9.2

Redazione

8.8

Lettori (508)


  • 521
  • 11
  • 733
  • 71

DarksidersIl lato oscuro dei videogiochi... per voi illuminato! 6

La soluzione è basata sulla versione americana per Xbox 360 del gioco. Potrebbero esserci divergenze con la versione italiana e/o per altre piattaforme.

Apocalypse

Cominciate a seguire i tutorial, eliminando i minion che vi verranno incontro. Utilizzate il tasto "boost" per evitare i colpi dell'avversario di grandi dimensioni, poi il tasto azione per finirlo definitivamente. Procedete lungo il sentiero che si aprirà davanti a voi (dopo la distruzione dell'autobus). All'incrocio, girate a destra. Percorrete le strade, fino a giungere davanti al gigante. Guardate la scenetta.
L'uscita dalla zona vi verrà sbarrata, dovrete per forza affrontare gli incombenti nemici. Usate attacchi aerei, librandovi in volo con semplici salti, facendo sì che i vostri colpi li raggiungano. Eliminandoli, la strada sarà resa nuovamente agibile. Seguite il custode; giungerete nei pressi di un edificio diroccato. Altra scenetta. Uccidete altri avversari all'incrocio, dunque salite lungo i due muri (intervallati da una stanza). Localizzate i fili dell'elettricità; saltate in loro direzione, usandoli per giungere al seguente edificio. Salite lungo la pianta demoniaca.
Altri nemici da fronteggiare, la cui uccisione vi consentirà di procedere. Saltate poi giù, procedendo lungo il passaggio e scendendo con la corda. Sinistra, alcuni nemici, dunque il boss di fine livello.

Boss: Straga
La strategia per eliminarlo è la seguente: attendete che cerchi di colpirvi con il lancio di macchine. Schivate il veicolo; recuperatelo, lanciatelo verso Straga. Quando cadrà a terra, in seguito al colpo, colpitelo in faccia con delle combo a base di spada. Ripetete la procedura fino alla fine del combattimento, completandolo tramite pressione del tasto azione quando indicato.

Back to Earth

Charred Council
Salite le scale, prendete la spada. Date un'occhiata al tunnel d'anime, guardate la scenetta.

Seraphim Hotel
Scalate la pianta demoniaca, dunque doppio salto per superare il burrone. In cima alla rampa, arrampicatevi verso destra. Scendete poi giù, combattendo gli zombie. Osservate il golem, dunque usate il tubo per superare il precipizio. Entrate nella porta; servitevi della pianta demoniaca a mo' di ascensore. Saltate verso la stanza con il "Fire golem". La loro uccisione non presenta complicazioni, avendo l'accortezza di ricordarvi che al momento della loro morte salteranno in aria, dunque dovrete dileguarvi.
Salite le scale dall'altro lato della stanza, uccidete gli zombie. Salite sulla piattaforma sopra di voi. Giunti dall'altro lato della stanza, ci saranno altri zombie da falcidiare; dunque una porta. Dovrete affrontare alcuni facili zombie, poi un Dragone Blu. Attenzione particolare andrà rivolta alla loro capacità di gettarsi verso il suolo e produrre un'onda d'urto in grado di danneggiarvi significativamente (spostatevi velocemente verso un'altra direzione quando li vedrete agire).
Destra, su per le scale. Guardate la scenetta. Dovrete recuperare un totale di 500 anime per Vulgrim. Percorrete la strada verso nord-ovest. Eliminate il Dragone Blu. Entrate nella metro; usate la pianta demoniaca per superare il corso d'acqua, prelevando la cassa. Saltate in acqua, poi destra, prelevando così un Artefatto. Tornate verso la strada; entrate nell'edificio ad est della casa di Vulgrim. Entrate nel foro sul muro dello sgabuzzino. Al suo interno, una cassa contenente alcune anime; essa dovrebbe consentirvi di ottenere il numero minimo richiesto.
Eliminate il soldato, poi sinistra. Percorrete la strada a destra, seguendola fino alla sua fine, ove ci sarà l'ultima cassa di anime. Potrete ora tornare da Vulgrim. Egli vi fornirà l'Earth Caller in cambio della rilevante quantità di anime che voi gli darete.

Samael's Prison

Salite le scale dietro Vulgrim; servitevi dell'Earth Caller, localizzato sul cancello di roccia. Dopo la scenetta, potrete procedere. Salite le scale a sinistra, scendete giù. Uccidete i nemici, prendete la cassa d'anime. Scendete nuovamente, altri nemici. Tuffatevi sott'acqua; seguite il tunnel, giungendo ad una cassa con una pietra della vita. Recuperatela, dunque tornate alla zona iniziale. Salite lungo la pianta demoniaca; continuate avanti, fino a delle rovine. Salite le scale a sinistra, saltate il burrone. Recuperate la cassa; tornate giù, continuate poi dritti fio a giungere al boss.

Boss: Phantom General
Trattasi effettivamente nient'altro che di una versione potenziata dei soliti demoni; possiede un'arma molto più potente ed una difesa maggiore, ma i suoi pattern d'attacco non varieranno sostanzialmente rispetto a quelli dei precedenti avversari. Colpi mordi e fuggi, seguiti da veloci ritirate non appena egli si mostrerà in procinto di sferrare uno dei suoi attacchi, sono probabilmente il metodo migliore per poterlo mettere KO. Uccidete i 6 soldati che evocherà a metà combattimento, dunque continuate con le solite tattiche, finendolo in velocità.

Tirate dunque le due statue di Gargoyle verso il centro della zona. Guardate la scenetta, dunque via verso il successivo livello.

To The Twilight Cathedral

Scendete la rampa, dunque procedete verso sinistra, fino a giungere ad uno dei geyser in grado di spararvi verso l'alto. Servitevene, per poi scalare la pianta demoniaca presente nella nuova zona di gioco. Altri geyser vi consentiranno di superare anche il pozzo di lava; scalerete poi il muro con gli appigli presenti sulla muraglia. Giungerete così ai cosiddetti Choking Grounds.

The Choking Grounds
Entrate nell'edificio davanti a voi, attivando il Vulgrim. Prelevate l'artefatto, scendendo la rampa di scale poco più avanti. Continuando verso nord-ovest, giungerete nei pressi dell'ennesimo custode. Accanto a lui, un Earth Caller. Usatelo, guardate la scenetta, sarete spediti nello Shadow Realm. Dovrete qui affrontare quattro "Shadow Arena", visibili come pilastri di luce arancioni che si estendono verso il cielo.

Arena 1
Prima di cominciare la lotta corpo-a-corpo in aria, colpite i vostri nemici a terra, subito dopo l'inizio del combattimento. In questo modo, un solo colpo aereo sarà sufficiente a terminarli.

Arena 2
Nonostante il numero di nemici sia elevato, il consiglio che vi diamo è di non preoccuparvi del totale dei vostri punti vita, poichè è sempre possibile recuperare svariate casse di HP disseminate lungo l'arena di gioco. Gli avversari sono tutti facilmente eliminabili.

Arena 3
L'unico accorgimento indispensabile consiste nel ricordarvi che l'uccisione qui avviene solo grazie utilizzo del tasto azione: non è possibile eliminare i nemici con attacchi "standard".

Arena 4
Nessuna peculiarità da segnalare, uccidete tutti come ormai avete ben imparato a fare.

Tornate dal guardiano, utilizzando l'Earth Caller. In questo modo, si sveglierà. Percorrete il seguente tunnel, svoltando dunque verso destra. Alla fine del percorso, una cassa di "blue soul"; utilizzate poi i geyser per giungere aldilà del burrone. Uccisi i nemici, potrete procedere verso la nuova zona.

Broken Stair
Prendete l'artefatto alla fine del tunnel; tornate poi indietro, salendo la vicina rampa. Uccisi i nemici, percorrete il ponte a destra. Entrate nell'edificio visibile a sud-ovest. Salite le scale; eliminate i demoni, dunque recuperate la cassa a destra. Entrate nel buco sul muro, usando poi i geyser per procedere. Uccidete il demone in arrivo, dunque servitevi dei geyser sulla sinistra per arrivare al tetto del seguente edificio. Scendete le due rampe di scale, prendete la chiave. Usatela sulla barriera blu, vi consentirà di procedere. Altre scale; guidate l'Angelic Beast attraverso le orde di nemici, nessuna strategia particolare. Giungerete così alla Twilight Cathedral.

Bat Queen Tiamat

Destra, attivate il Vulgrim. Percorrete il corridoio; giunti alla statua, voltate a destra. Prendete la spada, collocatela nella mani della statua a destra. Superate la stanza, saltate aldilà della lava. Destra. Uccidete gli scheletri. Uscite da sud. Spaccate i cristalli rossi con la pianta-bomba. Entrate nel buco sul muro; saltate il burrone, salite fino alla cima della stanza. Aldilà della porta, localizzate l'alcova, ove potrete prelevare una cassa con una mappa. Sbattete la statua verso il cortile sottostante. Saltate nel buco che si creerà. Saltate il burrone, usate la pianta demoniaca per giungere ad un artefatto. Uccidete i nemici, aprite la porta alla fine del passaggio. Recuperate la chiave. Tornate al cortile con la statua, sbloccando la porta.
Varie piattaforme vi separano da una stanza circolare di notevoli dimensioni. Prendete la spada di cristallo e le due casse. Tornate indietro, fino all'edificio principale, collocando la spada nella rimanente statua. Procedete; prendete la bomba dalla pianta, usatela per stordire la pianta demoniaca, così da poter prendere la spada. Collocatela sulla statua a sinistra.
Procedete all'interno del portale che così si creerà. Servendovi dei geyser, raggiungete il balcone. Gli appigli sulla destra vi consentiranno di giungere dal lato opposto. Spostate il blocco qui presente, facendolo scivolare verso il sottostante cortile. Saltate giù, prendete di nuovo il blocco, spostatelo verso est. Saltate dunque verso il cornicione sopra di voi, poi entrate a destra. Stordite la pianta che blocca la pietra. Essa cadrà giù, si creerà un buco che voi potrete utilizzare.
Percorrete il tunnel, alla sua fine potrete prendere la "cross blade". Uccidete con essa i quattro mostri che escono dalla lava. Nella successiva stanza, usate la "cross blade" per far esplodere il cristallo, tramite la pianta. Salite la piattaforma a sinistra, servendovi della finestra per colpire la bomba, sopra il cristallo rosso.
Tornate indietro, attivate l'interruttore, colpite il cristallo. Sinistra, dentro il passaggio che si sarà ora aperto. Colpite le due bombe sul pilastro davanti a voi; creerete così una piattaforma. Intingete la "cross blade" di fuoco della torcia, usandola poi sulla bomba, creando un altro ponte. Entrate a sinistra. Ancora a sinistra. Prendete la bomba a sinistra; usando gli ingranaggi, fatela giungere dall'altro lato della stanza. Accendetela poi con la torcia. Il cristallo sarà distrutto; salite sugli ingranaggi, prendete l'artefatto. Premete ora l'interruttore nei pressi del ponte. Saltate su di esso, facendolo poi giungere al cornicione a sud. Create una catena di esplosioni che raggiunga il cristallo rosso. Premete l'interruttore che si sbloccherà. Potrete ora percorrere il ponte in una diversa direzione, aldilà della quale si trova un'altra bomba, ovviamente anch'essa da accendere, con conseguente pressione di un tasto.
Usate il ponte per giungere alla piattaforma aldilà della cascata di leva, attivate i cristalli. La lava scomparirà, voi potrete prendere la spada. Tornate alla stanza precedente, collocando la spada nello slot. Dunque, continuate verso nord. Colpite le bombe che pendono dalla corda. Scendete verso il basso, utilizzate l'interruttore. Saltate avanti, poi a sinistra. Colpite il cristallo, scendete verso ovest. Saltate verso nord, piattaforma. Altri cristalli da colpire, distruggete i due cristalli rossi usando i frutti della pianta che apparirà. Entrate nel nuovo buco. Servitevi degli appigli per giungere alla spada, colpendo dunque i due cristalli blu, tornando dunque alla sezione iniziale di gioco, collocando anche la seconda spada nello slot preposto.
Una porta si sbloccherà, fate il vostro ingresso al suo interno. Uccidete i soldati, dunque prelevate la chiave dalla cassa. Tornate indietro fino al portale, precedentemente inaccessibile, ma ora sbloccabile usando la nuova chiave. Superate i vari pilastri tramite gli appigli, percorrendo poi il corridoio che conduce al boss.

Boss: The Jailor
Colpite le parti del corpo gialle con la "cross blade". Quando cadrà al suolo, cominciate a colpirlo con la vostra spada in maniera continuativa. Evitatelo non appena gli spot gialli diventeranno rossi. Ripetete il processo per terminarlo.

Usate l'ascensore per scendere; accendete le torce con la "cross blade". Tirate la bomba verso il cristallo rosso a destra. Uccidete il demone ed i suoi soldati. Prendete la cassa, saltate aldilà della lava. Attivate l'interruttore, percorrete il ponte, fate esplodere il cristallo. Entrate nella seguente stanza, premete l'interruttore a destra. Tornate alla stanza precedente a quella del boss. Attivate i due interruttori, sopra la lava. Entrate nella nuova porta, distruggete i cristalli e poi i demoni. Tornerete poi alla stanza con le tre statue d'angelo, inserite al suo posto l'ultima spada. Entrate nella nuova porta, giungendo al boss.

Boss: Queen Tiamat
Durante la prima fase del combattimento, cercate di schivare le prime tre palle di fuoco che vi invierà. Si fermerà un attimo, invitandovi all'attacco: prendete una delle bombe ed appiccicatela al boss, dunque usate la "cross blade" ed il vicino fuoco per farla esplodere. Potrete a questo punto colpirla direttamente, giungendo alla seconda fase. Cercherà ora di colpirvi partendo dalla parte esterna del tetto. Schivate l'attacco, per tre volte, ripetete la procedura della prima parte. La terza sezione consisterà nell'inseguirvi di Tiamat lungo tutta la torre. Schivate gli attacchi, ripetete la sequenza di tasti che apparirà sullo schermo per colpirla, fino alla fine del combattimento. Guardate la scenetta, dunque via verso il nuovo livello.

Search for Ulthane

Scendete la rampa. Colpite la bomba, facendo esplodere il cristallo, creando anche una rampa con il vicino pilastro. Prelevate il pezzo d'armatura. Incamminatevi poi verso il Vulgrim; usate il gasdotto incendiato per distruggere uno dei soliti cristalli, procedendo così avanti senza intoppi. Seguite il tunnel, uccidete i nemici. Saltate sulla ventola, uccidete i demoni. Attivate l'interruttore, saltate nei pressi dell'uscita ad ovest. Giungerete così al Drowned Pass.

Drowned Pass
Tuffatevi in acqua, dunque entrate nell'edificio più a nord; salite le scale, tornando in superficie, per recuperare un artefatto. Potrete dunque dirigervi a sud, parlando con un custode, che vi porrà di fronte a quattro sfide.

Arena 5
Il metodo migliore per eliminare tutti i nemici consiste nel non spostarvi dalle immediate vicinanze dei vostri alleati. In questo modo potrete beneficiare delle loro capacità di combattimento, trovandovi a svolgere metà del lavoro.

Arena 6
L'utilizzo delle macchine disseminate lungo la zona di gioco è il metodo migliore per aumentare esponenzialmente il danno inflitto ai nemici.

Arena 7
Servitevi della "chaos form" fin dall'inizio del combattimento. In questo modo, eliminerete tutti gli invasori iniziali; le altre ondate saranno razionate, dunque potrete prendervela con più calma.

Arena 8
Colpite il nemico prescelto, attendendo che il tasto azione sia premibile (indicato da un'icona sopra l'avversario); aspettate che l'avversario vi attacchi, dunque contrattaccate per ucciderlo.

Parlate di nuovo con il custode, dunque percorrete il sentiero acquatico. Usate la pianta demoniaca, dunque la corda, per superare l'abisso. Scendete poi giù, entrando nel tunnel a sinistra.

Ulthane & Anvil's Ford

Esaminate il martello al centro della stanza, ciò causerà l'inizio di una scenetta, dopo la quale vi attende il combattimento con un mini-boss.

Boss: Uthane
Usate la vostra modalità Chaos per eliminare il boss in velocità, non è necessario esaurire tutti gli HP del boss, il combattimento finirà prima.

Combattete gli angeli, inseguendo Ulthane. Sarete lanciati verso un edificio; recuperate gli HP persi con le casse verdi nei dintorni. Entrate nel vicino buco, procedendo verso il lato opposto della stanza. Prendete le bombe qui presenti, lanciandole verso il lato opposto del burrone, così da creare un ponte verso Ulthane.
Uscite dall'edificio, prendendovi cura degli angeli. Ritroverete Ulthane, continuate a seguirlo. Giunti in cima alla rampa, superate il successivo cancello per giungere al boss di fine livello.

Boss: Uriel
Uthane sarà vostro alleato in questo combattimento. Ciò renderà il combattimento estremamente semplice; cercate di utilizzare una strategia mordi-e-fuggi, lasciando ad Ulthane il grosso del combattimento, sicchè voi possiate assicurarvi il mantenimento di un alto livello di HP.

Percorrete l'ultima - breve - sezione del livello per guadagnarvi l'accesso alla missione successiva.

Griever of the Hollows

Uscite verso destra, giungendo ad un cortile. Subito, verrete messi di fronte ad un boss.

Boss: The Griever - Prima Parte
Cominciate schivando i suoi raggi laser, dunque non appena sarà possibile, prendete la pistola da terra, iniziando a colpire il boss in faccia. Rilasciatela non appena l'avversario ricomincerà l'attacco; ripetete il processo per eliminarlo.
Prendete il contenuto delle casse tra le scale e il balcone, dunque continuate lungo il corridoio. Poi sinistra. Saltate nella sottostante stanza, allagata. Prendete una delle bombe presenti, lanciatela verso il cristallo rosso, sul balcone a sinistra. Saltate sott'acqua, usate la pianta demoniaca a nord per salire su. Accendete il generatore, si attiverà un tubo di gas. Servendovi della "cross blade", fate "accendere" anche il tubo di gas sulla sinistra.
Tornate giù ed accendete anche il tubo nei pressi del cristallo rosso. Tornate al generatore; servitevi delle due consecutive corde, fate esplodere la successiva bomba. Scale, dunque acqua, ove potrete prelevare l'artefatto. Entrate nella porta accanto al cristallo. Uccidete i minion. Continuate verso la successiva stanza, preparatevi all'arrivo di un Blue Dragon. Recuperate il pezzo d'armatura dalla cassa, dunque saltate in acqua, alla fine della stanza.
Alla fine del tunnel, una porta chiusa. Saltate nella seconda pozza, dunque attivate l'interruttore nella seconda entrata a sinistra. Potrete accedere alla parte superiore dei tunnel, ove rintraccerete la chiave di cui necessitate. Giunti alla stanza circolare, scendete le scale, distruggete il lucchetto sulla statua, prelevando il "tremor gauntlet" (vi consente di fare a pezzi i cristalli blu).
Uccidete il dragone e i suoi assistenti. Distruggete dunque i cristalli, con il vostro nuovo potere. Prendete la chiave dalla cassa. Salite fino alla porta, con la pianta demoniaca, per sbloccarla. Altri cristalli da distruggere, a sinistra. Saltate in acqua, percorrete il tunnel. Dunque, salite le scale a sud-ovest. Lanciate l'oggetto (come indicato su schermo) verso il piano inferiore, dirigendolo poi sulla piattaforma. Sollevate la piattaforma. Muovete l'oggetto tra le ringhiere delle due piattaforme a sinistra. Prendetelo e lanciatelo verso la seconda, facendo in modo che comunque non sia bloccato dalle ringhiere. Fate scendere la terza piattaforma, spostando qui il blocco. Fate salire di nuovo la piattaforma.
Spostate il blocco totalmente verso nord, ove troverete un cristallo da distruggere, seguito da un tunnel. Uccisi i demoni, attraversate il burrone con la corda, entrando in un tunnel dall'altro lato di quest'area di gioco. Attenzione ai detriti che cadono dal tetto. Entrate a sinistra, scendendo poi verso destra. Qui, un cristallo da distruggere. Il livello dell'acqua si sarà alzato, voi potrete recuperare la cassa e continuare avanti utilizzando il passaggio liberato dalla distruzione del cristallo.
Salite le scale, attivate il generatore. Scendete giù, tirate il lettino fuori dalla piattaforma, collocandolo nel tunnel a nord. Dunque, prendete il treno a sud, tirandolo sulla piattaforma. Premete l'interruttore. Lanciate il treno nel tunnel a nord, potendo così raggiungere la pianta demoniaca a destra. Distruggete il cristallo che blocca l'entrata, dunque ancora su lungo la pianta. Saltate aldilà del burrone, usate la porta per procedere.
Alcuni soldati, entrate poi nella porta ad est; salite le scale, distruggete il cristallo. Via, lungo il corridoio, saltando nell'acqua alla sua fine. Eseguite un doppio salto per "catturare" la piattaforma nella sua ascesa. Procedete verso la vicina porta. Usando la "cross blade", fate esplodere tutti i cristalli rossi. Prendete la bomba dall'alcova a sinistra. Collocatela sul cristallo rosso. Usate poi la "cross blade" per farla esplodere. Seguite il passaggio così sbloccato, salendo le scale, superando la porta.
Saltate in acqua, entrate nel tubo a destra. Percorretelo, poi fuori, fino ad un balcone. Da qui, saltate di nuovo in una pozza, stavolta svoltando a sinistra, sfruttando poi un geyser per giungere alla seguente stanza. Salite le piattaforme a sinistra, distruggete il cristallo blu. Prendete la bomba, lanciatela verso il cristallo rosso. Aprite la cassa, muovetevi verso l'entrata. Attivate il tubo di gas, con la "cross blade".
Salite a sinistra, ci sarà l'ultimo tubo da sfruttare, per accendere proprio il tubo dall'altro lato, che distruggerà una vicina bomba. Tutto ciò vi consentirà di arrivare ad un cristallo blu, sulla destra. Anche questo andrà polverizzato, potrete poi fare ritorno all'entrata. Premete l'interruttore, tornate alla stanza precedente, nuotate nell'acqua - ora aumentata di livello - e prendete la cassa con la chiave. Percorrete il seguente tunnel, eliminate i due Blue Dragon servendovi della vostra forma Caos.
Entrate dunque a destra, tornando in questo modo alla stanza centrale. Un solo tunnel resta da esplorare, percorretelo, per poi voltare a sinistra. Uccidete i soldati qui presenti. Premete l'interruttore nella successiva stanza. Tornate all'entrata, destra, saltate in acqua, percorrete il tunnel ora accessibile.
Saltate verso la stanza sottostante, poi dritti, ignorando il vicolo sulla sinistra. Saltate invece nel tubo a sinistra. Distruggete il cristallo qui presente, facendo salire il livello dell'acqua nella stanza. Tornate ora indietro, nuotando sotto il vicolo a sinistra. Riemersi in superficie, entrate nel buco sul muro. Salite a destra, servendovi degli appigli sul muro. Distruggete il cristallo. Potrete così scalare il muro fino a giungere al boss.

Boss Fight: The Griever - Seconda Parte
Cercando di schivare il raggio emesso dal boss, muovetevi lungo la stanza, distruggendo i cristalli. Per ripararvi dal raggio in arrivo, ritiratevi fino al tunnel iniziale, usando il lettino come scudo. Colpitelo direttamente con il gauntlet quando si avvicinerà molto. Ripetete la procedura fino a che il boss non cadrà a terra, a quel punto potrete colpire il cristallo sul suo petto, neutralizzandolo. Servitevi poi del treno come arma per uccidere i demoni da lui evocati, cercando di colpirlo durante le interruzioni tra ondate di avversari successive. Uscite dunque utilizzando il portale, parlate con Ulthane, e seguite il faro giallo fino ad arrivare al tunnel.

Road to the Ashlands

Otterrete da Samael la capacità di utilizzare le cronosfere. Dirigetevi verso la parte più a nord della mappa di gioco. Distruggete il cristallo blu, che vi blocca il sentiero. Entrate nel tunnel a destra. Premete l'interruttore nella stanza a lato per aprire il vicino cancello; premete anche la sfera, rallentando il tempo, così da poter tranquillamente sorpassare il cancello. Uccidete il golem rosso, dunque percorrete il passaggio a destra, salendo le scale. Aprite la cassa, dunque avanti lungo i tubi.

Dry Road
Scendete lungo la collina, uccidendo gli zombie. Saltate verso la caverna, giungendo al Vulgrim; tornate poi indietro servendovi della pianta demoniaca, percorrendo dunque il sentiero a sinistra. Uccidete il dragone e gli zombie. Colpite la pianta con la "cross blade", saltate sulla cassa e fatevi sollevare fino alla piattaforma a sud.
Prendete dunque una bomba, collocatela in corrispondenza dei cristalli rossi aldilà del burrone. Scendete giù, seguite il muro, poi via lungo il tunnel. Colpite, con la "cross blade", tutte le piante demoniache davanti a voi. Saltate verso la corda, scalatela velocemente, spostandovi al contempo verso sinistra. Entrate nel tunnel alla fine di questo percorso.
Distruggete il cristallo sulla sinistra. Salite le scale, poi sinistra, giungendo al Vulgrim. Tornate leggermente indietro, riprendendo la via principale, la quale vi condurrà alle Ash Lands.

Worm Hunter

Ricordate che - come vi viene indicato immediatamente - potrete qui attraversare la sabbia se e solo se la cronosfera è stata attivata, pena essere mangiati dai vermi della sabbia. Colpite la prima sfera a destra, potendo così raggiungere le rocce aldilà della sabbia. Uccidete gli angeli, prendete la cassa, scendete la rampa, fino al tunnel. Scendete lungo il burrone, continuate fuori.
Localizzate poi la piattaforma nei pressi dell'entrata del tunnel, giungendo ad una struttura di legno. Premete l'interruttore, tornate alla caverna, colpite la cronosfera per poter continuare verso ovest. Altro interruttore nella nuova zona; dopo averlo premuto, scendete nella stanza sottostante. Attivate la solita sfera, salite sul muro usando la pianta demoniaca e giungete infine al lato opposto del muro.
Continuate verso il secondo edificio circolare, salendo verso il cristallo con il geyser. Usate la pianta demoniaca a sinistra, uccidete i demoni. Colpite la cronosfera, prendete la bomba. Scendete giù, distruggete i cristalli con la bomba. Premete l'interruttore per far scendere la conosfera. Entrate dritti, altra cronosfera, situazione identica alla precedente.
Dopo una pozza d'acqua, vi troverete a percorrere un tunnel; distruggete il cristallo a sinistra; tirate a voi la cassa, collocandola sotto la prima pianta demoniaca. Colpite la pianta, facendole rilasciare il blocco. Salite su di esso, potendo così colpire il cristallo.
Sarà rivelata una cronosfera. Usatela, procedete lungo il tunnel; altra sfera, in un angolo. Attivatela, prendete una bomba, collocatela sul cristallo. Usate la piattaforma per continuare verso il seguente tunnel. Saltate nell'acqua, salite la pianta, poi su fino ad una caverna. Uccidete il Minotauro ed i suoi assistenti, usando la vostra forma caos, se necessario. Salite la rampa di pietra, procedete lungo il tunnel.
Attendete che il verme della sabbia si calmi, giungendo poi alla cava, dall'altro lato. Uccidete i demoni, usando le casse di punti vita disseminate per la stanza, così da non correre alcun rischio di morte. Salite poi sul ponte, usando dunque il cornicione sulla destra. Percorrete i due punti consecutivi, altri facili nemici vi tedieranno, ma sicuramente non avrete problemi a disfarvene.
Salite la rampa, superate il burrone, dunque entrate nella seguente porta. Dopo alcuni gruppetti di nemici, dovrete fronteggiare il boss.

Boss: Arena Master
Durante la prima fase, schivate le sue palle di fuoco blu, preferendo un attacco tramite "cross blade" negli istanti in cui incautamente si avvicinerà a voi. Durante la seconda parte del combattimento, il suo pattern d'attacco sarà praticamente identico a quello di un Minotauro: sapete dunque già come fare per eliminarlo.
Eliminate altri demoni minori, procedendo poi nel passaggio che si aprirà. Seguite il tunnel, giungendo ad una zona pattugliata da un verme della sabbia. Attendete che emerga dalla sabbia, sparando poi verso la sezione lampeggiante della sua bocca. Dopo che lo avrete ucciso, si aprirà ovviamente un passaggio. Servitevi del "fracture cannon" per navigare lungo le grandi quantità di nemici che inquineranno la vostra esperienza nel successivo blocco, per poi tuffarvi e recuperate l'artefatto. Altri tunnel vi condurranno infine al boss di fine livello.

Boss: Stygian
Colpitelo in faccia, facendo così cadere la sua maschera. Evocherà altri vermi, di dimensioni minori. Sparate poi verso la parte lampeggiante della sua bocca. Ripetete il processo, comparirà poi una sequenza di tasti, necessaria ad assicurarvi la sua fine. Tornate al Vulgrim, entrando nel buco, che vi condurrà a Scalding Gallow. Date il cuore a Samael. Tornate dunque verso Ashlands.

The Iron Canopy

L'obiettivo è la zona rocciosa strutturata a forma di "2", salite utilizzando gli appigli, percorrendo poi la piattaforma di granito. Utilizzate il portale per attivare il ponte che vi consentirà di giungere aldilà del burrone.

Iron Canopy
Premete i tasti, come indicato su schermo, per liberarvi dalla ragnatela. Uscite dalla stanza, seguite il muro sulla sinistra, superando il ponte. Un'altra sequenza di tasti vi consentirà di raggiungere la stanza seguente. Distruggete il cristallo, portate il blocco verso l'entrata. Lanciate la "cross blade" verso la cronosfera, dunque salite sul blocco, usate la corda.
Entrate nel buco, salite la collina, poi superate il ponte. Eliminate i nemici, saltate verso il cristallo, rompetelo per rivelare un interruttore. Premetelo, una cronosfera emergerà dal basso. Scalate la seconda colonna a partire da dove siete. Muovetevi verso l'alto fino ad arrivare in una posizione dalla quale potete colpire la cronosfera. Attraversate i tubi, dunque colpite una seconda volta la cronosfera per riuscire a raggiungere la chiave.
Tornate all'entrata, da qui verso il ponte distrutto. Scalate il muro a sinistra, usando la chiave sulla porta qui presente. Entrate nella stanza, prendete il blocco a destra, muovetelo sotto la pianta demoniaca. Usate i cornicioni per procedere verso destra, dove si trova una piattaforma. Non appena il ragno si avvicinerà a voi, colpite la pianta sopra di voi, sicchè lo rilasci sopra la testa del ragno. Potrete così utilizzare le scale che vi ricondurranno alla strada.
Spaccate la ragnatela per procedere. Giù, prendete la bomba e portatela verso sinistra. Uscite fuori servendovi del "demonic growth". Premete l'interruttore, lanciando poi la bomba aldilà del burrone. Potrete infine portarla fino all'ascensore, accanto al muro demoniaco. Cominciate a salire; in cima, tirate l'interruttore.
Utilizzate la bomba sul cristallo rosso. Verrà rivelata una ragnatela, servendovene potrete raggiungere la successiva zona, attraversandola senza remore, giungendo così ad una strada. Qui si trova, sulla destra, la porta che conduce al boss, per ora bloccata. Entrate nella porticciola in cima al ponte di ragnatele.
Destra, percorrete il corridoio. Uccidete i ragni, scendete le scale, prendete l'Abyssal Chain dalla porta a sinistra. Con essa, rimuovete la corazza al ragno che vi attaccherà. Uccidetelo; vi verrà indicato che per aprire la porta che conduce al boss, dovrete uccidere tutti gli altri grandi ragni. Tornate dunque indietro, percorrendo il tutto a ritroso (dal lato opposto di dove avete ucciso il ragno potrete trovare la chiave per l'uscita), entrando nella porta accanto a quella del boss.
Uccidete il ragno qui presente servendovi della modalità Caos. Uscite fuori, dunque giù, poi usate la ragnatela per andarvene. Salite le scale metalliche. Sinistra, ancora scale. Poi un terzo ragno, sul tetto. Eliminate anche questo, come gli altri. Usate la porta in basso, scorciatoia per tornare nei pressi del portone che conduce al boss. E' lì che ora dovrete dirigervi.

Boss: Giant Crystal Spider
Il metodo per uccidere il nemico consiste nello schivare i colpi, in attesa che inizi ad "aspirare" aria da davanti a lui. In questo momento, dovrete prendere uno dei bozzoli, lanciarlo verso di lei. Sarà stordita, voi dovrete distruggere il cristallo, sulla sua schiena, con il gauntlet. Sotto di esso, il suo punto debole. Ripetete il processo per finirla.
Dopo la scenetta, potrete procedere. Servitevi dei geyser per superare il burrone, assistendovi anche con gli appigli. Uccidete i due giganti di ferro per causare l'apertura dei portoni. Eccovi un altro boss.

Boss: Silitha
La sua strategia principale è il teletrasporto. Aspettate che smetta di muoversi per qualche secondo; a quel punto, colpitela con la vostra "abyssal chain". Attaccatela con una combo aerea. Ripetete il processo, cadrà a terra vulnerabile, riempitela di mazzate. Continuando ad usare questo algoritmo la eliminerete senza subire danni.
Tornate al ponte, dunque alle Ashland. Usate il Buco del Serpente, dal Vulgrim più vicino, per tornare da Samael che vi aprirà un portale verso la successiva missione.

Black Throne - Prima Parte

Create un ponte, collocandovi sul simbolo aldilà della porta davanti a voi. Parlate con Azrael, dunque svoltate a destra. Colpite il cristallo davanti a voi. Destra, colpite il nuovo cristallo; tornate indietro, colpite il precedente, poi sinistra. Tre porte, poi destra, altro cristallo. Usate l'appiglio per raggiungere le scale. Dal cornicione, colpite il cristallo sottostante. Percorrete il passaggio che si aprirà. Dal balcone, colpite l'ennesimo cristallo, sul muro opposto.
Tornate in cima alle scale, uscite dalla stanza. Salite le scale. Tirate l'interruttore a sinistra. Dunque, quello a destra. Colpite il cristallo, facendo sì che l'appiglio nella piattaforma distante sia rivolto verso l'alto. Tirate ancora l'interruttore a destra. Potrete così giungere dall'altro lato del burrone. Superate la porta, dunque saltate verso il basso. Uccidete tutti i nemici, prelevate il Voidwalker dalla cassa. Potrete usarlo sui simboli arancioni, visibili sui muri.
Guardate su, dovrebbe esserci un'alcova. Usate il Voidwalker su di essa; entrate nel buco, attivate un altro portale sul pavimento. Usatelo per giungere al cornicione. Percorrete il tunnel, attivate il simbolo a destra, dunque entrate nel primo portale per essere lanciati sulla piattaforma. Voltatevi di 180 gradi, attivate il simbolo che vedrete davanti a voi, dunque saltate verso il basso, giungendo all'ennesimo cornicione. Alla fine del corridoio, potrete notare un cristallo rosso. Lanciate la bomba, dunque non appena noterete che il cristallo sarà stato fatto a pezzi, continuate verso la piattaforma prima bloccata.
In alto a sinistra, noterete un simbolo. Create intanto un ponte, attivando il simbolo appena indicato mentre lo attraversate. Giunti alla fine del ponte, attivate il simbolo a terra. Tornate indietro, lasciatevi cadere nel condotto. Entrate nel secondo portale. Usate il simbolo arancione sul pavimento, per giungere al lato opposto della stanza, aprendo la cassa qui presente. Attivate l'ennesimo simbolo aldilà della piattaforma, dunque usate i geyser per arrivare alla piattaforma sopra di voi.
Il Voidwalker, sparando sul simbolo e sulla vicina porta, vi consentirà di accedere (tramite condotto) al boss.

Boss: Tower Guardian
Create un portale che vi faccia apparire sopra la testa del boss. Schivate un suo attacco dall'alto; si fermerà per un attimo, effettuate il teletrasporto, riuscendo così a colpirlo alla testa. Ripetete il processo un po' di volte; ad un certo punto, invece del colpo, vi verrà consentita una sequenza di tasti, la quale andrà a finire l'avversario.

Dovrete ora fare in modo che il raggio di luce torni verso la prigione di Azrael. Tornate alla zona di gioco precedente, guardate verso il condotto. Collocate il primo portale in corrispondenza della luce blu, che sta colpendo un pad. Createne un altro dietro la porta bloccata. Il raggio la aprirà. Ripetete la procedura alla fine del tunnel. Premete poi l'interruttore per scendere giù. Uccidete i nemici nella seguente zona; dunque, attivate il portale. Arrampicatevi aldilà del burrone, dunque guardate verso l'alto: un pad, attivatelo per continuare. Pochi altri pad collocati nella successiva zona vi consentiranno di far uscire il raggio di luce, verso Azrael.

Black Throne - Seconda Parte

Procedete verso nord e raggiungete il cornicione più alto tra i tre qui presenti, per poi spostarvi verso la piattaforma. Attendete che la sezione inferiore della roccia vi raggiunga, saltate verso di essa. Dalla cima del percorso, continuate aldilà della porta sbloccata. Attivate l'ascensore alla fine del corridoio.
Uccidete i soldati, seguite il ponte di rocce. Usate il Voidwalker per attivare il portale sul vicino pilastro di roccia. Seguite il sentiero mentre procede aldilà del portale. Giunti al balcone, uccidete tutti i nemici.
Avanti, fino a giungere ad un burrone, con due blocchi roteanti al suo centro. Attivate il portale quando il primo blocco raggiunge la piattaforma a voi più vicina. Voltatevi poi verso destra, attivate il portale sul muro. Aspettate che i due blocchi si uniscano nel mezzo, sparate con il Voidwalker attraverso il portale. Saltate avanti non appena il blocco avrà raggiunto l'altro lato del burrone. Eliminato il Minotauro, procedete aldilà della porta, scendete le scale.
Dopo alcuni nemici, un'altra rampa di scale, stavolta da salire. Nella nuova stanza, sparate un portale verso la cima della piattaforma più bassa. Dunque, portate uno dei blocchi verso i pad di teletrasporto, sul livello centrale. Attivatelo, mandate avanti il blocco. La piattaforma scenderà giù. Sparate un nuovo portale sotto la cassa, immediatamente sotto la piattaforma più bassa. Saliteci sopra. Sparate il secondo portale verso la piattaforma più in alto di tutte. Fate poi calare il blocco su di essa. La vostra piattaforma comincerà a salire; sparate un altro portale sul "tetto" della piattaforma in mezzo, dunque uno dietro il blocco della piattaforma più in alto. Saltate in cima al blocco per essere catapultati verso l'alto. Aprite la porta, servitevi del geyser per salire. Spaccate il cristallo, attivate il portale. Salite in cima alle scale, entrate nel pad (attivandolo). Giù, lungo i tunnel. Altro pad, dunque con il Voidwalker create un portale sul terreno. Continuate avanti, poi su, fino al boss.

Boss: Tower Guardian
Anzitutto, dovrete cercare di far sì che il Guardiano effettui, nei vostri confronti, un colpo aereo (overhead smash). Distruggerà le grate, poi potrete accedere ai pad sottostanti. A questo punto, potrete creare un portale che conduce alla sua nuca ed usarlo non appena ripeterà il sopracitato colpo. Ripetete il processo per 3 volte, alla fine una sequenza di tasti vi consentirà di mettere la parola fine al tedio. Come prima, bisognerà ora fare in modo che il raggio di luce torni fino ad Azarael. Usate il portale dietro il raggio; dunque, servitevi dell'ascensore ed utilizzate il secondo portale alla fine. Rompete il cristallo per per allineare gli specchi. Da qui in poi, in pratica, dovrete seguire a ritroso il viaggio fatto da voi all'andata, attivando tutti i pad (chiaramente, invertendo la sequenza) fino a far uscire il raggio all'esterno.

Black Throne - Terza Parte

Attivate il portale sul muro, dunque usate la specie di portale sul pavimento. Saltate dentro il passaggio sul muro, ripetendo la procedura fino a giungere in cima. Destra, nella porta. Attivate il portale accanto alla cassa. Attendete che uno dei pilastri salga, attivate il portale che apparirà. Tornate al precedente. Caricate un super-portale, attendete che il vicino (portale) sia accanto a voi ed attivatelo.
Riattivate un'ultima volta il portale qui presente, creando un sentiero che vi consentirà di arrivare alla piattaforma più lontana. Giunti alla successiva stanza, saltate giù. Attivate il portale accanto al cristallo. Attivate anche quello sul pilastro di pietra. Andate verso la piattaforma con bomba. Attivate il portale a voi vicino.
Usate la catena per prendere la bomba, lanciatela aldilà del vicino portale. Tornate alla cima delle scale, create un super-portale. Tornate al pavimento, entrate nel portale qui presente. Prelevate la chiave dall'alcova. Tornate dall'altro lato, uscite fuori. Aspettate che la parte più bassa della roccia roteante vi raggiunga, saltate.
Aprite la porta. Attivate l'ascensore. Uscite in cima, premete l'interruttore. Superate il ponte, giungendo alla piattaforma centrale. Uccidete tutti, poi uscite verso ovest. Create un portale sulla prima colonna, poi attivate il simbolo sul muro. Poi sulla seconda colonna e di nuovo sul muro (quando scomparirà). Lanciate una bomba non appena esso inquadrerà i cristalli rossi. Saltate sulla piattaforma che vi condurrà dall'altro lato del burrone. Eliminate i nemici, prendete la cassa sotto l'interruttore. Create un portale sul vicino pad, dunque attivate il cristallo a sinistra. Il muro si abbasserà, create un portale sull'angolo sud-ovest della stanza. Premete l'interruttore aldilà del burrone (riempito d'acqua). Tornate all'inizio, usate l'interruttore per fare sì che il pad al centro sia rivolto verso il cancello a sud. Create uno super-portale, facendovi così proiettare aldilà del cancello. Troverete qui il boss.

Boss: Tower Guardian
Guardate ai lati della stanza, vedrete tre portali su ognuno. Createne uno in basso, attivate quelli in alto. Fate in modo che il boss si diriga verso i lati della stanza, ed esegua la sua mossa "colpo dall'alto". Subito dopo, si fermerà un attimo: entrate nel portale in basso, uscite in alto, colpite il nemico in testa (con il tasto azione). Ripetete il processo per neutralizzarlo.
Tornate all'ascensore, collocate un portale sul primo pad, un secondo sul pad a destra. Percorrete il tunnel, create l'ennesimo portale. Usate l'ascensore - che si creerà ad hoc - per scendere giù. Colpite il cristallo con la "cross blade". La successiva stanza è esattamente identica a quelle precedenti al boss. Attivata la porta, superatela.
Usate i pad a destra per raggiungere la piattaforma sopraelevata. Collocate un portale in cima alla pietra fluttuante. Superate il ponte di pietre, sinistra, attivate la cronosfera. Tornate al centro, colpite il cristallo sulla roccia, dunque correte verso il cancello; qui, colpite entrambi i cristalli con una sola vergata di "crystal blade".
Scendete giù, servendovi dell'ascensore. Sfruttate due portali, dunque una rampa di scale circolare, per giungere al boss, questo di fine livello.

Boss: Straga
Collocate un portale sul pavimento, fin da subito, servendovene per evitare gli attacchi di Straga. Dopo un po', si fermerà un attimo; a quel punto, create un portale sul simbolo sul suo martello. Aspettate che muova il martello dietro la sua testa, usate il portale a terra per comparire proprio sulla sua nuca. Usate il tasto azione sul punto rosso, circolare, sulla sua schiena. Come sempre, ripetete il processo per terminarlo.

Eden

Procedete dritti, fino alla prima piattaforma circolare. Prendete la Mask of Shadows, vi attende subito un combattimento.

Boss: Shadow War
Il metodo migliore per affrontarlo è il mordi-e-fuggi, cominciando fin da subito, subito dopo l'inizio del livello. Dopo averlo danneggiato a sufficienza, si trasformerà nella sua forma caotica. A quel punto, attaccatelo a ripetizione fino alla sua dipartita.
Superate il ponte, sinistra, salite le scale. In cima, guardate la scenetta. Prendete la spada dal corpo (tasto azione). Percorrete il ponte invisibile, verso Azrael. Entrate dunque nel portale.

Ultimate Weapon

Dovrete trovare i 7 pezzi della Lama dell'Apocalisse, portandoli a Ulthane. Equipaggiate la Mask of Shadows, superate il ponte invisibile, prendete il primo pezzo. Continuate fino al più vicino Vulgrim; utilizzate il Buco del Serpente per raggiungere Ulthane. La ricerca parte dal Drowned Pass.

Drowned Pass
Si trova in cima all'edificio a sinistra. Nuotate verso di esso, dunque usate la Mask of Shadows per localizzare l'appiglio invisibile. Da qui, con l'aiuto della catena, potrete recuperare il pezzo.

The Crossroads
Sud-ovest, usate la maschera per localizzare un geyser. Saliteci sopra, giungendo alla vicina piattaforma. Seguite il sentiero di piattaforme mentre procede verso sinistra. Giunti al balcone, potrete recuperare il terzo pezzo.

Choking Grounds
Incamminatevi fino al custode. Entrate nel buco sulla sinistra, usando il geyser per salire. Poi salite ancora, aggrappandovi alla pianta demoniaca. Scalate la pila di detriti e dunque via di catena per salire fino al buco sul tetto. Da qui, potrete - con la Mask of Shadows - individuare il geyser che vi consentirà di accedere al quarto pezzo.

Broken Stair
Percorrete l'edificio, raggiungendo il suo tetto. Qui si trova il pezzo. Semplice.

The Dry Road
Dal Vulgrim, superate il burrone, scalando poi la pianta demoniaca. Salite dunque la collina, giungendo ad un boss.

Boss: Uriel
Si consiglia, come in precedenza, di usare una strategia mordi-e-fuggi. Per schivare le sue spade spioventi, localizzate i punti blu sul terreno, sono quelli ove le spade si dirigeranno. Dopo il combattimento, il pezzo di spada sarà rintracciabile tra le rovine a destra.

The Ash Lands
Uscite dal tunnel, voltando poi verso destra. Seguite il muro, salite sulla piattaforma rocciosa. Sinistra al bivio, equipaggiate la Mask of Shadows. Prendete una delle piante-bomba invisibili, lanciatela verso i cristalli rossi. Percorrete il sentiero fino alla cima, ove troverete il pezzo finale della spada.
Tornate da Ulthanes, il quale comporrà finalmente la spada.

Destroy The Destroyer

Servendovi del Vulgrim, tornate da Azrael. Parlate con lui per il boss finale.

Boss: The Destroyer
Si divide in due fasi; nella prima fase, avrà forma di un dragone; si muoverà in cerchio, caricandovi non appena possibile. Dovrete saltare e rincorrerlo. Quando possibile, colpitelo un po' di volte da dietro; cadrà giù e potrete continuare a colpirlo, ma stavolta sulla pancia. Ripetete il processo, fino ad essere interrotti da una scenetta.
Entrerete dunque nella seconda fase di gioco. Qui, ha sembianze angeliche ed utilizza una spada per colpirvi. Dovrete correre sempre e seguire una strategia mordi-e-fuggi. Dopo aver inflitto sufficienti danni, una scenetta predisposta si svolgerà, voi non dovrete far altro che premere i tasti indicati su schermo per infliggere significativi danni. Ripetete la procedura per 3 volte per completare il gioco.

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la playlist!

Soluzione Video - Prima Parte

Soluzione - Parte Finale