Oddworld: Munch's Oddysee  2

I vostri nemici: i Glukkons!

Nel gioco vestirete i panni di uno schiavo malcontento della vita che conduce e desideroso di condurre il suo popolo, i Mudokon a liberarsi dalla malefica corporazione che li rende schiavi e che fa capo al nome dei Glukkons. Il personaggio di Abe è stato ritoccato ed ora possiede molte abilità innovative. A Munch invece è stato impiantato un dispositivo acustico da Vykkers che gli permette di catturare più creature. Con l'aiuto di Fuzzles, una creatura dai grandi denti, Munch riesce a fuggire ed incontra Abe. I due si accordano per trovare una strategia in grado di fermare i Glukkons. Se avete giocato agli altri giochi della serie il controllo di Abe dovrebbe risultarvi subito familiare: con la maggior parte dei pulsanti potrete iniziare e gestire i dialoghi, mentre con un altro pulsante generale potrete compiere movimenti come il salto o lo scaraventare i personaggi. Il controllo di Munch è molto simile, sebbene utilizzi il potere speciale di controllare gli oggetti meccanici ed il suo uso è limitato in particolari livelli specifici. Una volta entrati in Oddworld, il gioco vi si presenterà più come un rompicapo che una vera e propria esplorazione. La differenza maggiore rispetto al passato è che adesso voi potete comandare i vostri Mudokons e Fuzzles per attaccare, usando le vostre truppe di guerrieri per attraversare specifici punti del gioco. Nella realizzazione dei fondali i disegnatori hanno optato per uno sviluppo del gioco meno esteso a vantaggio delle locazioni realizzate in 3D. Mentre nei primi episodi correvate con Abe attraverso immense locazioni adesso camminerete in livelli insolitamente limitati come estensione dove potrete vedere sia l'entrata che l'uscita. Ogni Livello di gioco è estremamente piccolo e ci metterete poco a portarlo a termine. Tra le varie prove che vi saranno richieste nei vari livelli, dovrete liberare i Mudokon oppure trasportare degli oggetti da un livello per accedere ad un altro. Il gameplay risulta innovativo inserendo dei nuovi rompicapo e nuove tecniche di gioco come il lanciare le bombe facendo uso di una fucina oppure far cooperare Munch e Abe per superare determinati ostacoli, ma questa struttura si aggrada più ad un puzzle game che ad un vero e proprio platform. Parte dei problemi del gioco sono da rilevare anche nello schema di controllo che nel tentativo di renderlo più facile rispetto a quello degli episodi precedenti alla fine lo si è reso solo più frustrante. Il movimento del salto è piuttosto eccentrico e ci metterete più del dovuto anche nell'effettuare un semplice salto in una scatola.

Le bellezze di Oddworld!

Il livello del dettaglio grafico di Oddworld è davvero incredibile. Locazioni, strutture e personaggi presentano un look nitido con una densità di luce che rende l'immagine sullo schermo molto realistica. Le nuvole lasciano filtrare la luce creando un effetto visivo incredibile sopratutto quando i raggi si riflettono sull'acqua e le ombre dei personaggi si muovo sulla superficie seguendo le loro controparti. Sfortunatamente i livelli non si svolgono tutti all'aperto e dovrete quindi sorbirvi una grafica meno gratificante e buia all'interno degli stabilimenti, mentre potrete godervi la lucentezza e la bellezza della natura di Oddworld sui pendii delle colline. A seconda quindi dei livelli che esplorerete potrete apprezzare o meno le locazioni che dovrete esplorare. Gli angoli di visuale sono ben realizzati anche se con il passare del gioco vi accorgerete che si poteva fare decisamente meglio diq aunto si sia fatto. Munch è graficamente ben realizzato sotto ogni dettaglio e presenta le stesse fattezze fisiche viste nei precedenti capitoli. I suoi movimenti sono stati riprodotti fedelmente e rispetto agli episodi precedenti sono più nitidi e fluidi sullo schermo. Per quanto riguarda il comparto sonoro, le voci dei personaggi sono incredibili e rispecchiano l'humorismo brutale del gioco con divertenti battute. Il gioco inoltre è tutto in italiano e non vi sarà difficile seguire i dialoghi.

Liberate tutti i Mukodon!

Oddworld: Munch's Oddysee è un platform originale con tanti elementi che lo richiamano al genere dei puzzle games. La sua struttura e il suo schema nonchè le scene che ne caratterizzano la trama lo rendono un titolo adatto a tutte le età di videogiocatori. I più piccoli apprezzeranno i bellissimi disegni animati che il gioco offre mentre i giocatori pi+ esperti si accaniranno nel portare a termine i vari livelli di cui il titolo si compone. Oddworld: Munch's Oddysee è un ottimo titolo che mostra anche se non completamente la potenza di XBox sopratutto sotto l'aspetto grafico. Una scelta obbligata per chi vuol vivere un'avventura divertente e movimentata completamente in italiano su XBox senza troppe pretese.

    Pro:
  • I fans della serie hanno aspettato davvero tanto questo titolo ed ora finalmente possono metterci sopra le loro manine
  • Il gioco è discretamente divertente
  • Alcune innovazioni sono azzeccate
  • Effetti di luce splendidi e paesaggi davvero ben realizzati

    Contro:
  • Il controllo lascia un po' a desiderare
  • Troverete alcuni livelli frustranti da portare a termine
  • Difficoltà nell'esguire perfettamente alcuni movimenti basilari

Una saga iniziata su PlayStation

Il personaggio di Abe è apparso per la prima volta alcuni anni fa per PlayStation ed era subito diventato una mascotte della piccola scatola grigia di Sony insieme ad altri personaggi di altri titoli come Spyro, altro disertore che adesso è approdato su GBA. Inizialmente lo sviluppo di Oddworld: Munch's Oddysee era iniziato per PS2. In seguito Microsoft ne ha acquistato i diritti ed il piccolo Mudokon è stato trasferito su XBox. Oddworld: Munch's Oddysee tenta di avvicinare al genere platform la fascia più adulta di videogiocatori con una storia ed un gameplay molto articolati nonostante la grafica faccia pensare ad un gioco per giocatori più piccoli. Immaginate la scena in cui azionate la ventola gigante che risucchia e tritura un vostro nemico oppure quando ne gettate un altro da sopra una torre e lo vedete letteralmente scoppiare come un palloncino ad acqua quando tocca terra. Ma la domanda che tutti voi vi state chiedendo in questo momento è: " Ma il risultato finale di questo gioco approdato su Xbox soddisfa le aspettative dei consumatori? Sfortunatamente la pecca più grave risulta un elemento fondamentale del gioco ovvero il gameplay.