La soluzione di Killzone 2  24

Aiutiamo l'esercito degli umani a sconfiggere gli odiosi bot!

Attenzione

La soluzione di questo gioco è basata sulla versione americana. Alcuni termini potrebbero di conseguenza non corrispondere nella versione italiana.

Corinth River

Al termine del filmato seguite Garza attraverso la porta e visualizzate la nuova cutscene. Avanzate con il vostro gruppo e girate l'angolo dietro il quale dovrete uccidere un Helghast. Avanzate poi mantenendovi al riparo fino al sottopasso procedendo lungo il ponte. Da lì sotto usate il lanciamissili VC9 per far saltare il ponte colpendo gli esplosivi situati tra le due mitragliatrici. Raccogliete quindi il fucile M82 e usatelo sugli Helghast sulla sinistra; procedete verso la barricata vicino al ponte appena abbattuto e oltrepassatela, fino a giungere nei pressi della sponda dove potete usare la catapecchia come scudo mentre affrontate i nemici. Al termine della battaglia seguite Garza sull'elevatore; salite poi le scale, eliminate i due Helghast che conversano e i due nel magazzino. Usate quindi le scale oltre la piattaforma per scendere e preparatevi a un breve scontro, terminato il quale dovete prendere le scale di fronte a quelle usate in precedenza, questa volta per salire. Avanzate per il corridoio fornendo copertura a Garza, mentre vi conduce alla control room. Premete poi O di fronte alla manopola, inclinate il pad a destra, tenete premuto L1 e R1 insieme e piegatelo a sinistra: date tre giri di manopola seguendo questa procedura, dopo di che seguite Garza all'esterno della sala. Il vostro compagno vi conduce sino a un cornicione, dove ingaggiate uno scontro a fuoco: prestate attenzione a non esporvi troppo ai colpi. Eliminate per prima cosa i nemici vicini alla mitragliatrice, poi occupatevi degli altri rimasti, ricordando che possono essere armati di lanciarazzi.
Salite insieme a Garza e usate la mitragliatrice che notate sulla sinistra uscendo dalla stanzetta per eliminare tutti i nemici fino al crollo dell'edificio, quindi seguite nuovamente Garza. Dopo un breve scontro Garza si ferma ad esaminare un soldato: raccogliete il suo lanciarazzi e usatelo per sondare il portone metallico sulla sinistra. Attraversate l'apertura appena creata e raggiungete le scale; salite e attendente un Helghast che compare dalla porta scorrevole. Proseguite a destra dove incontrate alcuni Helghast, facendo attenzione a quello alla mitragliatrice. Aggirate l'edificio sulla destra per finire eventuali nemici sopravvissuti e avventuratevi lungo la passerella, dove altri sono in agguato. Seguite poi le indicazione di Garza per scendere e muovetevi destra, dove trovate un VC9 utile per abbattere il tank. Entrate quindi a vostra volta nel tank ISA e usate il suo cannone per distruggere il secondo tank nemico. Uscite dall'abitacolo e correte verso gli altri tank ISA per proteggervi da una serie di colpi che ripuliranno l'area dalla presenza nemica.

Blood Meridian

Raggiungete Capitan Narville dietro il muretto di pietra; dopo di che seguite Garza e agganciate con O l'esplosivo sulla. Premendo R1 inclinate il pad a sinistra e a destra per innescarlo e procedete poi alla deflagrazione premendo prima O e dopo R1, assicurandovi di essere a distanza di sicurezza. Seguite Garza attraverso l'apertura e affrontate i nemici, dopo di che salite ed eliminate il gruppo di Helghast in agguato dietro l'angolo. Entrate poi nell'edificio affianco sulla destra e fatevi strada fino alle scale che conducono alla passerella soprelevata, dove qualche altro scontro vi aspetta prima di tornare all'esterno. Qui avete la possibilità di ottenere il "Giantslayer Trophy" sconfiggendo l'Heavy Helghast, che incontrate ora per la prima volta. Per riuscirci dovete lanciargli contro una granata e colpire poi le taniche alle sue spalle mentre è stordito. Potrebbe essere necessario più di una granata per mandarlo definitivamente al tappeto. Dedicatevi poi agli altri nemici, quindi seguite Garza e aiutatelo con la valvola che apre la porta.
Seguite il tunnel fino ad imbattervi in una porta sulla destra: varcatela ed aiutate i vostri compagni nello scontro a fuoco. Avanzate sfruttando le protezioni fino al lato opposto dell'edificio e incamminatevi su per le scale a destra. Assaltate gli Helghast che incontrate in cima, quindi incamminatevi sulla passerella che conduce di fronte a una porta con una luce verde. Scendete e uscite all'esterno, raccogliete il VC9 nell'angolo e usatelo per diminuire il numero di nemici da affrontare. Sfruttate ogni possibile copertura mentre combattete contro gli altri nemici rimanenti, poiché questi sono numerosi e ben armati. Quando sarete riusciti ad avere la meglio al suolo salite le scale ed eliminate gli ultimi rimasti, poi proseguite fino all'interno dell'edificio. Lì salite con l'ascensore ,correte lungo il corridoio evitando i colpi che provengono dal basso, prendete le scale sulla destra e scendete ad eliminare chi prima vi sparava contro. Avanzate verso i container e fate fuori i due Helghast lì nascosti, poi entrate nell'edificio dall'altro lato e salite al piano superiore per raggiungere Garza: lì trovate anche alcune granate.
Ripulite l'area dalla presenza nemica, poi avvicinatevi all'Arc defense weapon. Premete il pulsante e quando questa si apre mirate alle celle d'energia. Difendevi poi dall'arrivo di alcuni Helghast e state pronti a mirare nuovamente alle celle non appena vi chiameranno per avvisarvi che avete una nuova possibilità.

Visari Square

Seguite Garza nella discesa al livello del suolo, copritevi dietro il tank abbandonato e sbarazzatevi da lì dei nemici che vi bersagliano dal palazzo di fronte. Notate la porta a sinistra oltre le protezioni di sabbia e il tank e dirigetevi verso quella direzione, entrate, saltate attraverso la finestra aperta e giratevi a destra per respingere un attacco nemico. Salite i gradini di pietra, dove altri nemici vi attendono, ed entrate nello spogliatoio sulla destra, anch'esso pattugliato da nemici. Alcune coperture vi permettono di proteggervi durante lo scontro, al termine del quale dovete proseguire oltre la porta sulla sinistra, affrontare altri nemici e scavalcare infine una scrivania per poter uscire. Dopo due curve a sinistra lungo il corridoio un buco nel pavimento vi consente di scendere.
All'esterno vi attendono un paio di Helghast; dopo lo scontro avanzate fino alle scale e uccidete altri nemici, quindi sparate al luccichio sul pannello elettrico per sbloccare la porta di fronte a voi e proseguite attraverso un'altra porta e una rampa di scale che vi conduce più in basso. Uccisi i nemici proseguite lungo la passerella col filo spinato fino a raggiungere l'uscita antincendio. Prendete le scale, dove alcuni Helghast vi tendono un'imboscata e raggiungete Rico e Natko: avanzate poi seguendo gli ordini di Rico. Quello che segue è un lungo e complicato scontro a fuoco contro un discreto numero di nemici, i quali possono contare su rinforzi prima dal cielo, poi dalle scale. Lasciate dunque Rico e Natko a terra, e salite a prendervi cura dei nemici che vi sparano dall'alto. Da lì difendete i vostri compagni dall'irrompere di un tank, poi raggiungeteli ed entrate con loro nell'edificio vicino al vicolo zeppo di fumo. Da lì uscite su Visari Square, dove alcuni nemici vi attaccano. Raccogliete ciò che potete dentro la capanna, perché un nuovo gruppo arriverà all'assalto. Sfruttate le Machine Gun lì vicino per liberarvi più facilmente di loro, ma non allontanatevi dopo aver avuto la meglio dei primi, poiché a questi seguiranno altre due ondate .Al termine della terza ondata abbandonate la Machine Gun e guardate alle vostre spalle, da dove giunge un altro gruppo, seguito poi da un assalto finale, proveniente dalla stessa direzione dei primi tre, questa volta guidato da alcuni Heavy. Mirate alla testa per stordirli, poi alle taniche alle spalle per farli fuori.

Salamun District

Avanzate fino a quando il passaggio elettrificato non è a tiro, quindi colpite la conduttura sopra di esso per fermare l'elettricità e avanzate al buio fino a notare un po' di luce sulla destra: cogliete di sorpresa i due Helghast oltre il pertugio e uscite. Avanzate facendo molta attenzione ai sensori di movimento che innescano gli esplosivi: sparate a quest'ultimi dalla distanza per evitare il pericolo. Scendete poi le scale pronti allo scontro con i nemici dietro l'angolo a sinistra. Prendete poi l'altra scala che vedete nei paraggi e salite fino a scorgere Garza e una dropship che sgancia rinforzi nemici: cercate di colpirli da dove vi trovate, e appena vi è possibile salite ancora.
Sfruttate le coperture per avanzare a sinistra, di stanza in stanza, fino a giungere in quella dove gli Helghast irrompono attraverso una breccia nel muro. Indietreggiate per affrontare lo scontro a fuoco al riparo, poi gettatevi nel buco da cui i nemici hanno fatto irruzione. Raccogliete il lanciafiamme se vi aggrada e salite per raggiungere Garza, quindi seguitelo nella sua discesa attraverso le scale danneggiate. Quando giungete all'esterno difendete il vostro convoglio dall'attacco d'artiglieria nemico: nel momento in cui il campo sarà libero dalle smitragliate della Machine Gun un usate l'esplosivo per sbarazzarvi dell'artiglieria, infine sgattaiolate lungo il muro a sinistra, al riparo dai colpi che giungono dall'alto. Percorrete il corridoio liberandovi dei nemici ed entrate nella stanza in fondo: anche qui dovrete occuparvi di un paio di Helghast. Salite al piano superiore a preparatevi a un altro scontro, quindi seguite Garza il quale vi guida a una Machine Gun che potete usare contro un'ondata nemica. Dopo di che precipitatevi ad eliminare gli Helghast che sparano a Garza e soccorrete il vostro compagno: proseguite poi verso porta sulla sinistra, che cela un altro nemico. Entrate e aprite la seconda porta sulla sinistra per fare rifornimento, poi tornate sui vostri passi e salite al piano superiore, dove trovate un'altra Artillery. Non fatevi cogliere di sorpresa dagli Helghast che vi attaccano alle spalle, e usate nuovamente l'esplosivo per rendere inutilizzabile l'Artillery.
Il vostro prossimo obiettivo è la stanza la cui porta è sovrastata da una luce arancione: al suo interno si trovano numerosi nemici, perciò liberatevi la strada con qualche granata prima di varcare la soglia. Procedete oltre seguendo Garza nell'edificio e poi nel buco nel pavimento che vi conduce a delle scale che portano giù alle acque di scarico. Seguite sempre Garza fino alla piattaforma, quindi salite e mettetevi al riparo, perché una dropship aliena sta per scaricare un gran numero di nemici. Occupatevi per prima cosa di quelli che vi sparano dalle piattaforme nei dintorni: quando il fuoco nemico cessa d'intensità girate l'angolo e rifugiatevi nell'apertura della struttura sulla sinistra. Salite poi al livello superiore, ma guardatevi le spalle dai nemici che cercheranno di sorprendervi, oltre che da quelli che trovate lì. Quando avete finito con questi occupatevi di quelli dietro l'angolo delle scale, magari usando una granata.
Raggiungete poi Garza, raccogliete armi e munizione e proseguite su per le scale nell'edificio insieme al vostro compagno. Avanzate per il corridoio fino all'apertura sulla sinistra, gettatevi all'interno e riparatevi nel muro mentre sparate agli esplosivi. La seconda trappola esplosiva è più complicata da sventare: la potete colpire dirigendovi verso il centro del tunnel, ponendovi a qualche passo da rilevatore di movimento. Dopo aver colpito anche la terza proseguite con Garza, salite le due rampe di scale e sparate alle due trappole esplosive ravvicinate per disfarvene. Resistete dall'assalto degli Helghast fino a liberarvi la strada per la mitragliatrice al suolo dietro l'angolo a sinistra, dopo di che usatela per falciare i nemici che vi si fanno incontro, badando a non cadere vittima dei colpi di quelli sui tetti. Detonate in seguite il portone con una D-Charge ed entrate nella power station. Occupatevi dei nemici al piano terra prima di salire al superiore, per non venire sopraffatti dal numero, sgombrate anche questo e salite nuovamente: quando siete liberi dai nemici collegate le cariche sui quattro pilastri e fuggite dall'edificio.

Salamun Bridge

Sfruttate il maggior raggio d'azione delle vostre armi per uccidere da distanza gli Helghast armati di lanciagranate mentre avanzate. Tenetevi poi sulla sinistra e avvicinatevi ai mitragliatori eliminando gli altri nemici che si parano tra voi e loro. Utilizzate poi la copertura del van in quella zona per eliminare i nemici ai mitragliatori. Seguite poi Garza lungo il sentiero che conduce sotto il ponte. Sporgetevi con cura mentre colpite gli Helghast e avanzate lentamente fino a che non avrete a tiro gli AA Gunner. Salite poi sulla struttura che occupavano questi e muovetevi a sinistra per recuperare granate e proiettili. Usate poi la AA Gun per liberare l'area, quindi procedete verso la zona a sinistra. Prendete le scale, entrate nell'edificio e proseguite a salire fino al terzo piano, dove dovrete girare la valvola e proteggere poi Garza mentre questi si occupa della porta. Raccogliete in seguito il fucile da cecchino e usatelo per diminuire il numero di nemici nelle vicinanze. Sfruttate le coperture che l'ambientazione offre ed eliminate tutti i nemici, poi avvicinatevi a Garza per far partire un filmato. Seguite poi i vostri compagni fino a che entrano in una stanza: non entrate, ma andate a sinistra di fronte alla doppia porta, e lanciate granate all'interno quando la porta si apre. Eliminate tutti i nemici all'interno, poi salite sulla balconata a destra e dopo gli scontri seguite il compagno nell'ufficio di Radec. Dal tetto su cui vi trovate intrappolati con l'ATAC spostatevi sulla sinistra, e fatelo cadere verso le celle d'energia, che dovrete colpire quando questi vi volerà vicino. Scendete, prendete il sottopasso e sfruttate le coperture nel combattimento con l'ATAC: continuate a stordirlo colpendo le celle d'energia quando vi è vicino, quindi bersagliatelo col lanciamissili. Sarà necessario ripetere questa sequenza alcune volte per avere la meglio.

Suljeva Village

Seguite i vostri compagni fino all'ascensore, scendete con Rico e seguitelo fino all'interno dell'edifico, aprite la porta tirando la leva, poi procedete all'esterno dove vi attendono alcuni Helghast. Dirigetevi a sinistra e seguite il muro metallico, sfruttando le coperture per proteggervi dagli attacchi nemici e rispondere al fuoco. Utilizzate la copertura del vecchio bus per respingere anche gli ultimi Helghast, quindi avanzate verso la sala di controllo dell'antenna. Ripulite la sala all'interno e avanzate scendendo le scale, poi prendete la rampa che conduce all'esterno dove dovete fare attenzione ai puntatori laser dei cecchini che vi tengono sotto tiro. Il primo cecchino si trova sulla piattaforma piegata: uccidetelo e muovetevi lungo il percorso tra la roccia e l'edificio fino a trovare delle scale. Salite guardandovi intorno con attenzione, per scorgere il secondo cecchino prima che questi veda voi. Altri due cecchini sono appostati nel palazzo di fronte. Abbandonate poi quest'edificio attraverso la finestra e salite la collinetta che vi porta all'edificio di fronte. Lì vi attendono degli Helghast.
Salite per l'edificio attraverso il fuoco nemico: quando la musica si ferma significa che gli Helghast sono tutti morti, ma da quel momento dovrete difendervi dai ragni usando il corpo a corpo o il coltello. Salite ancora e liberatevi la strada all'esterno prima di uscire. Entrate nella struttura e seguite il percorso: presto incontrate dei Sentry Bot da abbattere. Salite le scale, ruotate la valvola e ritornate poi indietro fino al punto d'incontro con la squadra Alpha. Lì un altro gruppo di nemici vi attacca, ma le coperture scarseggiano. Rifugiatevi nell'edificio (quello nella direzione da cui sono arrivati gli Helghast) e avanzate fino alla passerella metallica. Salite poi le scale, liberatevi dei nemici che trovate, occupatevi dei Sentry Bot e del nuovo gruppo di Helghast che vi si fa incontro. Prendete la porta a sinistra e scendete, fate rifornimento nella stanza in cui giungete, poi uscite. All'esterno i nemici vi assediano da ogni direzione, per cui sfruttate la stanza da cui siete appena usciti come riparo. Occupatevi subito di quelli più vicini, poi utilizzate il fucile da cecchino per quelli a destra, avanzate quindi in quella direzione e dopo aver raccolto le ricariche al suolo salite la scale. Da lì cecchinate gli altri nemici al suolo, poi da distanza ravvicinata occupatevi di quelli che rimangono tra voi e la fine della passerella che chiude il livello.

Tharsis Refinery

Seguite Rico, recuperate un'arma migliore vicino al telo che svolazza e utilizzatela per difendervi dall'attacco nemico imminente. Passate alla carrozza successiva, entrate e raccogliete alcune armi, poi salite una delle rampe: da lì fate attenzione agli Helghast di sotto mentre avanzate sulle passerelle. Seguite Rico sul prossimo vagone e ancora su quello successivo, dove vicino ai teloni trovate delle ricariche, oltre a un tank nemico, con cui sparare verso i nemici che vi si fanno contro. Dopo aver ucciso anche gli Helghast nascosti passate alla carrozza successiva, dove vi attende uno scontro a fuoco. Utilizzate un VC9 per demolire il tank Helghast, ma badate che anche alcuni nemici saranno armati di lanciarazzi. Dopo lo scontro avanzate all'interno, sbarazzatevi dei due Helghast e date una mano a Rico prima di proseguire. Più avanti, dopo un attacco nemico, dovrete accucciarvi per poter procedere al di sotto delle tubature. Un buco vi costringe a proseguire di sotto: sparate al pannello elettrico per poter procedere e avanzate lungo il corridoio fino a una porta, dove verrete attaccati dagli Helghast. Salite poi la rampa di scale sulla destra, e mirate al pannello elettrico, così da rendere la strada verso l'ascensore percorribile.
Usate dunque l'ascensore per scendere e affrontate l'Arc Trooper, che incontrate qui per la prima volta: copritevi e mirate alla testa per stordirlo, poi infierite senza pietà. Al termine dello scontro raccogliete la potente arma nemica, la quale necessità solo della pressione di un tasto per essere ricaricata. Salite poi sulla piattaforma a sinistra, premete il pulsante che vi apre la porta sulla piattaforma inferiore e dirigetevi lì. Entrate e prendete la scala a sinistra, avanzate, salite una nuova rampa di scale, poi avanzate nuovamente e saltate in uno dei contenitori per farvi condurre alla raffineria, ma non abbassate la guardia durante il viaggio perché non mancheranno attacchi nemici. Non appena il viaggio termina sparate al pannello elettrico sul muro esterno dell'edificio per poter saltare fuori dal contenitore in sicurezza. Andate poi a sinistra, sbarazzandovi dei nemici, per entrare nell'edificio. Affrontate i nemici, uscite e proseguite verso la prossima area, dove alcuni Sentry Bot vi attaccano. Avanzate verso la prossima area, mentre usate i container come protezione dagli attacchi.
Giunti in una zona più ampia usate l'ascensore per salire: una volta arrivati sopra avanzate a sinistra, affrontate i Petrusite Spider nel corpo a corpo (la Electricity Gun non ha effetto su di loro) e incontratevi poi con Rico in cima alle scale di sinistra. Seguite il vostro compagno raccogliendo i rifornimenti lungo il percorso curandovi di eliminare i Sentry Bot ed Helghast che vi ostacolano. Giunti in cima seguite la passerella intorno alla parte centrale e usate le scale a sinistra per raggiungere il pulsante che comanda l'ascensore. Entrate nella porta che Natko vi apre, e passate oltre la successiva che conduce in una sala dove sulla sinistra si trovano le scale che dovete prendere per salire alla zona d'atterraggio. Lì sopra occupatevi degli Helghast. Sappiate che quelli sulle piattaforme superiori non sono raggiungibili, ma devono essere eliminati dal livello in cui vi trovate. Seguite poi Naveline quando vi raggiunge e proteggete i vostri compagni mentre aprono la porta. Andate poi a destra, quindi a sinistra verso le scale che dovrete scalare fino in cima. Mentre Naveline contatta l'ISA raccogliete il fucile da cecchino e usatelo mentre attendete l'arrivo del Raptor-Actual, che dovete poi raggiungere più sotto nella zona d'atterraggio.

The Cruiser

Raggiungete l'ascensore e salite ad aiutare i vostri commilitoni; dopo di che prendete il secondo ascensore visibile nell'area e salite ancora. Seguite il percorso ed entrate nella porta sulla destra che conduce al ponte. Dopo la cutscene tornate indietro e andate a destra per scendere usando l'ascensore. Proseguite e prendete la porta a destra, al cui interno trovate degli Helghast; raggiungete il lato opposto della stanza e scendete lungo le scale. Al livello inferiore venite attaccati da alcuni Sentry Bot: eliminateli e raggiungete le scale che scendono nuovamente. Fate attenzione all'Heavy che incontrate lì sotto.
Continuate la discesa, sbarazzatevi dei due Helghast col lanciafiamme, quindi seguite il soldato che è con voi, e continuate a scendere fino a raggiungere la AA Gun. Colpite con questa i pod nemici in cielo, finché non venite sbalzati automaticamente dal sedile. Seguite poi Natko e scendete con l'ascensore. Difendetevi mentre seguite Natko fino alla porta oltre la piattaforma. Fate attenzione agli Helghast armati di lanciagranate e avanzate poi fino alle scale. Uccidete l'Helghast per raggiungere la stanza successiva, dove le scale vi conducono a una passerella, pattugliata da un Helghast che dovete eliminare per poter raggiungere l'altra estremità e scendere. Scendete altre due rampe di scale che vi portano in una stanza buia. Da lì prendete la passerella verso un'altra stanza, eliminate i nemici e seguite Natko verso la fine del livello.

Maelstra Barrens

Avanzate con Rico e Natko fino a imbattervi in alcuni soldati dell'ISA. Da qui in poi avanzerete ai comandi un mech, capace di sparare colpi di mittragliatrice con R1 e missili con L1. Procedete lungo il percorso obbligato fino alla partenza di un cutscene, poi proseguite distruggendo Helghast, nemici armati di lanciamissili e tank. Questi ultimi hanno bisogno di missili per essere abbattuti; tuttavia potete usare lo scenario per aiutarvi in alcune occasioni, come nel caso del secondo tank che è possibile eliminare colpendo il ponte sopra di lui.
Superata la collina vi ricongiungete con il convoglio ISA; proseguite insieme ai vostri commilitoni, proteggendoli dagli assalti dei tank, della fanteria, e del pericoloso Helghast armato di lanciarazzi alle spalle dei carri armati. Eliminate tutti i tank per finire il livello.
Seguite i vostri compagni, evitando l'attacco del tank, che non potete distruggere vista la vostra dotazione di armi al momento. Prendete le scale a destra e avanzate, muovendovi con estrema cautela, resa necessaria dalla notevole pericolosità del nemico in questo livello. Sappiate inoltre che due Machine Gun proteggono entrambi i lati del percorso che state affrontando. I container vi forniscono inizialmente una buona protezione che vi consente di preparare il terreno all'assalto delle due machine gun. Entrate poi nell'edificio e salite le scale: siate pronti a raccogliere il lanciarazzi VC9, perché un tank irromperà a breve nell'edificio. Quando avrete la meglio uscite e salite per le scale all'esterno.
Vi attende ora un compito impegnativo: dovete piazzare delle cariche esplosive nelle quattro torri e distruggerle. Tuttavia la distanza tra le quattro torri è presidiata da numerosi nemici e alcuni tank. Sfruttate tutto il potenziale della Light Machine Gun in questo frangente, ma non perdete la concentrazione una volta all'interno delle strutture, perché anche lì i nemici non si risparmieranno gli attacchi. Svolto questo obiettivo dovete correre verso l'ascensore (indicato a video) con il quale potrete salire solo dopo aver ucciso gli Helghast che lo difendono. Usciti dall'ascensore seguite Rico fino al vicino edificio. Infine uscendo da questo vi trovate nel cortile del Visari Palace, dove dovrete riuscire a districarvi tra un gran numero di Helghast e Heavy che ne difendono l'accesso. Sfruttate l'aiuto dei soldati ISA e scegliete preferibilmente un approccio laterale evitando la zona più affollata. Avanzate lentamente, mettendo fuori gioco pochi nemici alla volta, ma sfruttando tutta la protezione data dalle coperture. Nel centro del cortile spiccano delle Machine Gun, poste su un rialzo, le quali costituiscono uno dei pericoli principali durante il vostro assalto al palazzo. I soldati ISA che si muovono con voi forniscono un buon aiuto, ma saranno davvero numerosi i nemici che dovrete eliminare per passare oltre le scale. Non lasciatevi nemici vivi alle spalle, perché potrebbero tendervi attacchi che vi coglierebbero impreparati.
Continuate ad avanzare fino a raggiungere le barricate. Da lì la distanza che vi separa dai primi gradini di accesso al palazzo è breve. Tuttavia un ATAC irrompe sulla scena dal cielo, ed è vostro compito abbatterlo. Quando avrete avuto la meglio dirigetevi a sinistra attraverso la struttura, e continuate a salire, abbandonando la copertura solo quando sarete certi non finire nel pieno del fuoco nemico. Mantenetevi sulla sinistra, perché su quel lato si trova l'unico buco accessibile nel filo spinato che protegge le barricate Helghast. Entrate e fatevi largo uccidendo nemici fino all'ingresso del palazzo. Una volta all'interno sfruttate i muretti o la statua al centro per proteggervi dal fuoco nemico.
Al termine della cutscene vi trovate nel pieno di uno scontro a fuoco. Cercate di mantenervi vicino a Rico, e prestate le vostre attenzione sulle ondate di nemici che Radec vi manda contro, concentrando per il momento i vostri colpi su di loro. Al primo gruppo ne segue un secondo, solito tendere imboscate alle spalle, e un terzo, con elementi armati di lanciafiamme. Occupatevi subito di questi ultimi, poi uccidete gli altri rimasti. Dopo essere scampati ai lampadari che Radec fa cadere al suolo si apronole porte laterali e voi potete accedere al checkpoint. Dirigetevi dunque in quella direzione, e guadagnatevi un buon punto per mirare a Radec dalla balconata: numerosi Helghast cercheranno di impedirvelo, sia al suolo, sia dall'area sopraelevata. In questo frangente è utile che usiate il fucile da cecchino, che trovate nella zona opposta a quella in cui si trova Radec. Dopo che lo avrete colpito alcune volte Radec deciderà di occuparsi di voi personalmente. Utilizzate dunque una Submachine Gun e state in continuo movimento, per evitare che possa arrivarvi alle spalle sfruttando l'invisibilità. Infine, dopo alcuni colpi subiti, il boss si ritirerà nella posizione precedente, e per finirlo dovrete colpirlo ancora un paio di volte col fucile da cecchino dalla distanza. Quando ucciderete Radec avrete portato a termine Killzone 2.

Video della soluzione - L'inizio