Rollercoaster Revolution: 99 Tracks99 modi per fare il giro della morte 

La popolare serie di "simulatori di montagne russe" targata Digital Chocolate sforna un nuovo episodio per la gioia degli appassionati.

99 modi per fare il giro della morte A dispetto del titolo, comunque, non ci troviamo di fronte a una rivoluzione: Rollercoaster Revolution: 99 Tracks offre un gameplay identico a quello dei suoi predecessori, con la solita sostanza (novantanove piste) e un comparto tecnico spettacolare. Montagne russe, croce e delizia dei luna park! Gente entusiasta che fa la fila per ore e poi si ritrova terrorizzata quando le carrozze si lanciano in discesa o effettuano una curva improvvisa. Ed è questo il bello, no? Fra i tanti mobile game che Digital Chocolate ha il merito di aver creato, la serie "Rollercoaster" spicca per originalità e freschezza. Non si tratta di un gestionale in cui bisogna prendersi cura delle attrazioni di un parco divertimenti, bensì di un titolo che unisce azione, riflessi e strategia in un unico pacchetto. Il giocatore deve affrontare un certo numero di percorsi azionando l'acceleratore e il freno dell'otto volante, con l'obiettivo di concludere la corsa nel minor tempo possibile e di raccogliere contestualmente il maggior numero di oggetti. Alla fine dello stage la prestazione viene valutata da un numero di stelle e può valere lo sblocco di nuove location e nuove modalità. Il tutto agendo su due soli pulsanti, come da tradizione per gli arcade sviluppati dalla casa californiana.

Dalla schermata di avvio, Rollercoaster Revolution: 99 Tracks ci dà la possibilità di accedere a tre differenti modalità: "Carriera", "Multigiocatore" e "Sopravvivenza". La prima costituisce la parte più sostanziosa del gioco, e ci vede affrontare la bellezza di novantanove piste divise per nove location. Ogni stage può essere superato con un punteggio variabile, ma bisogna ottenere un minimo di stelle per sbloccare l'ambientazione successiva. Allo stesso tempo diventano disponibili nuove carrozze con caratteristiche diverse da quella di partenza, più veloci o dotate di uno spunto migliore, per rigiocare le sessioni già completate ma con un approccio differente. La modalità "Multigiocatore" si basa sul classico "passa e gioca" su di un solo cellulare e offre due distinte possibilità: una in cui si può visualizzare il ghost del proprio avversario in tempo reale, l'altra strutturata come un torneo. La modalità "Sopravvivenza", infine, è il classico survival in cui bisogna superare il maggior numero di stage possibile senza schiantarsi e senza la possibilità di continuare. In questo caso, l'obiettivo è quello di stabilire un record a dispetto delle difficoltà a cui inevitabilmente andremo incontro. Se avete già provato un titolo della serie Rollercoaster, questa nuova versione non potrà prendervi alla sprovvista in quanto il gameplay risulta invariato, con la sola aggiunta di power-up che possono rendervi le cose più facili durante la corsa: alcuni rendono le carrozze indistruttibili e quindi vi permettono di fare qualsiasi salto senza paura e andare sempre alla massima velocità; altri vi "incollano" ai binari evitando qualsiasi salto indesiderato. Per il resto, giocare è sempre una questione di due soli pulsanti: dosare acceleratore e freno assume i connotati di un'arte quando c'è da effettuare salti al momento giusto o raccogliere oggetti che si trovano in posizioni bizzarre.

Tecnicamente il gioco si presenta davvero bene, con una grafica ottima per colori, dettaglio e fluidità. Un ibrido fra 2D e 3D che permette di ottenere il meglio dei due stili, soluzione a cui Digital Chocolate ci ha già abituato in passato, sempre con risultati eccezionali. Le location sono splendide e ognuna di esse offre uno scenario ricco e vivace, mentre le carrozze si muovono in modo convincente e al loro interno i ragazzini esultano e gridano come pazzi. L'accompagnamento sonoro è costituito da musiche MIDI di discreta fattura, che però finiscono ben presto per diventare ripetitive.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

S.V.

Lettori

Rollercoaster Revolution: 99 Tracks è un gioco divertente, immediato e dotato di uno spessore insospettabile: è possibile completare le piste in modo rapido, senza badare al punteggio, oppure trovare al combinazione giusta di accelerazione e frenata per raggiungere tutti gli oggetti da raccogliere. Non costituisce affatto una "rivoluzione" rispetto agli altri episodi della serie, anche se introduce qualche simpatico elemento innovativo e offre un buon numero di modalità. Tecnicamente, poi, rappresenta un po' la summa del lavoro svolto finora, in particolare per la qualità delle location, davvero molto belle e ricche di colori. Insomma, ci troviamo di fronte a un prodotto estremamente valido, che non mancherà di conquistare gli appassionati del genere: un altro centro per Digital Chocolate.

Tommaso Pugliese

Pro

  • Tante modalità, tanti stage
  • Immediato, divertente e coinvolgente
  • Grafica fluida e coloratissima

Contro

  • Gameplay immutato rispetto al passato
  • Musiche ripetitive

TI POTREBBE INTERESSARE