Destroy All Humans! 2La soluzione completa di: Destroy All Humans! 2 

MISSIONE 1

Missione 1: Furon Loathing in Bay City

All’inizio del gioco verrete immediatamente catapultati nel vivo dell’azione.
Il vostro primo compito sarà quello di eliminare gli agenti del KGB che vi stanno inseguendo, usando il vostro Zap-O-Matic. Tenete d’occhio la luce rosa sul radar per scoprire dove si trovano, ma non dovrete muovervi molto, sono tutti nelle vicinanze. Inoltre vi attaccheranno solo uno o due alla volta, quindi sarà tutto molto semplice. Dopo che avrete eliminato tutti gli agenti del KGB, Pox vi chiamerà per dirvi che la nave madre è stata distrutta e ora è inseguito dai russi.

Seguite il puntino rosa sul radar su per la collina, fino a un cancello. Ci saranno due agenti, eliminateli e procedete: una volta raggiunto il segno rosa accanto al cancello, la vostra abilità di Psicocinesi (PK) verrà sbloccata.
Usate il vostro nuovo potere su uno dei bidoni per distruggere il cancello, eliminate gli altri agenti. Avanzate fino al segnale rosa per parlare con Pox.

Godetevi la cutscene.

Seguite il blip rosa sul radar fino alla statua di Arkvoodle.
Eliminate tutti i poliziotti o gli agenti del KGB che si mettono sulla vostra strada, oppure passategli semplicemente di fianco.
Arriverete in un vicolo, spostate di nuovo i bidoni della spazzatura con i vostri poteri, ed entrate nella radura lì dietro. Eliminate gli agenti e prendete il Furotech Cell accanto al serbatoio idrico, poi avvicinatevi alla statua di Arkvoodle e parlate con lui.

Usate il vostro Zap-O-Matic sulla statua per soddisfare la scultura di Arkvoodle, attivando la zona d’atterraggio. Eliminate gli agenti che arriveranno dopo che voi sarete entrati al centro della zona.

Parlate con Pox, non ha importanza che opzione sceglierete, arrivate in fondo alla conversazione, poi andate a riprendere tutti i datacores: seguite il pallino rosa per trovarli.
Lungo il percorso vi verrà sbloccato il Jetpack.
Il Datacore si trova in cima al palazzo, ma non riuscirete ad arrivarci usando solo il jetpack, per cui trovate un camioncino di hippe sul lato destro del palazzo: salite sul bus, poi sul serbatoio, e infine sul palazzo. Degli agenti del KGB cercheranno di spararvi dal tetto: uccideteli o buttateli giù con la telecinesi. Sul tetto c’è un altro Furotech, usate il jetpack per andarlo aprendere. Poi tornate sul palazzo con il datacore, prendetelo e vi verrà sbloccato il Dislocator.

Godetevi la cutscene.

Mentre vi avvicinerete allo stregone d’oro per iniziare la Missionee 2, il gioco vi informerà che il Poxmart è stato sbloccato: qui potrete comprare dei potenziamenti in cambio di cellule Furotech.

MISSIONE 2

Missione 2: Where Have All the Flower Children Gone?

Dopo la cutscene, aspettate qualche secondo, poi riceverete un messaggio, e vi verrà sbloccata l’abilità Body Snatch: usatela sulla ragazza indicata dal blip rosa sul radar. Otterrete un altro messaggio e l’abilità Free Love: usatela su uno dei ragazzi che parlavano con la ragazza hippie e, dopo che avrete ricevuto il messaggio All Clear, potrete procedere.

Spostate i bidoni che vi bloccano l’uscita dalla zona recintata. Pochi secondi più tardi, otterrete un altro messaggio, che vi sbloccherà l’abilità Scan. Giratevi e avvicinatevi a ragazzi su cui avete appena usato Free Love. Usate Scan su uno degli umani nelle vicinanze per scoprire dove si trova The Freak: vi diranno che è nel parco. Andate al parco, seguendo il puntino rosa per trovare il Freak. Quando vi sarete avvicinati abbastanza al parco, riceverete un messaggio in cui vi ordineranno di usare Scan su alcuni umani nelle vicinanze per ottenere delle informazioni. Vi diranno che il Freak si trova sulla collina. Seguite di nuovo il puntino rosa e lo troverete. Avvicinatevi a lui e parlategli. Non importa che opzione sceglierete, ma vi conviene comunque chiedergli un consiglio se volete farvi due risate.

Guardate la cutsceme, poi avanzate e troverete un’altra statua di Arkvoodle, fate un giretto e usate Scan su alcune donne fino a che una non vi parlerà di Revelade. Vi dirà che Bongwater si trova su Hashbury Street: usate la Nav Map e andate verso Hashbury. Mentre vi avvicinerete al palazzo, il blip rosa comparirà sul monitor del radar e sarà lì che dovrete dirigervi. Camuffati da hippie, andate sul retro del palazzo, all’interno della zona recintata. Eliminate gli agenti del KGB ed entrate nel palazzo.

Dopo la cutscene due agenti del KGB vi appariranno davanti, e ce ne saranno anche due dietro di voi. Uccideteli tutti e quattro, e raggiungerete il secondo livello di allerta (è inevitabile). Usate Body Snatch su un poliziotto, poi tornate sul davanti del palazzo e i poliziotti si fermeranno. Usate alla svelta True Love su qualcuno lì vicino, poi Body Snatch sul poliziotto.

Dopo che sarete dentro a un poliziotto e vi sarete liberati dei testimoni, è ora di portare a termine il vostro ultimo obiettivo.
Sul vostro radar, cercate un’icona a forma di telefono blu, ce ne dovrebbe essere uno nelle vicinanze. Prima che il vostro travestimento svanisca, correte al telefono, che in realtà è un box della polizia. Se vi avvicinerete nelle sembianze di poliziotto potrete usarlo, per “Call in All Clear”, cancellando tutti i livelli di allerta.

MISSIONE 3

Missione 3: They Shoot Hippies, Don't They?

Dopo la cutscene, parlete con Pox: vi dirà che potrete far volare di nuovo il disco volante, usando i Disco volante Repair Pods che ha appena posizionato.
Dirigetevi verso i blip rosa sul radar, che indicano le posizioni dei pod: in tutto ne dovrete recuperare cinque.

Dopo che avrete recuperato l’ultimo, tornate al disco volante, come al solito indicato dal puntino rosa sul radar. Dovrete volarci intorno senza essere visti, per cui seguite le indicazioni su attivare il vostro Cloak. Ricordatevi che mentre siete nascosti, l’unica arma che potrete usare è l’AbductoBeam.
Dopodichè dovrete caricare gli scudi del Disco volante, usando l’abilità Drain. Per farlo dovrete prima risucchiare l’energia dalle macchine nelle vicinanze e caricare gli scudi del Disco volante.

A questo punto Pox vi chiamerà e vi dirà di distruggere i palloni che sono con il Revelade, mentre lui ne controlla il livello di saturazione. Fate in modo che la barra non raggiunge il 100%, altrimenti avrete fallito e la città sarà sopraffatta dai palloni. Ma avrete parecchio tempo, quindi non dovrete preoccuparvi di nulla. Andate nelle direzioni indicate dai blip rosa sul monitor, che segnalano dove si trovano i Revelade Blimps. Eliminateli tutti e tre con il vostro Death Ray. Se gli scudi del vostro disco volante dovessero ridursi eccessivamente ci sono sempre dei veicoli nelle vicinanze su cui potrete usare l’abilità Drain.

MISSIONE 4

Missione 4: The Alien Who Probed Me

Parlate con il Freak per dare il via alla Missionee: si trova dietro a un edificio vicino al Golden Gate Park. Assicuratevi di essere travestiti da hippie o altrimenti il Freak non accetterà di parlare con voi.

Dopo la cutscene, travestitevi da hippie e iniziate a usare Scan sulle persone nei dintorni fino a che non verrete a sapere che Prudence si trova nel parco. A questo punto fiondatevi al Golden Gate Park. Non appena arriverete, continuate a usare lo Scan sugli umani fino a che non apparirà un blip rosa sul radar: Prudence si trova sul palco, e dovrete essere travestiti da hippie o altrimenti non parlerà con voi.

Dopo la cutscene dovrete distruggere i camion di Revelade, ma non dovrete andare molto lontano: si trovano proprio accanto al palcoscenico. L’unica parte difficile è che saranno circondati da numerosissimi agenti del KGB. Non potrete usare i poteri mentali su di loro senza aver ottenuto un potenziamento Gene Blender, ma se userete Free Love su uno degli hippie nelle vicinanze, ne saranno colpiti anche gli agenti del KGB.

Una volta raggiunti il camion, potrete usare lo Zap-O-Matic, anche se ci vorrà un po’ e ci saranno parecchi agenti che vi spareranno: usate PK su uno dei barili esplosivi e scagliatelo contro ai camion.
Dopo che avrete distrutto entrambi i camion potrete procedere.

Uscite da lì e tornate nel parco: iniziate a usare Scan sugli hippies per trovare dove si trova il covo di Bongwater. Dopo un po’ di tentativi, dovreste venire a sapere che si trova sotto tera, e che c’è un ingresso segreto nel sottopassaggio sotto alla collina. Anche dopo che sarete entrati in possesso di questa informazione, non sarà chiarissimo il punto in cui dovrete andare, dal momento che ci sono parecchie colline nei dintorni. Dovrete andare nel vicolo cieco a forma circolare vicino alle parole "Old Fort" sulla vostra nav map. Mentre vi avvicinerete vedrete un grande tunnel, difeso da due agenti del KGB. Assicuratevi di essere travestiti da hippie e che non ci sia nessun livello di allerta attivo. Poi entrate nel tunnel ed entrate nel marker rosa sulla destra, poi entrate nel secondo. È un’imboscata! Boss: Coyote Bongwater

Inizialmente il boss sarà circondato da agenti del KGB, ma presto si allontaneranno da lui per attaccarvi.
Usate PK su uno dei barili esplosivi sul lato sinistro della stanza e scagliateli contro a Bongwater: è l’unica strategia veramente efficace, usare lo Zap-o-matic vi porterà solo alla morte.

Terminata la battaglia, guardate la cutscene, poi eliminate gli agenti sopravvissuti del KGB. Correte al centro della stanza e prendete il Datacore che si trova lì.
Ora avrete a vostra disposizione il Disintegrator Ray! Usate PK su qualche agente del KGB per guadagnare tempo,poi dal menu delle armi scegliete il Disintegrator Ray.
Al momento, però sarete senza munizioni, quindi dirigetevi verso uno dei barili esplosivi e usate il Transmogrify Power per trasformarlo in proiettili. Poi giratevi verso gli agenti del KGB e uccideteli. Dopo che saranno tutto morti, trasformate qualche altro oggetto in munizioni, poi prendete la Furotech cell dietro a delle colonne, e sparate alla porta da cui siete entrati per completare la Missionee.

MISSIONE 5

Missione 5: The Guns of Alcatraz

Dopo la cutscene, per andare da The Rock, dovrete percorrere il Wharf, dal momento che il vostro jetpack non potrà raggiungere nessun altro luogo. Fate attenzione, però, perché il Wharf sarà pieno zeppo di soldati.

Il modo migliore per sopravvivere è usare Free Love e Body Snatch su un soldato. In questo modo potrete camminare tra i soldati e i carri senza che nessuno vi importuni.
Alla fine della banchina, avvicinatevi al bordo del livello più in alto, e usate il jetpack per proseguire. Fatevi strada fino al blip rosa sul radar, ma tenete d’occhio una torretta nemica sulla sinistra.

Dopo la cutscene, anziché seguire il tipo del KGB che ha il dossier, lockate su di lui, poi usate PK, ma non il comando PUSH. Usate invece il comando IN. Tirate indietro il tipo fino a che non sarete del tutto fuori pericolo, poi trascinatelo a terra davanti a voi, e uccidetelo con il Disintegrator Ray. Dopodichè prendete il dossier.

Una volta preso il dossier, eliminate tutti gli agenti del KGB nelle vicinanze. Se doveste rimanere senza munizioni, potete sempre usare Transmogrify su qualche oggetto o creatura per ottenerne altre.
Raccogliete l’artefatto e il Furotech cell sulle scale, vicino alla torretta. Dopo che avrete tolto di mezzo la maggioranza degli agenti del KGB, usate il jetpack per superare l’area recintata e raggiungere la statua di Arkvoodle. Sparatele con il Disintegrator Ray per sbloccare la zona d’atterraggio, poi chiamate il vostro disco volante.

A questo punto avrete quattro minuti per individuare i camion che trasportano le testate nucleari e farli precipitare nella baia.
Anche se si muoveranno, potrete rintracciarli seguendo i blip rosa sul radar, dal momento che avete trovato il dossier. Usate l’AbductoBeam per afferrarli, poi volate sull’acqua e lasciateceli cadere dentro. Ce ne sono quattro in tutto.

Ora dovrete distruggere tutti gli edifici su The Rock. Per prima cosa sgombrate l’isola da tutti i carri armati e dai lanciamissili, usando Drain sui carri per ricaricare la vostra energia. Una volta tolte di mezzo le loro difese, i palazzi saranno privi di difesa.
Eliminate i tre edifici alla base usando il Death Ray.

MISSIONE 6

Missione 6: No Pox Please - We're British

Vi ritroverete nella Canal Side Area, sul lato orientale di Albion. Pox è qui vicino, parlate con lui per dare il via alla prossima Missione.

Dopo la cutscene, parlate con gli umani nelle vicinanze per ottenere degli indizi. Otterrete un messaggio in cui vi si dirà di controllare la Nav Map, su cui Hyde Park sarà illuminato, quindi dirigetevi subito lì. Usate Scan su altri umani finché non vi verrà detto di andare nell’angolo nord est del parco, all’ingresso del tunnel. Camuffatevi, poi seguite la X rosa fino a raggiungere l’ingresso della galleria, ci saranno degli agenti a difenderlo. Eliminateli ed entrate nel tunnel.

Una volta dentro, sarà dura non farsi notare, quindi usate PK e il raggio disintegratore su tutto quello che vi minaccia e proseguite.
A un certo punto, riceverete una comunicazione in cui Pox vi dirà di aver individuato un Datacore vicino alla vostra posizione. Lo vedrete sulla mappa, andate subito a prenderlo. Prendetelo e sbloccherete Anal Probe.
Seguite i segnali nel tunnel fino agli Headquarters.

Boss: Agent Oranchov

Tornate in forma umana, poi colpitelo con Anal Probe, facendolo tornare alla sua forma umana originale. A questo punto usate pure il Disintegrator Ray e lo sconfiggerete in un batter d’occhio.

Dopo la cutscene uscite e lasciatevi guidare dall’uomo, usandolo come scudo contro i nemici, e tornate all’ingresso del tunnel.

Godetevi la cutscene e avrete completato la Missione.

MISSIONE 7

Missione 7: La Femme Natalya

Ponsonby sta bazzicando sul Canal Side. Andate a parlargli per ottenere la Missione.

Dopo la cutscene camuffatevi da quello che preferite e dirigetevi verso la X rosa sul radar. Ponsonby vi dirà di investigare la scultura più da vicino. Avvicinatevi quindi alla statua avvolta nella bandiera russa.

Dopo la cutscene, aiutate la donna ad affrontare gli umani infetti, usando Anal Probe per invertire il processo di mutazione, poi disintegrate le nuvole di spore verdi che lasciano alle spalle.

Dopo la cutscene, le vittime infestate appariranno come X rosa sul vostro radar. Prima di andare ad Hyde Park, usate Transmog su alcuni degli oggetti nelle vicinanze per ricaricarvi di munizioni per l’Anal Probe. Poi avvicinatevi alla statua, e occupatevi degli umani mutati dalle spore come avete fatto fino ad ora.

Mentre vi dirigerete verso la parte meridionale del parco, Pox vi chiamerà per dirvi che ha individuato un datacore (l’Anti-Gravity Beam per il disco volante), vicino a voi: si trova in cima all’arco.

Eliminate gli ultimi tre gruppi di nemici e completerete la Missione.

MISSIONE 8

Missione 8: From Russia with Guns

Natalya vi sta aspettando nella zona del parlamento.

Dopo la cutscene, ignorate i suoi consigli e massacrate i nemici con il Disintegrator Ray, poi mettetevi a correre. Usate PK per togliere di mezzo le macchine e gli altri ostacoli.
Non permettete che Natalya muoia, o avrete fallito la Missione.

Eliminate tutti i nemici che incontrate lungo il percorso, cercando sempre di stare vicino a Natalya. A un certo punto lei si fermerà, e voi dovrete fermarvi e tornare a prenderla. È molto importante che non la lasciate indietro.

Avanzate fino alla cutscene successiva, dopodichè chiamate il Disco volante. Se volete spendere dei Furotech cell extra, potete farlo al PoxMart prima di entrare nell’abitacolo. Fatto questo, Natalya se ne andrà e voi dovrete stare davanti alla sua macchina per sgombrarle un sentiero.
Se un veicolo si dovesse mettere davanti a lei, toglietelo di mezzo usando l’AbductoBeam o l’abilità Drain, con cui ricaricherete anche un po’ di energia.

Quando la sua macchina si avvicina al ponte, eliminate le auto del KGB che ne difendono l’ingresso, poi zoomate sul lato estremo del ponte ed eliminate i nemici che sono lì. Se aspettate troppo a lungo i nemici saliranno sul ponte e cercheranno di mettere in difficoltà Natalya mentre attraversa. Dopo che sarà riuscita ad attraversare il fiume, avrete completato la Missione.

MISSIONE 9

Missione 9: The Majestic File

Nota: Prima di iniziare la Missione, vi conviene comprare le munizioni per il Meteor Strike. Vi torneranno molto utili nelle fasi avanzate della Missione.

Dirigetevi sull’esagono giallo sulla vostra mappa per parlare con Ponsonby, e scegliete l’opzione che preferite.

Dopo la cutscene, Ponsonby parlerà con voi e dovrete fare delle scelte, ma non ha importanza l’opzione che deciderete di scegliere. Dopodichè ci sarà un’altra cutscene.

Terminata la scena d’intermezzo, vi ritroverete in un tunnel. Pox vi dirà che le sostanze chimiche di Ponsonby hanno danneggiato alcune delle vostre attrezzature, enon potrete usare alcuna arma o il Transmogrify. Potrete però usare PK, Protect, Free Love, e il vostro jetpack. Hanno inoltre sbloccato una nuova abilità Furon: il Mind Flash. Inoltre è stata sbloccata anche l’abilità Extract.

Eliminate tutti i nemici che sono all’interno del tunnel, nel modo che più vi aggrada, anche se la strategia più sicura è senz’altro quella di usare PK sui barili esplosivi per ucciderne più di uno alla volta.

Terminata la battaglia, dirigetevi verso la X rosa ad Hyde Park: lì si trova HoloPox.

Dopo la cutscene dovrete affrontare il boss.

Boss: Ponsonby

Tenetevi pronti, perchè non appena sarà terminata la cutscene inizierà la battaglia. Usate il Disintegrator Ray, anche se è un po’ lento, ma soprattutto il Meteor Strike. Usate Trasnmog sui trasporti delle armate nemiche fino a che non otterrete altre munizioni per il Meteor Strike, dopodichè usatelo di nuovo.
Se volete andare a colpo sicuro, usate Free Love su uno dei soldati nelle vicinanze e anche Ponsonby ne verrà colpito.

MISSIONE 10

Missione 10: On Natalya's Secret Service

Natalya si trova proprio al bordo di Hyde Park, parlate con lei per dare il via a questa ultima Missione Albion. Dovrete aiutarla a entrare nell’ambasciata sovietica, naturalmente protetta da telecamere e mine.

Se usate il disco volante, questa Missione sarà molto più facile che se affrontata a piedi.
Per prima cosa dovrete distruggere un po’ di telecamere di sicurezza e di armi anti-aeree, ma potrete ricaricare gli scudi del disco volante usando l’abilità Drain.
Volate in giro e distruggete le telecamere con il Death Ray.
Seguite i blip rosa sul radar, le telecamere non appariranno fino a che non sarete molto vicini: dopo che li avrete distrutti tutti, Natalya vi chiederà di crearle un diversivo in modo che lei possa entrare nell’ambasciata.

Dovrete distruggere il magazzino dei rifornimenti nell’angolo a nord ovest. Distruggete tutti i barili con il Death Ray, poi dovrete crearle un altro diversivo e uccidere gli agenti e distruggere le macchine del KGB fino a che il Distract-O-Meter non sarà del tutto pieno. Se userete il disco volante non ci vorrà molto.
Fatto questo, vi chiederà di distruggere il pannello di controllo sull’altro lato del palazzo: distruggete tutti i generatori usando, ancora una volta, il Death Ray.
A questo punto Natalya vi dirà di entrare nel disco volante e distruggere tutte le prove del vostro passaggio. Distruggete i due palazzi indicati in rosa sul radar, poi tornate al parco e parlate con lei per completare la Missione.

MISSIONE 11

Missione 11: Takoshima Story

Fatevi assegnare questa Missione da Natalya, che si trova a sud di Takoshima City su una collina, dove termina la strada per Takoshima.

Dopo la cutscene, usate scan su qualcuno per ottenere l’informazione che ci sono degli agenti a Takoshima City.
Andateci e dirigetevi verso il centro della città. Usate scan su un poliziotto vicino alla Takoshima Tower, al centro della città, e vi verranno rivelate le location di tutti gli agenti sul radar e sulla mini mappa.
Dopo che avrete rivelato gli agenti, usate Body Snatch su uno di loro: Natalya vi contatterà via radio, dicendovi di parlare con il corriere del KGB. Lo vedrete segnalato sul radar con una X rosa e lo troverete nella parte centro-settentrionale della città. Ora dovrete portare il pacchetto a Natalya, allo Zen Temple.

Tutto quello che dovrete fare sarà seguire la X rosa sul radar, a bordo del jetpack per arrivare fino a Natalya.
Parlate con la donna per proseguire nel gioco: ora dovrete proteggerla dal KGB. Seguitela e uccidete i nemici per sgombrarle un percorso. Senza dubbio l’arma migliore da usare in questa porzione di gioco è il Disintegrator Ray: dopo che sarete entrambi usciti dal tempio, uccidete tutti gli agenti del KGB e distruggete le loro auto per terminare la Missione.

MISSIONE 12

Missione 12: Revenge of the Ninja

Dopo la cutscene, camuffatevi e dirigetevi al segno rosa sul vostro radar: troverete una radio. Ascoltate la trasMissione per ottenere gli indizi che vi servono per poter completare il livello.

Volate fino al Zen Temple a bordo del Jetpack e parlate con il White Leader. Per dimostrare che siete un vero guerriero Furon, dovrete rispondere a tre delle sue domande.

Ecco di seguito le risposte che dovrete dare:

Risposta 1: Guru Coyote Bongwater

Risposta 2: Stonewall Bar

Risposta 3: On The Rock

Risposta 4: An abandoned tunnel network

Risposta 5: All of the above

Risposta 6: Majestic Command, 16th sector

Superato il test, i White Ninjas stipuleranno un’alleanza con voi e vi daranno un datacore, ma i Black Ninja vi attaccheranno prima che riusciate a prenderlo.
Uccidete tutti e 15 i nemici e raccogliete il datacore, completando la Missione.

MISSIONE 13

Missione 13: Dr. Go!

Dopo la cutscene dirigetevi al Castle Kuro lungo la strada del villaggio. Durante il viaggi, il Sonic Boom datacore apparirà direttamente davanti a voi, prendetelo e arrivate fino al Castle Kuro. Eliminate i nemici che incontrate lungo il percorso e, una volta in cima alla montagna, parlate con il Dr. Go!

Dovrete scortarlo giù dalla montagna e difenderlo dal KGB: usate Free Love sugli agenti in modo da colpire anche i ninja, poi eliminateli con PK o con il Disintegrator Ray. Sbarazzatevi dei gruppi più numerosi usando lo Ion Detonator.

Una volta raggiunto l’ingresso, apparirà un White Ninja che teletrasporterà via il Dr. Go!

Ora dovrete distruggere il Castle Kuro. Correte nella zona di atterraggio lì vicino e chiamate il disco volante, ma prima potenziate le armi al PoxMart.
Ditruggete tutti gli edifici del castello per completare la Missione.

MISSIONE 14

Missione 14: Our Man Crypto

Dopo la cutscene, dovrete recuperare il codice del Dr. Go!.
Lo troverete sull’isola nord di Takoshima City e, quando arriverete, dovrete eliminare una ventina di ninja prima che il codice compaia.

Il prossimo codice è nelle mani del professor Yuki, ovvero la vecchia fiamma del Dr. Go!. Si trova nel Rock Garden vicino allo Zen Temple. Potete andarci a piedi o sul disco volante e atterrare nella zona orientale del tempio Zen.

Infine dovrete distruggere il palazzo del KGB a Takoshima city. Andateci e colpitelo con una Meteor, dovrebbe bastare a distruggerlo con un colpo solo. Poi dovrete uccidere l’agente Soysorski. Lasciategli cadere sopra un altro meteorite e lo ucciderete sul colpo.

MISSIONE 15

Missione 15: You Only Live 137 Times

Potrete ottenere questa Missione da Natalya, al Sashimi village.

Dovrete scortare Natalya fino ai terminali: uccidete i ninja con le modalità che avete adottato fino a ora, poi continuate a fare largo a Natalya mano a mano che passa da un terminale al’altro.
Dopo che avrà inserito l’ultimo codice, scenderete all’interno della montagna.

Dopo la cutscene, Natalya andrà a prendere i nastri mentre voi fuggite: questa parte è davvero complessa, dal momento che dovrete percorrere delle strette passerelle sospese sull’acqua per raggiungere il punto d’evacuazione. Muovetevi con calma e uccidete i nemici prima di fare mosse azzardate, e alla fine riuscirete a raggiungere la vostra destinazione e completare il livello.

MISSIONE 16

Missione 16: Kojira Kaiju Battle

Otterrete questa Missione da Pox nelle vicinanze del Mt. Seiyuki.

Subito dopo la cutscene, seguite Kojira fino a che non riemerge dall’acqua, poi preparatevi ad affrontare il boss.

Boss: Kojira

Ignorate Gojira e tracciate una linea retta fino a Takoshima City. Alla fine lei la percorrerà e rimarrà lì. Cercate di distruggere i palazzi in città il più alla svelta possibile.
Dopo che avrete distrutto gli edifici, iniziate a lanciare dei Sonic Booms a Gojira fino a che non morirà: non c’è bisogno di avvicinarsi, ma dovrete avere molta pazienza, dato che Gojira ha davvero tanta energia da consumere.

MISSIONE 17

Missione 17: Back in the USSR

Otterrete questa missione da Natalya nella Sicence Town a nord.

Vi chiederà di crearle un diversivo mentre lei ruba i piani: dovrete caricare al massimo il Destruction meter, per cui distruggete tutto quello che vedete in giro, senza alcun ritegno, soprattutto usando Meteor Strike sui palazzi e Ion Detonators sulle macchine e sugli altri veicoli.

Dopo che Natalya avrà preso i piani, verrà circondata dai nemici, e avrà bisogno del vostro aiuto per uscire dalla base del KGB. Correte al disco volante e dirigetevi alla base: atterrate all’esterno, poi usate il jetpack per andare al centro. Seguitela e scortatela fino al rifugio, completando la missione.

MISSIONE 18

Missione 18: The Siberian Job

Otterrete questa missione da Natalya nella Science Town.

Fate gli Scan necessari per scoprire che un Icebreaker è arrivato a Tunguscka trasportando del carburante. Controllate la mappa e dirigetevi al Frozen Lake.
Qui dovrete distruggere tutti i container di carburante, indicati da delle X rosa sul radar, come al solito.

Il primo si trova a terra, vicino alla nave. Eliminato quello, tornate all’Icebraker per prendere gli altri due.

Usate il jetpack per salire sulla nave, avvicinatevi ai container e usate Mind Flash per guadagnare un po’ di tempo, poi usate PK sul container, e usate il comando OUT per allontanarli, poi usate il comando PUSH.

Distrutti i container, dovrete scortare Sergei al rifugio.
Cercate di volare tenendovi sempre davanti al suo camion, aprendogli il percorso ed eliminando i nemici del KGB.

MISSIONE 19

Missione 19: A Deadly Reaction

Otterrete questa missione da Natalya a Patryukha.

Dopo la cutscene, avvicinatevi al diamante rosa sul vostro radar.
Uccidete i nemici che circondano il tunnel ed entrateci: il modo migliore per farlo è usare Free Love ed eliminarli prima che l’effetto svanisca.

Usate PK per trasportare i contenitori di carburante nel tunnel fino a che non vedrete il reattore: a questo punto andateci dietro e vedrete un buco, in cui dovrete mettere il carburante.

Ripetete la stessa operazione per gli altri due tunnel e avrete completato anche questa breve missione.

MISSIONE 20

Missione 20: The Comrade Who Came in from the Cold

Otterrete questa missione dal Agent Sergei alla base del KGB.

Dovrete scoprire dove si trova il Dr. Orlov, per cui dovrete usare di nuovo Scan.
Stavolta dovrete ottenere un indizio che vi manderà al Frozen Lake.
Arrivati lì, dovrete difendere il Dr. Orlov e la capanna in cui si trova dagli agenti del KGB. Tenete d’occhio sia la barra d’energia del Dr.Orlov che quella della capanna: se una delle due dovesse raggiungere lo zero, avrete fallito.

Dopo la cutscene girate intorno alla torre di raffreddamento fino a che non troverete l’apertura, difesa da due guardie: usate scan sullo scienziato lì vicino e scoprirete che l’artefatto si trova in una scatola di metallo. Apritelo usando il Disintegrator Ray e recuperate il datacore all’interno per completare la missione.

MISSIONE 21

Missione 21: A Hard Day's Fight

Potrete ottenere questa missione da Pox in una foresta vicino alla Blisk Base.

Dopo la cutscene, dovrete procurarvi tre cristalli nexus.
Il primo si trova in cima a una delle tre alte spirali al centro della base Blisk, il secondo si trova in una struttura sul terreno e il terzo ce l’ha un Blisk Warrior SE della base. Entrate nel disco volante e uccidetelo, poi prendetevi il cristallo.

Quando avrete tutti e tre i cristalli, li dovrete mettere nei loro contenitori, a seconda del colore corrispondente.

Fatto questo, Pox vi dirà di andare a prendere il disco volante e di distruggere la warship nemica: con il Death Ray e il Sonic Booms non avrete davvero alcuna difficoltà, e non lascerete nemmeno il tempo al nemico per contrattaccare.

MISSIONE 22

Missione 22: The Good, the Bad, and the Furon

Otterrete questa missione da Pox a Science Town.

Usate scan sulle persone fino a che non verrete a sapere che qualcuno è stato recentemente portato alla base del KGB. Andateci e usate ancora Scan: verrete a sapere che Natalya è stata trasferita alla base Blisk.

Dopo la cutscene, dovrete distruggere le tre tubatura che stanno spruzzando gas tossici nella gabbia di Natalya, e li vedrete contrassegnati da delle X sul vostro radar.
Per prima cosa mettete fuori uso le tubature, poi uccidete gli scienziati lì intorno in modo che non possano ripararle, fino a che il livello del gas non sarà sceso a zero e Natalya non verrà automaticamente liberata.

Fatto questo andate a prendere il disco volante e usate il Death Ray per distruggere tutte e tre le pompe, poi friggete anche gli scienziati che arriveranno poco dopo.

Missione completa.

MISSIONE 23

Missione 23: 1969: A Space Odyssey

Otterrete questa missione da Natalya, a sud della zona d’atterraggio su cui arriverete a Solaris.

Per prima cosa, seguite il lunar rover per raggiungere la zona degli scavi, e il rover sarà contrassegnato da un diamante verde sia sul radar che sulla mappa. Restate lontano dalla strada, dove si trovano tutti i nemici, ma salite su una delle colline ai lati della strada e seguite il rover da una distanza di sicurezza.

Ora dovrete distruggere i tre veicoli per gli scavi all’esterno della miniera, dopodichè Pox vi dirà di entrare nella miniera e di eliminare gli altri 7 Ursa Miners.
Rubate un travestimento da uno dei passanti e avvicinatevi a uno dei minatori, poi cercate la cassa con i bordi rossi più vicina a voi (è esplosiva): usate il PK per lanciare contro al minatore per eliminarlo.

All’esterno dovrete distruggere tre camion, e per farlo vi basterà colpirli con delle meteore.
Se avrete una buona mira ne potrete distruggere due con una mina.

MISSIONE 24

Missione 24: Russian Roulette

Otterrete questa missione da Pox, a sud della Cosmonaut Base.

Dopo la cutscene dirigetevi alla Cosmonaut Base, indicata come sempre da una X risa sul radar e, lungo il tragitto, camuffatevi da cosmonauta.

Usate il terminale per aprire la porta, salite sul palco, posizionatevi sul cerchio blu e rivolgetevi alla folla. Vi diranno di andare a quel paese, e che stanno apsettando un certo Leonid.
Rivolgetevi di nuovo a loro e date la colpa di tutto ai Blisk.

Quando i Blisk arriveranno, dovrete fuggire fino al punto X per completare la missione, preferibilmente travestendovi in qualche modo per riuscire a scappare con maggiore facilità.

MISSIONE 25

Missione 25: Space: 1969

Otterrete questa missione da Pox, vicino al Radar Array.

Andate fino al guidance system indicato sul vostro radar, poi buttate giù la porta che vi blocca la strada, sconfiggete i nemici e le torrette all’interno e infine dovrete sovraccaricare i piatti del radar puntandoli uno contro l’altro.
Basterà che li ruotiate tutti al centro della stanza per provocare il sovraccarico.

Mentre ve ne andate, verrete abbordati dal Premier Milenkov, guardatevi la cutscene e passate alla missione successiva.

MISSIONE 26

Missione 26: Destination Moon

Otterrete la missione da Box, vicino alla Comms Array.

Dopo la cutscene, attivate i tre terminali indicati dai cerchi blu. Poi dovrete proteggerli dagli scienziati, che cercheranno di spegnerli di nuovo.
Usate Free Love e/o Mind Flash per tenere lontani i cosmonauti, e tenete duro fino a che non arriverà il lunar lander, ovvero quando il segnale sarà abbastanza forte.

Guardate la cutscene e, non appena sarà finita, correte subito al disco volante: proteggete il lunar lander fino alla fine del suo percorso, poi dovrete tornare alla zona d’atterraggio a piedi e seguire il diamante rosa sul radar per raccogliere l’oggetto che serve a Pox.

MISSIONE 27

Missione 27: Dark Side of the Moon

Otterrete questa missione da Natalya, vicino alla base dei Blisk.

Eliminate i Blisk per tenerli lontani da Natalya, e usate i grossi oggetti per ricaricare le munizioni.

Tutto quello che dovrete fare è impedire ai Blisk di uccidere Natalya in tutte le sezioni del livello che attraverserà ma, con le armi che avete acquisito fino ad ora, sarà davvero un gioco da ragazzi.

MISSIONE 28

Missione 28: Milenkov

Dopo la cutscene che conclude la missione 27, verrete catapultati direttamente al centro dell’ultima battaglia contro il boss finale.

Boss: Milenkov

In realtà questa battaglia è davvero facilissima: puntate il vostro Disintegrator Ray (potenziato al massimo) contro al nemico, e continuate a sparare mentre voi gli girate intorno in cerchio, senza mai perderlo di vista.
Non perdete tempo con le altre armi, il raggio sarà più che sufficiente.
Dopo la cutscene, godetevi i titoli di coda.

Congratulazioni, avete completato il gioco!

TI POTREBBE INTERESSARE