Warhammer 40.000: Dawn of War IIDomata sul nascere l'alba di una guerra 

La Soluzione è basata sulla versione americana per PC del gioco. Alcuni termini potrebbero non corrispondere con la versione italiana.

Stand with your brothers

Trattasi di missione di stampo tutorial. Prendete le vostre unità, portandole verso il territorio di colore bluastro a nord-est. Servitevi delle rocce per disfarvi dei vostri nemici. Dovrete dunque continuare nella medesima direzione, arrivando ad un piccolo gruppo di truppe amiche, che dovrete difendere. Servendovi delle barriere, risulterà un compito facile. Prestate solo attenzione alla possibilità che i nemici le scavalchino.
Muovetevi dunque verso le rovine a sud-est. Non appena vedrete gli Orchi arrivare, utilizzate le mura come protezione per eliminarli. Continuate verso il campo. Servitevi della staccionata come protezione contro la prima ondata di nemici; dunque, con una granata di Tarkus, distruggete la torre di guardia nei pressi del burrone. Continuate verso la miniera; sempre servendovi di Tarkus, fate esplodere una granata nei pressi dell'entrata per completare l'obiettivo.

Retake the Hamlet

Procedete verso sud-est, eliminando gli avversari, dirigendovi verso il segnale marchiato al suolo. Continuate lungo il seguente sentiero. Cyrus dovrà infiltrarsi verso la torre, collocando un esplosivo per farla esplodere. Seguite le istruzioni per riportare in vita Avitus, ed attivare il segnale. Dunque, collocate parte delle vostre truppe all'interno della capanna, le quali dovranno cominciare a diminuire i ranghi nemici. Per il resto, servitevi della carne da cannone. Seguite il consiglio di Avitus, piazzandolo dietro la protezione: si occuperà dei nemici che, di lì a breve, arriveranno da nord-ovest. Dopo aver preso il faro, piazzate tutte le vostre unità in nell'edificio a nord-est, e difendete ad oltranza, completando la missione.

Skykilla's Raid

Cominciamo dal campo a sud-est rispetto alla base. Servitevi della copertura garantita dagli edifici per eliminare gli avversari uno ad uno, scrupolosamente. Prendete possesso del faro nel caso in cui necessitiate di rinforzi. Nei pressi del bivio, c'è una torre: se riuscirete ad impossessarvene, diventerà un baluardo molto utile. Attenzione: nel caso in cui gli orchi riescano a collocare dell'esplosivo nei suoi paraggi, evacuate subito. Via poi verso il secondo faro; i rinforzi che arriveranno in suo seguito saranno più che sufficienti a dare il benservito a tutti i presenti.
Continuate verso la torre a sud-ovest; da lì, eliminate i nemici, per poi mettere le mani sul terzo faro. Eccovi dunque di fronte al boss di fine livello. Si trova nel campo a nord-est. La vostra strategia dovrà essere la seguente: non appena vedrete il timer, o il simbolo sul pavimento, dovrete correre via al riparo (segnalano l'arrivo di uno dei suoi attacchi). Quando il campo sarà libero, attaccatelo con tutte le vostre forze.

Target: Gutrencha

Procedete verso l'edificio a nord-est, che contiene il primo faro. Cyrus dovrà demolire il vicino edificio, dal quale compariranno orchi a volontà, che voi dovrete terminare. Collocate alcuni vostri uomini nei pressi del filo spinato, da qui potranno respingere un attacco da nord-est che arriverà a breve (si consigliano le granate). Ora, nord-ovest; avvicinatevi all'accampamento da una direzione laterale. Eliminate gli avversari, cogliendoli di sorpresa, prendendo dunque il faro. Dunque, sud-ovest, scendete la rampetta di scale, uccidete i nemici, e fate vostra la fabbrica.
Via verso il lato opposto della mappa. Entrate nel Communication Array; dopo averlo conquistato, prendete il vicino faro. Dunque, procedete verso Gutrencha. La sua forza risiede principalmente negli attacchi corpo-a-corpo; per questo motivo, si consiglia di concentrarsi sulle vostre abilità dalla distanza. Attenzione: il combattimento si divide in due parti, la seconda sarà segnata dall'utilizzo, da parte del nemico, dello Shockwave, un'arma in grado di creare un cratere nel suolo attorno all'avversario. Sapete cosa fare: non appena avrete capito il punto in cui il cratere andrà a formarsi, correte nella direzione opposta.

The True Enemy

Scendete giù, dunque eliminate gli orchi che si trovano leggermente a nord-est. Continuate verso nord, ove troverete un faro, ed un centro telecomunicazioni. Per prenderne possesso, si consiglia l'utilizzo delle granate Tarkus. Servitevi poi del sentiero immediatamente successivo per arrivare al vicino accampamento.
Collocatevi all'interno delle vicine trincee. Attenzione alle granate che potrebbero piovervi addosso: cercate di non stazionare eccessivamente in un dato luogo, non appena noterete il loro arrivo. L'abilità salto di Thaddeus potrebbe risultarvi in questo caso piuttosto utile. Leggermente a sud, l'ultimo faro, dopodichè dovrete vedervela con il boss di fine livello.
Servitevi principalmente di granate e di attacchi corpo a corpo per terminarlo. Combattimento molto facile, dato che i suoi attacchi non danneggeranno considerevolmente i vostri uomini.

Defend the Array

L'obiettivo della missione consiste nell'evitare ad ogni costo la distruzione dei tre generatori presenti in zona. Gli avversari arriveranno da sud, dalle scale, e dal ponte ad est. Quest'ultima sarà la locazione maggiormente bersagliata. Portate con voi Tarkus, saranno spesso necessarie le granate; lo stesso vale per Thaddeus e la sua capacità di saltellare. Negli intervalli tra le ondate di nemici, mandate una parte delle vostre unità a prendere il faro immediatamente a sud. All'interno delle ultime ondate, mirate primariamente ai Nobz, nemici molto potenti (focalizzando il fuoco, ve ne occuperete in pochissimo tempo).

A Spider among Flies

Procedete verso nord-est; dunque, servitevi degli edifici per eliminare gli Xenos in maniera sistematica. Preso il faro, continuate verso sud-est, ove si trova il seguente. Continuate lungo il ponte verso nord-est, ma attendete prima di attraversarlo completamente.
Posizionatevi verso la sua parte finale, sulla difensiva. Mandata qualche unità in avanscoperta, attirando il nemico verso la vostra tana. In questa maniera, potrete affrontare piccoli gruppetti, uno alla volta, assicurandovi dunque di avere la meglio su di loro. Quando la loro numerosità sarà calata a sufficienza, potrete assaltare il faro.
Dunque, via verso l'interno della fortezza, ove vi attende il ragno, boss di fine livello per questa zona. Focalizzate subito su di lui tutte le vostre unità specializzate nel corpo-a-corpo; i rinforzi che saranno da lui evocati, dovranno invece essere messi fuori uso dalla rimanente parte del vostro esercito (specialmente da coloro in grado di servirsi di granate). Questa strategia vi garantirà la sua veloce dipartita: essenziale risulta la distruzione dei suoi sostenitori.

Defense of Argus Gate

Eliminate le truppe di orchi a nord-est, per poi inseguire il loro leader mentre procederà verso nord. Dopo che gli avrete inflitto qualche danno, tutt'altro che serio, si ritirerà automaticamente dalla battaglia. Servitevi delle truppe corpo-a-corpo per distruggere gli orchi a nord-est; costruite la Tarantula Turret come vi verrà indicato, dunque attendete il vostro nemico, cercando di fare in modo che i vostri uomini adibiti alla difesa siano in buona postazione. Servitevi delle granate non appena noterete un raggruppamento di avversari. Attendete l'arrivo di Mek, il boss. Si tratta di un boss piuttosto potente, dispone sia di mine di prossimità, sia di un attacco-terremoto. Il metodo migliore per riuscire ad eliminarlo consiste nel cercare di utilizzare truppe abili nel combattimento dalla distanza, così da non cadere vittime dei suoi mortali colpi.
Sud-est, eliminate gli orchi, dunque servitevi delle truppe specializzate nella distanza per cauterizzare i Tyranids. Dunque seguite il percorso della spora Tiranide per localizzare il capitano Thule, che dovrete salvare per completare la missione.

Eyes of the Eldar

Procedete verso nord, lasciando perdere la battaglia nei pressi della sezione iniziale del livello. Prendete possesso del faro, dunque eliminate il Nemerian. Superate il ponte, gettate delle granate per diminuire la numerosità dei vostri nemici, dunque procedete verso destra, ove troverete un faro. Continuate ancora verso nord-est.
In questa zona, dovrete dare priorità ai veicoli che compariranno ai vostri lati. Servitevi delle vostre migliori unità per renderli innocui. Successivamente, potrete ripulire anche la parte centrale del livello. Prima di attaccare i cancelli, recuperate l'energia al faro. La loro conquista sarà semplice, e coinciderà con la fine del livello.

Vengeance for Davian Thule

Procedete verso nord, ove potrete ottenere immediatamente il faro. Muovetevi velocemente per evitare gli esplosivi che vi saranno lanciati contro dai vostri nemici. Arrivati nei pressi del faro, cercate di coprirvi dall'arrivo dei Ripper Swarms, che invaderanno la zona in un batter d'occhio. Procedete lungo il sentiero centrale, dunque continuate verso est. Servitevi delle strutture di copertura per lanciare alcune granate verso la sezione centrale del sentiero, in maniera tale da "scremare" il grosso dei vostri avversari.
E' una mossa assolutamente necessaria, dato che i nemici saranno molto aggressivi, dunque difficili da sconfiggere se numerosi. Prima di procedere verso il boss, recuperate il fanalino; procedete prima a nord, dunque a sud-ovest, prendendone così facilmente possesso. Ora incamminatevi verso nord-est, ove è localizzata l'arena nella quale risiede il vostro nemico. Il suo attacco più temibile consiste in una carica, ma è anche quello più facilmente evitabile: viene sempre preceduto da una corsa verso la sezione esterna dell'arena; non appena lo vedrete eseguire una mossa di questo genere, saprete che dovrete prepararvi alla schivata.

Fire Prism Assault

Livello che, per la prima volta da quando avete iniziato il gioco, vi porrà di fronte ad una quantità di nemici tutt'altro che risibile. Procedete, inizialmente, verso l'uscita ad ovest. Eliminate gli Xenos, dunque scendete le scale presenti a sud. Sparate al generatore con uno dei vostri cecchini; scendete, ed occupatevi subito degli Hovertank. Distruggete i warp gate servendovi di alcuni esplosivi. Continuate verso la griglia di telecomunicazione, cercando di entrarvi da ovest.
Attirate il vicino hovertank lontano dai suoi colleghi, così da poterlo distruggere in pace, senza interventi esterni. Eliminate anche i vicini warp gate, per poi cercare di raggiungere il secondo generatore. Posizionatevi nei pressi del Fire Prism, dunque cominciate a bombardare il generatore dalla distanza (utilizzando, al contempo, le granate per decimare le vicine truppe). Eliminate gli sniper con i vostri combattenti corpo a corpo. Voltate l'angolo, fate vostro il faretto, dunque distruggete il vicino generatore, utilizzando la copertura nel caso in cui riteniate che la numerosità delle unità avversarie sia eccessiva perchè voi le possiate annientare senza problemi.

Hand of the Hive Mind

Selezionate casualmente uno dei sentieri, dato che entrambi condurranno alla medesima posizione. Dalla cima delle scale godrete di una postazione privilegiata, sulla quale collocare i vostri fucilieri; da lì potrete decimare i Tirannidi voi sottostanti. Servitevi del vicino faro. Continuate verso il centro della mappa, dunque gettate le granate verso il generatore, sicchè voi possiate utilizzare le scale con profitto; esse vi condurranno ad un altro faretto rigeneratore.
Attendete che i nemici passino, dunque mandate una delle vostre squadre di granatieri verso ovest. Essi riusciranno velocemente a disporre degli avversari presenti. In questo modo, potrete continuare verso il generatore immediatamente successivo. Anche qui, gli specializzati in granate vi saranno di grande aiuto per superare il frangente con successo. Eccovi dunque all'ultima parte del livello. Sono qui presenti quattro generatori; mirate immediatamente ai due più esterni, sprovvisti di particolare copertura. Ora, prima di dirigervi verso il secondo gruppo di generatori, cercate di mirare ai lanciatori di spore. Solo dopo che li avrete distrutti potrete procedere.
Prima di poter accedere all'alveare, la cui distruzione è l'obiettivo della missione, dovrete eliminare lo Zoanthrope. Fortunatamente, possiede un solo attacco; evitatelo, ed eliminate il nemico durante il tempo di ricarica. Incamminatevi verso l'alveare, che a questo punto dovrebbe essere completamente sguarnito. Nonostante le scarse difese, avrete bisogno di un po' di tempo per farlo esplodere: la struttura è costruita con materiali piuttosto resistenti.

The Killer Serpent

Uscite dalle mura, est, prendete il faretto. Continuate verso sud, ove troverete alcuni Tiranidi. Cercate di avvicinarvi, servendovi fin da subito delle granate per eliminare la resistenza avversaria. Mirate al generatore, non appena la quantità di nemici sarà sufficientemente bassa da permettervi una certa libertà di manovra.
Tornate al faretto, continuando verso ovest, lungo il confine. La tattica da utilizzare sarà identica a quella vista per la precedente base: mirare in via iniziale ai Tiranidi, servendovi delle granate, per poi procedere all'eliminazione dei generatori, nonchè alla cattura del vicino santuario.
Continute verso sud, ove troverete la base Tirannide. Prendete possesso del faretto, dunque continuate verso il Ravener. E' un osso piuttosto duro: si consiglia di fare in modo che vi segue, sicchè voi possiate essere nei pressi del faretto, ricaricandovi a piacimento. Una strategia di questo tipo vi assicurerà la vittoria. Continuate a destra, verso l'alveare. Non appena sarà distrutto, sinistra, ove si trova la base Tirannide, ultimo ostacolo prima della fine del livello.

Thundering Terror

Dirigetevi immediatamente verso est, ove troverete un santuario. Da qui, procedete verso nord, dunque eliminate i Tiranidi nei pressi dell'accampamento. Continuate ancora verso est, fino ad un faretto, che dovrete chiaramente fare vostro. Dunque, ancora dritti, verso il santuario. Servitevi delle mura che lo circondano per non essere colpiti dal rally avversario che arriverà da nord.
Via verso ovest; evitate i Tiranidi, rimanendo da loro ben lontani durante il vostro percorso verso il faretto. Dunque, nord, ove troverete una pianura. Vi troverete faccia-a-faccia con Carnifex. Trattasi di una specie di carro armato a forma di grande mostro. Possiede l'attacco più potente che avete finora incontrato, purtroppo disponibile sia a distanza ravvicinata, che a distanza considerevole. Il consiglio migliore che possiamo fornirvi consiste nell'ucciderlo il più velocemente possibile, così da subire la minor quantità di danni possibili, per mezzo del minor tempo a disposizione. Fortunatamente, potrete tornare a ricaricarvi al faretto nel caso in cui pensiate di essere in grave difficoltà.

Into the Hive

Dalla locazione di inizio, eliminate i tirannidi lungo il percorso principale, dunque procedete lungo il sentiero ad ovest del muro. Sparate alle Spore Mines prima che esse possano raggiungere i vostri uomini, recuperate energie nei pressi del faretto. Attirate tutti i nemici presenti verso quest'ultimo, così da poterli eliminare facilmente, mentre ricaricate la vostra energia. Potrete dunque prendere possesso del biosample.
Dirigetevi verso l'ultimo faretto presente nella mappa. Eliminate i Brood Nest nei suoi paraggi. Cominciate a marciare verso il punto di estrazione, ove affronterete il boss di fine livello, un Hive Tyrant. Il suo stile di combattimento è del tutto simile a quello di Carnifex. Si consiglia di bombardarlo di granate e di colpi dell'artiglieria.

The Mantis Killer

Procedete verso la sezione centrale della mappa per arrivare al faretto. Utilizzate i muri nei suoi paraggi per proteggervi dall'arrivo, da ogni lato, di diversi nemici. Non appena li avrete sconfitti, continuate a nord-est, salendo le vicine scale. Servitevi dell'Artillery Strike per danneggiare seriamente il Tyrant che apparirà sul vostro percorso, così da non dover perdere troppo tempo per cercare di sconfiggerlo. Incamminatevi verso nord-est per arrivare al Lictor, nuovo boss di fine livello.
Dovrete cercare di far buon uso del vostro comandante, sopratutto delle sue abilità di cura, per evitare di perdere molte unità. Nonostante la potenza dei suoi attacchi, non dispone nè di grandi quantità di punti vita, nè di una buona armatura. Per questo motivo, si consiglia di focalizzare immediatamente tutte le energie sul nemico, così da essere esposti ai suoi colpi per la minor quantità di tempo possibile.

Lord of Wraiths

Portate con voi Cyrus, dato che le sue abilità di scout vi saranno molto utili nel prosieguo della missione. Dirigetevi verso est, ove troverete discrete quantità di Hovertank ad attendervi. Le vostre unità dovrebbero ora essere sufficientemente potenti per riuscire a distruggerli senza problemi eccessivi.
Sempre dritti, vi troverete di fronte un wraith, servitevi del Melter per disfarvene in maniera veloce. Raggiungete il successivo faretto. Procedete verso nord. Ormai sapete a memoria come occuparvi degli avversari che incroceranno il vostro percorso. Arrivati nei pressi del santuario, cercate di attaccare a piena forza per creare un "cuneo" tra le forze nemiche, all'interno del quale dovrete infilare una delle vostre unità. Continuando a martellare i vostri nemici da ogni angolo, potrete stare tranquilli di riuscire nell'impresa. Continuate verso nord. Avvicinatevi alla fortezza da lato, salite le scale, e cominciate a lanciare granate verso l'alto, decimando i nemici presenti. Arrivati al Wraithlord, servitevi dei vostri Melter per rendere la battaglia meno onerosa.

Idranel of Ulwathe

Si consiglia di portare con voi Thaddeus e Thule. Incamminatevi immediatamente verso nord, localizzate il faretto, dunque voltate verso est. Superate il ponte nei pressi del santuario, dunque, arrivati nei paraggi delle scale, servitevi della loro postazione sopraelevata per distruggere i tank voi sottostanti. Potrete così catturare il santuario, avendo eliminato la concorrenza senza eccessive fatiche. Utilizzate il Dreadnaught per distruggere le barricate sugli scalini, così da poter raggiungere il faretto.
Dritto avanti a voi, il boss di fine livello. Trattasi di Idranel. Non dispone di attacchi a lungo raggio particolarmente efficaci, dunque sapete già cosa fare: bombardarla con i vostri artiglieri dalla media-lunga distanza, preferendo gli attacchi corpo-a-corpo unicamente nei momenti in cui si starà ricaricando dai colpi subiti.

Angel Gate

Cominciate subito a procedere verso nord-est. Cercate di liberare le due guardie, uccidendo i tirannidi. Data la loro scarsa numerosità, non dovrebbe essere un compito eccessivamente complicato. Continuate dunque verso est, ove troverete il primo generatore. Cominciate a catturarlo; arriveranno quasi immediatamente alcuni orchi a cercare di impedire la cattura (da nord-est). Sapendolo in precedenza, potrete porre una buona parte dei vostri uomini sotto copertura, lanciando granate non appena il nemico verrà visualizzato dal vostro schermo, sicchè da renderlo immediatamente inoffensivo.
Ricaricatevi al vicino faretto, continuando dritti per arrivare al successivo generatore. Pochissimi orchi saranno di guardia: ve ne potrete disfare in velocità, così da poterlo catturare senza particolari problemi. Verso nordovest, troverete il terzo. Evitate le scale (vi condurrebbero unicamente ad un combattimento), dunque ovest, verso un faretto, collocato proprio al centro della strada. Salvate le vicine guardie, dunque.
Correte verso nord-est, ove si trova il successivo generatore. Eliminate gli orchi nei paraggi, servendovi di una ben piazzata granata. Ora via verso sud-ovest (con una breve deviazione verso nord, ove potrete trovare un faretto), piombando poi verso il generatore (la presenza nemica dovrebbe essere minore, se approcciato da questa direzione). Procedete lungo il muro, salendo le successive scale, fino alla seconda rampa. Eliminate gli uomini di guardia, arrivando all'ultimo generatore. Recuperate energia nei pressi del faretto. Dovrete ora fare in modo che il vostro Force Commander si occupi di prendere possesso del cancello; mentre il resto delle vostre truppe dovrà fare in modo che egli non venga colpito a morte dagli avversari. Quando egli avrà compiuto la sua missione, potrete considerare il livello completato.

Secrets of Angel Forge

Procedete verso nord, partendo dall'inizio del livello. Tarkus si unirà al vostro party, e potrete anche mettere le mani sul vicino faretto. Ancora verso nord, ove troverete alcune rovine. Servitevi di esse come copertura, distruggendo i vicini nemici. Catturate il magazzino, non appena gli uomini posti in sua difesa saranno stati annientati. Preparate poi i vostri Melters, così da poter uccidere il Predator che uscirà allo scoperto di lì a poco. Continuate dunque verso sud-ovest.
Eliminate la fanteria che cercherà di attaccarvi da ogni lato, cercando di rimanere ben vicini al faretto, così da poter sfruttare il suo benefico effetto. Cercate anche di eliminare il vicino hovertank. Dunque, fate in modo che uno dei vostri combattenti corpo-a-corpo si occupi della forgia; non appena l'avrete nelle vostre mani, potrete procedere all'uccisione di Idranel.

Greenskin Armor

Cominciate subito a marciare verso nord; servitevi di granate e di melter per mettere a tacere il Wartrukk, dunque uccidete tutta la fanteria facendo uso dei vostri combattenti corpo-a-corpo. Incamminatevi verso l'angolo a nord-ovest della mappa. Come solito, utilizzate il Melter per disfarvi del Deff Dredd. Dopo che ve ne sarete liberati, la strada verso la griglia di comunicazione sarà pressochè libera. Potrete continuare verso il faro ad est. Prendendo proprio quest'ultimo come base, potrete uccidere il Wartrukk nei paraggi, continuando poi verso il successivo boss, Gorwazza. Si consiglia l'utilizzo massiccio di melters, unità nei confronti delle quali il vostro nemico è particolarmente sensibile, per ottenere una veloce vittoria.

Greenskin Weaponsmith

Dirigetevi verso sud, attraversando il sentiero che conduce al faretto. Fatelo vostro, dunque procedete dritti, ove troverete un accampamento da cauterizzare. Superate le rocce a sud, dunque distruggete il warp, nonchè gli orchi che lo circondano da ogni lato. Ancora verso nord-ovest, ove troverete l'ennesimo accampamento. Scegliete una direzione preferenziale dalla quale attaccare - nord o sud - così da non dover fronteggiare due eserciti contemporaneamente.
Tornate al faretto, dunque sud. Distruggete la piattaforma di teletrasporto, dunque prendete il faretto nella zona accanto a voi, ed eliminate le orde di nemici che arriveranno nella vostra direzione.

Rippa-Splitta

Equipaggiatevi in maniera consona prima di iniziare il livello (con consona si intendono quei soggetti armati in maniera sufficientemente pesante). Attendete l'arrivo di un carro armato, da nord, e rendetelo immediatamente inoffensivo. Procedete poi verso sud.
Prendete il faretto al centro della mappa, dunque via verso il santuario. Servitevi del Melter per distruggere Deff Dredd, entrando nel santuario dalla sezione sud. Dirigetevi dunque verso il campo ad ovest; prima di fare il vostro trionfale ingresso, distruggete gli orchi con delle ben piazzate granate. Distruggete l'edificio gigante, ed avrete praticamente completato la missione (dovrete sì ripulire anche il resto degli edifici, ma poichè i nemici saranno pressochè assenti, non sarà un compito particolarmente oneroso).

Remains of The Dark Age

Seguite il sentiero. Durante la seguente battaglia, cercate di eliminare prima gli Orchi, passando solo dopo ai Tiranidi. La superiorità numerica dei primi rende questa strategia una scelta pressochè obbligata. Sarete vittime di un'imboscata da parte di Deff Dredd. Utilizzate i melter per renderlo inoffensivo; dunque prendete il generatore nei pressi del cancello. Superate il ponte, dunque prendete il faretto, e chiamate l'artiglieria per uccidere i nemici che vi attorniano. A nord-ovest potrete vedere un ponte, è il vostro successivo bersaglio; continuate lungo il sentiero seguente, ove troverete un altro faretto.
La mappa contiene tre punti candidati a contenere la cella, purtroppo solo uno di essi la contiene realmente. E' quello in mezzo. Eliminate i guerriglieri, dunque gli Stormboyz nei pressi della cella (utilizzate attacchi melee per avere la meglio senza patemi d'animo). Prendete la cella, ed attivate la griglia.

Raid Against the Warboss

Est, quindi nord (dovreste comunque già parzialmente conoscere la mappa, avendola già giocata). Salite la vicina collina, prelevando il faro lì presente, eliminando i due Looted Tank (che, come sapete, nonostante l'altisonante nome, non si rivelano particolarmente potenti). Dal faro, via verso nord-ovest. Servitevi dei missili sui gruppi di nemici così da ridurre la loro numerosità. Superate il ponte, dopo aver distrutto la rimanente resistenza, prelevando l'ennesimo faro.
Via verso nord-est, ove vi attende l'ultima parte di missione. I nemici saranno molti; conquistate l'edificio all'interno del quale è possibile trovare la luce, per poi continuare lungo il passaggio solo dopo aver eliminato la maggioranza dei possibili ostacoli. Vi troverete di fronte al boss di fine livello. ll suo punto forte è la quantità di punti vita; il punto debole, la lentezza. I suoi attacchi sono variegati, dipendenti dalla quantità di punti vita rimanenti: inizialmente, vi sparerà alcune granate, facilmente evitabili (ma ricordatevi di evaderle, dato che possono uccidere grandi quantità di avversari). Attaccatelo solo corpo-a-corpo in questi fragenti, mordi-e-fuggi. Il successivo passaggio vi vedrà fronteggiare una mossa-terremoto. Fortunatamente, viaggerà in maniera completamente lineare; sarà sufficiente "tuffarsi" verso una direzione, per evitare la maggior parte dei danni.
Durante l'ultima parte del combattimento, tenterà di approcciarvi direttamente, corpo-a-corpo. Si consiglia qui l'utilizzo dei Dreadnaught, i quali dovranno servire da "esca" per il boss, grazie alle loro grandi capacità di difesa; mentre il resto delle unità dovrà distruggere l'avversario impunemente.

The Last Stand

Ultima missione della campagna. Procedete verso il primo faro, eliminando i Brood che si trovano a nord di esso: ci sono alcuni nidi, che potrebbero diventare pericolosi se lasciati liberi di crescere. Cominciate dunque ad infettare la vena; collocate anche due torrette a sua protezione, a nord e nord-est. Focalizzate gli attacchi dei Brood sulle vostre truppe, cosicchè non colpiscano la vena.
Dopo l'arrivo dei rinforzi, continuate verso il successivo faro; anche qui, eseguite un'opera di disinfestazione delle vicinanze, prima di instaurarvi definitivamente; specialmente focalizzata sui nidi di nemici. Avvelenate la seconda vena; i nemici cominceranno ad arrivare da nord; posizionate la maggioranza delle vostre truppe in questa direzione, dovranno agire da vera e propria barriera.
Attendete dunque l'arrivo della nuova ondata di truppe Tiranidi. Cercheranno di tirare fuori il meglio a loro disposizione. Si consiglia l'utilizzo dei missili Cyclone per sveltire l'annientamento del nemico. Nonostante la situazione possa apparire piuttosto sbilanciata, in favore del nemico, verrete presto aiutati da alcune pattuglie di rinforzi. Procedete il nuovo obiettivo a sud-est, scalate la collinetta per arrivare al faro. Se vi sarete premurati di eliminare le tane di brood lungo la via, il successivo compito (difendere la cima della collina per 30 secondi) non dovrebbe rivelarsi oneroso. Incamminatevi verso est, avvicinandovi alla piramide. Focalizzate tutte le vostre forze sul Tyrant: nonostante possieda buone capacità d'attacco, le sue difese sono esigue, il che consente la sua veloce distruzione.

Soluzione Video da Youtube

I video di tutte le missioni