Wallace & Gromit Episode 3: MuzzledSoddisfatti e derubati 

Il terzo episodio è una sfida d'ironia tra Gromit e Monty Muzzle, lo spietato comprimario che fa qui la sua prima comparsa. Potete amare l'uno o l'altro, oppure entrambi: in ogni caso vi troverete con il sorriso sulle labbra.

Versione testata: PC

Monty Muzzle è nuovo in città, ma subito si guadagna la stima di tutti allestendo una fiera di beneficenza per la ricostruzione del canile. In realtà, si tratta di un'astuta copertura, perché a Monty interessa una sola cosa: il denaro. Toccherà quindi a Gromit svelare le reali intenzioni del sedicente benefattore e salvare i cuccioli in pericolo. Forse per il fatto che si parla di quadrupedi canini, il terzo episodio della serie vede Gromit protagonista assoluto di tutte e tre le fasi del gioco. Questo è un bene, perché nonostante la spalla di Wallace sia muta, vince in eloquenza grazie alle sue impagabili espressioni. Soddisfatti e derubati Conosceremo perciò un nuovo comprimario, il già citato Mr. Muzzle, e potremo visitare la fiera di paese, che si rivelerà una girandola di trovate tanto divertenti quanto imprevedibili. Il cast dei comprimari già noti c'è tutto, ma in questo caso i Telltale sono riusciti a bilanciarne perfettamente la presenza. Hanno fatto anche qualcosa di più: ciascuno di loro è coinvolto infatti in una vicenda personale, che s'intreccia spesso con quella di un altro personaggio, sviluppando brevi eventi narrativi che procedono di pari passo con la risoluzione di un enigma. La storia principale avanza intanto senza correre, per poi decollare (letteralmente) nel finale. Inoltre, il corso degli eventi è scandito da alcune delle gag più divertenti viste finora, e mette in collegamento gli elementi del mondo di Wallace & Gromit che sono stati mostrati nei primi due episodi. Muzzled premia quindi la fedeltà del giocatore, e riconferma l'estro e l'esperienza degli sviluppatori.

Curiosità

Muzzled è il terzo di una serie di quattro episodi dedicati a Wallace & Gromit e sviluppati da Telltale. Ogni mese Multiplayer.it vi presenta la recensione completa del nuovo episodio. Da notare che non è possibile acquistare gli episodi separatamente, poiché vengono venduti solo come pacchetto completo.

Full Monty

Gli enigmi seguono la stessa curva di difficoltà a cui ci hanno abituato i Telltale. Inizialmente dobbiamo recuperare qualche oggetto nelle vicinanze e conoscere i comprimari, mentre nella seconda e nella terza parte i rompicapo si risolvono a più riprese. C'è naturalmente il puzzle della frase giusta da comporre, elemento distintivo della serie, e anche un breve mini-gioco. Soprattutto gli sviluppatori hanno progettato alcuni degli enigmi tra i meno noiosi visti di recente. I rompicapo sono bizzarri senza perdere di senso e si risolvono ponendosi le domande giuste, razionalmente. Probabilmente sono anche i più semplici della serie, e potreste chiudere l'avventura in quattro ore: dipende tutto da voi. Soddisfatti e derubati La freschezza di questo terzo episodio deve comunque molto a Monty Muzzle, lo stravagante imbonitore dalla parlata elegante. Anche i traduttori sono stati all'altezza del compito, adattandone con successo l'ironia e il registro linguistico. E' inutile invece tornare sui limiti del gioco, perché la struttura è sempre la stessa: ritroviamo i medesimi difetti legati ai controlli, per esempio. Guardiamolo piuttosto nell'economia del pacchetto. Wallace & Gromit: Muzzled è l'episodio più riuscito finora, anche per impatto visivo, e se il quarto si dimostrerà all'altezza, la serie potrebbe non farci rimpiangere Sam & Max.

Clicca per votare!
7.4

Redazione

8.1

Lettori (3)

Preparatevi a fare la conoscenza di Monty Muzzle, il comprimario cinico e raffinato che contende la scena al duo protagonista della serie. Fortunatamente, i riflettori sono puntati su Gromit, caposaldo d'ironia, e tra buoni e cattivi ci sarà più sinergia che competizione. Per questo, come anche per la qualità degli enigmi, il terzo è l'episodio migliore della serie. E finalmente abbiamo visitato una nuova area. In effetti, ci siamo sentiti come se avessimo fatto una gita fuori città. Anche se manca ancora un episodio alla chiusura del sipario, ci sentiamo quindi di consigliare questo pacchetto a tutti, appassionati o meno che siano di avventure e di plastilina.

Andrea Rubbini

Pro

  • Gromit è in primo piano dall'inizio alla fine
  • Un nuovo comprimario, brillante e cattivo
  • Umorismo senza frontiere

Contro

  • Enigmi tra i più facili da risolvere
  • La struttura del gioco è sempre la stessa

Requisiti di Sistema PC

  • Configurazione di Prova
  • Processore: Intel Core 2 Quad Q6600
  • RAM: 2 GB
  • Scheda video: GeForce 8800 GT
  • Sistema operativo: Windows Vista
  • Requisiti Minimi
  • Sistema Operativo: Windows XP / Vista
  • Processore: 2.0 GHz
  • RAM: 512 MB
  • Scheda video: 64 MB compatibile con le DirectX 8.1
  • DirectX: Versione 9.0c o superiore
  • Scheda audio: compatibile con le DirectX 8.1
  • Requisiti Consigliati
  • Processore 3.0 GHz o superiore
  • RAM: 1 GB
  • Scheda video: 128 MB compatibile con le DirectX 8.1

TI POTREBBE INTERESSARE