Uniti dal sangue fino alla fine dell'impresa  0

La Soluzione è basata sulla versione americana per X360 del gioco. Alcuni termini potrebbero non corrispondere a quelli della versione italiana.

Battlefield

Cominciate subito seguendo gli ordini che vengono forniti dagli ufficiali, via voce, così da poter agevolmente superare le trincee presenti sul territorio. Al contempo, chiaramente, eliminate le truppe dell'Unione. Volendo, è possibile sperimentare le nuove mosse disponibili nel gioco (a confronto della sua precedente versione).
Esse si articolano in: una mossa di corsa veloce, che è eseguibile tenendo premuto per qualche istante il tasto corsa, per poi rilasciarlo in maniera improvvisa; una diversa modalità "concentrazione", che in questa istanza si caratterizza per un reticolo che viene sovraimposto sui nemici; dovrete poi voi scegliere quale colpire. Un'altra aggiunta - che potrebbe tornarvi molto utile, dunque non sottovalutatela e, sopratutto, non dimenticatevi di utilizzarla - consiste nella possibilità di "copertura dinamica"; per così dire. Nonostante il nome fantasioso, è semplicemente la solita tattica consistente nell'uscire allo scoperto solo parzialmente, aldilà di un angolo, in maniera tale da poter mirare al nemico, ma anche ritrarsi velocemente all'occorrenza.
Dunque sperimenterete la sensazione di utilizzare la dinamite; con essa potrete distruggere le barricate davanti a voi; la metodologia di utilizzo è tutt'altro che complicata: si tratta, molto semplicemente, di accendere i candelotti e tirarli verso l'ostacolo, attendendo dunque la seguente esplosione. Ricordate che il surriscaldamento della gatling gun è stato rimpiazzato: piuttosto che fermarvi al momento dell'eccessiva accumulazione di calore, dovrete sempre fermarvi al momento della ricarica, pena l'impossibilità di continuare a sparare durante gli istanti immediatamente successivi.
Notate che, al momento dell'utilizzo del cannone, non è strettamente necessario distruggere tutti gli incombenti; è invece consigliato eliminarne solo un numero sufficiente a non fallire la missione, dato che la lentezza dei cannoni può rendere il compito piuttosto complicato. Dunque, continuando sotto al ponte, posizionate le bombe come indicato dai punti "marchiati" sui tubi di supporto, seguendoli poi fino al detonatore, che chiaramente una volta premuto causerà la distruzione completa del ponte, la quale coinciderà anche con la fine della missione.

Plantation

In questa missione agirete come Thomas; possiede delle caratteristiche peculiari leggermente differenti da quelle di Ray; ad esempio, è in grado di zoomare in maniera più precisa quando utilizza i fucili da cecchino, tuttavia non è in grado di portare armi con due mani contemporaneamente. Un'altra, piccola, differenza è data dalla diversa modalità concentrazione: qui la mira sarà completamente automatica (ciò non vale per il fuoco). Per completare il piccolo tutorial, eliminate tutti gli avvoltoi nei paraggi, sicchè smettano di mangiare i cadaveri.
Localizzate immediatamente il vicino pozzo, dato che di lì a poco dovrete cominciare ad estrarre acqua da esso in maniera tale da spegnere il fuoco che sta tormentando la casa del vostro vicino, Mr. Jackson. Compito facile se sapete dove guardare, ma che richiede una certa tempestività. Sentirete un suono provenire dal vicino fienile, ed il vostro obiettivo cambierà, dovrete investigare a riguardo della provenienza di questo peculiare suono. Dunque, cominciate immediatamente, eseguendo una modalità concentrazione doppia (usando, cioè, entrambi i personaggi in un sol colpo). Dovrete premere i due trigger, destro e sinistro, per sparare dalle pistole collocate nelle rispettive posizioni, cioè destra e sinistra. Nonostante i vostri sforzi, noterete che il misterioso suono altro non era che una mucca; volendo, è possibile ucciderla per terminare il fastidioso rumore.
Continuate verso l'alto, Thomas dovrà aiutare Ray a salire, arrivando successivamente ad un campo di grano di dimensioni piuttosto notevoli. Date un'occhiata al reticolo tutto attorno al campo, cercando di capire se diventa di colore rosso o meno: il colore indica la presenza di avversari nella locazione da voi individuata. Non appena li troverete, accovacciatevi e cominciate a lanciare coltelli (con Thomas), in maniera tale da eliminare i nemici senza fare rumore e, ancora più importante, senza farsi in alcun modo scoprire. L'unico caso in cui dovrete forzatamente ricorrere alle armi è quando i coltelli risulteranno esauriti.
Ennesimo tutorial, stavolta dovrete utilizzare il lasso. Prendetelo e collocatelo nella sezione inferiore del vicino albero. Dovrete cercare un punto sul quale "aggrappare" il lasso, dunque far girare lo stick di mira in cerchio, sicché il lasso riesca a prendere velocità, per poi procedere avanti verso l'albero e salire lungo esso. Arrivati alla sua cima, guadandovi intorno potrete mirare al nemico, ed ucciderlo (è preferibile sparare alla testa, senza dubbio).
Continuate a combattere fino a raggiungere la piantagione. Arrivati ad una porta bloccata (la quale conduce ad una camera da letto), procedete attraverso la stanza adiacente per poi utilizzare il lasso per arrivare ai balconi dall'altro lato della stanza. William si unirà al vostro party, e voi potrete uscire verso il cortile, utilizzando le finestre o la sezione posteriore dei vicino balconi.
A questo punto, prendete possesso dei cannoni. Servitevene per colpire continuativamente la vicina imbarcazione, fino a che non la distruggerete in maniera pressochè completa. A questo punto, rimangono da eliminare solo pochi nemici, che fortunatamente si dirigeranno autonomamente nella vostra direzione, uscendo dall'acqua.

Rainy Town

Comincerete questo livello, dopo la cutscene iniziale, con un duello tra i vostri personaggi ed il maresciallo residente, per una questione riguardante sua figlia. Esiste una tattica ben precisa per essere certi che il combattimento vada a buon fine: anzitutto, dovrete togliervi dalla linea di fuoco principale, muovendovi verso sinistra o destra, utilizzando lo stick analogico sinistro (funge da comando per lo strife, in pratica).
Dunque, mirate verso il vostro avversario, ma sparate solamente dopo che udirete la campana suonare! Mi raccomando, è essenziale che il vostro tempismo non sia sfasato, pena la perdita di ogni vantaggio acquisito. Per riuscire a completare con successo questa parte del livello, consigliamo di tenere a mente alcune cose: la campana suona sempre con un ritmo cadenzato, dunque dopo un po' dovreste imparare a predire quando potrete sferrare il successivo colpo. Inoltre, tutti i nemici saranno morti dopo un solo colpo, dunque non preoccupatevi eccessivamente della mira.
Uscite fuori utilizzando il retro del salone, andate ad acquistare le armi dal negozio all'angolo. Il resto della missione è dedicato a portare in giro una carrozza. Prima di utilizzarla, eliminate tutti gli avversari nei paraggi, sicchè non abbiate alcun incontro spiacevole. Dunque, cominciate ad andare lungo il percorso, è unico e difficilmente, quasi impossibilmente, riuscirete a perdervi. Vi sarà comunque un momento in cui dovrete sparare da sopra la carrozza: il vostro personaggio si muoverà verso il suo retro, e dovrete cominciare a colpire gli altri sparando dal finestrino proprio sul retro. Ricordatevi di accovacciarvi nella sezione inferiore della carrozza nel caso in cui vi sentiate in pericolo a causa dell'eccessiva quantità di nemici.

Border Town

Dirigetevi nella cantina, ed eliminate tutti gli avversari lì presenti, specialmente quelli collocati al secondo piano, che risultano per molti versi molto più pericolosi di tutti gli altri. Continuate a combattere per strada, cercando di seguire i segnali che indicano il vostro successivo obiettivo, in maniera tale da poter procedere senza alcun intoppo di sorte.
Nei pressi di un edificio di grandi dimensioni vi troverete a fronteggiare una certa quantità di cecchini. A questo punto, Ray dovrebbe gettarsi dietro le vicine casse in maniera tale che gli avversari mirino nella sua direzione; mentre Thomas dovrebbe superare il muro, utilizzare il lasso per raggiungere la sezione superiore del vicino edificio, dal quale potrà andare ad uccidere i cecchini essendo al 100% sicuro di riuscire nell'impresa. E' comunque possibile, più semplicemente, cercare di abbatterli dal basso, ma in quel caso i rischi saranno molto maggiori.
Procedete ancora avanti per arrivare al Rattler, un altro combattente contro il quale duellare. Fortunatamente, l'esperienza accumulata con il precedente duello vi servirà al 100 percento anche in questo caso, dato che la procedura da seguire sarà esattamente la stessa: cercare di eseguire una strafe utilizzando uno degli stick, focalizzare la vostra vista sul vostro avversario, e colpire non appena la campana inizierà a suonare.
Ricordate di fermarvi al negozio di armi poco prima della fine del livello, prima di arrivare alla chiesa. In questo modo potrete far rifornimento di armi e munizioni, per dopo andare a distruggere i nemici che si trovano nei pressi della chiesa stessa. Attenzione: vi sarà un'esplosione prima della fine del livello, evitate di avvicinarvi in maniera eccessiva all'arco della chiesa, dato che in quel caso potreste rimanere coinvolti nell'esplosione stessa, situazione che risulterà nella vostra immediata morte.

Mines

Dovrete aiutare Juan Mendoza nella distruzione di un cacciatore di tesori suo rivale, che lo sta avversando nella sua prediletta attività. Si trova in una miniera non troppo lontana. Seguite gli obiettivi che vengono segnalati sullo schermo per arrivare ad alcune scale, ove dovrete combattere contro un gruppetto di nemici, nulla di eclatante in termini di difficoltà di distruzione. Seguite dunque il sentiero, non prima di aver fatto acquisti nei pressi del vicino negozio di armi.
Cercate di raggiungere Devlin (non vi riuscirete, il gioco è programmato perché egli scappi, ma cercate comunque di raggiungerlo), per poi procedere attraverso la casa dopo aver eliminato gli uomini posti alla sua guardia. Arrivati proprio a metà del capitolo, il gruppo di eroi dovrà forzatamente dividersi in due. La motivazione? Una torre, completamente distrutta, blocca il cancello. A questo punto, Ray dovrà occuparsi di trovare la porta che conduce ad alcune miniere, mentre Thomas dovrà continuare lungo il canyon.
Partendo dai compiti che spetteranno a Ray, egli dovrà distruggere, utilizzando della dinamite, le barricate che chiudono l'accesso alla miniera; non appena sentirete i nemici parlare di un fusibile, che cercheranno di accedere, cercate di andarvene velocemente dalla caverna in maniera tale da non essere coinvolti dall'esplosione. Successivamente, tutti quanti si riuniranno felicemente. A questo punto, dovranno procedere attraverso le aree di miniera, e salire le vicine scale. L'ultima parte del livello vi vedrà impegnati in un duello con la guardia del corpo di Devlin; ormai avrete sicuramente imparato come affrontare i duelli, dunque non sono necessarie dettagliate istruzioni, semplicemente seguite la procedura delineata durante i livelli precedenti.

Desert

Trattasi di capitolo che consiste pressoché interamente di side-quest; nel caso in cui vogliate procedere con il gioco senza affrontare il capitolo, potrete parlare direttamente con i vostri fratelli; nel caso in cui vogliate svolgere le missioni, leggete i cartelli indicati con "wanted" ai lati della strada.

Stolen Cattle - Missione Opzionale
Seguite il sentiero che viene tracciato automaticamente sulla vostra mappa una volta selezionata la missione, così da arrivare in una vallata praticamente impossibile da raggiungere casualmente, da quanto è imbucata. Voltate subito a destra dopo l'entrata alla valle, noterete un sentiero che percorre un lato del canyon. Procedendo lungo esso arriverete all'accampamento avversario, ove potrete cominciare una bella carneficina. Il nemico "principale", Florez, si trova nelle sezioni superiori dell'accampamento stesso; nel caso in cui siate assediati dai suo colpi, dovrete procedere a nascondervi dietro le rocce nei pressi dell'entrata all'accampamento (il quale è posto su un avvallamento naturale). Due colpi faranno uscire Florez allo scoperto; a questo punto, non rimarrà che sfidarlo a duello e, dunque, condurlo alla fine dei suoi giorni, meritatamente. La sua morte coinciderà con la fine della missione.

Julian Ramos - Missione Opzionale
Anche in questo caso, seguite le indicazioni fornite dall'obiettivo, per procedere all'interno del casolare di Ramos. Utilizzando Ray, posizionatevi nella sezione frontale del cancello, e collocate una bomba nei suoi paraggi. Dopo averlo aperto, potrete procedere all'interno del primo piano spaccando una porta. Utilizzando Thomas, dovrete salire su verso la torre d'acqua, per poi continuare, sempre su, lungo i muri. Sbloccate la porta nelle sezioni superiori della casa. Non appena sarete riusciti a sbloccare la via con entrambi i personaggi, procedete verso il secondo piano. Ramos starà già fuggendo dalla locazione verso qualche posto un po' più sicuro. Tornate fuori verso il cortile, utilizzando il cavallo per seguire Ramos nella sua corsa. Fortunatamente, sarete più veloci di lui; una volta giunti nelle sue vicinanze, vi attende un duello con Ramos stesso. Entrate nel suo nascondiglio dopo averlo sconfitto, così da recuperare tutto il possibile, rifacendovi della fatica.

Stolen Goods - Missione Opzionale
Seguite i segnali che indicano l'obiettivo disseminati lungo la mappa, superando la lunga serie di cave, puntellate di nemici, che ucciderete senza alcun problema. Arrivati all'ultima della serie di cave, vi troverete faccia-a-faccia con il capo dei ladri; colpitelo un po' di volte, fino a che non vi sfiderà a duello. Dato che ormai siete diventati dei veri esperti dei duelli, non sono necessarie ulteriori istruzioni.

Tornate a parlare con i fratelli, si trovano proprio davanti al negozio; il capitolo sarà così considerato terminato.

Large Town

Procedete lungo il sentiero fino ad arrivare alla città. Superate la piccola tenda, subirete un'imboscata da un gruppo di nemici: eliminateli, specialmente quelli che si trovano sul tetto, dato che potreste essere colpiti improvvisamente.
Continuate fino alla porta dell'ufficio dello sceriffo; localizzate, nei paraggi, un cavallo; utilizzatelo per tirare via le barre, ormai completamente arrugginite, che si trovano su una delle finestre a lato: in questo modo potrete facilmente penetrare all'interno dell'edificio. Continuate fino al retro del corridoio al primo piano, localizzando la cella. Dove si trovano le chiavi? Semplice, al secondo piano, e prendetele dal tavolo dello sceriffo stesso, così da poter tornare indietro ed aprire facilmente la vicina cella.
Sfortunatamente, noterete che la cella è completamente vuota. Tornate fuori, verso le vicine strade. Continuate avanti, fino alla torretta. Fermatevi prima del contenitore di esplosivi: esso esploderà (stranamente), voi dovrete cercare di evitare di essere investiti dall'esplosione stessa, procedendo invece aldilà dei resti dell'edificio. Dovrete dunque dirigervi verso il salone, ove si suppone che sia collocato il trafficante di armi. Dovrete passare attraverso una casa. Per riuscirvi, uno dei due fratelli dovrà passare, motlo semplicemente, attraverso le porte del primo piano, mentre l'altro dovrà salire al secondo piano ed uscire fuori attraverso la finestra.
Subito dopo, infilatevi all'interno del salone, non prima di avere ucciso i soggetti stazionanti sulla sua parte superiore. Una volta che le sue porte saranno aperte, salite le scale lungo il muro sul retro per andare a liberare il trafficante, il quale si trova all'interno della camera da letto, proprio al secondo piano. Dopo il breve duello che vi attende all'esterno del salone, seguite il trafficante nella corsa lungo i tetti, superate assieme a lui l'ultima gatling gun e procedete all'interno del fienile.

Valley

Visitate immediatamente il negozio di armi, dato che contiene alcune armi di livello assolutamente superiore, specialmente per quanto concerne la velocità di carica e di sparo. Il capitolo che vi apprestate ad affrontare contiene diverse side-quests. Potrete dirigervi nei pressi del poster con la dicitura "Wanted" per farvele assegnare e portarle a termine. Nonostante siano opzionali, consigliamo di completarle, dato che forniscono gran parte del valore aggiunto del gioco. Se proprio volete evitarle, dirigetevi verso la parte inferiore della valle, ove vi attenderanno i fratelli per procedere con il normale corso della vita.

Jim Peters - Missione Opzionale
Seguite i segnali-obiettivo collocati lungo il sentiero che procede a zig-zag, raggiungendo in questo modo il ranch di Peter. Dunuqe, collocate una bomba proprio nei pressi di questo punto, nei pressi del cancello frontale, così da distruggerlo e poter procedere al suo interno. Dovrete ora capire come far entrare Thomas. Portatelo fino all'esterno del cancello, voltate verso sinistra, localizzate l'albero (è di dimensioni piuttosto notevoli, dovreste essere in grado di vederlo senza eccessivi problemi).

Railroad - Missione Opzionale
Procedete lungo le rotaie, arrivando al primo punto di incontro con i vostri amici. Troverete alcuni lavoratori che stanno cercando di aggiustare le rotaie, i quali saranno attaccati da alcuni nativi americani. Eliminateli, arriveranno dai pressi della stalla circondata da alberi. Dunque, superate il ponte della ferrovia, ed eliminate i nemici che arriveranno dal vicino lato, con grandi quantità di alberi.

Freeman versus Snipes - Missione Opzionale
Freeman necessita di aiuto, dato che vi sono alcuni tizi che sono sulle sue tracce per cercare di ucciderlo. Potrete utilizzare la stanza al secondo piano, all'interno della sua casa, per ottenere alcune munizioni in più. Dunque, procedete verso il balcone, in maniera tale da trovarvi in una posizione di superiorità (aerea) rispetto ai vostri avversari. Dopo averli eliminati quasi tutti, vi verrà rivelato che i banditi tengono prigioniera la figlia di Freeman, Rebecca. Dirigetevi verso la tana dei vostri avversari, anche qui al secondo piano, per trovare davanti a voi Rebecca. Prima di poterla liberare, tuttavia, dovrete vincere un duello contro Snipes.

Procedete verso la sezione inferiore della valle, ove potrete incontrare i due fratelli, per poi segurli fino ai piedi delle miniere abbandonate, ove potrete trovare il nascondiglio dei trafficanti di armi.

Cliffs

Fortunatamente, nonostante la situazione appaia compromessa, un colpo di scena farà sì che William sia in grado di liberarsi in via autonoma, e che possa così liberare di conseguenza anche Ray e Thomas. Dunque, prendete possesso della sedia, e servitevene per distruggere la guardia che esce dalla vicina porta. A questo punto noterete che gli eroi recupereranno le loro armi direttamente dal cadavere a terra.
Potrete ora scendere le scale, procedere lungo le passerelle, ed arrivare ad un ponte levatoio. Fate in modo che Thomas salga di un livello rispetto al ponte, per poi arrivare alla leva dall'altro lato, la quale vi consentirà di far scendere il ponte stesso. Immediatamente dopo, incontrerete un nuovo ostacolo: un ascensore. Per farlo scendere, dovrete procedere verso la passerella sottostante, lanciare il lazo verso i punti dai quali vi potrete aggrappare, e procedere lungo le piattaforme immediatamente sopra di voi, dopo le quali troverete una leva proprio nei pressi dell'ascensore.
Sfortunatamente, sarete localizzati fin da subito dagli avversari, i quali cominceranno a lanciare dei barili esplosivi nella vostra direzione. Dovrete sparare verso di essi e cercare di distruggerli prima che arrivino addosso all'ascensore stesso, pena la vostra morte (in realtà, l'ascensore può sopportare un colpo, ma il secondo vi sarà sicuramente fatale).
Usciti dall'ascensore, percorrete le vicine passerelle, fino ad arrivare all'ultimissima parte del livello. Saltate sui cavalli ignorando la presenza nemica, scendendo dalla montagna fino ad arrivare alla vostra salvezza.

Forests

Dietro le macchine troverete un negozio di armi, dove vi potrete rifornire se necessario, data la mancanza di nemici non è necessario prestare particolare attenzione al tempo. Procedete poi su per le vicine montagne, così da poter localizzare i gruppi di nemici. Tornate al vostro gruppo, prendete un cavallo.
La macchina di Juarez rimarrà bloccata nei pressi di una cascata; a quel punto, sia Juarez che i fratelli subiranno un'imboscata da parte dei nativi americani. Dovrete proteggerli da questo tentativo di imboscata; dunque, dovrete seguirli verso la sezione più elevata di questa vallata per andare ad eliminare i cecchini che popolano proprio quella zona.
Cominciate poi a seguire la macchina di William e Marisa, i quali nel frattempo avranno deciso di andarsene dalla zona. Sfortunatamente, si divideranno: a quel punto, uno dei due fratelli - Thomas - procederà verso destra, mentre l'altro - Ray - si dirigerà a sinistra. Dopo che Ray avrà recuperato William, noterà che i nativi della zona avranno rubato la sua macchina. Per questo motivo, dovrete andare a trovare Thomas per poter procedere.
Il percorso è comunque piuttosto lineare, perdersi risulta pressochè impossibile, qualsiasi siano le vostre preferenze. Tornati nei pressi del percorso principale, cominciate ad eliminare i nemici che avranno iniziato a popolarlo.
Ora dirigetevi verso il fiume, combattendo i nativi. Il vostro obiettivo è il recupero della macchina rubata. Continuate lungo la strada di montagna, ormai quasi abbandonata. Dopo aver ritrovato la seconda macchina potrete considerare il tutto completato, o quasi.

Navajo Village

Il vostro personaggio comincerà la missione sulla sezione posteriore della barca; cominciate poi ad eliminare in maniera sistematica tutti i nativi nei pressi delle vicine spiagge, in maniera tale che non possano palesare la vostra presenza presso i loro compagni. Procedete dunque su per il sentiero di montagna, senza cercare di razziare il villaggio: è più probabile che incontriate resistenza e siate voi razziati, piuttosto che voi riusciate a razziare il villaggio.
Ray dovrà dunque collocare una bomba nei pressi del punto marchiato, ove ci saranno dei massi dimensioni piuttosto grandi, in maniera tale che una delle rocce proceda a cadere, sicchè tutti i vicini nemici non possano raggiungere la vostra postazione, e voi possiate indefessamente procedere con la vostra opera di distruzione. Premete l'albero in maniera tale che cada giù per "creare" un ponte; dunque seguite il sentiero che procede lungo il fiume, arrivando nei pressi di alcune capanne, scendendo poi verso il gruppo di alberi. Ray si dovrà occupare del posizionamento delle bombe, in corrispondenza dei luoghi segnalati sulla mappa.
Tornate ora su; proteggete il vostro compagno dall'arrivo dei guerrieri, fino a che tornerà. Dunque, localizzate il vicino sentiero, e percorretelo fino ad arrivare ad alcune barche parcheggiate in corrispondenza di una spiaggetta. Cominciate a remare, senza dimenticare di colpire i guerrieri che cercheranno - anch'essi - di agguantarvi via mare.

Apache Village

Barnsby approccerà il villaggio assieme a grandi quantità delle sue truppe. Voi, prendendo il controllo di Ray e Thomas, dovrete eliminare tutti i soldati in arrivo (per essere più precisi e fornirvi un leggero vantaggio, si può suggerire che la maggior parte dei soldati arriverà dai paraggi del ponte), focalizzatevi specialmente sul nemico in possesso della gatling gun: dopo averlo eliminato, potrete fare vostra la pistola, e conseguentemente procedere alla veloce ed efficace uccisione di tutti i suoi compagni.
Non è ancora finita. Di lì a poco, sarete investiti da un'ondata di uomini dell'artiglieria. Il consiglio che vi diamo è di portare i vostri uomini verso le montagne, visibili immediatamente dietro al villaggio. In questo modo avrete sia la protezione visiva delle colline circostanti, sia un punto di vista sopraelevato, foriero di svariati vantaggi. Noterete sulla mappa tre segni: corrispondono alle locazioni ove dovrete collocare le bombe. Dopo averle posizionate, cominciate a correre il più velocemente possibile, evitando di essere coinvolti dall'esplosione.

Ghost Town

Nei pressi dell'entrata alla cittadina, fate razzia di armi nell'apposito negozio. Dalle strade, date un'occhiata intorno. Noterete immediatamente O'Donnell, il quale vi starà chiamando da un particolare punto. Entrate, e cercate di eliminare tutti gli avversari che si trovano nelle case. Superate le case, procedendo fino al saloon. Dopo la chiacchierata con Barnsby, cercate immediatamente copertura, dato che vi troverete quasi subito a fronteggiare i suoi uomini. Si consiglia di volare verso il secondo piano ed utilizzare, come riparo, le finestre in mezzo al salone stesso.
Dopo che i muri del primo piano saranno stati distrutti da una gatling gun nemica, eliminate i rimanenti avversari, per poi uscire dalle finestre, trovandovi così faccia-a-faccia con O'Donnel. Ciò che segue è, chiaramente e prevedibilmente, un duello contro O'Donnel stesso, situazione che avete ormai imparato a maneggiare senza troppi problemi. Dopo averlo eliminato, tornate verso l'interno del salone, salendo dunque le vicine scale fino al secondo piano.
Il vostro seguente obiettivo dovrà essere Barsnby, che avete per un attimo dimenticato. Eliminate i nemici sulle strade, facendovi strada lungo il cimitero, fino ad arrivare alla chiesa (attenzione alla gatling gun proprio nei pressi dell'entrata alla chiesa). Sul retro del sacro edificio potrete incontrare Barnsby; per eliminarlo, dovrete sparare alla struttura che regge la campana, sicchè essa cada proprio sulla testa del nemico.

Alcazar

Il capitolo sarà giocato da entrambi gli eroi in sequenza, prima Thomas, dunque Ray.

Thomas
Uscite dal cancello principale per arrivare ad un negozio di armi, prima di fare il vostro ingresso nella base. Localizzate dunque la gru che esce fuori da uno dei muri nei pressi della locazione iniziale. Utilizzate il lasso per aggrapparvi alla gru, e farvi tirare su in maniera tale da superare il vicino muro. Attenzione alla guardia che si trova nei paraggi della gru stessa.
Arrivati sulle mura, fortunatamente sentirete un'esplosione: si tratta di Ray che apre, grazie ad una bomba, il cancello principale. Fortunatamente? Forse per Ray, ma non per voi, dato che una grande quantità di nemici si riverserà sul vicino cortile. Voi dovrete raggiungere la baita segnata sulla mappa, nei paraggi del cancello principale. Attendete che le guardie se ne vadano, per dirigervi appunto verso la baita; entratevi, dunque continuate fino ad arrivare ai tre cavalli. Fate in modo che ritornino alla baita.
Non appena saranno tutti tornati, sarete presi di mira dai vostri avversari. Chiudete le porte, dunque spegnete i fuochi servendovi dei secchi d'acqua disseminati lungo il percorso. Eliminate gli avversari immediatamente all'esterno, duellate contro il capo, completando così la sezione assegnata a Thomas.

Ray
Con Ray e William tornate su lungo tutto l'edificio, superando tutte le stanze ai livelli inferiori, per poi procedere lungo il cortile, arrivando all'ingresso. Ray aprirà automaticamente le porte frontali; dovrete dunque condurlo ben lontano dal cancello, dietro ad un muro o comunque qualcosa di solido e resistente, in maniera tale da bloccare i nemici che vi attendono all'esterno. Fortunatamente, William si occuperà di chiudere le porte, e voi potrete procedere.
Tornate indietro percorrendo il cortile centrale, per procedere poi all'interno del nuovo passaggio. Arrivati al corridoio, troverete quattro porte ai vostri lati; prestate attenzione ai nemici che arrivano dal retro, per poi entrare nella stanza con il pavimento a mo' di grata. Entrati in possesso della dinamite, accendetela per far esplodere la grata, così da poter procedere all'interno del passaggio così creato.
Procedete lungo i corridoi e tunnel completamente inondati d'acqua, seguendo tutti i segnali così da procedere lungo l'unico percorso possibile. Arrivati ad una grande camera, completamente piena d'acqua, attaccate i nemici che si trovano sulla sezione superiori della passerella. Cercate di colpire Juarez, chiaramente senza farvi colpire voi stessi, per poi cominciare un duello contro il boss. Eliminato Juarez, uscite dall'acqua e percorrete le cave fino alla loro fine per arrivare, finalmente, alla fine del livello stesso.

Crypt of Death

La zona di gioco che compone questo livello altro non è che una camera circolare contenente due scale a spirale, le quali creano una connessione verso un ponte di pietre, che si espande lungo tutta la zona superiore del livello. Cercate di colpire tutti i nemici che si trovano nella sezione inferiore del livello; utilizzate la sabbia per arrivare alle scale che si trovano subito sopra di voi, lasciandola accumulare senza alcuna paura di rimanere da lei sommersi.
Nascondetevi dietro al pilastro enorme non appena vedrete i nemici arrivare da dietro Marisa, cercando di colpire Barsnby in particolare, e cercando al contempo di non farvi colpire dai suoi cecchini, ben istruiti e dotati di ottima mira. L'ultima parte del livello si risolve in un duello con Barnsby, non dissimile da tutti gli altri duelli che avete finora affrontato.

Soluzione Video - Primo Capitolo

Soluzione Video - Secondo Capitolo

Soluzione Video - Quinto Capitolo

Soluzione Video - Decimo Capitolo