Age of Wonders IILa Soluzione Completa di Age of Wonders 2 

JULIA 1: NORWOOD

Percorrete la strada e prendete Okleaf. Quindi verso il campo, ottenendo l' arciere le lo yeti. A nord-est ci sono dei mulini a vento e degli halflings. Fate un gruppo, per poi dirigervi verso ovest ed assaltare il ponte. Non dovrebbe risultarvi troppo difficile se mettete lo yeti come leader. Una volta superato il ponte, seguite la strada. Oakrott vi femerà e vi chiederà di andare a sud della sua città natale. Dato che avete bisogno di una città, fatelo. Otterrete una fata. Mandatela ad ovest per la torre di guardia. Vorsav brucerà la foresta. Guarda la parte magica. E' difficile non a causa dei mostri, ma a causa delle magie. La peggiore di tutte risulta essere la magia della tempesta di ghiaccio, che può uccidere due o tre uomini della vostra fanteria per ogni round, e prendere via metà della vita del vostro eroe. Iniziate ad usare la fata per andare intorno e utilizzate un gruppo di attacco consistente del vostro eroe e di alcuni uomini di fanteria per andare a colpire dei bersagli non troppo difficili. Prendete possesso della miniera e della torre, che sono a nord dei mulini a vento. Ancora un po' a nord, e poi un po' ad ovest dei mulini a vento, c'è un ponte. A nord-ovest del ponte una pietra, attorno alla montagna. L'obiettivo è prendere la shadow demon town a nord-ovest. Per la città di Ubuk, dirigetevi verso est rispetto all'acqua, quindi a nord, per trovare una città elfica. Potete pagare le guardie. C'è anche una torre di guardia, ed un mulino d'acqua sulla spiaggia. Aldilà della baia, una nave con un totem di un ragno. Questo oggetto fornisce al vostro eroe l'abilità "ragnatela". A sud della città di Ubuk c'è un druido, ed ad ovest di questo una cava. Direttamente tra di esse, una città elfica nascosta, cioè Torfindel. La città è un buon punto di inizio per i vostri piani. A nord di Torfindel c'è un'altra cava, e davanti ad essa alcuni alberi. A questo punto il vostro livello di ricerca dovrebbe essere discreto. Prendete uno Static Shield appena potete. Se non è nella vostra lista, prendete la magia meno cara e continuate a farla fino a che non verrà fuori l'opzione. Vorsav potrebbe volervi attaccare. Le unità migliori e meno care sono gli arcieri, nel caso in cui vogliate difendere una città. Fate sì che un paio di spadaccini difendano le porte. Occupatevi della cavalleria con i vostri arcieri. Se avete la magia "Rigenera Muri" la battaglia è molto più facile. Se falliscono tutti i vostri tentativi, mette una fata nella città per difenderla. Sottoterra ci sono un paio di mine che potete far vostre, ed un oggetto non sorvegliato, vicino ad una delle entrate. Se costruite un oggetto "usa" e lo date ad Oakleaf, può scavare per trovare una miniera. Potete usare la cava per accedere la regione di nord-ovest della mappa, che è totalmente congelata. C'è una città che potete assaltare. Da Mulhom, prendete la cava ovest, attraverso un tunnel, e vi ritroverete in un paese, di proprietà di Vorsav. Lì vicino c'è un tunnel, attaccato alla sua città principale. Vorsav sarà un boss difficile nel caso in cui abbiate un gruppo di piccole dimensioni. Siate sicuri che Oakleaf sia a livello 7 ed abbia un po' di oggetti magici, ed almeno uno scudo statico, oppure benedizione. Alternativamente, portate un'armata di buone dimensioni. Un'altra cosa da notare: appena avete la meglio, prendete tempo. Tutte le magie ed abilità che ricercate, ogni oggetto che fate, e tutto i livelli del vostro eroe rimarranno tali e quali nello scenario successivo. Esplorate le rovine e alzate il livello dei vostri eroi prima di battere Vorsav.

JULIA 2: MOUNT ABYDOR

Il vostro eroe sarà a questo momento piuttosto potente. Inizierete il livello senza alcun soldo, e nessun punto mana. Prendete la torre di guardia a nord con il druido, ed ad est con la vergine di ferro. Noterete che vi viene tolto dell'oro ad ogni turno. Questo vi dovrebbe far capire che dovreste al più presto fare vostra un miniera. Usate Oakleaf per farlo, e prendete il catalyst con la vergine di ferro. Quindi lasciate che Oakleaf se ne vada tra le montagne e il fiume per prendere un'altra mina ed un po' di risorse. Mandate il druido verso nord per prendere la vita. A sud della torre di guardia c'è un'altra miniera. Prendete anche questa con la vergine di ferro. Il vostro obiettivo in questo scenario è trovare l'elfo. A nord-est del life node che è stato preso dal druido vedrete una strana vallata con 3 punti magici. Prendetevi del tempo per farli vostri. Ancora, a sud-ovest, lungo il fiume, c'è una nave che contiene la Holy Platemail, che vi fornisce una difesa di +2. A sud della città iniziale, la mappa è per la gran parte vuota. Potete ottenere due ninfee dal dungeon se volete, o combattere alcune battaglie, ma non sarà molto utile. Mentre vi dirigete verso ovest attraverso la palude arriverete a dei demoni e a delle rovine, dovrete ucciderli entrambi. Siate sicuri di non essere uccisi a causa del maggior numero di truppe disponibili al nemico. Se siete fortunati, potete avere la magia Gold Dragon dallo Spirit of Order. In questo caso, potete iniziare prendendo la città di Sulkan lasciando un Gold Dragon a sorvegliarla. La gran parte della parte ovest della mappa è una specie di labirinto di strade e montagne, pieno di torri di guardia. Se avete a disposizione windwalking, oppure usate un'unità volante come una fata, potete passarle in velocità, ma se non le avete, dovrete farvi tutto il labirinto. A nord-est della città dell'orco c'è uno shadow portal. Usandolo arriverete al shadow plane, ma questa sezione dello shadow plane contiene solamente mostri, nessun tesoro o città, miniere, eccetera, solamente mostri. Venite qua se sentite di aver bisogno di punti esperienza. Quindi dirigetevi dentro la cava nell'angolo a nord-ovest della mappa. Le forze di Fangir dovrebbero essere qui, quindi ora occupatevene. La prima cosa da fare appena lo avrete incontrato è aprire la schermata della diplomazia e cliccare sulla sua faccia. Quindi cliccare su "negoziare". Sulla parte destra dello schermo, apparirà il ritratto di fangir, con delle tabelle. Cliccate sulla tabella "spell" e cercate di vedere se dispone di magie che vi possono essere utili. Entrate nella cava, quindi seguite le direzioni datevi dagli elfi, superato il ponte entrate nel tunnel, quindi usate l'abilità tunnelling per superare il blocco. Arriverete comunque in una cava infestata di demoni, con una stanza del tesoro sulla parte nord, bloccata da dei massi. Ad est della stanza del tesoro, vedrete una cava che conduce verso la terra. A sud, c'è un'altra area piena di materiale, nella quale sarete attaccati da vari nemici. Mentre proseguite sarete attaccati da altri 3 o quattro demoni, quindi fate attenzione. Comunque, Fangir vi ha chiesto di entrare nella caverna al centro, quindi proseguite. Otterrete anche un paio di magie piuttosto interessanti. A sud di quest'are ci sono due earth nodes rotti, ed altri oggetti. Se volete andare dentro lo shadow portal, siate sicuri di usare la magia shadow waling per poter proseguire, altrimenti si prenderanno un avvelenamento. Come prima cosa, quindi prendete la torre di guardia, quindi dirigetevi verso nord. Vedrete Turtuli, fatela vostra, ed usatela come base per lo shadow world. Se pensate di essere sufficientemente coraggiosi, andate a sud lungo il sentiero, attraverso alcune ondate di nemici per arrivare ad un dungeon piuttosto ben difeso in una vallata. Il problema principale risultano essere i Brains, che vi rubano gli incantesimi per poi usarli contro di voi. Se avete a disposizione degli adepti di buon livello, non risulterà essere un gran problema. A nord-ovest della città c'è un sentiero che vi conduce alla città principale. Di guardia ci sono diverse unità, ed una di quelle è un mostro gigante piuttosto potente. Questa battaglia potrebbe risultar essere piuttosto difficile, quindi vi forniremo alcune indicazioni. Come prima cosa, siate sicuri di avere un Casting Specialist V e che Julia sia in una torre con una Casting Room, quindi cercate di avere tutti gli 80 spell points. Costruite un oggetto con Phase e datelo ad Oakleaf. Attaccate con quante più unità potete, ed al primo turno usate Holy Light e usate Phase per portare Oakleaf verso l'angolo. I nemici inizieranno a concentrare il loro fuoco su Oakleaf, e il resto delle vostre unità possono iniziare a sconfiggerli in tranquillità. Se avete dei gold dragon il tutto risulterà essere ancora più facile.

JULIA 3: SANCTUARY WOODS

Inizierete il livello con a disposizione due città ed una wizard tower, ed è cosa buona dato che questo scenario potrebbe rivelarsi piuttosto duro. La prima cosa da fare è fare vostro il life node con un unicorno di guardia, quindi iniziare ad occuparvi delle varie forze indipendenti. Andate sottoterra attraversando il tunnel di Fangir e fate vostre le due miniere sorvegliate dai due tizi nel sottosuolo. Poi dirigetevi a nord del life node per trovare un altro life node. Non avete molte opzioni sulla modalità di espansione del vostro dominio. Come prima cosa, dirigetevi a sud, e fate vostro il power node e i due punti magici. Quindi esplorate le rovine e colpite la città degli orchi ivi presente. Dirigetevi poi a sud attraverso le rovine ed i tesori fino a che non vedrete una torre di guardia. Nell vicinanze vedrete anche un ponte, e incontrete per la prima volta Karissa. Ora dirigetevi verso ovest, e fate vostra un'altra città. Arriverete a scontrarvi con Arachna, la regina degli elfi oscuri. Gli elfi oscuri non risultano essere troppo difficili da uccidere, ma dovrete per forza fare attenzione ai lanciatori di spade con il doppio colpo ed alle regine ragno. Per riuscire a fare vostri tutti i confini dovrete mandare delle squadre di pattuglia, e fare la guardia a dei ponti. Quando non siete sicuri sul da farsi, piazzate un'unità volante come un fata su un ponte. A meno che non attacchino con delle unità missile, non dovreste aver problemi. Le strutture chiave in questa parte della mappa che avete esplorato sono i ponti. La città principale di Karissa è a sud di Forlindon, la prima città orco che avete fatto vostra, a sud dell'area di inizio. La città principale di Arachna è nel sottosuolo, accessibile attraverso una cava a destra di Zindar. Zindar è a al centro-sud della mappa, a destra aldilà del fiume, vicino ad un ponte. A destra del centro della mappa, a nord di Zindar, c'è una cava che conduce ad una camera di sepoltura degli elfi. Sentitevi liberi di andare dentro e fare vostri i tesori presenti. Poi continuate a muovervi verso ovest, e non preoccupatevi troppo del sottosuolo, dato che non c'è molto da prendere. Continuate a fare vostre delle città, lasciando un gold dragon lì, e muovetevi verso le altre. Con un gruppo di eroi armati ed un gruppo di gold dragon, dovreste riuscire a fare a pezzi tutti i nemici senza problemi. E' buona cosa allearsi con Fangir.

KE-NAN 1: THE HORN OF KESH

Questo scenario risulterà essere piuttosto duro, per alcune ragioni. Prima cosa, iniziate il lavoro senza nulla. Nessun eroe, nessuna città, nessuna magia. Seconda cosa, il nemico dispone di un territorio enorme, e moltissimi soldati. Terza cosa, i nomadi sono una razza piuttosto forte, e dovrete combatterci contro. Dirigetevi come prima cosa verso sud, e non esplorate il tutto. Ci sarà tempo più tardi per farlo. Ashela e la città di Tatabanya entreranno a far parte delle vostre forze. Prendete il mulino e la torre se volete, ma proseguite velocemente. Cliccate sulla città, andate alla terza tabella, dove potete vedere i pulsanti per produrre le cose e prendere le città. Create una carovana, quindi muovetevi verso est, per poi passare attraverso una torre di guardia ed aprire un sentiero sulla terra dall'altro lato. Portate la carovana al centro del sentiero e ricostruite la città. Comprate un capitano ed il campo nelle sue vicinanze, quindi mandate djinn nella baia per prendere il mulino d'acqua. Avrete ancora un po' di soldi che vi vengono tolti ogni round che passa, ma comunque non troppi. Una volta ricostruita Tatabanya, dovreste essere di nuovo in forma. Uccidete i minatori, quindi dirigetevi verso est. Fate vostra la miniera a sud, ma non la torre di guardia. Usate il vostro Djinn per esplorare l'area prima di mandare i vostri cavalieri. Potreste dirigervi verso sud ora. Avete bisogno di un po' di magie, e di soldi. Se tutto ciò risulta essere possibile, costruite un santuario per poter avere delle buone magie. Ad est troverete un halfling vicino ad una sfinge. Uccidete la sfinge ed il Mariuns negozierà una tregua con voi. Fate comunque attenzione, dato che gli orchi vi seguiranno, se non lo stanno già facendo. Siate certi di avere quantomeno delle mura di livello base e qualche unità di livello decente a Tatabanya prima che attacchino. Utilizzate una difesa di tipo standard. I nemici dovrebbero arrivare uno per cancello. A sud di dove avete iniziato c'è la città di Tyrsak, che può essere ricostruita se avete le risorse necessarie. A destra, un mulino d'acqua ed un campo dove potete prendere un po' di unità gatto. C'è anche un' arena che allenerà le unità "regolari". Siate certi di attaccare l'arena. Dovete comunque fare attenzione a Karissa, che si trova direttamente a sud di voi, in una cava. Sarà il vostro nemico fino a qualche momento successivo. Vicino a Tyrsak, a sud di esso, c'è una nave pirata con un'arma incredibile sopra di esa. Quindi continuate verso sud con il vostro Djin così da poter vedere bene come si sviluppa la mappa. Potete trovare dei filoni d'oro ed alcuni nodi, cose che non potrete fare vostre immediatamente, ma conoscere dove sono vi aiuterà a formare bene i vostri piani. Altra cosa, siate certi di fare affari con Marinus, è molto importante. Ha delle magie davvero importanti e che vi possono essere molto utili. Quindi fate delle quest per lo Spirit of Order, così da poter ottenere altre magie di discreto livello. Muovetevi lentamente verso la parte sud della mappa, e fate vostra la fornace vicina alla cava di Karissa. Quindi parcheggiate la nave in cima alla cava, e ricostruite il villaggio. La cosa bella è che se non date fastidio a Sahira, lei non vi darà fastidio. Ad est di Kablag c'è un dungeon; attaccate il dungeon, liberate gli orchi, così Karissa passerà dalla vostra parte, e vi alleerete per battere Sahira. Mentre vi occupate di Kabalag, Tatabanya dovrebbe essere già stata ricostruita. Iniziate a costruire degli oggetti per Ashela, quindi una volta fatto, fate altri oggetti per gli eroi che otterrete nell'ultimo scenario. Muovetevi ora verso est, e fate vostra la città di Kerin. Fare ciò sarà la prima vera difficoltà, dato che Sahira vi manderà le sue trupp per ostacolarvi. Usate gli schiavi che non sono proprietà di nessuno a vostro vantaggio. Iniziate a prendere tutte le risorse disponibili attorno a Kerin. Costruite i vostri schiavi, ma non buttate degli orchi all'interno della città. Quindi dirigetevi prima verso sud, poi verso est, ma non passando nel portale. Fate vostre tutte le città lì intorno prima di attaccare la città principale di Sahira. Non sarà troppo difficile, e cercate di fare degli anelli PASS WALL per i vostri eroi, così da superare facilmente le mura. Quando la avrete sconfitta una volta, riapparirà su una torre nel mondo ombra. Ora, per arrivare lì, fate due oggetti con DOMINATE e DRAIN WILL. Datene ognuno ai vostri due eroi. Quindi prendete il portale di teletrasporto nel mezzo del campo di lava. Vi ritroverete in un'area al chiuso che potreste aver già trovato con i vostri djinn, che contiene molte unità schiavo. Come prima cosa, trovate Pitface, l'eroe nemico, ed uccidetelo. Quindi fate vostre tutte le unità libere, così da avere una specie di gruppo di aiuto alle vostre dipendenze. Vi ritroverete in un'altra corrente di schiavi che si dirigono verso due gruppi composti ognuno di tre portali. Tutti i portali conducono alla stessa area nelle vicinanze del castello di Sahira, ma ogni destinazione è sorvegliata da una razza differente di demoni. Non dovrebbero risultare un problema. Circondate la città di Sahira, per poi attaccare con tutte le truppe di cui disponete.

KE-NAN 2: DRAKAR OASIS

In questo scenario dovete salvare O'neron, da un dungeon in un punto della mappa. E' un compito piuttosto facile, dunque potreste usare questo livello per fare un po' di preparazione allo scenario che verrà immediatamente dopo. Iniziate mandando le vostre unità verso l'area generale, occupandovi delle miniere nelle vicinanze e prendendo possesso delle rovine. Ora dirigetevi a sud della città dalla quale iniziate, Tatabanya, per trovare un eroe, Gatom, cosicchè si unisca a voi. C'è un teletrasporto nella cava con King Joseph che vi conduce alla parte est della mappa. Se volete potete dirigervi per di là, ma sarebbe meglio dirigervi verso ovest prima di avventurarvi troppo in là rispetto alla base. A questo punto sarete comunque probabilmente ancora troppo deboli per poter lasciare le vostre città allo scoperto. A nord di Tatabanya c'è un'altra rovina ed una miniera, con un Ambir. Ad est, potete vedere i confini del regno di Tigran. La vostra area non è eccessivamente grande, a questo punto, e siete abbastanza protetti dalle montagne e da un fiume che ostruisce l'accesso delle truppe avversarie. L'unico modo in cui vi potrebbero raggiungere sarebbe quello di attraversare la cava dove avete trovato Joseph. Avete a disposizione alcune opzioni. Se avete Water Walking, potete usarlo per portare le vostre truppe ad est. Oppure potete usare i teletrasportatori e sperare nel meglio. Un altro modo per rendere più sicuro il vostro dominio risultare essere nel mandare il vostro killer attraverso il portale e quindi chiuderlo cosicché nessuno possa arrivare da lì. I nemici possono risultare problematici dato il fatto che molti di loro attaccano con tipologie di armi missilistiche, e quindi possono uccidere facilmente i vostri Gold Dragon. Sarebbe meglio lasciare un gold dragon in ogni città ed usare i 5 eroi come killer per uccidere tutto quello che usciva fuori dalla città stessa. Una volta distrutti i nemici , i draconians arriveranno. Se avete distrutto il teletrasporto potranno raggiungervi solo attraverso una via. Direttamente a nord del territorio di Tigran ci son due piccole città. Vicino, una cava, dove c'è una prigione. Potete andare lì per salvare O'Neron ed arrivare alla seconda parte della quest. Oppure potete andare a cercare i draconiani per ucciderli. Se i vostri eroi non sono a livello alto, è meglio la seconda opzione. Muovetevi verso est, verso l'altra parte del portale di teletrasporto. C'è una città nelle vicinanze che potete fare vostra, e direttamente a sud di essa una torre con un sentiero di ghiaccio. Andate dentro la cava, prendete il teletrasporto, e vi ritroverete in una cava ghiacciata con una città. Attaccatela, avendo prima la sicurezza di avere un oggetto DOMINATE. Quindi proseguite verso nordovest, vi ritroverete in una cava del tesoro, saccheggiatela. Lasciate la caverna attraverso il teletrasporto e dirigetevi verso nord dal paio di torri a nord della città draconiana. Una volta entrati nella jungla, sarete attaccati da una fenici, quindi dirigetevi verso nord e prendete la città. I draconiani sono nascosti nel quadrante a nord-ovest della mappa. Dovreste avere a disposizione un numero sufficiente di uomini, ora. Alla fine, ci sono due vie per riuscire a vincere. Potete salvare O'Neron e portarlo ai pozzi di Pertunia, oppure potete sconfiggere i draconiani. .

KE-NAN 3:MOUTH OF AMTAR

Questo scenario sarà molto facile nel caso in cui abbiate guadagnato esperienza nei livelli precedenti, dunque avendo i vostri eroi ad un buon livello. Inizierete il livello con una città a vostra disposizione, e poco altro. Mandate gli eroi verso sud per catturare le risorse. Prendete i cristalli di mana. Al secondo turno farete alleanza con Vorsar. A sud c'è vicolo cieco. Quindi andate a nord fino a trovare qualche mulino a vento bruciato. Nelle vicinanze una città elfica di Mullymill, che catturerete. Andate a sud per ottenere un Water node ed una Dragon's Quest. A sud di questo punto potete trovare uno stretto sentiero attraverso le montagne ed una torre di guardia, e dietro di questo c'è un elfo con una barca che potete noleggiare. Noleggiate la barca, quindi proseguite lungo il fiume. Uccidete il negromante, quindi dirigetevi verso ovest dalla torre. Vedrete una piccola città sorvegliata da un maiale. Ora potete iniziare a proseguire verso le truppe di Yaru, per combatterle. Usate un Gold Dragon per proteggere tutte le vostre città. Usate anche il DOMINATE. Arriverete ad una città di nome Rularn, prendetene possesso. A nord-est c'è uno shadow portal, e a nord di questo Vorsar. Siete ancora alleati di Vorsar, quindi a meno che non entriate nello shadow portal, giratevi e iniziate a dirigeri verso est con la barca. Mettete un Gold Dragon sopra lo shadow portal.. Andate sottoterra ed occupatevi dei nemici. L'ultimo posto che rimane da esplorare risulta essere lo Shadow Gate a nord di Rularn. Dopo averlo superato, sarete vicino a due città, una a nord-est, un'altra a nord-ovest. Prima occupatevi di quella a nord-ovest. Una volta che entrambe saranno vostre, proseguite verso sud ed attaccate Shadowhaven. Superate il ponte, prendete il death node, quindi ad est. Prendete possesso delle due città dell'All-Devoureer. Fate attenzione perchè dispone di creature che vi possono togliere molti HP, ma che vi possono anche far guadagnare molti HP. E' un po' più difficile arrivare a Yaru. Dovete usare water walking, per poi dirigervi verso sud delle ultime città, quindi usare il teletrasporto. Fate attenzione prima di entrare alla protezione assegnata alle vostre città confinanti con il regno di Vorsar, dato che romperà la sua alleanza con voi. Usate come al solito i Gold Dragon. Dichiarategli guerra appena rompe l'alleanza. Colpitelo forte e veloce prima che si possa organizzare. La sua città principale risulta essere nell'angolo a nord-est della mappa, e probabilmente userà Domain of Darkness come magia.

MEANDOR 1: JUNGLE OF UMBRA

Questo scenario potrebbe essere uno dei più difficili, probabilmente il più difficile subito dopo quello che avete appena superato. Di nuovo iniziate il livello senza alcun eroe e senza alcuna magia né città, nulla. I nemici sono ancora più difficili da uccidere. Oltretutto non potrete usare i Gold Dragon. Dovrete usare i Bone Dragon, che sono piuttosto scarsi a confronto. Iniziate con sei unità e avete poco oro. Prendete possesso della miniera a nord-ovest, e tenete l'unita shade viva, dato che è la più potente di cui disponete. Quindi dirigetevi verso nord-est, alla torre di guardia. Da qui potete vedere un'altra torre, un avamposto orco ed una miniera tutte sorvegliate da dei non-morti. Prendete possesso della cittadina, quindi mandate il mostro verso ovest, superando il fiume, per riuscire a fare vostra la torre che lì vedete, e mandare poi il resto delle truppe a prendere la mina alla quale sono di guardia dei death knights. Non avrete grossi problemi di soldi per ora. Preso possesso della torre, vedrete un catalizzatore magico e dei cristalli di mana. Prendete entrambe le cose con il vostro mostro, e poi, sul fronte est, andate a prendere possesso dell'altra torre di guardia a nord della miniera. Vedrete una pila di risorse vicino alla vostra città. Concentratevi sulla centrale a destra della torre e della fornace. Arrivati lì, troverete il vostro eroe. Muovetevi verso est, per arrivare ad un'altra torre di guardia, con sette umani che la sorvegliano. Una volta presa, vi ritroverete in un'area aperta simile ad un jungla, con un fiume a sud, un dungeon e due rovine, ed un po' di unità indipendenti. Come prima cosa, attaccate il dungeon per prendere altre unità cosicchè vi possano aiutare. Ora, dovrete prendere possesso delle rovine ad ovest, e sarà difficile, dato che sono difese da due shades. Sono nemici forti. Non avete ancora delle città degli elfi oscuri, né avete accesso a nessuna di esse, quindi un metodo migliore sarebbe quello di costruire un DOMINATE ed entrare con Morrandir, per poi dominare lo shade e ritirarsi subito dopo. La rovina ad est è più facile. Come ricompensa un ring of life. Prendete l'altra torre e vedrete una miniera con una centrale. Entrambe sono difese, ma dovreste riuscire ad occuparvi di entrambe facilmente. Siate certi di fermarvi, e riposare, per riprendervi i vostri hp dopo il combattimento. Il pozzo magico nelle vicinanze, sulla parte nord della vallata, contiene una magia. Una volta preso possesso anche di questo, entrate nella cava. Ci sono delle unità piuttosto potenti. Poi muovetevi verso nord, nel dominio dell'All-Devourer, e vedrete uno shadow gate sorvegliato da alcuni demoni. Se non riuscite a superarli, andate a sud dello shadow gate, quindi ad ovest. C'è una piccola vallata che circonda una città umana. Se la fate vostra, vi verranno parecchi soldi. Ora dirigetevi verso la miniera a nord, ed anche verso la tomba a nordovest per dare un elmo a Morrandir. Quindi superate la linea del blue domain, ed entrate nella cava dall'altro lato. Se c'è un'altra miniera, fatela vostra. Quindi nel passaggio a nord, bloccato da alcune ragnatele. Poi un insieme di tunnel, che conducono ad un'area controllata da elfi. Dirigetevi verso ovest prendendo il controllo delle miniere, e vedrete un certo numero di uscite verso la superificie. Ancora verso nord-est c'è uno Shadow Gate, alla cui guardia ci sono un po' di mostri. Potete trovare il ring of levitation a sud-ovest della miniera. Non c'è molto da esplorare qui. Sulla superificie ci sono dei punti acquosi che vi impediscono di proseguire verso sud, esplorateli. Come prima cosa, la Tomba, al sud del dungeon. I residenti sono facili da uccidere. Quindi tornate nella cava e prendete la prima uscita. Ora arriverete ad uno shadow portal. Ci sono delle risorse impilate qui. Dietro la città, una torre di guardia, ed a nord di questa una miniera ed una nave rotta. A nord di queste, un'altra città. Prendete la nave rotta, c'è un'armatura all'interno. Andate verso la città a nord della nave, quindi superate il fiume per arrivare al water nord. E' una buona idea proseguire nello shadow world. Ci sono due rovine qui, una con una cava piena di anelli. Prendete il portale sul punto finale del percorso sotterraneo. Parlate con Karagh perchè si unisca a voi, quindi dirigetevi verso ovest. Prima di finire lo scenario, siate sicuri di mettere la nave nell'angolo a nord-ovest della mappa. Potete andare a sconfiggere l'All-Devourer se volete, ma non è raccomandabile. Non c'è alcuna ricompensa che otterrete nel farlo, infatti.

MEANDOR 2: URLAND FIELDS

Questo livello vi presenterà un compito piuttosto interessante: uccidere sei eroi. Sarebbe ottimo se riusciste ad usare DOMINATE su di loro, dato che possiedono degli oggetti piuttosto potenti. Inizierete il livello nell'area a sud-ovest, in una jungla. Morrandir dovrebbe ancora avere il suo anello, quindi mandatelo ad esplorare la campagna. Iniziate con il campo vicino al vostro fulmine. Direttamente a nord di questo c'è il primo dei sei eroi cattivi. Potete ucciderlo con l'aiuto di vostre unità, dovrebbero essere nelle vicinanze. Prendete la torre di guardia ad est di Nielduh e potrete vedere una miniera con un dungeon, una torre, un nodo ed alcuni cristalli. Iniziate a farvi strata attraverso tutto ciò per poter prendere tutta la roba che potete. A nord c'è una rovina con Incarnate. E' molto pericoloso. Dirigetevi lì e distruggete tutto. La vostra ricompensa consisterà in un elmetto con Fear. Una volta preso possesso della torre di guardia, dovreste riuscire a paralre con Ambir. Vi fornisce un eroe gratuito. Tsi inizia accanto alla capitale di Ambir. Fatelo incontrare con Morrandir. Andate avanti ed alleatevi con Ambir, per poi capire se potete ottenere delle magie da lui. Tra voi ed ambir c'è una piccola città. Fate rivivere Phobious, si tratta di un buon punto per Morrandir, dove prendere Tsi Iri. Potete vedere alcuni eroi che girano in tondo. Uccideteli. Prendete possesso della miniera ad ovest, vicino all'arena, vicino al ponte. Ora avrete preso possesso della parte sud della mappa. C'è una cava ad est, con una città dentro, ed è di phobius. Prendetene possesso. La cava contiene ben due città. L'altra si trova a nord-ovest della prima che trovate. C'è un'altra uscita ad ovest della stessa, che conduce al territorio di Phobius. Entrate nella cava, prendete posesso della città, quindi evocate un Bone Dragon per sorvegliarla mentre fate su un buon battaglione. Quindi dirigetevi verso nord dentro il sentiero mentre uccidete gli invasori e prendete possesso della città. Ciò farà sì che risulti più difficile a phobious prendere possesso della città sotterranea. Quindi dirigetevi verso le altre cose come torri di guardia. Il problema risulta essere che Ambir non riuscirà a difendere entrambi i confini. Piazzate un bone dragon in ogni città che catturate. Quindi procedete a conservare soldi e fate girare i vostri due eroi per la mappa, uccidendo tutte le forze che tenteranno di invadere il vostro territorio. La difesa non funziona così bene come funziona solitamente utilizzando i Gold Dragons. Fate a pezzi le unità missile, quindi nascondete i dragoni in cima al tempio ed uccidete tutto ciò che potete con delle magie. Proseguite con questa strategia fino a che le città non saranno tutte costruite al massimo possibile. Un'altra modalità possibile risulta nel catturare il dragone nelle montagne vicino ad Esgard. Se riuscite a far prendere delle medaglie d'oro ai dragoni, diverranno un dragone normale. Sulla parte est della mappa, ancora più ad est dei castelli di Ambir, c'è la Cava del Dragone, e dentro una di queste, uno degli eroi che dovete forzatamente uccidere. Non è troppo difficile. Il suo red dragon è invece piuttosto duro. L'ultimo eroe può essere trovato in un dungeon, a nord di Ambir. Cercate il mercato elfico vicino al fiume, quindi dirigetevi verso nord, dentro la città di Yuth. Da qui, proseguite verso nord verso la città di Gmbo Umbo. Bowan è di guardia ad un dungeon a nord-est di Gmbdo Umbo.

MEANDOR 3: PHOBIAN EMPIRE

Iniziate nell'angolo a sud-ovest, e vi sarà assegnato l'obiettivo di prendere possesso di tutta la mappa, la quale risulta essere piuttosto grande. Iniziate proseguendo verso sud-est, prendendo possesso della miniera e delle rovine, così come della pila di risorse. Vi verrà fornito un altro eroe. Quindi proseguite verso ovest, lungo la parte sud della mappa. Potete ottenere un po' di cose qui. Phobius comincerà a mandarvi dei feeler nel vostro territorio. Se siete fortunati, Phobius manderà un altro dei suoi eroi, e voi potete usare DOMINATE su di essi. Non lontano dal punto nord-ovest si può vedere un grosso ostacolo, un lago. Vicino ci sono dei mulini a vento e delle torri. Dovete prendere il controllo della parte sud-est del lago. Se non riuscite, adottate questa tecnica: prendete controllo di uno degli oggetti dello scenario, quindi distruggetelo. Potete considerare anche la strategia di alzare il livello dei vostri eroi, data l'estensione dello scenario. Iniziate con 3 eroi, e così fa Phobius. Possied Taberu the Ranger ed Estra the Rogue, intorno a livello 10. Usate Earth's Awareness. Iniziate a dare un'occhiata per cercare le città di phoebious. Se ne vedete una, mandate il vostro eroe a prendersi cura di un altro eroe. Estra è una città particolarmente promettente. Proseguite verso l'angolo a sud-ovest, per occuparvi di Sahira. Altra modalità di attacco risulta essere quella di proseguire nel mondo ombra. Se queste idee non vi piacciono, iniziate a costruire delle città, per muovervi lentamente verso nord-ovest arrivando a Phobius. Alla fine, la cosa migliore risulta essere quella di ignorare il fatto che phobius sta prendendo possesso di tutte le strutture. Le città di non-morti sono difficili, nonostante non abbiano alcuna utilità ai fini di combattimento. Nell'angolo a nord-ovest della mappa c'è un lago gigante, con una buona quantità di mine e di torri dall'altro lato. Se potete prendere un'unità acquatica od un'unità volante e portarla qui, prendete possesso di tutte le miniere di Phobius. Nell'angolo a nord-est ci sono dei punti magici con delle End of Rainbow e delle rovine. Se avete tempo, fermatevi qui e prendete degli oggetti. Il livello risulta essere piuttosto ampio, quindi non è possibile fornire una strategia definitiva. In ogni caso, distruggere Phobius si rivelerà sempre e comunque un compito piuttosto tedioso.

O'NERON 1: EASTERN PASS

Di nuovo iniziate con nulla in mano. Disponete solo di un eroe. Muovetevi verso est, e vedrete un altro eroe, un paladino. Prendetene possesso quindi proseguite verso est. Non c'è alcun tempo per esplorare le vicinanze. Vi ritroverete in un gruppo di shadow demon, distruggeteli. Dovrete molto probabilmente combatterli per riuscire a proseguire. Entrate nella cava, prendete possesso dell'avamposto, quindi andate a nord per attaccare i due demoni, per poi entrare nella cava. Prendete una torre vicina all'entrata, quindi proseguite verso sud. Ignorate i mulini ad acqua, muovete l'unità di gnomo verso sud ed alcune città si uniranno a voi. Quando prendete il controllo del campo profughi, in particolare di quello degli gnomi, mandateli nell'area degli gnomi per prendere alcuni nodi e delle miniere. Quindi muovete tutte le altre unità tranne una o due per città verso la torre di guardia, per poi proseguire verso la struttura del ponte. Ora fortificate il ponte per preservarlo da eventuali attacchi. L'all-devourer di solito non utilizza attacchi di tipo volante. Piazzate un gruppo di otto guardie in cima alla torre, ed un altro gruppo di otto sul ponte dietro la torre. L'idea sarebbe quella di riempire i nemici di missili. Noterete quindi di avere una nuova quest: capture Rumborg. Non prestate molta attenzione a questo. L'all-devourer sta per causare un po' di panico e dovrete difendervi da esso. Dirigetevi verso sud, vicino al burrone, e prendete la centrale elettrica ed un oggetto, ma fate attenzione al fatto che il nemico può venirvi incontro dall'altro lato. A questo punto, dovreste solamente per una cinquantina di turni continuare a ricercare magie e far salire di livello i vostri eroi, così come aumentare di dimensione le vostre città così da forgiare degli oggetti e costruire delle unità di livello superiore. Sacred Wrath e Gold dragon vi potranno essere qui molto utili. Siate sicuri di costruire almeno un santuario dell'Ordine, così da poter fare le quest per ottenere le magie che volete. Se vi dirigete a sud-ovest dal vostro fortino, arriverete alla città di Sipwuzuk, in una piccola camera. E' stata probabilmente presa da degli shadow demon, quindi cercate di prenderne possesso e tenerla tra i vostri possedimenti. Vicino a questa città risulta esserci un'uscita ad un altro modno, e se proseguite verso nord lungo il fiume, c'è n'è ancora un'altra. Il numero di uscite rende difficile difendere il sottosuolo, anche se le torri ad ogni uscita possono essere utili per la difesa. Se prendete possesso delle torri e piazzate un'unita in cima all'uscita, chiunque esca dovrà per forza combattere contro di voi. Ad est di Sipwuzuk c'è una rovina dalla quale potete ottenere un maestro delle rune per un prezzo nullo. Usatelo per aiutarvi a riuscire a difendere Sipwuzuk. Ci sono cinque uscite dalle cave. Se riuscite ad attivarle tutte, sarete a posto. Il problema risulta essere appunto riuscire ad attivarle. Una volta che vi sentirete pronti ad attaccare Rumborg - il quale si trova alla seconda uscita - prendete l'uscita vicina alla città di Quraux, nell'angolo a sud-est del sotterraneo, vicino ad un lago. Da qui, proseguite a sud-est, superando la città di Abbadon, e superate il ponte vicino alla casa per trovare una torre di guardia. Dovrete aspettare un po' perchè arrivino i rinforzi da Syron.

O'NEROR 2: LAND OF SHADOWS

Vi sarà messo a disposizione un altro eroe, alla fine dell'ultimo scenario. Questo significa che dovrete averne a disposizione tre, e potrete bene usarli in questo scenario. Inizierete nell'angolo a sud-ovest, nulla dietro di voi. Dirigetevi verso nord, e prendete il controllo della torre di guardia, così da poter vedere la vostra direzione. Dovreste vedere degli oggetti e delle persone, prendetene il controllo. Ricostruite le due città qui presenti. Potete usare ciò che ne verrà. L'unica cosa di cui vi dovrete per forza ricordare è che le dovrete difendere. Vorsar ogni tanto per errore le ricostruirà per voi. Fate attenzione alle tempeste che ogni tanto colpiranno la città. Una volta che vi sarete occupati di questa vallata, dirigetevi verso nord, prendendo possesso della città degli orchi. Tenetela per un po', così da aumentarne la potenza. Se Vorsar manda delle truppe, serviranno per aumentare i vostri punti esperienza. A nord-ovest della città di Vorsar, potete trovare una cava nascosta dietro degli alberi. Dentro, un punto magico e delle rovine. A sud, un'altra città di Vorsar. Proseguendo a sud entrerete in un labirinto di caverne. La cava appena a nord di Gargar conduce allo Shadow Portal di Vorsar. Se avete un Gold Dragon, fategli attraversare il portale.Se no, fatevi una buona armata, e proseguite per il portale. Muovetevi verso est, e saccheggiate tutte le sue città. Vicino alla città di Torome, nella parte nord della mappa, potete trovare un punto magico con la magia Dire Penguin. Potrete anche trovare la città di Syron. Prendete possesso della torre di guardia a nord-ovest, per poi difendervi contro le sue forze. Con un po' di fortuna dovreste riuscire a fare tutto in tempo. Quindi proseguite verso sud. Dovreste trovare una città di Syron, che potete fare vostra gratis. Ad est di questa città, superato un campo di anti-magia, c'è un nodo. A nord, una miniera, ed a sud il portale di Varsar. Entrate, quindi spaccate le sue due città, per ottenere tutta la mappa.

O'NERON 3: SUNBIRTH MOUNTAINS

Questo scenario, nonostante sia definito piuttosto difficile dal gioco, non lo è particolarmente in realtà. Iniziate anche qui con praticamente nulla, solo voi ed i vostri eroi. Prendete possesso della miniera e muovetevi verso ovest, verso la torre di guardia. Vedrete alcune rovine ed alcuni teletrasporti. Mab verrà fuori nella schermata della diplomazia, e vi minaccerà. Merlin vi dirà di distruggere tutti e diciotto i nodi sulla mappa. Vi dirà anche di usare i teletrasporti. E' più facile organizzarvi se proseguite per la mappa camminando. Ci sono molti mostri indipendenti lungo la mappa. Avanzate verso nord.est, quindi prendete il nodo, per poi entrare nella cava e vedere una città. Una volta preso possesso anche della città, prendete il nodo e le torri, quindi tutto il resto che potete trovare. A sud della città prendete Zardorr, dall'altra parte della cava c'è un avamposto che potrebbe risultare un buon investimento. A questo punto non ci sono nemici attivi, sono tutti bloccati, e dovrete attivare i nodi nel caso in cui vogliate affrontarli. A nord di Zardorr c'è una città di nomadi, alla quali vi unirete. Andate avanti e prendetene possesso, quindi fate migrare tutti quanti verso le altre città. Ad ovest di Zordarr noterete uno shadow portal. Tutti i pezzi dell'aeroplano sono indipendenti, quindi proseguite dentro. Prendete possesso della città, quindi del nodo. Migrate verso la città dei nomadi, prendendo possesso delle unità cattive che erano lì presenti, per poi attraversare il teletrasporto. Andate verso nord-ovest, per ingaggiare lo gnomo gratuitamente. Vi verrà data maggiore flessibilità in questo modo. Continuate ad esplorare verso nord fino ad attivare Yaka. Si tratta del mago del fuoco, ed i suoi possedimenti sono a nord-ovest. Si può avere accesso ad essi attraverso il tunnel più ad ovest. La città è a nord della caverna, dall'altra parte delle montagne. Se lo prendete in un paio di turni, non è difficile da sconfiggere. La prossima è Serena, la quale sarà attivata dopo esser stati nel punto verde nei tunnel, oppure nel Life Node. E' localizzata nella sezione centrale-nord della mappa. La città è nascosta nella foresta. Guardate l'esagono. Il prossimo è Tempest, raggiungetelo dirigendovi verso la prima città che avete preso, partendo da Mab, e proseguite lungo il successivo tunnel dal teletrasporto nella neve. Ci sono delle ragnatele che bloccano la via. Avrete risvegliato così Nekron. Saccheggiate la città, e proseguite lungo l'uscita a destra. La sua città e direttamente ad est, in superficie. Meb può essere raggiunto seguendo il sentiero sotterraneo verso est, superando un death node, quindi un villaggio di gnomi, quindi proseguendo verso sud. C'è una città umana. Quindi ad est, trovando un'uscita che conduce ad una cava. Quindi avrete due possibili scelte: uccidere Merlin, oppure rompere tutti e diciotto i nodi. Per uccidere merlin, dovrete dichiarargli guerra quindi evocare dei mostri sul suo altopiano nello shadow world. Se scegliete di distruggere tutti i nodi, c'è un nordo in ogni mappa. Tutti i nodi sono collegati tra loro. Se ne trovate uno, continuate ad andare attraverso la mappa, noterete che sono nello stesso punto su tutte e tre le mappe.

MERLIN: THE HIVE

Inizierete lo scenario con qualche unità, delle quali la più importante risulta essere Merlin ed il vostro eroe solitario, Teryn. La modalità principale risulterà essere l'aumentare di esperienza delle vostre forze e delle vostre città, cercando di svilupparle prima che l'All-Devourer ne prenda possesso. Se volete delle magie, fareste meglio a prenderle nei primi venti turni. Avete alcuni obiettivi in questo scenario, cioé: aumentare di livello i vostri eroi; cercare delle magie molto importanti il più velocemente possibile; prendere la magia "Gold Dragon" dallo Spirit of Order il più presto possibile; Uccidere i Demon Lords. Entrate nello shadow portal per arrivare alla caverna, quindi andate a sud-.est per arrivare ad una città di Julia. Prendete il vostro secondo eroe, Paxanaria, a nord. Meandor vi darà anche una città dalla parte est delle cave. Non costruite troppe truppe per difendervi, non avrete tempo. Cercate di ricercare quante più magie possibili, costruendo al contempo anche fabbriche, per poi trovare una città difendibile. Iniziate a cercare delle magie che fanno parecchio danno: wildfire, poison vines, evil woods. Ne avrete bisogno per difendere le vostre città. Entrate nella mappa e guardate il territorio di Julia. Nell'angolo a nord-ovest c'è la città di Estwyck, con un'unita nelle sue vicinanze. E' l'unità che vi verrà fornita da Julia. Prendete Paxy, Teryn e i due cavalieri, quindi procedete verso sud-est, arrivando al nao. Prendete possesso dell'earth node e della miniera. Quindi procedete verso est e saccheggiate la città goblin. Fate migrare le persone dalla città, qundi prendete la torre di guardia. Prendete le rovine e l'oro a sud di essa. Durante il decimo giorno, Kenan verrà attaccato e vi vengono date delle succubi e tre esecutori per aiutarlo. Dato che non avete speranze di sconfiggere i Demon Lord, andate ad ovest ed attaccare le rovine. Il nemico si arrenderà, molto probabilmente, e vi verrà donato un pugnale sacrificale. Ora prendete il Fire Halo da Ke-nan, prima che vada via. Mandate la succube verso ovest, poi un po' a nord, per prendere il realy magico. Quindi proseguite verso nord. Al turno numero 13 Symon verrà attaccato. Julia vi manderà un messaggio dicendovi di una rovina che ha trovato, e vi dirà di trovare una spada per sbloccare la forza demoniaca. Non è possibile per ora. O'Neron vi fornirà delle truppe per aiutare Symon. Sono molto costose, quindi fatele uccidere subito. Tenete però l'Astral Sprite così da poter prendere le risorse sulla mappa. Mandate quest'ultimo verso ovest per prendere le tre cose. Dalle rovine sotterranee dove trovate Paxy, dirigetevi verso sud-ovest. Troverete un città degli orchi da saccheggiare, ed otterrete dei punti ricerca. Dalle rovine sotterranee, dove siete con Paxy, dirigetevi verso sod ovest. Troverete una città di orchi da saccheggiare, così da ottenere dei soldi e dei punti ricerca. Potrebbe essere troppo difficile da prendere, ed in quel caso dovreste quantomeno prendere possesso della miniera. A nord del punto magico, del quale le succubi dovrebbero ora aver preso possesso, troverete due cose importanti: un dungeon ed una cava. Nella cava c'è una città Tygrant, la città più facilmente difendibile del gioco. Potrete arrivarci da una sola direzione, e potete facilmente occupare il corridoio per arrivarci, bloccando così i nemici. Prendete possesso del dungeon prima di proseguire dentro la cava. Libererete delle unità che vi risulteranno essere molto utili per prendere e difendere la città Tigran. Paxy dovrebbe essere vicino al teletrasporto. Usatelo, e fate a pezzi quello dall'altro lato. Vi ritroverete in un complesso di cave goblin. Proseguite verso est, prendete i bombardieri goblin, quindi prendete gli oggetti magici. Quindi di nuovo verso est. Intorno al turno diciotto dovreste aver preso possesso della città Tigran nel buco. Ignorate le risorse, e prendete la città, quindi utilizzate le risorse così da costruire qualcosa nella città. Paxy si starà dirigendo verso est. Saccheggiate la città goblin con le vostre unità ed i vostri bombardieri, quindi continuate verso est, dopo aver preso possesso della miniera. Ora dovreste capire che siete vicini alla vostra città più ad est. Prendete la torre di guardia, quindi dirigetevi verso la città, quindi proseguite verso nord. Dovrete uscire dalla cava, per poi proseguire verso ovest, vicino alla città Tigran nella cava. A nord della città che vi fu donata da Moander c'è una miniera, che è stata presa da un Demon Lord. Se sconfiggete il Lord, vi verrà mandato un messaggio riguardante il nemico, il quale si rifiuta di attaccare. Questo rende Hujador difendibile. In questo modo potete piazzare le vostre forze in cima all'uscita dalla cava ed in cima alla torre di guardia. Da questa base nel sud, mandate i vostri eroi ad uccidere piccole quantità di demoni per guadagnare livelli di esperienza. Cercate di tenere una centrale nelle vicinanze. Non entrate ancora nel dominio del nemico. Fino a che non avrete a disposizione degli eroi con degli oggetti magici, non fatelo. Una volta che i vostri eroi saranno completamente forniti di armi ed armature, prendete possesso della metà più a sud della mappa. Quando trovate una caverna, piazzateci dentro un gold dragon fino a che non sarete pronti a procedere sottoterra. Quindi, cercate la caverna sulla parte est della mappa, a nord della città di Kammort. Questo costituirà il punto principale da dove attaccare, e si trova proprio vicino alla città di Meandor. Ora dovreste iniziare a prendere possesso della parte sud del complesso di cave. Quando trovate un pozzo grigio pieno di ossa e fiamme, avrete trovato un punto di uscita del teletrasporto, dal quale usciranno fuori degli shadow demons. La cosa migliore da fare risulta mettere dei Gold Dragon proprio in questa stanza, così che si occupino immediatamente dei nemici. Per quanto riguarda la parte ovest del complesso di cave, muovetevi verso nord, cioè all'interno del territorio di Julia. Una volta arrivati in superficie, dovreste proseguire verso sud, arrivando ad un buco fiammeggiante a sud-est della città di Leiwe. Proseguite attraverso esso, e poi verso sud per trovare la spada della quale stava parlando Julia. La spada è molto potente. Se O'Neron è ancora in vita, vi darà una città vicina allo shadow portal. Se non è in vita, andate verso nord-est, sorpassando le montagne, fino a trovare una grande zona immune alla magia. Entratevi, quindi piazzate un po' di Gold Dragon. Quindi evocatene un altro, per poi usare i vostri eroi. Troverete subito dei Syrons. Costruite una città con i pionieri, e rimanete fermi per un turno. Al turno successivo, mandate il vostro eroe verso nord-est e distruggete il relay qui presente. Poi tornate indietro. Al turno successivo, mandate le truppe verso sud-ovest, distruggendo un altro relay. Quindi al punto di partenza di nuovo. Evocate ora un Gold Dragon. Mandate un gruppo di eroi verso nord-est, al punto magico, quindi verso sud-est, ad una città goblin. Dovrebbe essere neutrale, e non avere alcuna difesa. Prendetene possesso, quindi mettetevi un dragone. Ora dovrete iniziare a costruire e fortificare la città, in particolare dovrete mettere una wizard tower ed un portale per il teletrasporto. L'avamposto syron è ok, ma ci vorrà del tempo per riuscire a costruire. L'All-Devourer inizierà immediatamente a mandare tutto ciò che possiede contro di voi. La sua prima azione in ogni battaglia sarà di usare dispel sugli incantesimi dei vostri eroi, quindi usare plague sulla città. Una volta che avrete costruito la wizard tower, potete iniziare a prendere possesso di quello che volete. Ci sono lungo tutta la mappa diverse città associate alle diverse razze. Ciò che dovrete fare è continuare ad evocare dei Gold Dragon, quindi prendere possesso di tutte le città, evocando dei Gold Dragon. Usate plague su tutte le città. Ottenuta la wizard tower, potete iniziare a creare quante più unità volete da tutte le vostre città. O potete mandare il vostro eroe a prendere possesso di tutte le miniere. O, eventualmente, evocare quanti più gold dragon potete per attaccare.

Sommario della soluzione

JULIA 1: NORWOOD
JULIA 2: MOUNT ABYDOR
JULIA 3: SANCTUARY WOODS
KE-NAN 1: THE HORN OF KESH
KE-NAN 1: DRAKAR OASIS
KE-NAN 3: MOUTH OF AMTAR
MEANDOR 1: JUNGLE OF UMBURA
MEANDOR 2: URLAND FIELDS
MEANDOR 3: PHOBIAN EMPIRE
O'NERON 1: EASTERN PASS
O'NERON 2: LAND OF SHADOWS
O'NERON 3: SUNBIRTH MOUNTAINS
MERLIN 1: THE HIVE