I panni sporchi si lavano in famiglia  1

La soluzione è basata sulla versione americana per X360 del gioco. Alcuni termini potrebbero non corrispondere a quelli della versione italiana.

Chinatown Rundown

Il gioco inizia con una sezione di tutorial in cui vi viene spiegato, attraverso dei messaggi a video, quali azioni dovete compiere e come compierle attraverso l'uso del pad. Venite messi di fronte a brevi situazioni che richiamano quelle che affronterete in seguito: qualche nemico da uccidere, qualche sezione platform, nulla di complicato. Il livello della sfida si alza quando giungete nella prima arena. Le arene sono sezioni di gioco chiuse al cui interno i nemici continuano a rigenerarsi. Potete superare un'arena solamente distruggendo tutti i punti di rigenerazione dei nemici presenti all'interno.
In questa prima arena che vi trovate ad affrontare avete tre punti da distruggere. Il primo è nella area nord, quella da cui fate ingresso nell'arena. Lo raggiungete oltre la catasta di scatole. Gli altri due si trovano nella sezione inferiore e per raggiungerli è sufficiente che corriate lungo i due muri per ritrovarvi sulle piattaforme che li ospitano. La porta infine vi conduce all'area successiva.

Il tutorial prosegue con una sparatoria tra i balconi al termine della quale dovete scendere usando la scala. Giunti di sotto si attiva una sezione a tempo piuttosto breve in cui dovete far fuori dei nemici. Se avete problemi di energia rivolgetevi al vostro alleato per un medikit, quindi scavalcate la recinzione metallica. Uccidete tutti i nemici che incontrate e avanzate finchè non ha inizio una cut-scene. Altri nemici vi aspettano al termine: salite le scale, passate attraverso i cavi e infine lanciatevi sulla balconata del hotel. Per poter entrare nell'edificio dovete prima far fuori i nemici che vi attendevano sul balcone. Seguite le indicazioni di Simmons mentre fate piazza pulita dei nemici intorno a voi.. Aprite la porta che vi conduce di sotto. Superate un altro scontro coi nemici, poi dirigetevi verso il cancello che vi dà accesso all'ascensore. Quando le porte si aprono vi trovate all'interno di un'altra arena. Questa volta i punti di rigenerazione da eliminare sono quattro, ma tutti a livello del suolo e tutti in bella vista. Sfruttate elementi dello scenario se avete difficoltà a distruggerli, quindi passate oltre la porta per chiudere il livello introduttivo.

Vehicular Carnage

L'intero livello è un'unica, lunga, impegnativa sezione a tempo in cui premere i pulsanti indicati. La difficoltà principale consiste nello sparare ai nemici mentre il veicolo su cui vi trovate si muove a zig zag. Concentratevi sulle macchine nere, perché è da quelle che i nemici vi sparano addosso. Mantenete la concentrazione anche sui movimenti, perché dovrete abbandonare il veicolo sui vi trovate e saltare su un altro diverse volte, fino a giungere sul veicolo al cui interno si trova Simmons per concludere il livello.

Boneyard Workout

Vi trovate in questo livello ad affrontare tre distinte sfide all'interno della base della protagonista. Rubi viene prima messa alla prova in una gara di sparo acrobatico, quindi una più canonica sfida di tiro a segno e infine un'altra sfida acrobatica mentre impugnate una nuova arma.

La prima sfida vi richiede di correre e sparare mentre nel contempo passate attraverso i cerchi che segnalano il vostro percorso. I cerchi infuocati vi danno la possibilità di guadagnare dei punti bonus che facilitano il superamento della prova: passandoci attraverso appariranno infatti dei copricerchi che, se colpiti, causano a loro volta l'apparizione di bersagli che regalano qualche secondo bonus quando vengono raggiunti dai vostri proiettili. La prova è considerata superata se giungete al termine entro il tempo limite.

La seconda prova è un canonico tiro al bersaglio, dove ciascun bersaglio ha un diverso punteggio e può apparire in diverse aree. I bersagli dei bus valgono un punto, quelli dei barili due e quelli dei cerchioni tre: questi ultimi vengono lanciati in area come accade al piattello nella disciplina olimpica. I bersagli che appaiono altrove conferiscono un numero maggiore di punti bonus, e non sono nemmeno eccessivamente complessi da colpire. Il vostro obiettivo è raggiungere i 90 punti.

La terza sfida è sostanzialmente identica alla prima, l'unica differenza consiste nel fucile a pompa che sostituisce la pistola e grazie al suo sparo a raggio consente di superare la prova anche con una minore precisione di tiro. Dopo la cut-scene che chiude le sfide avete accesso al livello successivo.

You Dirty Rat

Ignorate per il momento i nemici sottostanti e cercate un luogo più favorevole per ingaggiare lo scontro a fuoco: saltate dalla rampa alle sbarre, da lì passate accucciati sotto il tetto e infine scendete con la scala al livello dei nemici. Finito lo scontro la scala dietro l'angolo vi conduce a una nuova sezione all'interno dell'arena. La distribuzione dei tre punti di rigenerazione dell'arena forma una sorta di triangolo. Per raggiungerli dovete sfruttare anche in questa occasione i muri. Quando li avrete distrutti tutti e tre i nemici continueranno ad entrare nell'arena attraverso una scala. Dopo eliminato anche questi usate la scala stessa per procedere alla sezione successiva.
Ha ora inizio il primo segmento "Rubi vision". In queste sezioni dovete semplicemente avanzare sparando a qualunque cosa si muova per inanellare una lunga serie di uccisioni a catena. Avanzate verso sinistra fino al cornicione, da lì avanzate sulla destra esplorando tutta l'area che vi circonda, sempre attenti a colpire ogni nemico a vista senza sosta per aumentare il contatore. Giunti alla scala scendetela per imbattervi in un ulteriore gruppo di nemici. Quando avete ucciso anche questi aprite la porta per accedere all'area seguente e scoprire il vostro punteggio.

Oltre la porta fate l'ingresso in una nuova arena. I punti di rigenerazione sono quattro in questa occasione, distribuiti a gruppi di due su ciascun lato. Per distruggere il primo avanzate tra i nemici e saltate sulla piattaforma. Messo questo fuorigioco scendete nell'area sottostante per individuare ed eliminare il secondo. Ora preparatevi a disfarvi anche degli altri due: tornate al punto d'ingresso nell'arena e questa volta avanzate verso il mitragliatore Gatling, mirando al barile rosso alle sue spalle per far sì che un'esplosione vi semplifichi la vita. Sulla destra trovate ora il terzo punto di rigenerazione; da lì scavalcate la recinzione metallica e superate il cornicione per raggiungere anche il quarto e ultimo. Imboccate poi la porta che vi conduce a un'altra area di questo livello. Passate attraverso le piattaforme in legno calibrando i vostri salti fino a giungere in una gabbia al cui interno dovete prendervi cura da alcuni nemici. Utilizzate quindi la mitragliatrice Gatling per scatenare una pioggia di colpi ed eliminare tutto ciò che vi circonda. Fatto ciò il vostro il gioco vi introduce al primo boss fight.

Rat Boy, questo il nome del boss, non è una grande minaccia. L'ostacolo più grande è rappresentato dai numerosi scagnozzi che lo circondano, ma se concentrate la vostra attenzione su di lui non dovrete preoccuparvi a lungo di loro. Trovate Rat Boy sempre al centro dell'area in cui ha luogo lo scontro. Evitate i colpi che vi spara contro (cosa non difficile vista la sua lentezza). Quando l'avrete riempito a sufficienza di proiettili il gioco vi indica che è il momento di correre verso di lui e premere il pulsante indicato per vincere lo scontro.

Everybody Runs

Questo livello inizia subito con una sezione all'interno di un'arena. Nulla di complicato, i quattro punti di rigenerazione da eliminare sono ai quattro angoli dello stage. Al termine vi si para di fronte un grosso tizio armato di una mitragliatrice Gatlin. Uccidetelo (questa volta non avrete barili esplosivi ad aiutarvi), quindi uscite dalla porta alle spalle del tizio. Oltre la soglia vi attendono dei nemici, eliminati i quali dovete arrampicarvi sul muro e oltre la recinzione, oltre la quale un palo vi consente di raggiungere il cornicione da cui parte una scala. Salite e continuate su per la gradinata fino alla cima dove vi attende una porta. Al di là la porta prendete le scale per raggiungere l'esterno; arrampicatevi e tornate all'interno. Avvicinatevi infine alla finestra e osservate la cut-scene.

Ora scendete usando la scala; al suolo uccidete tutti i nemici che vi trovate di fronte, quindi seguite il tizio sulla sinistra oltre il baratro sfruttando la tubatura, poi spostatevi sulla destra e salite ancora una volta grazie a un tubo. Ora saltate nel vuoto aggrappandovi a una conduttura e ondeggiate fino a raggiungere il cornicione. Proseguite l'inseguimento finchè, finalmente, vi trovate faccia a faccia con lui. Uccidete gli scagnozzi che vi sguinzaglia contro e raggiungete l'ascensore. All'apertura delle porte vi ritrovate in un segmento di "Rubi vision" all'interno di un'arena. Avete a disposizione un'enorme quantità di nemici per alzare il contatore e otto punti di rigenerazione da distruggere, di cui sei al livello della strada e gli altri due dislocati su delle piattaforme. Questi due sopraelevati sono raggiungibili sfruttando il bus come trampolino per raggiungere la piattaforma su cui è posizionato il primo: da quella raggiungete agilmente il secondo.

Falling for Kafka

L'inizio di questo livello è un susseguirsi di cut-scene al termine delle quali vi trovate catapultati a tutta velocità in aria: le dinamiche che dovrete affrontare sono molto simili a quelle del secondo livello in cui dovevate saltare tra un'auto e l'altra.
Nella prima parte del livello dovete far fuori tutti i nemici che vi tengono sotto tiro: la difficoltà è data dal fatto che non potete muovervi, perciò agite sulla visuale di modo da avere una visuale di mira sufficientemente chiara.
Dopo di ciò sarete in caduta verso un paracadute mentre contemporaneamente cercate di evitare gli oggetti, in grado di uccidervi al solo contatto. Infine, col paracadute sulle spalle, affrontate un'altra sezione in cui premere i tasti indicati.

Uninvited Guest

Attenzione a dove mettete i piedi. Saltate prima sulla barca, da lì oscillando sul palo raggiungete la roccia di fronte a voi. Usate il muro per raggiungere un'altra roccia poco distante, saltate poi su un'altra roccia ancora e infine sui gradini. Giunti in cima aggrappatevi al cornicione sulla sinistra e muovetevi fino a poter saltare sulla destra. Arrampicatevi sul faro e usatelo per raggiungere un altro cornicione. Tiratevi su e raggiungete il cornicione superiore, quindi saltate sui due inferiori oltre questo e atterrate su una roccia sporgente. Da lì vi è possibile raggiungere il ponte interrotto: schivate il barile spostandovi a sinistra e proseguite sull'altra parte del ponte. Dopo il passaggio del barile potete procedere a sinistra, dove dovrete evitare un altro barile, e un altro ancora sulla destra. Aggrappatevi all'asse di legno e arrampicatevi: lì sopra dovete evitare l'ultimo barile che vi cade incontro.

Salite ancora per raggiungere i nemici e uccideteli tutti. Aprite la porta e sparate ai due catenacci che tengono il portone, così che questo si apra e possiate procedere oltre. Nella sala successiva si presenta una situazione identica, mentre in quella dopo sarà il barile l'oggetto che dovrete colpire per poter avanzare. Dopo aver eliminato tutti i nemici arrampicatevi sul muro per raggiungere da lì, grazie a una sbarra, l'altro lato, dove dei barili vi rotolano incontro non appena atterrate. Altri nemici sbucano per uccidervi: quando vi siete liberati di loro arrampicatevi nuovamente fino alla stanza successiva.Qui per proseguire dovete togliere di mezzo i barili che coprono il punto in cui potete utilizzare il muro per raggiungere la piattaforma, la quale vi conduce alla porta sul lato opposto. Oltre la soglia ha inizio un combattimento nell'arena. Occupatevi subito del punto di rigenerazione che si trova sulla destra, poi correte verso quello posizionato vicino al muro più lontano. A questo punto fa il suo ingresso un nemico armato di mitragliatrice Gatling: tempo di utilizzare le nuove armi ottenute nello stage precedente. Precipitatevi ora a togliere di mezzo anche il terzo e ultimo punto di rigenerazione in posizione sopraelevata. Prima di poter proseguire dovete uccidere anche i due nuovi nemici cha appaiono alla distruzione dei punti di rigenerazione.

Oltre la porta da cui sono entrati i due tizi trovate delle scatole che devono essere distrutte per rivelare il barile rosso che vi consente di aprire il portone. Correte attraverso l'incendio fino alla scala al cui termine un porta vi conduce in salvo. Proseguite guardandovi bene intorno in cerca di nemici: il vostro obiettivo è l'edificio dall'altro lato dell'area, che dovete raggiungere procedendo attraverso cornicioni e pali. Giunti lì uccidete i nemici e saltate sul cornicione dall'altro lato della piattaforma. Uccidete tutti i nemici e aggirate l'edificio in cerca di una finestra aperta. All'interno trovate dei nemici in attesa. Aprite la porta in fondo alla stanza e state pronti a un nuovo attacco dei nemici, sia da vicino che dalla distanza. Raggiungete la sezione mediana del muro più distante a voi per avviare una cut-scene: al termine saltate subito sul palo e siate rapidi a sparare al lampadario così da uccidere tutti i nemici sottostanti. Raggiungete l'altro lato e da lì uccidete chi vi spara da sotto e gli eventuali nemici rimasti indietro. Arrampicatevi fino alla ciminiera per lasciare l'edificio ed entrare in una nuova area attraverso una sezione a tempo.

Al termine di una cut-scene vi trovate ancora in un'arena. Quattro punti di rigenerazione sono sparsi in circolo nel secondo livello della sala. Dopo averli distrutti tutti fanno il loro ingresso due tizi armati di mitragliatrice Gatling. Uccideteli per terminare anche questo livello.

Breaking the Ice

La scala vi conduce di sotto, in un corridoio colmo di nemici. La porta verso cui dovete dirigervi è quella in fondo al corridoio, ma state attenti perché dietro ad essa vi attende una trappola. Entrate quindi nella stanza, sfruttate un punto vicino al generatore per correre sul muro e raggiungete la piattaforma superiore. Aprite la porta, e utilizzate la corda per raggiungere la prima di una serie di piattaforme che vi consentono di arrivare all'edificio di fronte a voi. Lì raggiungete l'estremità opposta e correte sul cornicione fino alla corda su cui scivolare fino alla mitragliatrice. La sezione seguente vi vede impegnati a distribuire proiettili proprio con quella Gatling a cui siete atterrati vicino. Quando avete ucciso tutti spostatevi sulla sinistra e da lì saltate sulla piattaforma più vicina. Utilizzate quindi i diversi cornicioni per raggiungere la cima dell'edificio così che possiate infine arrivare sulla cima dell'edificio dove avete appena terminato la sezione con la mitragliatrice. Recidete la corda così da far cadere i nemici, poi salite sfruttando i muretti. Arrivati nei pressi del ponte siate rapidi, perché una trappola nemica lo farà crollare sotto i vostri piedi mentre lo attraversate. Sull'altra sponda scendete nella piccola zona sotto di voi, poi proseguite verso il basso grazie alla scala. Uccidete il gruppetto di scagnozzi e aprite la porta sul fondo.

Sfruttate il muro per evitare le fiamme e salite sul montacarichi appena vi è possibile, lasciando gli scagnozzi sull'altro lato. Usciti dal montacarichi fate per la prima volta conoscenza con una nuova tipologia di nemici. Questi, armati di spada, possono essere sconfitti solamente con un colpo in testa. La porta di fronte a voi vi conduce a una nuova arena. I punti di rigenerazione sono quattro, due sul piano sopraelevato e due al livello del suolo. Le cose iniziano a farsi più complicate perché questa volta i nemici armati di Gatling saranno presenti fin dall'inizio, insieme ai nuovi arrivati con la spada. Questi ultimi sono decisamente i più pericolosi tra quelli presenti. Conclusa l'arena uccidete i nemici che vi attendono all'esterno e salite di cornicione in cornicione per raggiungere il tetto, dove ha inizio una sequenza "Rubi vision". Raggiungete il muro oltre il baratro e oltrepassate la porta per potervi aggrappare alla fune che vi conduce a una cut-scene. Da dove vi trovate scivolate sotto la ringhiera e muovetevi fino a raggiungere un punto da cui scendere sul cornicione sottostante. Da lì le scale vi conducono al molo dove a breve sarete assaltati da una folta schiera di nemici. Uccideteli tutti per terminare il livello.

The Opera House

Scivolate lungo la corda, poi sfruttate il muro per addentrarvi attraverso le aste di legno e raggiungete i nemici. La tubatura sull'angolo vi consente di saltare su un paio di tubi da cui potete raggiungere il cornicione. Oltre la porta vi si parano di fronte alcuni nemici. Continuate ad avanzare fino a ritornare all'esterno dell'edificio. Quindi salite utilizzando tubature e cartelli fino al cornicione, dove trovate alcuni scagnozzi. L'unico passaggio consentito è il buco nel muro: da lì entrate in una stanza da cui dovete raggiungere il cornicione, aggirare la facciata e sfruttare le travi per raggiungere nuovamente l'esterno. Ancora una volta usate tubature e cartelli per arrivare sani e salvi sulla piattaforma. Saltate sul muso del dragone e scalatelo stando attenti agli sbuffi di fuoco per raggiungere l'interno del palazzo. Seguite la discesa delle scale utilizzate i muri laddove il pavimento ha ceduto. Superato il baratro sparate dalla finestra ai nemici, quindi raggiungete la stanza in basso, muovetevi sul lato opposto e scivolate sulla corda fino a una stanza colma di nemici. La porta vi consente di raggiungere il cornicione da cui potete saltare per imbattervi in un'altra porta: apritela e passate alla prossima area.

L'arena in cui fate l'ingresso ha quattro punti di rigenerazione, di cui tre dislocati nella sezione superiore, e il rimanente al livello del suolo. Oltre ai nemici canonici vi trovate ad affrontare anche un banda, i cui strumenti però si rivelano esplosivi se colpiti. Alle spalle del complesso, sopra il muro sulla sinistra, si trova la porta d'uscita. All'esterno scendete usando la scala facendovi largo tra i nemici fino alla prossima porta, che nasconde un'altra arena e i suo quattro punti di rigenerazione (due sopra, due sotto). Uscendo dall'arena terminate il livello.

Shock Therapy

Iniziate subito con i nemici che trovate intorno a voi dopo la cut-scene. Quando li avete uccisi tutti usate il muro per salire sul ripiano. Aggirate il muro e fate fuori tutti i nemici dall'altra parte. Fatto ciò passate attraverso la porta per iniziare una nuova fase nell'arena. La peculiarità di questa sezione consiste nel fatto che i punti di rigenerazione vanno distrutti nella sequenza corretta. Prima i due sopraelevati, quindi quello in basso la cui distruzione fa apparire una scala che vi permette di raggiungere l'ultimo. Al termine dell'azione nell'arena inizia una sezione "Rubi vision" dove disponete di una mitragliatrice Gatling. L'eliminazione del riparo nel centro dell'area vi consente di ottenere un punteggio di gran lunga superiore. Al termine della sequenza avete concluso anche questo livello.

Road Rage

Un altro livello in sostanza uguale al secondo. Questa volta però dovete giocarlo tutto in "Rubi vision". Cercate di far fuori quanti più motociclisti vi è possibile per incrementare il punteggio, oltre a rendervi la vita più facile. In questo livello l'uso delle armi alternative a vostra disposizione è vivamente consigliato.

Head to Head

Raggiungete prima i pali di fronte a voi per oltrepassare il baratro, poi scendete e usate nuovamente i pali per atterrare sulla piattaforma. Lì venite attaccati da alcuni nemici. Affiancate l'alleato, quindi saltate ancora una volta agganciandovi ai pali fino al cornicione. Correte lì sopra fino a scovare il punto da cui accedere alla balconata e da lì all'interno dell'edificio. Fate fuori il primo sparuto gruppo di nemici, poi gettatevi oltre il cornicione per affrontarne un altro, decisamente più numeroso e agguerrito. I barili esplosivi vi tornano utili in un paio di occasioni, in particolare nello scontro con la mitragliatrice Gatling.
In breve il gioco mette voi alle spalle della mitragliatrice in un'altra sezione in cui dovete solo preoccuparvi di dispensare proiettili. Osservate attentamente lo scenario per trovare e colpire i numerosi barili esplosivi. Finita questa sezione passate a quella inferiore dove trovate un altro gruppo di scagnozzi. Rifugiatevi verso il fondo dell'area, così da avere le spalle coperte e potervi difendere meglio. Badate che al termine della prima ondata verrete sorpresi da alcuni altri nemici che fuoriescono da una porta nella zona in cui vi trovate.

Dalle scale raggiungete la boa che vi permette di mettere i piedi al salvo sul molo. Sbarazzatevi dei nemici e arrampicatevi sul muro, volteggiate sui pali e atterrate sul molo affianco. Proseguite tra nemici e moli fino a che non vi è possibile entrare nell'edificio. All'interno prende avvio un combattimento all'interno di un'arena, e questa volta è uno scontro davvero ostico da superare. Un primo punto di rigenerazione è di fronte a voi, ma per raggiungerlo dovete prima colpire in testa i nemici armati di spada e poi farvi largo tra gli altri. Il secondo punto da distruggere è dalla parte opposta dell'arena, sotto la struttura e ovviamente dovrete passare attraverso a un'altra ondata di nemici per avvicinarvi. Distrutto anche questo salite nel settore sopraelevato e uccidete per prima cosa il mitragliere, poi arrampicatevi su per la struttura per avere una visuale sgombra sui sue punti di rigenerazione rimasti.

Oltre la porta vi attende una sequenza "Rubi vision". Quando questa ha fine proseguite per il corridoio fino alla porta, scivolate sulla fune fino al terreno, dove dovete liberarvi di alcuni nemici. Oltre i nemici c'è una porta che vi costringe a prendere parte a un altro scontro in un'arena: tre punti di rigenerazione, tutti al livello del suolo. Quando uscite dall'arena salite su per le scale e saltate per raggiungere l'interruttore che blocca i carrelli, poi tornate su vostri passi e sfruttate i carrelli stessi come appigli per arrivare all'altro lato dell'impianto industriale. I nemici vi inseguono grazie agli ascensori: uccideteli tutti, poi entrate nella porta in cima alle scale. Oltre la soglia vi trovate immersi in un ambiente in fiamme, ma tutto si risolve in una sezione a tempo, dove come sempre dovrete premere il pulsante giusto al momento giusto

Finale

Nulla da spiegare: pigiate i tasti indicati a video e godetevi la scena finale.
Congratulazione, avete finito Wet!