Muramasa: La Spada DemoniacaNei demoniaci meandri della Spada Demoniaca, Multiplayer.it vi viene a soccorrere! 

La soluzione è basata sulla versione americana del gioco. Potrebbero esserci divergenze con la versione italiana.

Consigli Generali

Di seguito, alcuni consigli generici utilizzabili per superare le insidie del gioco.

Combattimento

Queste sono le mosse che vi consentiranno di superare la maggior parte delle battaglie del gioco:

Colpo debole
Trattasi di una combinazione che consente a Momohime e Kisuke di rimanere in aria per un tempo indeterminato, utilizzando una Spada Lunga. La seconda parte dell'attacco li vedrà scendere verso terra ruotando su se stessi.

Stoccata Forte
E' un attacco risultante dalla combinazione di un movimento del D-pad e la pressione continuata del tasto di attacco. Da notare che prima di spostarsi in avanti, i personaggi eseguiranno ben 3 attacchi ai lati (nel caso in cui siano a mezz'aria, si sposteranno anche verso il basso e verso l'alto).

Cambio di Spada
Dovrete prima caricare le spade, facendo subire danni al vostro personaggio (oppure, meno pericolosamente, facendo scorrere il tempo di battaglia; quest'ultima modalità è però molto meno veloce della precedente). A questo punto, il cambiamento di spada sarà molto più veloce, potrete eseguirlo quasi senza interrompere il ritmo di battaglia. Tenete a mente che le spade più lunghe tendono ad essere molto più lente, ma consentono al vostro personaggio di rimanere in aria per una quantità di tempo piuttosto estesa. Esiste una regola pratica che consigliamo di seguire per essere sufficientemente certi che i vostri combattimenti si concludano con una vittoria: se pensate di rimanere in aria per la maggior parte del tempo, selezionate lame lunghe; viceversa, nel caso in cui pensiate di condurre la maggioranza del combattimento a terra, preferite le lame corte.

Guard Break
E' una mossa eseguibile premendo il tasto giù e tenendo contemporaneamente premuto il tasto attacco. E' una delle mosse che vi troverete ad utilizzare più frequentemente, data la sua capacità di "rompere" la guardia avversaria, rendendo il nemico vulnerabile a tutte le vostre combo.

Limite di Combo Aerea
Attenzione a questo parametro, essenziale per determinare la lunghezza attesa delle vostre combo: più basso è il "juggle limit", più dovrete tendenzialmente preferire delle lame corte, poichè non sarà possibile mantenere (tramite combo) il vostro avversario in aria per lungo tempo.

Schivata
Quasi tutti gli attacchi possono essere evitati con la semplice mossa risultante dalla contemporanea pressione dei tasti basso e sinistra.

Cibo: Solido vs Pillole

Purtroppo, questa è un'istanza ove il realismo del gioco viene a mancare. Quasi tutto il cibo in forma solida tenderà a saziarvi eccessivamente e non sarà disponibile frequentemente, dunque non potrete fare particolare affidamento sulla sua capacità nutritiva. Quando possibile, accumulate pillole di cibo in quantità, specialmente prima dei combattimenti contro i boss di fine livello. Il cibo possiede l'importante proprietà di consentire il recupero quasi totale dei vostri punti vita.

Potenziamenti

Consigliamo sempre di mirare alle tre migliori abilità disponibili per una data classe di spade, massimizzando la varietà. Questo consiglio consegue ad una spiacevole gabola del gioco: abilità identiche non saranno sommate, dunque selezionando tre "XP Boost" non otterrete una quantità tripla di esperienza per ogni combattimento completato con successo, bensì unicamente l'aumento "basilare".

Absorb Life - Ogni colpo inflitto ad un boss vi farà guadagnare un po' di punti vita.
Absorb Soul - Ogni volta che otterrete un'anima, guadagnerete un 5% in più rispetto al suo "valore nominale".
Asceticism - Ogni volta che il vostro personaggio aumenta di livello, l'esperienza aumenta del 10% in più rispetto allo standard, a scapito degli HP che rimangono stabili.
Auto Recover (boss) - Una piccola percentuale di HP viene recuperata con il passare del tempo.
Auto Revive (boss) - La prima volta che un personaggio verrà ucciso (cioè i suoi HP saranno azzerati), egli sarà riportato in vita con il massimo degli HP.
Boost Attack - Qualsiasi vostro attacco danneggerà i nemici di un 5% in più rispetto allo standard.
Collect Blades - All'aumentare delle lame possedute, il danno da voi inflitto aumenterà proporzionalmente.
Collect Money - All'aumentare dei soldi posseduti, il danno da voi inflitto aumenterà proporzionalmente.
Collect Spirit - All'aumentare degli spiriti posseduti, il danno da voi inflitto aumenterà proporzionalmente.
Collect Souls - All'aumentare delle anime possedute, il danno da voi inflitto aumenterà proporzionalmente.
Death Blade - Rende possibile l'uccisione con un solo colpo di un nemico non-boss.
Enemy Trap - Aumenta la frequenza di incontri casuali (da utilizzare per guadagnare esperienza).
Fix Power - La potenza d'attacco varrà 700, indipendentemente dalla lama da voi selezionata.
Income Boost - Ogni incontro casuale vi consentirà di ottenere un 10% di importi monetari.
Iron Wall (boss) - Il danno da voi subito diminuirà del 10%.
Item Boost - Aumenta le probabilità che un nemico non-boss rilasci oggetti.
Invulnerabilty (boss) - Per un breve tempo, il vostro personaggio diventa invincibile agli attacchi nemici.
Mad Tummy - La barra di "pienezza" del vostro stomaco si svuoterà più velocemente, consentendovi di mangiare di più in un dato intervallo di tempo.
Ninja Feet - Diminuisce la quantità di incontri casuali.
No burning - Elimina il danno causato dal fuoco.
No poison - Elimina il danno causato dal veleno.
Quick Draw - Aumenta del 10% la vostra potenza d'attacco.
Save Soul - Potrete utilizzare colpi magici (Secret Art) senza sprecare Mana (attenzione: è necessario comunque possedere il minimo sindacale di Mana, ma questo non diminuirà al momento in cui sferrerete il colpo).
Save Soul II - Simile al precedente, ma vi fornisce anche una quantità infinita di Mana (ciò vi consentirà di bloccare tutti gli attacchi che possono essere bloccati).
Soul Power - Per ogni anima ottenuta in più, la vostra spada aumenterà la sua carica più velocemente.
Stop 50 Percent - Ogni attacco che causa avvelenamento e ustione avrà il 50% di probabilità in meno di farlo.
Stop All - Evita qualsiasi cambiamento negativo di status.
Strength + Aumenta la vostra forza.
Super Draw - Riduce il tempo di cambiamento della spada.
Vitality + - Aumenta la vitalità.
XP Boost - Aumenta i punti esperienza ottenuti in seguito ad una battaglia.

Tana Blu - Snow Women Everywhere

Dopo aver scardinato le difese nemiche con il "Guard Break", date un'occhiata sia a destra, sia a sinistra, cercando di terminare tutte le "snow maiden" in zona. Il combattimento si rivelerà molto facile; probabilmente anche per questo motivo, la ricompensa non sarà particolarmente elevata. Tuttavia, si tratta di un livello perfettamente adeguato nel caso in cui vogliate "semplicemente" aumentare i vostri punti esperienza.

Hida - Boss: Pig Demon

Per affrontare questo boss con la certezza di sconfiggerlo, dovrete munirvi di quantità industriali di pietre per la lama, poichè il nemico è in grado di rompere la vostra spada durante gli attacchi (possiede un calcio piuttosto potente). Le spade dotate di abilità "Earth Hornet" e "Yasha" sono particolarmente consigliate per massimizzare i danni nei confronti di questo potenzialmente pericoloso nemico. Si consiglia anche il massiccio utilizzo di magie, le quali nonostante tendano a diminuire il vostro livello di Mana, riescono comunque ad evitare che voi subiate attacchi eccessivamente potenti.
Come potrete fin da subito vedere, durante la prima parte della battaglia sarete "limitati" a fronteggiare unicamente il piede del boss. Dopo averlo malmenato per bene, servendovi delle tecniche sopra esposte, arriverà il momento di saltare verso di lui e battagliare direttamente con il suo pugno. Usando una schivata da terra riuscirete facilmente a non essere da essi danneggiati; cercate anzi di rispedire i colpi al mittente. Finalmente, dopo esservi liberati anche del pugno, potrete fronteggiare la "forma finale" del boss, equivalente ad una specie di grande cinghiale. Fortunatamente, non sarà più in grado di distruggere la vostra spada: lo potrete dunque eliminare in maniera diretta, senza far ricorso a particolari riti simil-vodoo. Attenzione però: più si avvicinerà alla sua morte, più la frequenza degli attacchi pugno/calcio tenderà ad aumentare.

Tana Blu - Big Fat Dude in a Pig Costume

Vi troverete a fronteggiare il fantomatico "Skull Valley Ninja", affiancato da alcuni strani amici. Come nel precedente livello, il combattimento sarà ridicolmente semplice - sia per il Ninja, sia per i suoi assistenti. Potrete ottenere i "Ninja Socks"; più che fornirvi un vero e proprio vantaggio, questo oggetto vi consentirà di ridurre le scocciature, poichè riduce la frequenza degli incontri casuali durante il vostro peregrinare lungo la mappa di gioco. Il nemico principale possiede un solo attacco "forte", chiamato "Ninja Star": per evitarlo, dovrete semplicemente cercare di attaccare sempre alle spalle, poichè egli potrà lanciarlo solo nella direzione verso la quale è rivolto.

Hida - Boss: Centipede

Trattasi di uno dei boss più facili dell'intero gioco; una sola accortezza è necessaria: che voi non stazioniate di proposito proprio davanti alla sua testa, punto dal quale sferrerà gli attacchi più micidiali (non molti, a voler essere sinceri). Cominciate a colpire il corpo con dei colpi standard; dopo un pò, tenderà ad inclinarsi leggermente: è il momento giusto per sferrare colpi alla testa, il punto più sensibile. Che tipo di colpi utilizzare? Il corpo a corpo è più efficace durante la prima parte del combattimento, poichè sarete anche impegnati a non rimanere davanti alla testa del boss; una volta che il centipede sarà diventato più corto, potrete tranquillamente allontanarvi e cominciare a prediligere magie e/o qualsiasi altro genere di attacco basato sul Mana.

Tana Bianca - Easier than Killing Kittens

Qui dovrete affrontare una versione all'acqua di rose del boss-centipede di prima. Qualsiasi lama che avrete ottenuto a questo punto sarà più che sufficiente per disfarvi completamente di questo nemico in un batter d'occhio.

Ise - Boss: Raijin

Contrariamente al precedente, questo boss potrebbe darvi del filo da torcere, poichè non è facile riuscire a colpirlo con le lame più lunghe (e quindi più dannose). Dovrete oltretutto destreggiarvi acrobaticamente per riuscire a schivare gli attacchi del boss, basati su fulmini & co. Una delle mosse (speciali) che vi consigliamo di utilizzare maggiormente è senza dubbio "Muramasa's Windmill" (magari nella sua versione migliorata). E' possibile che il nemico spacchi la vostra spada, dunque portate con voi una buona quantità di pietre adatte ad affilare la vostra lama. Fortunatamente, esiste una gabola per riuscire a subire meno danni possibili, nel caso in cui questo sia il vostro problema: se il combattimento si svolgerà principalmente a terra, la schivata standard vi consentirà di evitare quasi tutti gli attacchi nemici senza particolari problemi.

Tana Bianca: Glug, Glug, Vroom, Vroom, Thunk, Thunk

I vostri avversari principali (o meglio, unici) saranno cinghiali e agricoltori; si tratterà di versioni leggermente più potenti rispetto allo standard, se non in velocità e potenza d'attacco, quantomeno in quantità di HP.
Sarà dunque leggermente più arduo condurli a miglior vita, anche se aprire le danze con Death Blade vi consentirà comunque di ottenere subito un vantaggio abbastanza notevole. Vi consigliamo di equipaggiare una lama molto lunga, la quale vi consentirà di rimanere in aria durante gli attacchi, fuori dalla portata della maggioranza dei nemici di questo livello.

Tana Blu: Samurai Western

Gli avversari saranno qui principalmente Samurai, dunque saprete che la schivata e il "Guard Break" saranno le mosse assolutamente più efficaci per farvi strada lungo l'intricato labirinto della "Light Blue Lair".
L'unico momento in cui ci sentiamo di raccomandarvi un approccio diverso è quando i nemici vi lanceranno delle "onde"; potranno infatti essere azzerate tramite una mossa speciale mana-based ("Gale Thrust" è probabilmente la più efficace del lotto). Anche le spazzate basse possono rivelarsi letali, specialmente nei momenti in cui vi troverete circondati da avversari, parzialmente indecisi sul da farsi.

Mino - Boss: Torahime

La nostra avversaria è qui protetta da una strana combinazione: cavallo fantasma e samurai fantasma. Eliminate subito quest'ultimo servendovi delle tecniche standard di uccisione dei samurai, dunque per riuscire a colpirla cercate di approcciarla lateralmente (tirate stoccate laterali, non dritto per dritto).
Capitolo lunghezza della lama: abbastanza indifferente, dipende dalla vostra dimestichezza in fatto di combo con l'una o con l'altra, selezionate quella con cui avete maggior dimestichezza. L'unica mossa "speciale" in possesso del nemico è una carica, che verrà eseguita preparandosi fuori dallo schermo: non appena la vedrete scomparire, dovrete dirigervi verso il centro se lei, prima, si trovava a lato; verso il lato opposto nel caso in cui fosse prima al centro.

Mino - Boss: Chimera

Gli oggetti consigliati sono, come sempre, alcune pietre per riparare la vostra spada, unite a un po' di oggetti di cura vari. La magia speciale più importante è "Ichimonji Norimune" (tra le poche che avete a disposizione); non è una mossa d'attacco, ma vi consente di recuperare un po' di energia dagli attacchi del boss.
Tra di essi, il principale è una specie di "nuvola" in cui egli stesso si trasformerà, completamente insensibile ad ogni vostro colpo e chiaramente molto dannosa nel caso in cui vi colpisca. Il metodo migliore per evitarla è collocarsi sul lati della stanza, e/o cercare di "schivare" a terra nel caso in cui cerchi di colpirvi in maniera diretta.

Tana Verde: Frog Giggin'

Si consiglia di usare la mazza da baseball come arma ideale per eliminare i nemici qui presenti, esclusivamente "Toad Demon", forse gli avversari più scarsi dell'intero gioco.

Musashi - Boss: Fire Mandala

L'equipaggiamento perfetto per questo livello è costituito da un insieme di lame lunghe (da preferire a quelle corte, poichè queste vi condurranno direttamente al fuoco presente spesso a terra) e l'Hinezumi Dress, il quale vi renderà immuni dal danno causato dal fuoco. E' comunque possibile sorvolare sull'utilizzo dell'immunità dal fuoco, cercando di non toccare il terreno; ovviamente, sarete esposti a rischi maggiori.

Musashi - Boss: Tokugawa

Il boss può assumere due forme, muterà al progredire del combattimento (equivalente a dire: al diminuire dei suoi HP). La seconda delle sue forme è in grado di infliggervi uno status veleno, dunque consigliamo di proteggervi con un "Kamaitachi" o "Goro Masamune". La prima opzione è fortemente consigliata, poichè vi tornerà anche utile per spostarvi velocemente dall'altro lato dell'arena di gioco quando il vostro nemico, dopo essersi trasformato in un'"onda di denti", sarà completamente invulnerabile e voi dovrete solo pensare a come schivarlo il più rapidamente possibile. Necessaria una lama lunga, per poter rimanere ben lontani dalla seconda forma del boss, dotata di attacchi corpo a corpo piuttosto pesanti.

Tana Rossa: Monk Mayhem

Come intuibile dal titolo, i nemici saranno quasi esclusivamente composti da monaci. Sono specializzati nel danno causato da fuoco, dunque cercate di inserire all'interno del vostro equipaggiamento qualcosa che vi consenta di neutralizzare questo tipo di cambiamento di status. Si consigliano lame lunghe.

Tana Bianca: Demon Slaughter

Il vostro successo in questa tana si basa unicamente sulla capacità di mantenere in aria (con i vostri colpi di spada) un "Big Oni". Il metodo è il seguente: schivando, caricate un "Guard Break", sferrandolo non appena l'animazione del colpo evitato sarà finita; il "Big Oni" sarà lanciato in aria, voi non dovrete far altro che colpirlo con la spada per 3-4 volte così da "stabilizzare" la sua permanenza nell'etere. Completate la sua uccisione con una forte stoccata verso il basso.
Ripetete il processo, ricominciando dal "Guard Break", da effettuare non appena il "Big Oni" avrà ripreso conoscenza.

Tana Arancione: Pestilence God

E' un boss abbastanza complesso, poichè dispone sia di abilità in grado di modificare il vostro status, sia di magie particolari. Anzitutto, dotatevi di un anti-veleno, nonchè di qualche magia utilizzabile in aria, la cui esecuzione sia veloce (Gale, Windmill). Essa vi serverà per "schivare" il nemico quando egli eseguirà uno dei suoi colpi potenzialmente più letali, "tuffandosi" verso di voi dopo essersi elettrizzato. Avrete già capito che la maggior parte della battaglia si svolgerà in aria, dunque la lama preferenziale sarà lunga.

Sagami - Boss: Blue Monk

La parte più sensibile del corpo del boss è senza dubbio la testa. Una lama di lunghezza considerevole vi consentirà di tagliarla senza dovervi esporre ad alcun potenziale attacco corpo a corpo. L'unico momento in cui dovrete davvero preoccuparvi corrisponderà all'apparizione di alcuni vasi con del fuoco al loro interno: attaccateli con massima priorità, prima che arrivino a terra, pena la loro esplosione e la conseguente perdita di ingenti quantità di HP. Nel malaugurato caso in cui uno di essi cada, cercate di posizionarvi dietro la schiena del boss, sicché egli funga da schermo contro il fuoco.

Tana Viola - Ned Flander's

Purtroppo, non si possono fornire consigli particolarmente dettagliati per questa sezione. Utilizzate delle lame lunghe, poichè il combattimento si svolgerà molto meglio per via aerea. Continuate ad eseguire combo aeree, cercando di schivare i colpi nemici. Dato che affronterete 3 boss con cui avete già avuto a che fare, conoscete già le tecniche specifiche.

Shinano - Boss: Bishamon

E' un boss che potrà essere ucciso con un solo metodo; se lo seguirete, il combattimento sarà facilissimo; se no, potrà diventare un inferno. La procedura è semplice: poichè il boss riesce a girarsi solo molto lentamente, dovrete attendere un suo colpo, schivare dirigendovi verso le sue spalle, e dunque attaccare. Si consigliano le spade corte, poichè è abbastanza facile che il nemico riesca a spezzare in due le lunghe. Il suo colpo più potente è una specie di raggio, per evitarlo eseguite una specie di "strafe" verso destra o sinistra, "attaccando" in quella direzione un nemico immaginario (ovviamente, muovendovi sempre nella direzione opposta rispetto a quella del raggio).

Tana Bianca: Samurai Nonstop

L'inizio del livello è più facilmente trascorso in uno degli angoli, cercando di uccidere tutti i facili nemici che vi si pareranno davanti. Quando usciranno fuori i tre Bishamon, dovrete invece passare a mosse e tattiche leggermente più complesse; ad esempio, Thunderclap per seguire i nemici, oppure Universe III. In ogni caso, avete già affrontato i Bishamon in precedenza, dunque non avrete problemi ad utilizzare la tecnica di combattimento più adeguata.

Suruga - Boss: Samurai On The Beach

Un boss relativamente semplice. Potrete evitare qualsiasi suo attacco (ad esclusione, ovviamente, di quelli corpo a corpo) usando una qualunque magia non appena noterete che egli starà preparando la sua mossa. Passando all'attacco, consigliamo una lama corta, così da poter concludere velocemente il combattimento; la modalità d'offesa preferenziale dovrà essere così organizzata: schivata iniziale, seguita da "Guard Break" e poi attacco.

Suruga - Boss: Sky Dragon

La parte difensiva del combattimento dovrà essere focalizzata sull'evitare l'attacco-morso del nemico, in grado di rompere facilmente le vostre spade. Riuscirvi è relativamente semplice: dovrete utilizzare una qualsiasi magia eseguibile mentre siete in aria. E' anche in grado di sferrare multipli attacchi corpo a corpo in breve tempo; saprete che starà per farlo dall'oscurità che invaderà lo schermo (mettete le dita in posizione schivata).
Offesa: consigliamo le lame lunghe, combatterlo in aria è molto più efficace e vi rende meno vulnerabile alla fucina di attacchi a terra di cui abbiamo appena parlato. Evitate di attaccare quando il boss si ritirerà verso il retroscena del livello: diventerà invulnerabile. Pazientate e tornerà a farsi vivo sulla scena principale.

Tana Bianca: Siamese Sky Dragon

Per una volta (a dire il vero, la seconda) una Tana si rivelerà più complicata del combattimento contro un boss. Fronteggerete infatti in questo caso ben due Dragoni equivalenti allo "Sky Dragon" che probabilmente avete appena ucciso.
Necessiterete di lame piuttosto potenti, più potenti di quelle con le quali avete ucciso il Dragone, dato che rimanere esposti per eccessivo tempo ai loro colpi vi potrà creare seri problemi agli HP. Una buona aggiunta alle tecniche ormai collaudate è una special/magia che vi renda invulnerabili mentre agite a mezz'aria, come "Windmill".

Tana Bianca - It's Raining Tengumen

Gli avversari, come intuibile dal titolo del combattimento, saranno solo ed esclusivamente grandi quantità di Tengu. Quando diciamo grandi, intendiamo davvero GRANDI; la si può considerare come una sfida di resistenza e di pazienza.
Tuttavia, se - giunti a questo punto - siete in possesso di spade abbastanza potenti, non dovreste avere grossi problemi ad ucciderli tutti in relativa velocità, specialmente ricordandovi di sferrare attacchi anche ai lati, così da non dover necessariamente affrontare un nemico alla volta.

Totomi - Boss: Sayo the Priestess

Tutti gli slot relativi alle spade dovranno essere occupate da versioni lunghe, poichè il boss è in grado di sollevarsi in aria e l'utilizzo di una qualsiasi arma a corto raggio renderebbe impossibile colpirlo durante la sua permanenza aerea.
Assieme alle lame, dovrete ovviamente fare vostre un po' di pietre per le lame e oggetti per recuperare HP. Consigliamo di portare con voi anche "Haze II", vi servirà per "annullare" (letteralmente) le magie che vi verranno lanciate contro. Nel caso in cui non lo abbiate ancora nel vostro repertorio, un cambiamento di spada veloce può essere un metodo altrettanto valido, ma di complessa attuazione.

Tana Rossa: Here Come the Ninjas!

Un combattimento che, per quanto ripetitivo, vi potrà dare del filo da torcere. Vi troverete ad affrontare 100 ninja, senza soluzione di continuità. Con il procedere del combattimento, i Ninja infliggeranno sempre più danni e avranno una quantità di HP sempre più elevata.
Come ben sapete, è sempre comunque possibile eliminare molto facilmente i ninja usando la spazzata (premendo il tasto attacco mentre siete in ginocchio): nei momenti in cui vi troverete in difficoltà, pensate a questo metodo (e attuatelo, ovviamente) per risolvere tutti i vostri problemi.

Yamashiro - Boss: Skull Valley Ninja

L'utilizzo di lame lunghe o corte sarà qui una decisione lasciata alla preferenza personale, entrambe svolgono egregiamente il loro lavoro. Lavoro che, per inciso, sarà molto semplice. Il boss possiede una caratteristica che lo rende un nemico estremamente facile da sconfiggere: è rivolto sempre solo verso una direzione, dunque voi potrete dirigervi davanti a lui, eseguire una schivata a terra, ritrovarvi alle sue spalle, e attaccarlo. Ripetendo queste azioni lo azzererete molto velocemente. Evitate attacchi aerei, vi espongono ai suoi (lenti) colpi.

Yamashiro - Boss: Arch Demon

Boss che richiede alcuni accorgimenti relativi al recupero di HP, a causa di alcune sue mosse estremamente dannose. L'avversario può infatti letteralmente "prendervi" e sbattervi al suolo, andando ad infliggere un totale di circa 5.000 HP di danni.
Fortunatamente, l'incombere di questa inquietante evenienza vi verrà chiaramente segnalato dal gioco: non appena vedrete apparire il messaggio "Take cover behind the rocks!", seguitelo alla lettera: noterete un'aura rossa svilupparsi attorno al boss, finchè essa sarà presente voi sarete a rischio di subire i 5.000 danni di cui sopra. Dovrete dunque fare incetta di oggetti atti al recupero dei punti vita e dotare il vostro personaggio dell'abilità "No Poison" (essere avvelenati sarebbe la fine della vostra battaglia, poichè oltre ai danni inflitti dai potenti colpi nemici, dovreste fronteggiare anche l'impossibilità di recuperare HP tramite il cibo). Esistono anche della abilità speciali che vi consentono di evitare il colpo letale del boss, anche nel caso in cui siate completamente scoperti; sono "Sun Orb" e derivati.
L'algoritmo più efficace per terminare il nemico è il seguente: uscite allo scoperto non appena lo vedrete guardare verso lo schermo; vi prenderà e metterà in bocca. Se avete seguito i nostri consigli, non sarete avvelenati dalla permanenza e potrete uscire fuori colpendo la sua pancia. Ripetendo questo processo azzererete i suoi HP senza correre eccessivi rischi.

Tana Bianca: Samurai Clan

Come intuibile dal titolo, il principale contributo alla causa avversaria sarà qui fornito dai Samurai. Avrete ormai sicuramente imparato ad ucciderli: schivate i loro lenti colpi, replicando con un "Guard Break" per stordirli leggermente, infliggendo poi la vergata finale.
L'utilizzo di magie come "Waning Moon" vi consentirà di effettuare una veloce carneficina, nel caso in cui vogliate concludere il tutto alla massima velocità. L'unica differenza tra i Samurai di inizio livello e quelli incontrabili alla fine è la lunghezza della barra degli HP, maggiore nei secondi; la tecnica di combattimento di cui servirsi rimane esattamente la medesima.

Yamashiro - Boss: Spider Demon

Consigliamo di equipaggiare il vostro personaggio con una spada lunga: eseguire attacchi aerei vi consentirà di ottenere un vantaggio non indifferente, causato dal relativamente scarso raggio d'azione del boss. A questo si aggiunge un altro requisito imprescindibile: una magia come "Haze-II", effettuabile a mezz'aria, sarà necessaria per potervi liberare dall'attacco-ragnatela, che si estende lungo tutto la stanza e va a contrapporsi proprio alla miglior tecnica d'attacco: può essere evitato solo rimanendo a terra, ma non è questo ciò che volete.
Esiste un'altra possibilità, studiata per chi non ha accesso a "Haze II": una qualsiasi mossa con una lunga animazione vi consentirà di rimanere "sospesi" al di sopra della ragnatela; il rischio di essere colpiti è tuttavia molto maggiore.

Yamashiro - Boss: Fudo Myoou

Come quasi tutti i boss finali, vi darà del filo da torcere. Uno dei consigli più ovvi che si possono dare è: portate degli oggetti per riportare in vita i vostri personaggi, poichè come molti altri nemici di fine gioco, Fudo possiede un attacco che uccide in un sol colpo. Per quanto riguarda le lame, le lunghe sono caldamente consigliate, dato che il boss pare snobbare la maggior parte degli attacchi che partono dal suolo; esistono anche due abilità speciali/magie che possono essere viste come un'assicurazione contro la mega-mossa del nemico: sia "Muramasa Windmill II", sia "Muramasa Universe II", vi consentono di rimanere a mezz'aria per un tempo sufficiente ad evitare il contatto. La seconda può anche servire come parte iniziale di una combo.
E' possibile capire quando l'attacco mortale sta per essere eseguito: le due divinità cominceranno a muoversi in cerchio, creando una fiamma di colore rosso e blu (attaccateli proprio in questo momento con le summenzionate mosse per interrompere l'animazione ed evitare la vostra altrimenti sicura dipartita).
Abbiamo finora trascurato l'attacco; c'è un motivo: non vi sono procedure particolarmente complesse da seguire per riuscire ad uccidere questo nemico. Inizialmente, potrete cominciare a colpire liberamente le due divinità; ad un certo punto, si "congeleranno": il gioco vi dirà quale sezione del loro corpo attaccare; la pancia e la faccia sono le parti maggiormente sensibili, ma infliggere danni in quelle zone richiede che entrambi i personaggi siano congelati, dunque sarà possibile solo durante l'ultima parte del combattimento.

Tana Bianca: Pandemonium Final

Questa è la sfida più impegnativa del gioco, infatti gli ideatori stessi vi consigliano di essere al livello 92 prima di poter procedere. In realtà, probabilmente un livello pari a 95 è indicato per avere la certezza di riuscire a superare (non indenni, sia ben chiaro) questo complicato livello. Portate con voi una buona quantità di pietre, così da poter riaffilare le lame quando possibile. Oltre alle pietre, si consiglia una lama dotata di recupero automatico; o meglio, di argomentare la vostra lama con una qualche possibilità di recupero automatico, ad esempio "Nukehishaku Muramasa". Fate vostra la mossa speciale "Dojigiri Yasutsuna" per poter affrontare tranquillamente i "Big Oni" che vi tedieranno poco prima della fine della sessione. Recuperate anche una buona quantità di frutti, assolutamente necessari per poter recuperare punti vita tra le ondate di avversari. Un'altra quasi necessaria aggiunta al vostro repertorio è l'Iron Wall, in ambito difensivo. Infine, nel caso in cui abbiate qualsiasi oggetto atto ad aumentare la quantità di danni inflitti ad un nemico, aggiungetelo al repertorio senza alcuna remora. Di seguito, gli intervalli delle "ondate" di nemici, assieme alla tipologia di avversari che vi troverete a fronteggiare. Da 1 a 3 - Ninja standard.
4 - Pestilence God (particolarmente sensibili all'anti-avvelenamento, ne avrete bisogno anche voi per non subire eccessivi danni).
5 - Pestilence God, ma in quantità doppia rispetto a prima (stesse raccomandazioni).
6 - Ninja di livello superiore (equivalenti ai ninja che incontrerete nella parte finale del gioco).
7 - Ninja della "Giant Skully Valley" (più potenti dei precedenti, richiedono lame più lunghe per poter essere sconfitti con agevolezza).
Da 8 a 9 - Samurai di vario genere (usate "Guard Break" per renderli inoffensivi).
10 - Samurai Boss (identici ai Samurai normali, dotati però di una barra di HP molto più lunga).
Da 11 a 12 - Monaci (possiedono una buona quantità di HP e di Mana, cercate di assorbirne un bel po' per poter continuare con i combattimenti).
13 - Monaci Blu (si consiglia l'utilizzo di una lama lunga per sveltire il combattimento).
14 - Contadini e Cinghiali (nemici per lo più standard, una lama non particolarmente potente dovrebbe essere sufficiente a ridurli ai minimi termini).
Da 15 a 16 - Qui dovrete affrontare le due diverse tipologie di Tengu (standard e "migliorata", la seconda incontrabile durante la fase più avanzata del gioco).
17 - Sarà il turno delle "Snow Maiden". Sono particolarmente sensibili a "Guard Break", dopo esservene serviti potrete attaccarle sapendo che rimarranno stordite per qualche secondo.
Da 18 a 19 - A questo punto ci saranno i Samurai Fantasma; cercate di usare le schivate, i Samurai sono piuttosto lenti; subito dopo la schivata, potrete infliggere il vostro attacco senza paura di essere respinti.
20 - Ondata composta da un solo nemico, un Bishamon (uno dei boss affrontati durante la storia principale); l'avrete già incontrato in circostanze molto più pericolose, cioè confrontandovi contro tre nemici di questo genere. Si consiglia di approcciare la battaglia strategicamente: data la mancanza di un limite di tempo, eliminate l'avversario molto lentamente, così da poter recuperare Mana e punti vita in vista delle battaglie seguenti.
21 - Solo Oni di piccole dimensioni; tipica ondata di intermezzo, cercate di non perdere punti vita inutilmente.
22 - Due Oni di grandi dimensioni. Attenzione: nonostante non sembrino particolarmente minacciosi, in realtà nel caso in cui riescano a togliervi molti punti vita avrete grossi problemi a superare le due ondate incombenti. Cercate dunque di andare sul sicuro, "Thunderclap" può essere un buon metodo per imbrigliare gli Oni uno ad uno ed ucciderli senza rischiare di subire alcun colpo.
23 - Due Beast Oni; qui cominceranno i problemi veri. E' necessario eliminare questi due forti nemici facendo in modo che i vostri punti vita non scendano sotto i 5.000 e che le vostre spade rimangano integre (al più, se ne potrà spezzare una). Siate conservativi al massimo fino all'uccisione di uno dei due Oni; quando il combattimento si tramuterà in un uno contro uno, potrete passare a "Thunderclap" ed eventualmente perdere un po' di tempo per affinare le vostre spade, in vista appunto dell'ondata finale.
24 - Cinque (!!!) Beast Oni e un Oni Grande. Come prima, focalizzatevi sul mantenere in vita il vostro personaggio, senza rischiare. "Thunderclap" è la magia di riferimento per poter attaccare un qualsiasi Oni (sia grande, sia bestiale) con la certezza di danneggiarlo (la mossa seguente a "Thunderclap" può essere una normalissima stoccata standard). Lentamente e sistematicamente riuscirete così ad uccidere tutti i nemici senza sacrificare troppo le vostre spade.
25 - Doppelgangers (altresì detti doppioni). Ondata molto meno complicata rispetto alla precedente, il loro punto di forza è la capacità di parare i vostri colpi; sapendo ciò, potrete cominciare fin da subito a precedere qualsiasi vostro attacco con un "Guard Break", accertandovi così che il seguente colpo vada a segno. Nel caso in cui riusciste a rompere una spada di un boss, potrete moltiplicare i danni inflitti servendovi di colpi come "Earth Hornet".

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la Playlist

Soluzione Video - Monohime/Parte Iniziale

Soluzione Video - Kisuke/Parte Iniziale

TI POTREBBE INTERESSARE