, Madden commenterà l’esecuzione fornendoci utili consigli.
Sulla modalità esibizione non c’è molto bisogno di soffermarsi, in pratica si tratta di una singola partita amichevole in cui dovremo scegliere soltanto le 2 formazioni e giocare.
Ben più sviluppata è invece la modalità Franchise, che ci permette di partecipare a ben 30 stagioni di NFL consecutive. Un’infinità di tempo in cui avremo anche l’opportunità di selezionare la nostra strategia di gioco, di comprare e vendere giocatori, salutare i “vecchi” che si ritirano ed arruolare nuove leve provenienti dall’ università, oppure potremo scegliere di giocare soltanto le partite, lasciando perdere la parte gestionale del gioco. Ovviamente l’obiettivo di ogni stagione è quello di arrivare al mitico SuperBowl. La quantità di opzioni disponibili in Madden 2003 è veramente imbarazzante, tanto da risultare veramente difficile elencarle tutte.

Madden NFL 2003 Madden NFL 2003

Imparare a giocare a Madden

Le numerose modalità di pratica e di allenamento presenti, offrono un’ottima opportunità per imparare al meglio il sistema di gioco di Madden 2003. In pratica, prima di ogni azione dovremo scegliere il tipo di formazione e poi lo schema che vogliamo eseguire. Un piccolo menù sullo schermo ci mostrerà i movimenti che effettueranno i giocatori e noi non dovremo fare altro che cercare di eseguire il tutto alla perfezione. Ad esempio, durante una fase di attacco, se scegliamo di effettuare un lancio, i nostri ricevitori saranno contraddistinti da alcuni simboli che corrispondono ai tasti del joypad. In base al tasto premuto la palla lanciata dal nostro quarterback andrà nella direzione del giocatore scelto. Prima di far partire l’azione, attraverso il c-stick possiamo osservare la traiettoria che eseguiranno i ricevitori. Da segnalare la sempre ottima IA degli avversari, che ovviamente cambia in base al livello scelto, ma è sempre bello vedere come la CPU si adatti perfettamente ad ogni situazione di gioco, senza commettere sciocche decisioni.

Madden NFL 2003 Madden NFL 2003

Tecnica

La realizzazione tecnica di Madden 2003 è tra le migliori in assoluto per quanto riguarda i titoli sportivi nonostante qualche leggera imperfezione. L’aspetto più spettacolare è senza dubbio quello relativo alle animazione dei giocatori. La naturalezza con cui si muovono in campo sia durante il riscaldamento pre-partita, sia durante le azioni di gioco è veramente eccezionale: risulta quasi impossibile contare il numero di movimenti che ogni singolo giocatore effettua durante un’azione. Sono talmente tanti e sempre diversi tra loro che tutto sembra prendere vita ed è forte l’illusione di trovarsi ad assistere ad una partita di football in televisione. Fotorealistici i replay, attraverso i quali si possono apprezzare al meglio tutti i particolari presenti sullo schermo, ottimi anche gli stadi, sempre affollati di pubblico esultante sugli spalti e di gente a bordo campo come allenatori, riserve, arbitri e ragazze pon-pon.
Anche il reparto sonoro di Madden 2003 è come sempre un aspetto molto curato. Fantastica la telecronaca affidata al mitico John Madden ed al suo collega Al Michaels, probabilmente la migliore mai creata. Impossibile quantificare il numero di frasi e dialoghi che i due pronunciano nell’arco di una partita. Ottimi anche gli effetti sonori, soprattutto quelli relativi agli scontri tra giocatori e alle numerose grida che effettuano durante le partite. Durante la navigazione tra i menù ci terranno compagnia musiche che svariano tra l’hip-hop e il rock con brani di artisti famosi tra cui John Bon Jovi.

Madden NFL 2003 Madden NFL 2003

Commento

Madden 2003 si rivela anche quest’anno un titolo vincente, molto vicino alla perfezione. Non è un semplice aggiornamento della precedente edizione ma, grazie al gran numero di modalità e di opzioni in più, i motivi d’acquisto sono più che giustificati. Si tratta di un titolo di grandissimo livello, che con il passare degli anni continua ad affinarsi sempre di più. Senza dubbio è una delle migliori interpretazioni del football americano su console e per gli amanti di questo splendido sport non dovrebbero esserci davvero dubbi sulla scelta. Peccato per la totale mancanza di localizzazione nei menù, tutti in inglese. Per il resto è davvero difficile trovare difetti ad un gioco che è in pratica una perfetta simulazione del football americano. L’unico punto debole di Madden 2003 è senza dubbio il poco seguito per questo sport in Europa, dove si vive quasi esclusivamente di calcio.

Pro: Perfetta simulazione del footoball americano Tantissime modalità Ottima IA Tecnicamente brillante Il top per gli appassionati Contro: Tutto in inglese Poco allettante per chi non segue questo sport

Madden NFL 2003

Appassionati di football americano è finalmente arrivato il momento tanto atteso. Come ogni anno, EA Sports ci da appuntamento con il suo Madden NFL, da tempo considerato una delle migliori simulazioni di football al mondo. Madden 2003 è l’ultimo di una lunga sequela (13 per l’esattezza), ma a differenza di tanti altri titoli, la serie si è da sempre contraddistinta per il suo alto livello di giocabilità e di simulazione di uno sport sicuramente “difficile” da capire e da apprezzare affondo per noi occidentali.
Considerando che ogni anno negli Stati Uniti il titolo di EA Sports fa segnare record di vendite e si posiziona per lungo tempo al vertice della classifica, non sarebbe una cattiva idea, per chi è poco pratico di tale sport, imparare le regole del gioco, che sono molto più semplici di quello che possono sembrare. Così facendo, avreste la possibilità di portarvi a casa uno dei più bei giochi sportivi su console, nonché di trovare una validissima alternativa ai soliti giochi di calcio.

TI POTREBBE INTERESSARE