Jagged Alliance: CrossfireLa Soluzione di Jagged Alliance: Crossfire 

Persi tra il fuoco incrociato nemico? Eccoci in vostro aiuto!

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana del gioco, quindi potrebbero esserci divergenze dalla versione italiana.

Porto di Yadong e blocco stradale - Prima Parte

Dal porto, aprite la cassa accanto alla zona iniziale. Prelevate i lanciagranate nei paraggi, dunque prendete velocemente possesso della zona ad est - tuttavia, prima di proiettarvi in sua direzione, consigliamo vivamente di non essere "sorpresi" dalle guardie che pattugliano l'entrata ad ovest rispetto al primo obiettivo - consigliamo vivamente di eliminarle alla massima velocità. Procedendo dunque verso l'edificio, dovrete eliminare i nemici nei paraggi. Nel caso in cui ve ne sia più di uno, consigliamo di posizionarvi all'angolo, attendendo che siano i nemici stessi a procedere nella vostra direzione. Nel caso in cui vi siano degli avversari anche al piano inferiore, accovacciatevi e procedete verso l'interno, colpendoli alla schiena.
Il seguente obiettivo si trova nella zona nord-ovest. Sfruttate dunque l'uscita nei paraggi della prima zona, accertandovi che non vi sia alcun nemico di pattuglia attorno a voi. Nel caso in cui vi sia, salite sulla piattaforma solo quando egli si sarà voltato nella direzione opposta rispetto alla vostra - per poi ucciderlo velocemente con un colpo alla schiena, senza alcuna pietà. L'edificio potrebbe dunque contenere un nemico addizionale; sfruttate una delle tre entrate disponibili per attaccarlo, preferibilmente alle spalle. Posizionatevi per qualche secondo in una zona "sicura", dato che molto probabilmente un altro avversario entrerà nel medesimo edificio, tentando di colpirvi senza pietà. Ora, dovreste avere una chiara "visuale" verso il vostro obiettivo. Consigliamo di equipaggiare un M79 per il vostro mercenario - è infatti possibile che i nemici si posizionino molto vicini l'uno all'altro e con una tale tipologia di arma li potrete uccidere in quantità senza troppi problemi.
Dovrete dunque procedere verso il terzo obiettivo del livello, ovvero un edificio quasi completamente in rovina. Lo troverete nei pressi della parte sud della mappa; cercate di attirare i nemici verso la parte frontale dell'entrata principale, da lì riuscirete senza troppi problemi ad eliminarli in un batter d'occhio.

Porto di Yadong e blocco stradale - Seconda Parte

Nel caso in cui alcuni nemici rimangano nella zona interna, consigliamo di causare l'esplosione dei vicini muri tramite utilizzo di C4 per prima distrarli, poi attaccarli alla schiena. Prelevate dunque gli oggetti dalla cassa.
Procedete verso il successivo obiettivo, nella zona sud-est della mappa. Consigliamo di attirare i nemici verso la vicina porta, mossa che vi permetterà di ucciderli uno dopo l'altro, mentre il resto degli avversari rimarrà bloccato proprio nei pressi dell'uscita medesima. Evitate di prestare attenzione alla guardia nei pressi del blocco stradale a nord, non si sposterà mai nella vostra direzione. A sud-est di questa zona potrete dunque trovare delle munizioni, nonché uno scettro - oggetto richiesto per completare la quest "Guardian of Volcano". In ogni caso, avendo completamente - o quasi - ripulito la via successiva, fatevi strada verso il blocco stradale muovendovi verso nord rispetto alla zona precedente. Nel caso in cui la rampa di scale sia libera, percorrerla. Localizzate la zona subito dietro all'ombrello, si tratta della zona perfetta per far "partire" un fuoco - da lì, i nemici non vi potranno localizzare fino a che non andrete effettivamente a sparare. Cercate - da questa zona - di eliminare la più grande quantità possibile di avversari.
Un'altra zona particolarmente adatta ad essere colpita (nonché a battere in successiva ritirata) è indubbiamente il retro delle vicine macchine. Da qui, otterrete un'ottima visibilità verso i nemici che scendono le scale e li potrete senza problemi colpire.

Bras

Tornate alla mappa principale, utilizzando eventualmente il negozio online per recuperare dei nuovi oggetti da utilizzare in seguito. Procedete dunque verso il successivo obiettivo, ovvero Bras. Dopo essere giunti in zona, esaminate la parte meno difesa tra tutte quelle disponibili. Salite dunque verso il tetto di uno degli edifici in questa specifica zona, cominciando a sparare verso i nemici incombenti - dovrebbero arrivare in perfetta sequenza. Quando il loro arrivo andrà a terminare, guardatevi intorno per localizzare un tetto da cui poter attaccare gli avversari successivi. Durante il movimento che seguirà, cercate di non avvicinarvi in maniera eccessiva alla zona "segnata" dalla presenza di una bandiera - tutti gli avversari verranno infatti in tal modo attirati verso di essa. Potrete tuttavia utilizzarla come una specie di trappola, ma solo quando pochi nemici saranno rimasti!
Continuate dunque ad uccidere i vari nemici, fino a "ripulire" completamente il vostro lato del fiume. Procedete dunque verso il lato opposto del fiume - lì potrete trovare le rovine del tempio. Eliminate anche qui gli avversari, specificamente coloro che si localizzano nei pressi del tetto dell'edificio. Nel caso in cui lo riteniate necessario, potrete battere in ritirata verso l'interno dell'edificio stesso - generalmente lo sconsigliamo, poiché vi farebbe inutilmente perdere tempo, senza esporvi a degli specifici vantaggi. E' inoltre consigliabile esaminare la stanza a cui si può accedere direttamente partendo dal tetto; al suo interno potrete infatti trovare un Automag. Dopo averlo prelevato, fate ritorno alla mappa principale. Giunti in zona, vi verranno fornite due opportunità: procedere verso sud, raggiungendo le zone costiere - lì potrete trovare delle armi di livello migliore - oppure continuare verso nord, raggiungendo la stazione idroelettrica.
In ogni caso, entrambi i sentieri si "uniscono" nei pressi della base militare. La via da noi raccomandata procede verso sud, dato che in zona potrete fare vostro il lanciarazzi di tipo LAW, che vi potrà essere estremamente utile in un prossimo futuro.

Coastal Settlement - Prima Parte

Avendo preso generalmente possesso della regione, procedete verso la mappa principale, selezionando l'opzione "Coastal Settlement". Esaminate dunque nuovamente la zona dotata di minor difesa, dalla quale potrete con molta probabilità entrare senza essere facilmente notati. Nella maggior parte dei casi, la potrete trovare nei pressi della sezione est della mappa. Cominciate dunque ad attaccare i nemici, preferibilmente cercando di colpirli alla schiena e - ancora più preferibilmente - cercando di colpirli da due lati contemporaneamente.
Procedendo ancora avanti, avvicinandovi al camion, potrete trovare una cassa di munizioni - assieme allo scettro che sarà necessario per completare la quest "Guardian of Volcano". Nel caso in cui ne abbiate ancora l'opportunità, consigliamo di sfruttare la granata a frammentazione o il fucile M79 per liberarvi dei nemici posizionati in gruppo. Giunti al punto successivo, guardatevi attorno per localizzare la zona in assoluto meno difesa. Entrati dunque nell'edificio, posizionatevi in maniera sopraelevata e dietro una copertura, così da poter terminare in velocità tutti i soggetti nemici che incombono dalla zona sottostante.

Coastal Settlement - Seconda Parte

Troverete questo punto nei pressi della zona sud della mappa; si potrebbe rivelare molto complesso da "prendere". Consigliamo vivamente di saltare verso il tetto, posizionando nei paraggi due scalette aggiuntive che vi consentano di procedere verso l'alto; in questo modo disporrete di sufficiente tempo per mirare verso i nemici che procedono verso di voi - attenzione particolare va data ai nemici dotati di lama.
Come alternativa, vi potrete collocare in maniera tale da poter sparare - da uno stesso punto - verso i nemici provenienti da svariate direzioni. I nemici che provengono dall'"interno" li potrete attirare verso l'esterno, oppure potrete sparare verso di loro attraverso le finestre. Avendo preso possesso di tutta la regione, tornate alla mappa principale - dovrete ora respingere un attacco da parte di Khadwan. Posizionate i vostri mercenari in "cerchio" rispetto al punto d'entrata, sicché possano terminare i nemici senza eccessivi patemi d'animo. E' anche sempre possibile collocare delle mine antiuomo in zona, tuttavia dovrete sempre tenere in conto che ne andrete a "sprecare" molte, dato che non potranno sempre colpire i nemici.

Video - Trailer

Khadwan - Prima Parte

Avendo respinto gli attaccanti, potrete tornare alla mappa principale, facendovi dunque strada verso Khadwan. Giunti in zona, selezionate come sempre il punto più "debole". Dopo aver ucciso le guardie, attendete qualche secondo, accertandovi che i vostri colpi non vadano a causare alcun allarme tra gli avversari. Conquistando tale punto, cercate di rimanere sempre dietro la più vicina copertura, dato che i nemici visibili in zona saranno notevolmente ben equipaggiati.
Se necessario, consigliamo di procedere verso l'interno dell'edificio, per poi attirare lì gli avversari - ed eliminarli con facilità. Proseguendo verso la successiva zona a sud della mappa, collocatevi nei pressi della cucina; tra le tende in zona, riuscirete a scampare con facilità ai colpi degli avversari. Raggiungendo poi la cucina, esaminate l'armadio per trovare una nuova arma. Come alternativa a questo generalizzato pattern di gioco, potrete anche scegliere di posizionarvi nei pressi del tetto, zona "regina" da cui eliminare il resto dei nemici. In ogni caso, dopo aver messo in sicurezza i vostri dintorni, guardatevi attorno verso il centro dell'edificio per localizzare una certa quantità di casse e di armi.

Khadwan - Seconda Parte

Giunti al successivo obiettivo - nei pressi del ponte - consigliamo di attirare verso l'esterno i nemici, posizionando invece il vostro personaggio proprio al "confine" tra la zona interna e la zona esterna. Attenzione, anche in questo caso, ai nemici dotati di spade. In caso di necessità sopravvenuta, consigliamo di posizionare delle mine anti-uomo nelle zone subito anteriori a quelle dell'incontro. Nel caso in cui i nemici da voi attirati compongano un gruppo di dimensioni maggiori, consigliamo vivamente di utilizzare l'M79; all'interno del magazzino ad ovest potrete trovare anche degli ulteriori oggetti.
Procedendo dunque verso l'ultimo punto della regione (collocato nella zona nord-est della mappa), consigliamo di collocare i mercenari in cerchio attorno alla zona d'entrata degli avversari, dunque "attirarne" uno verso di voi, e colpirlo senza pietà! Avendo comunque ripulito l'intera regione, procedete verso la mappa principale, respingendo i soggetti che vi attaccheranno da est. Potrete collocare in maniera ottimale i vostri soldati, posizionandoli nei pressi della zona est della mappa - come detto prima, se/quando ci dovessero essere dei problemi, potrete sfruttare le mine antiuomo ampiamente presenti in zona. Completata anche questa missione, potrete fare ritorno alla mappa principale.

Outpost & Sawmill

Il vostro successivo obiettivo dovrà essere uno degli avamposti - incontrerete molto probabilmente dei problemi nel caso in cui lo vogliate attaccare da ovest; i nemici avranno infatti formato una fortificazione piuttosto grande, saranno inoltre abbastanza vicini e - conseguentemente - potranno con facilità udire i colpi provenienti dai vostri soggetti. Dovrete dunque vedervela con più di un soggetto contemporaneamente. Consigliamo dunque di posizionare in zona una sufficiente quantità di mine antiuomo; se necessario, battete in ritirata verso il ponte ove avete cominciato il livello e usate l'M79 per respingere la più grande quantità possibile di avversari. Nel caso in cui il combattimento proceda senza intoppi, e solo un singolo avversario rimarrà in zona, muovetevi ulteriormente all'indietro, attendendo fino alla fine del combattimento per procedere al salvataggio del gioco.
Come abbiamo in precedenza indicato, cercate di prestare una certa attenzione ai nemici dotati di lame che caricheranno periodicamente verso di voi. Dopo aver ripulito con cura la zona di gioco, esaminate le casse verso la fine del ponte. Cercate dunque di raggiungere la successiva zona a sud-ovest della mappa, nei pressi della collina, cercando di non farvi notare. In questo modo, potrete attaccare di sorpresa. Nel caso in cui non tutti i nemici riescano ad essere "estratti", potrete sfruttare il C4 per creare un'entrata aggiuntiva, da cui potrete anche attaccare dal retro. E' inoltre possibile lanciare una granata verso l'interno, passando attraverso la finestra. Procedendo verso la zona di gioco a nord, dovreste localizzare una pattuglia, nei pressi della quale sarà visibile anche un nemico che tiene in mano una delle valigette che vi servono per completare la quest "The Big Deal".
Cercate di procedere dunque verso l'ultimo dei punti che procedono verso la cima della montagna - zona est della mappa; esso è notevolmente fortificato e verrete probabilmente colpiti prima di raggiungere la parte più alta della mappa.
Comunque, dopo aver ucciso anche il resto dei nemici, esaminate le zone nei paraggi per localizzare una cassa - posizionata ad est rispetto al ponte. Essa conterrà il lanciarazzi di tipo "LAW". Fate dunque ritorno verso la mappa del mondo, ove verrete nuovamente attaccati nei pressi di Bras. Nel caso in cui non riusciate più a tornare in zona, potrete aumentare il livello dei vostri partigiani fino al "3" e riprovare a prendere il possesso della zona di gioco.

Hydroelectric Power Station

La stazione sarà il vostro nuovo obiettivo. L'unica entrata disponibile è localizzata nei pressi del portale principale, nei pressi della sezione est della mappa. Cercate di raggiungerlo senza essere scoperti. Nel caso in cui il portale sia difeso da una grande quantità di nemici, potrete cominciare ad attaccare dalla zona nord, per poi procedere verso i successivi punti sfruttando le varie scale. Cercate inoltre di attaccare gli avversari sempre alla schiena, usando poi i loro cadaveri come copertura - quando li avrete eliminati. Non dimenticate inoltre di prelevare la cassa visibile sullo schermo. Procedete dunque ad avvicinarvi verso i nemici rimanenti, all'interno della centrale, sfruttando a seconda le scale, oppure la vicina scaletta.
Liberatevi dunque degli avversari nei pressi del secondo "punto" al centro della mappa, aprite una successiva cassa, localizzando un anello - vi servirà per completare la missione secondaria denominata "The Dealers Reward". Volendo dunque viaggiare in sicurezza, potrete usare il passaggio sotterraneo, nei pressi del centro della mappa. Per raggiungere infine l'ultimo punto a nord, potrete partire dal cancello principale e/o utilizzare le scale che avete sfruttato anche nei momenti iniziali, posizionati a nord-ovest rispetto alla mappa.
Giunti in zona, consigliamo di saltare verso il tetto e cominciare da lì a sparare. Dopo aver ucciso tutti i nemici possibili, esaminate la vicina cassa per procedere verso la missione seguente.

Mine & Roadblock

Tornate alla mappa principale, attaccando dunque la miniera e il blocco stradale. Durante le fasi iniziali, dovrete prestare attenzione alla possibilità che le varie pattuglie si dirigano nella vostra direzione; nel caso in cui lo facciano, collocatevi in posizione sopraelevata per poi cominciare a sparare a ripetizione verso il basso. Avendo distrutto questi primi nemici, vi rimarranno due possibili sentieri lungo i quali procedere, entrambi che attraversano il ponte - continuate lungo il sentiero meno difeso. Consigliamo anche di utilizzare il camion come copertura.
Superato uno dei due ponti, potrete collocarvi esattamente al centro della mappa per poi cominciare a sparare verso tutti i lati. Posizionatevi dietro alle sacche di sabbia, sparando poi verso i nemici nascosti. Nei pressi del camion, prelevate la cassa.
Come ultima zona da "assimilare", vi sarà l'edificio nei pressi della montagna a nord. A seconda del numero dei nemici rimasti, potrete scegliere se sparare attraverso la finestra e/o lanciare una granata verso l'interno. Tornate dunque verso la mappa principale, attenendo qualche minuto per un contrattacco - respingetelo per completare la missione, preferibilmente attendendo dietro al parapetto. La Soluzione di Jagged Alliance: Crossfire

Military Village

Dopo aver respinto l'attacco, procedete verso la base militare partendo da nord. Ve la dovrete vedere con dei nemici piuttosto potenti, tra i quali sarà presente anche un carro armato di notevoli dimensioni - saranno necessari almeno tre razzi di tipo LAW per distruggerlo. Subito dopo la distruzione del carro armato, è molto probabile che alcuni gruppi di nemici - da voi allarmati - comincino a raggiungervi provenendo parzialmente da sud, e parzialmente da nord. Decidete dunque verso quale delle due direzioni "mirare", per poi uccidere prima un gruppo, e dopo l'altro.
Continuando verso l'edificio, consigliamo di attaccare partendo dalla sua parte sud, sparando attraverso le finestre e l'unica porta aperta, dalla quale i nemici usciranno. Lungo la parte nord dell'edificio, potrete inoltre trovare due zone ove collocare delle cariche di C4. Un'altra zona perfetta per far partire un attacco è collocata sul retro dell 'edificio a nord-ovest rispetto alla mappa. Lì potrete anche trovare una grande quantità di pistole, esplosivi e munizioni. Sarà infine anche possibile procedere verso il tetto, entrando nell'edificio mentre passate per le scale.

Monk Village

Comincerete il vostro viaggio nei pressi della strada che conduce alle montagne. Cercate di avvicinarvi alla prima zona di gioco nella parte sud-ovest della mappa, cercando di notare se qualche pattuglia proviene dalla zona nord - li potrete riconoscere dai colpi sparati verso l'alto. Passando alla successiva zona da "invadere", dovrete procedere verso l'altro lato del ponte; nel caso in cui vi siano nei paraggi altri nemici, sparate a loro cercando di rimanere in una posizione sopraelevata. Quando non vi saranno più nemici in zona, procedete verso il lato opposto del ponte, nascondendovi dietro le sacche di sabbia. Quando vi sarete avvicinati a sufficienza, prendete "possesso" del punto centrale, verso il quale si dirigeranno tutti i nemici: in questo modo, li potrete eliminare sufficientemente da lontano.
Rimanendo dunque nella medesima posizione, cercate di attirare le guardie verso il ponte nord. A seconda della numerosità dei nemici in arrivo, cercate di preparare delle armi adatte. Ripetete dunque l'azione fino ad aver "ripulito" completamente tutti i paraggi. Attenzione dunque ai nemici nei pressi dell'altro lato del ponte nord; essi sono ben "fortificati" dietro le sacche di sabbia, dunque cercate di rimanere sempre in posizione, mandando uno dei mercenari verso la zona sulla distanza. Dopo essere stati una volta colpiti, correte velocemente dietro le sacche a voi più vicine.
Avendo liberato la zona, procedete velocemente verso il ponte nord, raggiungendo il parapetto. Da lì, potrete sparare ai nemici rimanenti, visibili nei pressi del punto di gioco successivo. Liberato anche questo punto, spostatevi verso il lato opposto del ponte, saltando anche qui dietro le sacche di sabbia per liberarvi senza problemi dei nemici. Nei pressi della cassa, potrete recuperare anche un altro M79.

Temple of Kayala Yuta

Avvicinatevi al parapetto del ponte ove avete iniziato la missione, uccidendo i nemici incombenti. I nemici giungeranno dunque in piccoli gruppetti, voi dovrete cominciare a sparare immediatamente non appena gli avversari entreranno nel vostro raggio d'azione. Quando l'intera zona di gioco sarà stata ripulita, procedete verso il primo "punto" nei pressi della parte sud della mappa. Entrate nell'edificio, lasciatevi passare dalle pattuglie, attaccandole dunque da dietro. Nel caso in cui dei nemici rimangano all'interno della prima zona, consigliamo di "attirarli" verso l'esterno, senza invece entrare in prima persona.
Proseguite dunque verso il punto successivo, uccidendo gli avversari dalla distanza. Nel caso in cui abbiate ora un mercenario in grado di aprire una porta chiusa, procedete verso il successivo punto attraverso l'edificio più grande. Cominciate dunque a procedere verso l'alto - cercando di "liberare" prima l'intera zona di gioco. Cercate di rimanere sempre nelle immediate vicinanze del muro di rocce. Continuate a scalare, cercando di non farvi notare dalla zona nord-est, piena di nemici.
Procedete dunque verso la successiva zona a ovest. Cercate di "provocare" i nemici, sicché si mettano a correre partendo da dietro le loro postazioni. Dovrete cercare di far perdere le vostre tracce agli avversari. Selezionate dunque il mercenario dotato dell'arma con maggior raggio d'azione, sparando dunque ai nemici dalle postazioni sopraelevate a nord-est. Senza fretta, eliminateli uno ad uno. Procedete dunque verso il punto centrale della mappa; attirate i nemici verso la porta, facendo correre un mercenario velocemente verso le scale, sicché si faccia notare, per poi farlo velocemente tornare indietro - tendendo così una vera e propria imboscata agli avversari.
Attenzione tuttavia ai nemici che risiedono nel "cuore" del tempio: essi vi possono colpire utilizzando l'M79, arma estremamente potente! Nel caso in cui non disponiate di munizioni, consigliamo di procedere velocemente verso il loro campo visivo, per tornare in velocità alle scale. Da lì, dovrebbero cominciare a seguirvi. Ora, lo Yadong Harbor dovrebbe subire un attacco. Respingetelo per completare la missione!

Missioni Opzionali

Di seguito, un elenco (con associate strategie) delle missioni opzionali!

La sofferenza dei profughi

Per cominciare la missione, sarà necessario completare "Clean up the streets". Nella parte nord-est del mercato troverete poi Ehsan, che vi fornirà una nuova quest: il vostro obiettivo sarà prendere possesso di Khadwa. Fatto ciò, potrete tornare da Eshan, ottenendo poi alcuni oggetti in cambio.

Video - Preview

The Missing Monks

Questa missione vi verrà fornita da Siavash, collocato nei pressi della sezione nord del mercato. Egli vi chiederà di localizzare i tre monaci "perduti" all'interno delle rovine del tempio. Giunti nei paraggi di tali rovine, avvicinatevi al tempio distrutto, a sud-est. Troverete qui dei cadaveri di alcuni monaci; esaminateli, dunque tornate da Siavash per riferire il tutto.

Goods Piled High

All'interno della casa ad ovest, troverete - al primo piano - Dodo. Vi chiederà dunque di localizzare le sue tre casse; le troverete tutte in quel di Khadwan. Avendo eliminato tutti i nemici, procedete verso il magazzino verso ovest. All'interno della prima stanza, potrete trovare gli oggetti rubati. Avendoli prelevati, riportateli tutti a Dodo. Ottenuti i 20000 dollari, Dodo vi darà una nuova missione.

Treasure Hunt

La quest sarà attiva solo dopo aver finito "Goods Piled High". Parlate nuovamente con Dodo, il quale vi chiederà di trovare 10 pezzi di Coltan. Ne potrete trovare alcuni nella miniera, altri nell'edificio al centro della mappa, poi nel magazzino al piano terra. All'interno del villaggio dei monaci, ne potrete trovare un altro pezzo - a sud-ovest. Un ultimo deposito si trova nel tempio di Kalaya Yuta.

The Missing Son

Parlate con Pern nei pressi della zona sud. Vi dirà che suo figlio - Nudda - si è perso. Procedete dunque verso il porto di Harbor. Nei pressi della parte centrale della mappa, accanto al mercato, potrete senza problemi localizzare Nudda. Parlate con lui per sbloccare la successiva missione.

The Military Base

A nord, all'interno del magazzino, dovrete anzitutto conversare con Dariush. Vi chiederà di consegnargli G36 e MP7. Il G36C si trova in zona, nei pressi del corpo del nemico, all'interno della stanza completamente piena di "oggetti" addizionali, tra cui pistole e munizioni. Per quanto concerne l'MP7, lo potrete recuperare da Fox, il vostro mercenario. Tornate dunque da Dariush per ratificare la fine della missione.

The Guardian of the Volcano

Avendo completamente liberato la regione, potrete parlare con Arjun. Vi parlerà dei rinforzi nemici, i quali andranno ad attaccare il porto di Yadong. Vi chiederà anche di localizzare almeno tre artefatti. Avrete ora a disposizione un massimo di tre giorni per portare questi artefatti; potrete anche recuperarli prima che la missione inizi, avendo viaggiato per le varie zone di gioco.
Procedete anzitutto verso Khadwan, nei pressi della sua parte nord-est potrete localizzare Jay. Parlate due volte con lui, ottenendo in tal modo la prima reliquia. La seconda delle relique altro non è che un anello prelevabile durante la missione "The dealer's reward", recuperabile poi nei pressi della stazione idroelettrica, oppure all'interno della miniera. L'ultimo oggetto di cui necessiterete sarà dunque uno scettro, è molto probabile che ne possediate già uno, data la sua notevole ubiquità (nel caso in cui non lo abbiate, consigliamo di prelevarlo da una delle casse a sud-est del porto di Yadong). Avendo prelevato i tre artefatti, fate ritorno velocemente verso il tempio di Kalaya Yuta per completare la quest in maniera definitiva.

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la playlist!

Soluzione Video - Outpost & Mill

Soluzione Video - Bras City

TI POTREBBE INTERESSARE