Rayman KartRayman Kart 

Voglia di Kart? Ci pensa Rayman, il celeberrimo uomo-melanzana deciso evidentemente a rincorrere Mario nella gara di personaggio più eclettico del mondo dei videogiochi. E ovviamente tale percorso non poteva prescindere dal passaggio su telefoni cellulari, ambiente in cui a dire il vero la mascotte di Ubisoft si è vista in più di qualche occasione.

Ora è però il turno delle corse sui kart, seguendo quindi un filone aperto da quel Super Mario Kart per Super Nintendo che ha visto poi nascere tutta una serie di figli e figliastri su praticamente ogni console esistente. Gameloft per l'occasione ha scelto di non spostarsi particolarmente dal solco tracciato dall'illustre capostipite, realizzando però nel contempo un prodotto che senza dubbio rappresenta il meglio del genere disponibile su cellulari. E così eccoci di fronte a 6 personaggi selezionabili, a partire ovviamente dal protagonista Rayman fino ad arrivare ai recenti Rabbids, pronti a gareggiare su 16 tracciati divisi sparsi all'interno di 8 mondi diversi. Ovviamente i percorsi sono pieni zeppi non solo di trappole, pozzanghere, burroni e pannelli per il turbo, ma anche di scatole bonus tramite le quali ottenere degli oggetti da usare a proprio vantaggio o contro gli avversari. Una formula quindi priva di spunti di originalità, ma non per questo poco godibile, tutt'altro. La qualità dei programmatori di Gameloft, comprovata da decine di ottimi titoli, si riconosce anche nella buona profondità offerta dal gioco, che trova il suo punto focale nella possibilità di sbloccare ben 6 diversi kart per ogni pilota, per un totale di 36 ovviamente differenziati tra di loro per una serie di caratteristiche. Per ogni mondo sono inoltre presenti 4 gare, due delle quali tradizionali contro avversari, un time attack contro il tempo, e una competizione di raccolta di Lum.

Malgrado quindi i citati aspetti positivi, non ci sentiamo comunque di poter promuovere Rayman Kart a pieni voti, fondamentalmente a causa di un sistema di controllo che fatica a dare grandi soddisfazioni. Pur considerando i limiti dell'interfaccia dei cellulari, risulta infatti un po' difficile venire coinvolti appieno, dal momento che praticamente l'unica cosa davvero necessaria da fare è sterzare (tasti 4 e 6) e utilizzare gli oggetti (tasto 5). Se l'acceleratore automatico è una scelta del tutto condivisibile, meno è la generale inutilità del powerslide durante le curve (tasti 1 e 3). La componente grafica è infine piacevole ma non impeccabile; a fronte di piloti e ambientazioni ben realizzate, stonano alcuni elementi a bordopista un po' troppo grezzi, assieme all'effetto di scrolling del percorso non perfettamente fluido. Azzeccato invece il sonoro. Per ultimo, spiace dover constatare la totale assenza di modalità multiplayer, che sarebbero state quantomeno auspicabili in un gioco di questo genere; con il bluetooth ormai standard nella maggior parte dei terminali, sarebbe ora che i programmatori iniziassero ad esplorare concretamente anche questo aspetto.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

1.0

Lettori (1)

Rayman Kart è un gioco che convince senza però stupire. Competente, ben realizzato sotto praticamente ogni aspetto, ma un po' troppo fedele alla tradizione del genere e leggermente ridimensionato da un sistema di controllo e una grafica non impeccabili. Resta comunque un prodotto assolutamente consigliabile ad ogni amante di questo tipo di giochi, nonchè il miglior esponente della categoria su cellulari.

Andrea Palmisano

Pro

Contro

Pro

  • Molte piste e kart
  • Tecnicamente valido
  • Piuttosto divertente

Contro

  • Sistema di controllo semplicistico
  • Troppo fedele al genere
  • Graficamente non perfetto

TI POTREBBE INTERESSARE