BulletstormLa Soluzione di Bulletstorm 

Una tempesta di proiettili...ma solo per i vostri nemici!

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana per PlayStation 3 del gioco. Potrebbero esserci divergenze dalla versione italiana e/o per altre piattaforme.

Road to Hell

La partenza del livello richiederà il completamento di due scene d'intermezzo interattive, che vi metteranno di fronte a delle sequenze di tasti da ripetere. Fortunatamente, le sequenze interattive non si riveleranno eccessivamente complesse, in Bulletstorm: anche nel caso in cui ci mettiate molto a fornire l'input, il gioco non vi penalizzerà; in caso di errori gravi, potrete ripetere immediatamente la scenetta. Seguite Reel, incontrando Doc; guardate la scenetta, procedete nell'ascensore, raggiungendo il ponte. Un flashback vi riporterà indietro di due anni; utilizzerete i motori di Doc per percorrere i lati degli edifici. Marciate lungo il muro, dunque colpite con un calcio l'ascensore. Continuate a procedere dietro al resto del team, facendo a pezzi la finestra davanti a voi. Sparate a Novack durante la scena d'intermezzo successiva (potrete controllare la direzione del mirino, nonostante vi troviate all'interno di un filmato). Fatevi aiutare dai vostri alleati per eliminare le guardie di Sarrano - lasciate che le colpiscano ripetutamente, facendo loro perdere molti HP, intervenendo poi solo all'ultimo momento, per il colpo finale. Verrete ricondotti al presente, scoprirete che Ishi è ferito; dovrete aiutarlo a raggiungere l'infermeria, nei pressi della quale dovrete anche ascoltare il piano di Doc. Dopodiché, seguite Rell - assieme a lui, subirete un'imboscata da parte degli Skulls, una specie di pirati. Sfruttate gli attacchi corpo-a-corpo per eliminarli velocemente, preferibilmente lanciandoli verso i detriti in fiamme, sicché sia il fuoco a completare l'opera di uccisione. Tornate poi da Rell, assieme a lui uscite dalla nave - consigliamo, in questo frangente, di ricorrere quasi esclusivamente al corpo-a-corpo, le armi risulteranno poco efficaci. Guardate la successiva scenetta, vi verrà assegnata una nuova arma, l'echo-guinzaglio. Usate il vostro nuovo strumento per aprire la capsula, recuperando gli oggetti necessari al salvataggio di Ishi (Rell ve li segnalerà). Poi sfruttate nuovamente il guinzaglio per spingere i vostri nemici verso il fuoco, i burroni, etc. che attornano l'area di gioco, evitando di affrontarli in maniera diretta. Tornate alla vostra nave, date a Doc gli oggetti appena recuperati. Guardate la seguente scenetta, dunque fate esplodere il contenitore fornito da Rell per completare il capitolo.

Just Like the Old Days

Create un sentiero attraverso i rottami, facendo esplodere i barili esplosivi. Eventuali rimasugli dovranno essere da voi rimossi prima di incamminarvi lungo la zona di gioco: nonostante il loro aspetto innocuo, rischiereste di perdere HP senza motivo. Raggiungerete un kit di upgrade per le vostre armi, connettetelo al terminale d'accesso per visualizzare lo status dei vostri skill-points: il livello da raggiungere è pari a 1200, dopodiché potrete mettere le mani sugli upgrade. Colpite i nemici con la frusta/guinzaglio per ottenere le bambole voodoo, che aggiungeranno 100 punti-abilità alla vostra somma. La successiva zona sarà piena di barili, da far esplodere per guadagnare dei punti abilità di tipo ambientale. Tuttavia, la vostra priorità iniziale dovrà essere la torretta sopra di voi, da distruggere colpendola con la vostra frusta / lazo - anche se vi trovate ad un livello "inferiore", non dovreste aver problemi. Correte lungo le scale, dunque premete i tasti che appariranno sullo schermo durante la sequenza interattiva: riuscendo a completarla senza errori, moltiplicherete la vostra quantità di punti bonus. Procedete aldilà del cancello, raggiungendo il successivo capitolo.

Last Train from Explosion Town

Usate subito il kit di miglioramento per riportare ad un buon livello la vostra riserva di munizioni. Comprate i necessari miglioramenti, compatibilmente con la disponibilità di punti-abilità. Lasciatevi scivolare lungo la cascata, colpite gli Skulls sottostanti per causare la loro caduta nel burrone. Attendete che Ishi rompa la porta davanti a voi, poi entrate nella stanza ora accessibile: sarete nel magazzino degli Skull. Premete i tasti come indicato su schermo, riuscendo così a distruggere i nemici sul tetto. Il resto potrà essere terminato ricorrendo normalmente la vostra frusta. Sfruttate nuovamente la reazione immediata per localizzare l'elicottero dotato di mitragliatrice, e sparate in sua direzione con il fucile, recuperando il colpo-abilità Skyjack. Colpite con la frusta i controlli della porta, poi uscite. Distruggete l'ennesimo elicottero, poi salite sull'ascensore e fatevi trasportare giù. Colpite i barili, la loro esplosione friggerà i nemici senza che voi dobbiate sprecare munizioni. Salite lungo la rampa, fino a raggiungere la torretta. Usate la frusta sul nemico che controlla la mitragliatrice, dunque prendetene voi possesso. Sfruttatela sugli elicotteri in arrivo.
Dopo la battaglia, continuate avanti, eliminando gli Shocker. Parlate con Ishi, attivando una scenetta interattiva, ove come usuale vi sarà richiesto di premere i tasti come indicato su schermo. Ve la dovrete poi vedere con un mini-boss dotato di mitragliatrice - potrete sfruttare il kit di miglioramento nei paraggi per ottenere delle cariche per la carabina Peacemaker. Sfruttate questo nuovo oggetto per distruggere i boss, un solo colpo sarà sufficiente ad azzerarne uno, dunque il processo dovrebbe rivelarsi sufficientemente veloce. Guardate la scenetta seguente, dopodiché vi troverete all'interno di un treno. Prendete il controllo della mitragliatrice, e sparate ai carri armati e/o mezzi volanti che cominciano ad arrivare periodicamente in scena. Una ruota gigante comincerà ad apparire, fortunatamente potrete visualizzarla già quando si troverà ad una certa distanza, preparandovi al suo arrivo. Sparerà razzi roteanti, dotati di capacità d'inseguimento: è necessario colpirli attivamente per evitare l'impatto, 2 razzi potrebbero essere sufficienti a causare la vostra dipartita, siate dunque prudenti. Sparate ai carri armati ai lati della ruota (prima a destra, poi a sinistra) per completare il livello.

Video - Gameplay

Whatever it is, it's pissed

Percorrete le piattaforme al livello più basso, localizzando l'elicottero Vulture (cercate di notare la sua presenza quando è ancora sufficientemente distante). Sparate continuamente in sua direzione, fino all'esplosione. Passate poi agli Skulls, questi a piedi, dunque notevolmente meno minacciosi. Entrate nella caverna, puntellata da una grande quantità di uova: dovrete colpirle tutte. Verrete purtroppo con certezza notati, causando il risveglio di una bestia: consigliamo di correre il più velocemente possibile verso l'uscita, non c'è modo di eliminare il mostro - respingetelo finché Ishi avrà aggiustato il Vulture, dunque volate verso il successivo atto.

Damsel in Distress

Seguite Ishi, accovacciandovi sotto alla prima barriera. Scivolate lungo la montagna, raggiungendo la periferia della città balneare. Colpite con la frusta il tubo semidistrutto, creandovi un passaggio. Dovrete fronteggiare un gruppo di nemici: due avversari "standard", uno particolarmente veloce. I primi due possono essere normalmente eliminati ricorrendo alla frusta, il terzo richiederà un ulteriore avvicinamento e l'equipaggiamento del fucile d'assalto. Dopo il combattimento, continuate a scendere la collina. Diversi nemici dotati di razzi: potrete scegliere se colpirli in maniera tale da "lanciarli" in acqua, uccidendoli senza sprecare colpi, oppure se terminarli mentre si trovano sulla collina - la prima opzione vi consentirà di accumulare punti Graffiti e Fish, la seconda di recuperare le armi possedute dagli avversari.
Prima di continuare, spendete i punti accumulati ricorrendo al vicino kit di miglioramento. Girate l'angolo (verso destra), trovandovi subito di fronte all'ennesimo robot. Allontanatevi immediatamente dal meccanico figuro, dunque sfruttare i barili esplosivi che lo attorniano per farlo a pezzi. La seguente zona contiene due bottiglie di bevande alcooliche: fate scorta prima di combattere. Ve la dovrete infatti vedere con un mini-boss dotato di una potente mitragliatrice, fortunatamente in solitaria: concentrate su di lui tutta la vostra potenza di fuoco, senza badare eccessivamente all'aspetto difensivo, il nemico dispone di pochi HP e scarse capacità di difesa. Prendete la mitragliatrice che rilascerà a terra, poi uccidete i nemici che giungono da sinistra. Prima di uscire dal bar, visitate il lato opposto rispetto a quello d'entrata per ottenere altre due bottiglie di bevande alcoliche. All'esterno, dovrete immediatamente raggiungere una delle alcove per rimanere coperti, dato che gli avversari sono collocati in posizione sopraelevata rispetto a voi, e alcuni di loro non possono essere colpiti dalla frusta - troppo veloci. Mirate immediatamente a tutti quelli dotati di razzi, il resto potrà essere distrutto con dovuta calma. Scendete le scale, prendete l'ennesima bottiglia di alcolici, premete l'interruttore per causare la comparsa di altri avversari. Sono dotati di Flailgun, e se ne serviranno seguendo una modalità particolare (e letale): correranno velocemente verso di voi, poi spareranno un colpo di Flailgun sul collo: supponendo disponiate di tutti gli HP, sopravviverete ad un colpo, ma non a due. Per evitare la vostra fine, potrete sfruttare una semplice gabola: sparate alle mani dei nemici, facendo così cadere la Flailgun - il livello di minacciosità andrà a zero, e potrete tranquillamente disfarvi di loro.
Continuate a bere, dunque distruggete il robottino leggermente più avanti. Correte verso il tetto, e sparate a tutti i nemici sottostanti per guadagnare diversi bonus (sfruttate i barili esplosivi per distruggere il boss dotato di mitragliatrice). Incamminatevi verso la piazza della cittadina, ove potrete parlare con Trishka. Se ne andrà quasi subito, e voi dovrete scalare gli alberi (tagliati) sulla destra. Fate a pezzi l'ennesimo robot, e caricate la Flailgun. Gruppi di nemici cominceranno letteralmente a "lanciarsi" verso di voi, ma la potenza esplosiva della Flailgun dovrebbe essere sufficiente a respingerli prima che riescano a causare veri danni. Sparate alla sfera da discoteca sopra di voi, dunque procedete verso il combattimento finale. Sfruttate un Bossed per colpire il nemico, poi prendete la sua arma, e distruggete il resto dei suoi scagnozzi, andando a completare il capitolo.

Worst Family Fun Vaction Ever

Distruggete i due robot all'inizio del livello; subito dopo, giungeranno in scena alcuni avversari dotati di shotgun, più potenti degli Skull affrontati finora. Fortunatamente, possono essere "calciati" verso gli edifici in miniatura, per arrivare ad una veloce uccisione. Prendete la nuova versione dello Screamer, chiamato Boneduster, ed occupatevi dunque del resto degli avversari. Unitevi ad Ishi nei pressi del computer, parteciperete dunque ad una scenetta interattiva che coinvolge il Mechaton - piuttosto semplice. Usate la frusta sui controlli, aprendo il cancello, dunque salite lungo la scaletta a destra. Recuperate la riserva di alcolici a terra, poi uscite dal buco. Distruggete la seguente ondata di avversari, tornando nei paraggi del Mechaton. Attendete che Ishi apra la porta, schivando i colpi del robot (contrariamente a quanto affermerà Ishi, non è necessario che spariate per tenerlo lontano). Scendete le scale, dunque ripetete la scenetta interattiva avente il Mechaton come protagonista, riuscendo a rimuovere il telecomando del robot dalle mani dello Skull.
Potrete ora voi stessi controllarlo. Ordinategli di rimuovere gli ostacoli che vi separano dalle due porte consecutive, mentre voi cominciate a percorrere la rampa. Sfruttate la più vicina copertura per schivare il fuoco nemico, ordinando dunque al Mechaton di eliminare gli Skull in arrivo (sicché voi possiate tranquillamente rimanere nell'alcova, senza subire danni). Concentrate il suo laser sul boss dotato di mitragliatrice, solo dopo potrete passare al resto dei nemici. Ordinate dunque al Mechaton di distruggere la camionetta davanti a voi, liberando il sentiero. Durante la sezione seguente, focalizzate il fuoco sugli elicotteri - i nemici a terra dovranno essere la vostra ultima preoccupazione. Partite dall'area di gioco davanti a voi, dunque voltatevi per smaterializzare tutti coloro che giungono dal retro. Voltatevi poi nuovamente, per l'ultimo round. Controllate il Mechaton, in maniera tale che vada a distruggere il cancello, superato il quale potrete raggiungere facilmente la fine del livello.

One Sniper Means a Dozen

Appena partito il livello, l'intera zona di gioco comincerà a collassare. Dovrete cercare di uscire il più rapidamente possibile: usate la vostra frusta su uno dei passaggi che conducono all'esterno, conducendo il vostro personaggio al sicuro. Incontrerete una nuova tipologia di nemici - Kreeps. La loro velocità non vi consente di usare la normale combinazione di calci e/o frustate, dunque - fin da subito - è meglio ricorrere al fucile. Alzando lo sguardo, potrete anche notare un cecchino: schivate i suoi colpi tuffandovi dietro alle barriere che circondano la zona di gioco. Rubate dunque il suo fucile, ed eliminate la seguente ondata di cecchini, stavolta senza problemi: dal vostro nascondiglio potrete colpirli tutti, senza correre rischi. Ishi si occuperà della riparazione del cancello che conduce alla zona seguente, voi dovrete coprirlo servendovi del vostro fucile da cecchino, specialmente per tenere sotto controllo gli avversari posizionati nei pressi della torretta. Prima di percorrere il ponte, eliminate i nemici visibili sul lato opposto della sponda del corso d'acqua. Procedete aldilà del cancello, eliminate i Kreeps. Entrate nel primo edificio, distruggete il robot, superate le barche e recuperate l'alcool per aumentare la vostra quantità di punti d'intossicazione. Distruggete l'ennesima ondata di avversari (non particolarmente potenti), dunque salite sull'ascensore che conduce alla successiva zona. Concentratevi qui sull'eliminazione dei Kreeps, poi recuperate l'alcool e distruggete il robottino. Poco più avanti, potrete raggiungere la fine del capitolo.

A Dam Fine Mess

L'area iniziale vi vedrà circondati dai Kreeps, su ogni lato. Utilizzate il vostro fucile da cecchino per farli a pezzi, prima di uscire allo scoperto: sono troppi per poter essere affrontati con successo in maniera diretta. Sfruttate dunque la frusta per arrivare al seguente ponte, e la shotgun per eliminare gli altri Kreeps, in numero leggermente minore. Scendete nei sotterranei, prendete l'alcool sulla destra, fate fuori l'ennesimo gruppetto di avversari, dunque scendete ricorrendo all'ascensore. Parlate con Trishka, dunque recuperate il fucile da cecchino, e cominciate a distruggere gli avversari che provengono da ogni lato (consigliamo di partire dagli Skulls, la quantità di Kreeps è notevolmente minore).
Recuperate i due robottini, uno sul balcone, un'altro nella sezione inferiore della stanza. Sfruttate "Vertigo" il più possibile, per conservare la quantità di munizioni a vostra disposizione. Attenzione ai soggetti dotati di Flailgun, come usuale cercheranno di caricarvi e colpirvi al collo, uccideteli con la massima priorità. Incamminatevi verso la diga. Lanciate (usando il vostro tradizionale calcio) gli Skulls all'interno delle turbine della diga, recuperando così diversi punti esperienza, senza dovervi sforzare troppo. Utilizzate dunque la frusta sulle cariche, lanciandole verso la diga, così da causare la sua distruzione (facendola cadere verso il corso d'acqua sottostante). Aiutate Trishi e Ishi a respingere gli elicotteri Vulture che giungeranno in scena, fino alla naturale fine del livello.

The Only Way Through

Colpite con un calcio il cartello presente nella prima zona, creando un ponte. Potrete vedere attorno a voi una grande quantità di frutti, da lanciare verso i nemici, causando il loro stordimento ed accecamento (situazione che vi consentirà di colpirli con la frusta, dato che solitamente sono troppo veloci per riuscire a farlo). Dopo il combattimento, accovacciatevi e percorrete il sentiero che verrà indicato da Trishka. Uccidete il robot, dunque sfruttate la frusta sulla ventola a sinistra, continuando poi verso la zona seguente.
La Soluzione di Bulletstorm
Spaccate (prendendola a calci) la seguente porta, e lasciatevi scivolare lungo il cavo, per superare il burrone. Equipaggiate il vostro fucile da cecchino (Head Hunter) ed eliminate tutti i cecchini-Kreep attorno a voi. Guardate la scenetta, raggiungendo poi una zona bloccata da alcune barriere di macchine. Fate sbattere a terra la sfera dietro di voi per creare un passaggio, lungo il quale potrete tranquillamente procedere, nonostante la presenza di macchine tutt'attorno a voi. Aldilà della barriera, entrate nella tenda sulla sinistra, recuperando un secondo robot. Verrete attaccati da diversi Skull: usate i cactus per respingerli, guadagnando in tal modo diversi punti abilità. Apparirà un boss - Bouncer. Sparate alla sua schiena per causare una progressiva rimozione dell'armatura, poi colpite la parte esposta per terminarlo in via definitiva.

Maneaters Prefer Tight Spots

Il livello introdurrà delle spore psicotrope, che causano malfunzionamenti nell'apparato visivo del vostro personaggio. Possono anche essere lanciate agli avversari, l'effetto sarà il medesimo. Sfruttate i cactus e le piante carnivore per distruggere la prima ondata di Skull. Nel caso in cui finiate tra le grinfie di una pianta carnivora, cercate di liberarvi il più velocemente possibile: qualche secondo può significare la vostra morte. Distrutto il robot davanti a voi, eliminate anche l'incrociatore Banshee e gli elicotteri Vulture, che verranno evocati dagli Skull. Eliminate l'avversario con la mitragliatrice, dunque recuperate la sua arma e sfruttatela contro gli altri Skull in zona. Il resto dei nemici potrà essere azzerato ricorrendo alle usuali capacità delle piante carnivore, ma assicuratevi di non essere colpiti dalle piante stesse.
Fate scorta di munizioni, dato che sarà necessario utilizzarne parecchie per distruggere il boss in arrivo. Sfruttate le cariche e i colpi di carabina per azzerare la sua prima barra di HP. Subito dopo, tenterà la rigenerazione: fermatela sparando alle sfere lampeggianti lungo tutto il suo corpo. Fatto ciò, l'avversario muterà forma: schivate le spore che lancerà, e premete i tasti indicati sullo schermo per evitare di essere da lui "mangiati" - letteralmente. Fate a pezzi i tentacoli che emergeranno dal terreno, evitando un'ulteriore rigenerazione del mostro. Scaricate tutta la vostra potenza di fuoco (carabina, flailgun e bouncer) sul nemico per essere certi che non possa rigenerarsi nuovamente.

Itchin to Crumble

All'inizio del capitolo, incontrerete nuovamente Ishi. Assieme ai vostri due alleati, percorrete il sentiero lungo l'edificio distrutto. Usate la vostra frusta per colpire i teschi, possibilmente facendo vostra la mitragliatrice "fissa", che faciliterà notevolmente il processo. Chiamate l'ascensore, poi continuate verso la zona successiva. Troverete un altro robot da distruggere. Ve la dovrete vedere con una grande quantità di Skulls - consigliamo di sfruttare i pericoli insiti nel terreno per causare la loro morte, così da poter accumulare diversi punti Vertigo e Voodoo. Correte poi velocemente lungo il pavimento di vetro, dato che si romperà sotto il vostro peso. Fermatevi un attimo, per fare scorta di alcolici (principalmente birra), dunque continuate avanti. Eliminate il boss con la mitragliatrice, sfruttate il Voodoo per accumulare grandi quantità di punti, dunque cercate di correre il più velocemente possibile per non essere coinvolti dal crollo dell'edificio, raggiungendo in tal modo la fine del livello senza eccessivi problemi.

Crash Resistant

Dovrete immediatamente eliminare il robot, posizionato all'inizio del livello. Durante il resto del capitolo, andrete a combattere quasi esclusivamente degli Skulls, tutti posizionati nella medesima zona. Giungeranno periodicamente in scena anche dei mini-boss, in tal caso dovrete mirare allo "zaino" sulla loro schiena: distruggendo quello, azzererete gli HP del mini-boss in questione. Dopo aver fronteggiato diverse ondate di avversari, ne appariranno anche alcuni dotati di Flailgun: cercate di eliminarli facendoli cadere dai bordi delle piattaforme, così da guadagnare punti bonus di tipo "Vertigo". Dopo qualche minuto, Trishka andrà a riparare un tram; saliteci sopra per raggiungere il seguente livello.

How Do We Solve This

La zona di gioco verrà letteramente invasa da moltissimi Burnout, fin dall'inizio del livello. Sparate le sfere lampeggianti rosse per eliminarli - tutti gli altri attacchi saranno inutili, non possono causare danni ai Burnout. Superato il primo combattimento, recuperate il robot e il kit di miglioramento, nei pressi della zona successiva. Scivolate sotto la grata, guadagnando l'accesso ai controlli sul lato opposto. Trishka e Ishi raggiungeranno la vostra stanza, non appena aprirete l'accesso; sfruttate ora la Flailgun e il Bouncer per distruggere tutti i nemici, sicché i due ospiti non corrano il rischio di essere danneggiati. Prendete le bevande alcoliche al centro della stanza, dunque correte verso la successiva. Qui, i Burnout si riprodurranno in maniera continua: sconsigliamo dunque di fermarvi a combattere, è molto più conveniente correre il più velocemente possibile per evitare di essere colpiti da uno dei loro attacchi. Raggiungerete un boss gigante, che non può essere ucciso dalle vostre armi - solo stordito. Storditelo con la Flailgun, dunque usate i calci per spostarlo verso l'elicottero, che lo abbatterà con le sue pale rotanti.

Video - Anarchy Mode

I See We're All a Bit Upset

Salite fino all'hotel, poi procedete al suo interno. Utilizzate preferibilmente il fucile d'assalto per eliminare i Kreeps: il lazo servirà a poco. Guardate la scenetta, dunque seguite Trishka verso la zona sottostante. Accovacciatevi sotto alle tubazioni, così da poter continuare a percorrere il sentiero tracciato da Trishka. Salite le rampe e le scalette, tornando in superficie. Appena fuori dal buco d'uscita, fate vostra la bottiglia d'alcool. Uscite dalla stanza, dunque sfruttate la reazione critica per visualizzare il boss-Bouncer. Distruggete la sua armatura per esporre il nucleo fragile, dunque fatelo a pezzi. Dopo il combattimento, potrete raggiungere la zona seguente sfruttando il robot. Scivolate sotto la grata, arrivando ad un boss semi-distrutto. Usate il lazo per spostarlo, poi la Flailgun per eliminare i Burnout che giungeranno in scena. Lanciate la macchina giù, creando un sentiero. Localizzate l'Hekaton, dunque re-incontrate Ishi, e salite assieme a lui sull'elicottero Skull. Distruggete l'Hekaton per completare il livello.

Daddy'll Get You Out

Il vostro team comprenderà qui Ishi e Sarrano. Distruggete anzitutto il robottino, dunque il boss con la mitragliatrice, chiaramente per recuperare la sua arma - servendovene poi per azzerare gli Skulls rimanenti. Subito dopo, sarà il momento di un evento con reazione critica, che causerà la visualizzazione di un Penetrator. Mirate alla pancia (contrariamente all'usuale strategia valida per i Bouncer) per causare la sua dipartita, distruggendo pezzo per pezzo la sua armatura. Prelevate dunque la sua pistola-trapano, aggiungendola al vostro arsenale. Interagite con il kit di mantenimento, ripristinando fino al massimo livello le vostre disponibilità di munizioni. Leggermente più avanti, ve la vedrete con un altro Bouncer - ma non è lui l'avversario più pericoloso, bensì i Flailgunner che vi caricheranno da ogni lato. Consigliamo di posizionarvi nei pressi di un'alcova, cercando la sua protezione non appena i Flailgunner giungeranno in scena, così da poterli terminare uno ad uno. Continuando avanti, consigliamo di causare la detonazione della lampada come metodologia d'eliminazione dei nemici, andrete così ad ottenere parecchi punti-abilità. Poco più avanti, potrete notare anche un ascensore, dal quale usciranno un Penetrator e un Bouncer: svuotate tutta la vostra riserva di munizioni sui due nemici, dato che il livello è giunto alla sua fine.

Bad Trouble a Knockin'

Il capitolo richiede l'utilizzo di armi a corto raggio, dunque equipaggiate il Boneduster se possibile - assieme al Bouncer o alla Flailgun. Durante i primi istanti di gioco, cadrete in un fiume tossico. Siate svelti ad uscirne, i vostri HP scenderanno molto velocemente! Ve la vedrete dunque contro diversi Burnout, sfruttate gli esplosivi e la shotgun per distruggerli. Dovrete poi localizzare il mutante (nemico precedentemente mai incontrato) sfruttando la reazione critica, e chiaramente ucciderlo. I vostri alleati sceglieranno un percorso alternativo, dovrete continuare in solitaria. Per distruggere i Burnout, è sempre consigliato ricorrere alla Flailgun; fortunatamente, ritroverete Ishi poco dopo. Usate la frusta per aiutare Serrano.
Quando i Kreeps giungeranno in scena, passate ad utilizzare un fucile da cecchino, sfruttando il kit di mantenimento: i Kreeps arriveranno da lontano, dunque potrete eliminarli prima che raggiungano la vostra posizione. Dopo aver terminato il primo combattimento, scivolate sotto il cancello, e "frustate" il ponte per causare la sua discesa. Parteciperete ad una scenetta interattiva, premete i tasti come indicato sullo schermo, dunque procedete fino all'ascensore. Accendetelo, e respingete i mutanti: attenzione in particolare a quelli che tenteranno di manomettere gli ingranaggi! Giunti in cima, correte velocemente verso la porta, evitando che si chiuda prima che possiate raggiungere il lato opposto. Prelevate la bottiglia, poi entrate nell' Ulysses.

Ponderin' the Bodies

Subito dopo l'inizio della missione, dovrete completare un breve evento in quick-time per visualizzare alcuni Burnout. Consigliamo di utilizzare la Flailgun per distruggerli, nettamente più efficace. Sfruttate poi la frusta per creare un sentiero verso la successiva porta, che dovrà essere distrutta lanciando una cassa (sconsigliamo l'utilizzo di armi: l'Ulysses ha una perdita di gas, dunque un singolo colpo può innescare un'esplosione). Raggiungerete il nucleo energetico della nave. Il metodo chiave per riuscire ad avanzare consiste in un parsimonioso utilizzo della vostra frusta, che può fermare per qualche istante il flusso di energia, consentendo la creazione di brevi "percorsi" lungo i quali potrete tranquillamente avanzare. Raggiungerete un enorme Burnout, analogo a quelli visti durante il quinto atto. Il metodo migliore per ucciderlo consiste nello "spingerlo" verso i fili elettrici visibili sul retro, sfruttando la frusta e i calci. Vi troverete davanti ad un'arma nucleare: Sarrano vi fornirà le istruzioni necessarie a neutralizzarla. Seguirà un filmato interattivo, con facile sequenza di tasti. Seguite poi Ishi lungo la nave, svariati comandi a schermo vi spiegheranno come / quando usare la vostra frusta per superare gli ostacoli. Verrete infine salvati da Trishka.

That Thing's Leaving Without Us

Appena entrati, sarete coinvolti in una battaglia potenzialmente letale, che vede fronteggiarsi il vostro gruppo contro gli Skulls e i Kreeps. Concentratevi sui primi, la loro numerosità è maggiore - speciale attenzione va riservata al boss dotati di mitragliatrice, eliminatelo e prendete possesso della sua arma, perfetta per fare a pezzi i Kreeps. Voltate l'angolo e recuperate la bottiglia. Il vostro gruppo si dividerà - voi salirete, i vostri due compagni preferiranno la zona inferiore del percorso. Poiché loro sono in due, mentre voi siete soli, una buona tattica - in caso di difficoltà - consiste nel "calciare" gli avversari verso il basso, sicché vengano eliminati dai vostri alleati, piuttosto che da voi stessi.
La Soluzione di Bulletstorm
Spaccate la successiva porta, recuperate la birra, dunque cominciate ad affrontare il boss - Penetrator. Sparate alla sua pancia per massimizzare i danni inflitti, eliminandolo alla svelta. Ricaricate i vostri colpi nei pressi del kit di mantenimento / miglioramento, ve la dovrete poi vedere contro due boss di tipo Bouncer, che attaccheranno i vostri alleati. I due boss saranno accompagnati da diversi altri Skulls, ma date la priorità a coloro dotati di mitragliatrice, così da poterla recuperare ed utilizzare per i vostri scopi. Una nuova orda di Skull entrerà in scena, assieme ad un altro Penetrator. Di lì a poco, partirà un timer: avrete due minuti per raggiungere la nave che vi porterà in salvo. Il tempo non è sufficiente ad arrivare in zona con una semplice "corsa": dovrete per forza sfruttare il vostro lazo per aggrapparvi alla rampa d'uscita della nave, solo così potrete portarvi in salvo.

I Don't Hold You Accountable

Apparirà un nuovo tipo di nemico - Echo Shocktrooper, in possesso di carabine di tipo Peacemaker; possono anche effettuare il letale movimento di "avvicinamento", colpendovi al collo in maniera improvvisa - data la potenza delle loro armi, una singola carica può essere sufficiente ad uccidervi. Dato che vi trovate all'interno di una nave della confederazione, la quantità di kit di miglioramento sarà molto inferiore rispetto a quanto siete abituati a trovare, dunque dovrete forzatamente recuperare le munizioni dai nemici uccisi. Superata la prima zona, premete i bottoni che controlla l'espulsione dei contenitori cargo per neutralizzare gli Echo Shocktrooper senza dover ricorrere ad una modalità di uccisione "diretta". Dopo il combattimento, Trishka preferirà procedere in solitaria, il vostro gruppo rimarrà composto da voi e Ishi. Usate la frusta sulla torretta, poi prendete possesso della mitragliatrice stazionaria, e fate a pezzi le truppe di Sarrano. Dovrete proteggere Ishi mentre hackera la porta d'accesso.
Procedete aldilà dell'ingresso, ora sbloccato, cominciando il combattimento finale con Sarrano: non sarà una battaglia vera e propria, solo un filmato interattivo. Dopo aver completato la sequenza di tasti nella modalità indicata, tornate da Trishka ed utilizzate il kit di miglioramento per recuperare un po' di HP e munizioni, spendendo gli ultimi punti-abilità accumulati. Procedete verso l'Ulysses, dovrete poi combattere contro altri Echoes, dotati di un vantaggio di altitudine nei vostri confronti. Entrate nella nave, subito verrà attivato un timer impostato su 50 secondi: dato che gli Echo cercheranno di bloccarvi, voi dovrete correre il più velocemente possibile verso le cabine di fuga: uccidete il soldato che cercherà di rubarvi l'ultima cabina libera, dunque collocatevi al suo interno per completare l'ultima missione di Bulletstorm!

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la playlist!

Soluzione Video - Just Like the Old Days

Soluzione Video - Prologo // Seconda Parte

TI POTREBBE INTERESSARE