La soluzione completa di Medal of Honor: Vanguard  0

MISSIONE 1

Atterrate con il paracadute il più lontano possibile dal ponte in mezzo alla zona. Se ci riuscite cercate di scendere a terra direttamente nell'area rocciosa ad ovest, quella vicino al capanno delle barche, così da essere già nei pressi del primo obiettivo. Dopo l'atterraggio, infatti, sarà vostro compito prendere il controllo di questa costruzione, l'edificio bianco nella parte ovest della spiaggia. Sbarazzatevi del nemico vicino al faro sull'acqua e recuperate il potenziamento dell'arma tra le scatole, poi avanzate sulla scogliera, sbarazzatevi dalla distanza della guardia in cima alla scalinata, poi scendete dalle rocce e salite le scale, date un'occhiata dentro la finestra, sparate ai soldati all'interno, poi fate lo stesso con quelli in cima agli scalini, correte dentro e sbarazzatevi dei nemici rimasti. Dopo aver conquistato il capanno, scendete la scalinata ed attraversate il passaggio a nord per incontrare il sergente Magnuson. Ascoltate l'uomo, poi entrate nella porta aperta sulla sinistra per entrare in città, nascondetevi dietro alle scatole impilate all'angolo dell'edificio e mirate verso i due soldati sui balconi più avanti. Salite quindi sulla rampa, passate le scatole e mettetevi dietro all'angolo al quale vi sta attendendo il sergente. Sparate al nemico che si farà vivo nella parte destra dell'arcata, poi mirate al tiratore al centro mentre sta ricaricando. Dopo esservi sbarazzati di lui, pensate al soldato dalla parte opposta dell'arcata, quindi entrate nella porta aperta dai vostri commilitoni. Sparate ai nemici all'interno da dietro gli stipiti della porta oppure correte dentro, nascondetevi dietro al guardaroba sulla sinistra ed effettuate attacchi ravvicinati sui due nemici mentre ricaricano. Salite quindi al piano di sopra, eliminate il soldato in cima, quello nascosto dietro al tavolo e quello che controlla la torretta al di là del passaggio. Scendete al piano di sotto, uscite nel vicolo e poi entrate nell'edificio dall'altra parte della strada, salite le scale, attraversate i corridoi ed uscite sulla strada proprio dietro alla barricata. Avanzate sbarazzandovi dei nemici che continueranno a spararvi, sfruttando le scatole e gli angoli per proteggervi dai loro proiettili, poi quando ne avrete eliminati abbastanza, correte in fondo alla strada e nascondetevi dietro ai mobili per sbarazzarvi della nuova ondata di nemici comparsa sulla passerella sopra la scalinata. Dopo aver fatto piazza pulita, salite in cima, eliminando i soldati rimasti, quindi andate ancora avanti, abbassatevi e date un'occhiata dietro l'angolo per trovare altri nemici da uccidere. Correte quindi dietro ad uno dei tavoli scaravoltati al contrario, sbarazzatevi dei due soldati ai lati dell'arcata e di quello sul balcone ad est, poi dirigetevi verso l'arcata e pensate al nemico ad ovest. Avvicinatevi quindi alla casa nella zona est, proteggetevi dietro lo stipite della porta e sparate al nemico nascosto nel corridoio, poi salite al piano di sopra. Sfruttate le finestre per colpire i soldati nemici, abbassandovi o nascondendovi tra una e l'altra in caso la vostra energia sia troppo bassa. Fate piazza pulita per completare la missione.

La soluzione completa di Medal of Honor: Vanguard La soluzione completa di Medal of Honor: Vanguard

MISSIONE 2

Mettetevi dietro ad una delle finestre e sparate contro i nemici che compariranno, specialmente quelli sulla balconata ad ovest ed alle spalle delle scatole a nord ovest. Dopo aver fatto piazza pulità, correte giù dalle scale, poi salite gli scalini a sinistra, ignorando i soldati che vi spareranno dalla strada. Attraversate il piano superiore della casa, eliminando il nemico nella stanza posteriore, poi date un'occhiata al di là della porta e fate fuori il soldato sul balcone, quindi nascondetevi dietro le scatole a sinistra e sparate da lì a tutti i nemici in strada. Continuate ad andare avanti, proteggendovi da qualche parte e sparando ai nemici finché non raggiungete la fila di scatole in fondo alla strada, dalle quali potrete prendere i mira un altro po' di soldati. Avanzate quindi in ginocchio nel vicolo alla vostra destra, entrate nel bar a sinistra, prendete il potenziamento dal bancone, poi sparate da dietro la porta, con il fucile, ai nemici nel cortile, occupandovi subito di quello che controlla la torretta, poi degli altri. Terminato il carnaio, spostatevi alla finestra e sparate ai soldati al secondo piano dall'altra parte della strada, quindi lanciatevi nel cortile per eliminare eventuali oppositori rimasti. Probabilmente ne troverete qualcuno tra i pilastri sotto le finestre del secondo piano, che vi converrà approcciare da ovest, proteggendovi dietro la fontana al centro e salendo in cima alla successiva scalinata. Entrate quindi nella porta aperta dai vostri commilitoni, salite le scale ed attraversate la casa, poi uscite, scendete le rampe e procedete verso il successivo obiettivo. Avanzate combattendo all'ultimo sangue nel lungo corridoio, sfruttando i vari ostacoli e le scatole come protezione, poi salite in cima alla rampa in fondo, mirate i due nemici dietro le finestre dall'altra parte e sparate quando stanno ricaricando, poi entrate nella casa precedentemente occupata dalla coppia di soldati morti e salite nel piano più in alto, attraversatelo, ponetevi come al solito dietro le finestre per sparare ai tantissimi nemici nel campo all'esterno, almeno a quelli visibili dal punto in cui vi trovate. Uscite, seguite il muro a sinistra fino alla pila di scatole, nascondetevi dietro ad esse e sparate ai nemici più avanti, poi attraversate il cancello in fondo, sbarazzatevi dei soldati sopra il muro posteriore (il primo a cadere deve essere assolutamente quello alla torretta) e dentro il rifugio, poi correte nella trincea più avanti e sparate al tiratore dietro la barricata ed a quello che arriverà poco dopo. Attraversate quindi le trincee, tenendo sempre d'occhio i nemici in lontanazza, poi provate ad entrare nel bunker dalla porta a sud ovest. Visto che non si aprirà al primo colpo, posizionate una carica di esplosivo davanti all'entrata ed allontanatevi subito per evitare di essere colpiti in pieno dall'esplosione. Dopo averla aperta, tenetevi spalle al muro e buttate un occhio all'interno per sparare ai nemici, poi dopo averne uccisi un bel po', entrate ed eliminate quelli rimasti, quindi attraversate entrambi i corridoi ai lati della stanza e sbarazzatevi degli ultimi per completare l'obiettivo, poi mettete una carica esplosiva vicino alla Shore Gun ad ovest ed uscite di corsa dal bunker per finire la missione.

MISSIONE 3

Avvicinatevi al velivolo precipitato e poi, con le spalle appoggiate ad esso, prima da un lato e poi dall'altro, date un'occhiata nell'area più avanti ed eliminate tutti i nemici sparsi in giro. Una volta fatta piazza pulita , correte verso il breve muro a nord ed inginocchiatevi alle sue spalle per ripararvi, quindi buttate l'occhio ogni tanto più avanti e sparate ai numerosi nemici. Fate così con ogni muretto, poi salite sulla collina finché non siete giunti alla fattoria, facendo sempre molta attenzione ad eventuali soldati rimasti in zona. Una volta giunti nella fattoria, cercate di sparare al nemico prima che si metta in posizione. Se non ce la fate, riparatevi dietro al vicino barile e colpitelo quando siete al sicuro, poi provate ad entrare nel granaio. Posizionate una carica esplosiva davanti alla porta chiusa e poi scappate via per non essere coinvolti nell'esplosione, poi quando tutto si è calmato, mettetevi spalle al muro e sbirciate dentro, sparando al nemico dall'altra parte, quindi fate lo stesso con quello che si trova a nord. Correte verso il camion, poi guardate oltre la motrice e sparate a nemici presenti in zona, quindi mirate al tiratore che cercherà di spararvi dalla finestra del piano inferiore. Dopo averlo ucciso, attendete l'arrivo, entro una manciata di secondi, di un nuovo tiratore, il cui destino è ovviamente segnato. Una volta fatta piazza pulita, procedete dall'altra parte e preparatevi a sparare ai nemici che compariranno nella casa a nord ovest. Eliminateli tutti, poi procedete nell'edificio e sparate al soldato in cima alla scalinata prima di salire, proseguite attraverso la casa, scendete gli scalini, sfruttate la porta come riparo per colpire i nemici nel campo, quindi uscite dopo averli uccisi, correte attorno all'edificio ed inginocchiatevi dietro al recinto per sparare ai soldati nella casa più avanti. Attraversate quindi la recinzione, saltate oltre il camion e posizionate una carica esplosiva sul recinto chiuso. Dopo averlo fatto saltare, usate il muro di fronte come riparo, sparate ai nemici più in là, quindi dopo averli eliminati quasi tutti, avanzate prima dietro l'automobile e poi alle spalle dei sacchi di sabbia, in modo da essere sempre riparati e, nello stesso tempo, avvicinarsi ai soldati rimasti. Fateli fuori rapidamente, entrate nella casa sulla sinistra, sparate al nemico in cima alle scale, uscite dal retro, quindi correte dietro al muretto più avanti e mirate alla manciata di soldati che si trova dietro le finestre della chiesa. Una volta fatta piazza pulita nell'edificio, entrateci dalla porta aperta sul lato est, poi attraversate il salone sulla destra, entrate nella stanza in fondo, inginocchiatevi dietro al muro e sparate ai nemici più avanti. Quando la situazione si sarà stabilizzata, salite le scale per riunirvi con il sergente Magnuson. Prendete l'arma davanti alla finestra e scaricate il contenuto dei caricatori sui tedeschi nel cimitero, attendete che la vostra energia sia tornata a livelli di sicurezza, poi continuate a sparare. Andate avanti così finché non avete ripulito la zona, poi liberate il sergente arrampicandovi sui detriti sotto di lui e premendo il pulsante mostrato sullo schermo per tagliare ciò che lo tiene imprigionato. Uscite quindi dalla porta che l'uomo aprirà nel retro, scendete le scale e sbarazzatevi dei nazisti fuori dalla porta per completare la missione.

La soluzione completa di Medal of Honor: Vanguard La soluzione completa di Medal of Honor: Vanguard

MISSIONE 4

Correte verso il muro di pietra, riparatevi e sparate ai nemici nel campo, poi seguite i vostri commilitoni in strada e dall'altra parte del ponte, che sarà distrutto da uno di loro. Entrate quindi nella porta della casa a nord, seguendo il vostro compagno attraverso un paio di case, che vi porteranno in un altro campo. Riparatevi dietro al grande masso e sparate ai nemici da entrambi i lati, poi dopo aver ripulito l'area seguite la recinzione sulla sinistra, su per la collina fino al deltaplano precipitato, sorvegliato a sua volta da un paio di soldati da uccidere. Prendete il primo pezzo del bazooka sul tavolo, poi sbirciate oltre la roccia sulla sinistra e colpire i nemici più in basso, quindi correte verso l'albero nel mezzo del campo per nascondervi da un altro gruppo di tedeschi, tutti ovviamente da far fuori, magari uno per volta se volete facilitarvi la vita. Procedete quindi sul sentiero, eliminate un'altra manciata di nemici, poi inginocchiatevi sotto l'albero caduto e riparatevi dietro la roccia più avanti, sparando da qui ai nazisti nascosti dietro al tronco dall'altra parte. Dopo averli uccisi, saltate oltre il ciocco di legno, sfruttate come riparo l'altro masso sulla destra ed eliminate i nemici più in là. Prendete quindi il secondo pezzo del bazooka dal tavolo dell'accampamento, correte dietro all'aeroplano distrutto sulla sinistra e tirate un po' il fiato, aspettando che un gruppo di tedeschi invada il vicino campo. Sparate prima a quelli più vicini con il fucile o un'arma simile, poi cercate un altro riparo nella zona per uccidere quelli rimasti. Attraversate quindi il campo, tirate fuori il bazooka e lanciate un missile contro il tiratore sopra l'autocingolo, distruggendo così anche il mezzo e completando il relativo obiettivo. Nascondetevi dietro al camion più avanti, eliminate i nemici alle spalle dei sacchi di sabbia, poi dopo la successiva esplosione, correte fino al ponte per completare la missione.

La soluzione completa di Medal of Honor: Vanguard La soluzione completa di Medal of Honor: Vanguard

MISSIONE 5

Riparatevi dietro il muro di pietra vicino al recinto che circonda la casa, sbarazzatevi dei nemici all'interno, attendendo che si siano esauriti tutti i tiratori, poi attraversate la recinzione dall'ingresso a nord, quindi entrate nella casa ed uscite dal retro, inginocchiatevi dietro al muro di pietra davanti al granaio, sbarazzatevi dei nemici nella costruzione, poi entrate, passate dalla porta sul retro e liberate il soldato appeso al soffitto, uscendo dal passaggio alla sua sinistra. Una volta nel campo, riparatevi dietro al masso ad ovest dell'albero, sparate ai soldati nascosti dietro al tronco e sul ponte più avanti, poi procedete fino alla struttura e cominciate a strisciare per giungere dall'altra parte, seguendo successivamente il sentiero che porta alla strada e poi ad un altro ponte, che però è occupato dai soldati tedeschi. Inginocchiatevi dietro ad uno dei muri fatti di sacchi di sabbia, vicino ai commilitoni, sparate con il fucile ai due soldati nelle buche sopra al ponte, poi procedete a destra e con la stessa arma sbarazzatevi dei nazisti in acqua, quindi tornate dove eravate prima e colpite tutti i nemici che si trovano sulla struttura, in qualunque posizione essi siano. Dopo aver completato l'assalto ed il relativo obiettivo, prendete il lanciarazzi dalle scatole paracadutate sulla destra del ponte, sparate un bel razzo per far saltare in aria le barriere che impediscono di andare avanti, poi attraversate dall'altra parte. Procedete fino al sentiero, sbarazzandovi dei nemici che vi si parano davanti, quindi proseguite fino all'edificio con le porte rosse nel retro, avanzate lungo il muro a sinistra e buttate l'occhio oltre l'angolo per uccidete i due soldati dietro ai sacchi di sabbia, quindi lanciate un bel razzo contro i cespugli, alle spalle dei quali si trova un altro gruppo di nemici. Dopodiché, posizionatevi dietro la porta e sparate ai nemici all'interno, magari usando anche una granata per stanare quelli al piano di sotto. Una volta fatta piazza pulita, correte in fondo a questo piano per veder saltare in aria improvvisamente il muro, a causa di un carro armato. Spostatevi in uno dei due lati della stanza per non essere colpiti, quindi lanciate almeno tre razzi contro il mezzo per distruggerlo, ovviamente dopo che il carro avrà smesso di sparare. Sbarazzatevi quindi dei nemici rimasti, poi salite al piano di sopra, andate a sinistra, aspettate che un altro blindato faccia saltare in aria i muri per distruggerlo come quello precedente. Se non dovessero essere sufficienti i razzi, ricordate che ne potete trovare altri lungo il muro nord della stanza. Fate fuori i soldati rimasti, quindi seguite i commilitoni in un'altra stanza, dalla quale dovrete sbarazzarvi di altri due carri armati. Fate piazza pulita anche qui per completare la missione.

MISSIONE 6

Cercate di atterrare sulla torretta, prendete un potenziamento dal piano superiore, poi scendete dal buco per terra e dirigetevi di corsa verso la casetta sulla sinistra. Una volta dentro, usate il fucile e sparate dalla finestra ai soldati nell'edificio più avanti, quindi attraversate il campo, salite in cima alle scale a destra ed entrate nella costruzione. Eliminate il soldato in cima alle scalinata, salite al secondo piano facendo attenzione ai nemici rimasti, poi uscite dalla porta posteriore. Salite sulla collina e riparatevi dietro al muro di pietra, eliminate il tiratore al secondo piano della casa mentre sta ricaricando, poi fate fuori i soldati dietro alle finestre, alle balle di fieno al carrello e nella parte bassa della torre ad est. Una volta fatta piazza pulita, entrate nel granaio a nord, uccidete i pochi soldati presenti nel luogo, dirigetevi verso la trincea ad est e mirate ai nemici più avanti, poi procedete nella torre in fondo, attaccando da vicino la coppia di soldati che proverà a colpirvi nel frattempo. Entrate nell'edificio, eliminate i nemici dietro alle scatole al piano di sotto e sulla scala a chiocciola, poi mettete una carica di esplosivo sulla mitragliatrice e scappate prima di essere coinvolti nell'esplosione. Tornate successivamente nella sezione inferiore della torre, attraversate nuovamente la trincea, facendo attenzione ad eventuali nazisti sparsi nell'area, poi ritornate nel granaio e fate saltare in aria la porta posteriore, in modo da poterla usare. Nascondetevi dietro al passaggio, eliminate le guardie all'interno, quindi procedete nella stanza, sparate ai nemici sulla balconata dal corridoio in fondo, girate l'angolo, riparatevi da qualche parte e fate fuori i soldati nell'area, poi salite in cima alla scalinata, nascondetevi dietro le scatole e fate nuovamente piazza pulita dei nazisti sul percorso. Una volta giunti alla porta in fondo, sparate ai tedeschi nascosti tra le scatole, magari aiutandovi anche con una granata. Posizionate quindi un'altra carica esplosiva sulla porta nel retro per aprirla, poi prendete i fogli dal tavolo nella zona posteriore per completare il relativo obiettivo. Avanzate verso la stanza principale, ma fermatevi nella parte centrale della scalinata e, da lì, sparate ai nazisti che entreranno dalla porta principale con l'intento di fermarvi. Uccideteli tutti, poi uscite, fate fuori il soldato nascosto dietro il trattore, riunitevi con i vostri commilitoni e terminate la missione.

La soluzione completa di Medal of Honor: Vanguard La soluzione completa di Medal of Honor: Vanguard

MISSIONE 7

Dopo aver attraversato la strada ed il campo, procedete sul sentiero fino al trattore, riparatevi dietro di esso e sparate ai soldati dentro e fuori dalla casa, poi avvicinatevi alla roccia dall'altra parte e sbarazzatevi dei nemici dietro le scatole a destra dell'edificio. Occupatevi anche nel soldato a sinistra della casa, poi entrate dalla porta nel lato ovest, eliminate l'uomo alla torretta, quindi prendete il controllo dell'arma e falciate tutti i soldati che vedrete all'orizzonte, ma tenendo sempre d'occhio la vostra energia. Se l'indicatore dovesse scendere sul rosso, nascondetevi sotto la finestra per riprendervi e tirare il fiato. Quando sentirete uno dei nazisti urlare "Storm their position", cambiate rapidamente tattica, lasciate la torretta e dirigetevi fuori dal passaggio a sinistra, sparando ai nazisti che corrono verso di voi, quindi date un'occhiata fuori dalle finestre nelle vicinanze, eliminando i soldati rimasti. Attraversate quindi il salone nella parte est dell'edificio, usando il muretto come riparo, poi dopo aver ucciso i nemici, avvicinatevi alla porta e sparate al soldato in fondo al salone. Tenete sempre d'occhio il radar e siate rapidi a sbarazzarvi di eventuali nazisti che non avete notato in precedenza. Una volta ripulita la casa, salite tramite i detriti nell'angolo ad est al secondo piano, procedete fino in fondo, poi scendete di sotto da uno dei buchi nel muro, riparatevi dietro ad uno dei muretti e sparate ai nemici vicini alla mitragliatrice. Dopo averli uccisi, correte nella parte est dell'edificio ed aprite la porta facendola saltare in aria, eliminate il soldato dietro la torretta cercando di non essere colpiti, poi entrate e posizionate un'altra carica davanti alla porta all'interno. Comportatevi come nel caso precedente, quindi avanzate nel corridoio, sbarazzatevi della coppia di nemici più avanti, poi salite in cima alle scale a destra, rallentando nella parte più in alto, in modo da non essere sorpresi dai due soldati nascosti dietro ad una pila di scatole. Aspettate che il primo esca dal nascondiglio, uccidetelo, poi attendete che il secondo si comporti allo stesso modo, in modo da fargli fare la medesima fine. Sbarazzatevi dell'ultimo nazista rimasto vicino alla mitragliatrice, posizionate una carica esplosiva a fianco dell'arma e fatela saltare in aria. A questo punto, riunitevi con i vostri compagni sopra il tetto e sparate ai soldati sul ponte, poi dopo averli uccisi, scendete nel rifugio, girate a sinistra in fondo alle scale ed aprite la porta facendola esplodere. Attraversate di corsa la trincea, salite sul ponte, avanzate fino all'automobile arrostita per ripararvi, sparate ai nemici più avanti, poi sfruttate anche il secondo mezzo incendiato sulla sinistra per proteggervi dai colpi dei soldati rimasti. Procedete dietro alla terza vettura, uccidete il tiratore mentre sta ricaricando, proseguite in fondo al ponte, saltate oltre il muro a sinistra, entrate nel piccolo edificio, avanzate accostati al muro e sparate ai nazisti dal passaggio aperto, poi uscite e riparatevi dietro la pila di scatole sulla sinistra per eliminare i cattivi rimasti. Arrampicatevi quindi sui rottami nel retro del rifugio per raggiungere un'altra mitragliatrice e posizionate un'altra carica esplosiva in modo da distruggerla e completare la missione.

La soluzione completa di Medal of Honor: Vanguard La soluzione completa di Medal of Honor: Vanguard

MISSIONE 8

Riparatevi dietro alla scatola davanti a voi, poi buttate un'occhiata dalla parte destra e sparate prima al cecchino sul tetto, poi pensate agli altri due nemici. Cercate quindi di eliminare i rinforzi in arrivo dietro alle finestre prima che siano in grado di sparare anche un singolo colpo. Spostatevi dall'altra parte della scatola usata come riparo e sbarazzatevi dei soldati rimasti, poi dopo aver preso il controllo della piazza, riunitevi con i vostri commilitoni al centro per ricevere informazioni sul nuovo obiettivo. Avanzate nel vicino a nord est accostati al muro sinistro per ripararvi, guardate dietro gli angoli e mirate ai nazisti che si avvicinano, poi dopo averli eliminati attraversate il successivo edificio e, prima di uscire, gettate l'occhio al di là della porta per trovare altri tre soldati. Uccideteli, entrate nella costruzione, guardate la breve sequenza, poi entrate nel passaggio aperto dal vostro compagno, percorrete il vicolo e fermatevi prima di scendere in strada. Date un'occhiata dietro l'angolo per colpire i nemici dietro ai sacchi di sabbia, il tiratore in una delle finestre sulla sinistra e quello che vi sta guardando dall'alto. Dopo aver fatto piazza pulita, avanzate sulla strada e girate a sinistra prima dei sacchi di sabbia, in modo da ritrovarvi in una posizione vantaggiosa rispetto ad una coppia di nazisti rivolti verso le struttre rosse. Dopo averli uccisi, aspettate che salti in aria la porta più vicina, quindi buttate un'occhiata all'interno e colpite i nemici che vagano dentro alle quattro mura. Fate lo stesso con la seconda stanza, nella quale sono nascosti, dietro alle scatole, un paio di soldati. Salite le scale, sparate dagli immensi spazi nel muro ai nemici negli edifici dall'altra parte della strada, inginocchiandovi, se necessario, quando dovete recuperare energia. Mettete quindi una carica contro il muro nel retro dell'edificio per aprire una breccia, poi fate lo stesso con la parte successiva, sbarazzandovi dei nemici che compariranno subito dopo l'esplosione. Scendete di sotto e seguite il vicolo, riparatevi dietro l'angolo e sparate ai tedeschi più avanti, poi proseguite ed usate nuovamente uno degli angoli come copertura dai nazisti nascosti dietro ai sacchi di sabbia, anch'essi ovviamente da uccidere. Lanciatevi quindi in strada, attorno ai sacchi, eliminate i due soldati dietro l'angolo a destra, poi posizionate una carica di esplosivo vicino alla mitragliatrice per farla saltare in aria e completare l'obiettivo. Attendete che i vostri commilitoni facciano esplodere la barriera, poi procedete in strada, fermandovi quando cominciate a vedere, in lontananza, un insidioso carro armato. Entrate quindi nell'edificio in fondo dal grosso buco a lato, salite di corsa al piano di sopra, raccogliete il bazooka da terra e lanciate il razzo contro il blindato, poi scendete dal lato nord dell'edificio ed entrate nel successivo, a piano terra, salendo con la stretta scalinata sulla destra al piano di sopra. Prendete il missile sulle scatole e lanciatelo contro il carro armato, poi gettatevi nuovamente giù dal lato nord dell'edificio per entrare in quello seguente. Avanzate nel cortile, avvicinatevi al cancello, sfruttate gli stipiti come riparo per sparare ai nazisti all'interno, poi gettatevi nell'edificio per trovare una scorta quasi illimitata di razzi da lanciare addosso al carro armato, che dovrebbe trovarsi proprio davanti a voi. Dopo averlo distrutto, attraversate il recinto per riunirvi con i vostri commilitoni e completare la missione.

MISSIONE 9

Cercate di atterrare nell'angolo in basso a destra, puntando la piccola nuvola di gas verde, magari dietro ad un qualunque oggetto che possa fungere da riparo, come ad esempio i rottami di aeroplano sparsi in giro. Una volta messo piede per terra, recuperate il potenziamento nascosto tra i detriti a sud della nuvoletta, poi montate il mirino appena trovato, quindi avvicinatevi ai massi vicini alla riva, posizionatevi a pancia in giù dietro uno di essi, poi mirate i nemici nella torre e sparate per ucciderli. Già che ci siete, eliminate anche quelli che si trovano nelle vicinanze, sia al piano superiore che in quello inferiore. Procedete quindi verso la terra ferma, restando sempre il più possibile vicini al vostro squadrone, che tende a muoversi solamente quando la situazione nella zona circostante è abbastanza calma. Riparatevi subito dietro al masso sulla riva, appena passato il recinto di filo spinato, ed usate la bussola per aiutarvi a mirare i soldati più distanti, ricordando che, se ne doveste uccidere uno, un suo compagno potrebbe prendere rapidamente il suo posto. Avanzate assieme ai vostri commilitoni e riparatevi ovunque ne avete l'opportunità mentre risalite la collina, sparando ovviamente a tutti i nemici che vedete, sia in prossimità che in lontananza, completando così il primo obiettivo una volta giunti in cima. Avanzate verso la rampa sterrata a nord e procedete lungo il sentiero sulla destra fino alla trincea rocciosa, ignorando per il momento i nemici disposti nell'area settentrionale, poi spostatevi nella zona laterale e buttate l'occhio più avanti per uccidere il tiratore in fondo. Sbarazzatevi dei due soldati sulla destra, quelli che stanno sorvegliando l'88, poi fatelo saltare in aria con una carica esplosiva, quindi procedete verso l'edificio distrutto e seguite il muro sinistro per trovare altri due nemici da uccidere. Dopo una breve sequenza di intermezzo, avanzate accostati al muro ad ovest, sparando ai nazisti non appena entrano nel campo ed abbassandovi al riparo per evitare di essere colpiti tutte le volte che il fuoco nemico si fa troppo intenso. Dopo aver eliminato un numero sufficiente di tedeschi, portatevi nell'angolo nord ovest delle rovine, in modo da avere la possibilità di attaccare alle spalle un altro gruppo di nazisti, quelli nella strada diretta a nord. Inginocchiatevi dietro alle rocce ed ai ruderi e sparate loro non appena mettono piede sulla sede stradale.

La soluzione completa di Medal of Honor: Vanguard La soluzione completa di Medal of Honor: Vanguard

Quando i tedeschi cominceranno a correre verso la strada ad est, seguiteli ed uccideteli senza pietà per completare l'obiettivo. Procedete sul percorso fino all'estremità ovest per trovare una trincea, nella quale dovrete fare come al solito piazza pulita, ma senza grossi problemi in questo caso. Riparatevi dietro gli angoli per evitare di essere colpiti dai nemici più avanti, soprattutto da quelli in posizione vantaggiosa sul ponte, poi eliminate i nazisti all'interno del rifugio in fondo, proteggendovi dietro al muro della trincea, e prendete di mira anche il tiratore nella zona posteriore ed il soldato che lo sostituirà. Non dimenticatevi di far passare a miglior vita anche il cecchino sul tetto. Una volta che avrete fatto piazza pulita, uccidete i due soldati attorno al secondo 88, quello a destra del rifugio, poi posizionate la solita carica esplosiva e distruggetelo. Entrate quindi nella struttura, fate saltare in aria la porta, entrate e provate ad attraversare la costruzione, sfruttando gli angoli come riparo dai colpi dei pochi nemici che incontrerete. Fate esplodere anche la porta in fondo, uscite nella seconda parte della trincea ed aprite immediatamente il fuoco sul tedesco in cima al muro, poi buttate un'occhiata dietro l'angolo ed usate il fucile per sbarazzarvi di alcuni dei soldati nella struttura più avanti. A questo punto, avvicinatevi al terzo 88, eliminate i nemici che lo sorvegliano e fatelo saltare in aria con un'altra carica esplosiva. Dopodiché, avviatevi verso la nicchia sulla sinistra, uccidete i nemici che la occupano, poi nascondetevi all'interno, attendendo che il carro armato più avanti spari con la sua torretta. Non appena vedete che comincia a ricaricare, gettatevi di corsa sotto il mezzo e posizionate un esplosivo nella parte centrale, poi scappate velocemente all'interno della trincea, cercando di ripararvi nella zona a sinistra del ponte, ovviamente per non farvi cogliere dalla devastante esplosione. Dopo averlo distrutto, avanzate sempre nella trincea, ma procedendo nella direzione da cui siete venuti, fate fuori un altro gruppetto di nazisti, poi date un'occhiata dietro l'angolo per uccidere i nemici nella parte superiore, incluso il tiratore al centro, senza dubbio il più insidioso di tutti. Non abbiate fretta a completare l'opera ed una volta terminato il carnaio, allontanatevi dal ponte per sparare ai nemici sopra di voi, poi arrampicatevi sulla trincea, eliminate un'altra serie di soldati e mettete una carica esplosiva davanti alla porta in fondo, senza dimenticarvi però di uccidere, nel frattempo, i tedeschi nel buco adiacente ad essa. Attraversate i corridoi, sfruttando gli angoli come riparo dai nemici, poi dopo la sequenza animata, nascondetevi dietro la porta e sparate ai nemici nella terza trincea, avanzando fino alla scatola di legno se non siete in grado di colpirli dalla distanza. Dirigetevi quindi nella nicchia a sinistra e fate saltare in aria l'ultimo 88, poi procedete nella trincea finché non raggiungete un'altra nicchia, dentro alla quale ci saranno un mortaio e diversi soldati, tutti da uccidere per completare il relativo obiettivo. Sbarazzatevi anche dei tedeschi nascosti in un'altra apertura sulla destra e poi fate saltare in aria detriti che vi impediscono di andare avanti per completare la missione.

La soluzione completa di Medal of Honor: Vanguard La soluzione completa di Medal of Honor: Vanguard

MISSIONE 10

Attraversate di corsa la trincea fino all'entrata della fabbrica, riparatevi dietro gli stipiti e mirate ai soldati sulle passerelle all'interno, eliminandoli dal primo all'ultimo, poi uccidete anche il cecchino sulla torre a nord prima di entrare. Strisciate sotto i detriti e procedete nelle stanze della parte posteriore dell'edificio prima di salire in cima alle scale. Sparate al soldato nella camera in fondo alla scalinata, poi entrate nel deposito, nascondetevi dietro ai sacchi di sabbia e spostatevi a lato per eliminare i tedeschi più avanti, poi dopo aver fatto piazza pulita seguite la passerella che gira attorno alla stanza. Prima di raggiungere l'uscita, però, dovrete eliminare i nazisti che arriveranno nella zona e saliranno dalla scalinata nella parte est della stanza. Dopo aver ucciso il primo soldato, tenete l'arma puntata verso la stessa porta, in modo da poter falciare istantaneamente gli altri. Prendete quindi il bazooka a destra dell'uscita, sparate con il fucile ai soldati sulla balconata, poi lanciate un razzo contro il carro armato all'esterno, quindi tornate velocemente dentro, aspettate che la torretta del mezzo si metta a sparare, quindi uscite di nuovo e lanciate un secondo razzo addosso al bersaglio. Siate rapidi a prendere il terzo razzo, che giace solitario sul balcone, ed usatelo per distruggere definitivamente il carro armato. Fate quindi saltare velocemente in aria la porta, nascondetevi dietro la struttura di legno dall'altra parte e sparate da entrambi i lati ai soldati all'interno del complesso, poi dopo averli uccisi, seguite la passerella fino alla prima scalinata sulla sinistra, dalla quale raggiungerete due nazisti dietro una torretta, entrambi da sistemare. Posizionatevi dietro la finestra per sparare ai tiratori in lontananza, attendete l'arrivo dei loro sostituti, occupatevi anche di loro, poi uscite scendendo la scalinata e procedendo sulla passerella. Mirate ai nemici che vedete al piano di sotto, poi calatevi giù ed avanzate accostati al muro sinistro per sbarazzarvi di quelli rimasti. Arrampicatevi sui detriti nella parte ovest della stanza per raggiungere un'altra passerella ed usate le scatole come riparo dai nemici più avanti, poi prendete il bazooka nella nicchia a sinistra ed usatelo per fare carne da macello dei tiratori all'estremità nord della stanza. Avanzate falciando tutti i soldati che vi si presentano davanti e dirigetevi verso l'uscita nord ovest, poi inginocchiatevi a sinistra del passaggio e date un'occhiata a lato per mirare al gruppo di soldati che sorveglia l'88. Uccideteli, poi fate esplodere l'arma nel solito modo. Fate saltare in aria anche la porta, sbarazzatevi come usualmente dei nemici all'interno della stanza, poi entrate, avanzate nel tunnel a sud con le spalle rivolte al muro di destra, il vostro riparo dai nemici sparsi per la zona. Fate piazza pulita, poi date un'occhiata a destra e sbarazzatevi dei tedeschi nell'accampamento, quindi procedete fino alla stanza con il cannoncino. Lanciate qualche granata al centro della stanza, in modo da rendere frattaglie i nemici che hanno invaso l'area, poi tornate nel corridoio e, da lì, sbarazzatevi di quelli che sono ancora in vita. Fate saltare in aria le scatole nella stanza, uscite dal tunnel e salite con le scale fino al grande buco nel muro.

Lanciatevi quindi di corsa oltre la finestra, deviate a destra e sfruttate le gigantesche brecce nella parte per mirare alla prima serie di cecchini, disposti rispettivamente sulla piattaforma rialzata ad est, a piano terra dietro al secondo pilastro da ovest, dietro ad un pilastro al piano superiore. Dopo averli uccisi, fate fuori quello sul tetto, esattamente sopra al luogo dove avete trovato il primo, poi buttatevi in un piccolo tunnel sul lato est, attraversatelo strisciando e preparatevi, una volta usciti, a sistemare un altro gruppetto di cecchini. Il primo è posizionato dietro al pilastro alto ad ovest, il secondo dietro ad una pila di scatole a piano terra a nord, il terzo alle spalle di una serie di scatole ad ovest del precedente soldato. Quando li avrete uccisi, strisciate attraverso i detriti sulla sinistra fino ad un bivio, andate a sinistra ed eliminate i tedeschi nella buca, poi tornate dove la strada si divide per occuparvi di un altro fastidioso gruppo di cecchini, che sarebbe meglio eliminare addirittura prima che possano anche solo sparare un colpo. Il primo si trova sul tetto a nord est, prima di entrare nel tunnel ed il secondo sul tetto sopra la piattaforma ad ovest. Strisciate in un altro tunnel per trovare un nuovo nemico nascosto dietro alle casse sulla piattaforma rialzata a sinistra, poi andate avanti, eliminate i tre soldati che troverete di fronte a voi, quindi procedete in un'altra zona che pullula di cecchini ed altri nemici di vario tipo. Liberatevi subito del primo cecchino, nascosto dietro ad un pilastro sulla piattaforma rialzata a nord est, poi strisciate in avanti fino al piccolo rifugio dentro al quale si trova un tiratore, da uccidere facendolo saltare in aria con una bella granata. Seguite quindi la barricata, buttate l'occhio dietro l'angolo a nord, eliminate il cecchino che sfrutta le crepe del muro per spararvi, quindi riparatevi dietro alla struttura di color arancione e mirate al soldato dietro la barricata a nord est. Non fate l'errore di andare all'arrembaggio dentro alla porta, perché verreste impallinati in una manciata di secondi. Non appena la vedete muovere, quindi, arretrate nel rifugio dalla parte opposta ed abbassatevi per ripararvi, poi guardate a destra e sparate ad un soldato per volta, in modo da non rischiare eccessivamente la vita. Se poi disponete di qualche granata, lanciatela in mezzo alla stanza per uccidere più nemici in un colpo solo. Completate l'obiettivo, fate saltare in aria la porta, poi entrate ed uscite rapidamente, sparando ai nemici comparsi all'improvviso nella stanza da dietro il passaggio. Dopo aver fatto piazza pulita, correte dentro ed avanzate accostati al muro destro, date un'occhiata nella stanza successiva e mirate ai soldati all'interno, poi salite la scala nell'angolo ed uccidete senza pietà i due tedeschi che si getteranno contro di voi. Fate piazza pulita anche nelle tre porte che danno sulla scalinata, aspettate che il tiratore di fronte all'ultima stia ricaricando, ed eliminate anche lui. Raccogliete tutte le munizioni che trovate, poi avanzate nell'area successiva, riunitevi con i vostri commilitoni, guardate la sequenza animata, poi uscite e riparatevi subito dietro alle scatole sulla sinistra, sbucando solo quando avete uno dei tanti nemici sotto tiro. Ne troverete dietro le scatole a nord, sulla sporgenza ad ovest ed oltre il muro di mattoni ad est. Quando li avete fatti fuori tutti, avanzate seguendo il muro ad ovest, eliminate quelli rimasti, salite al secondo piano e sfruttate i muri come riparo dai nazisti più avanti, anch'essi, ovviamente, da uccidere. Alla comparsa del carro armato, correte al piano di sotto e prendete il bazooka, che potrebbe essere vicino alle casse di legno nella parte sinistra del campo, vicino a quelle nei pressi della parte centrale o tra i due muri di pietra nell'angolo destro. Prendetelo, senza mai fermarvi in modo da disorientare il carro e lanciategli contro i vostri missili quando sta ricaricando, poi attendete l'arrivo di altri due mezzi, uno ad est ed uno ad ovest. Fateli esplodere entrambi, sbarazzandovi anche dell'orda di nazisti che si presenterà tra un carro e l'altro, per completare la missione.

Sommario della soluzione

MISSIONE 1
MISSIONE 2
MISSIONE 3
MISSIONE 4
MISSIONE 5
MISSIONE 6
MISSIONE 7
MISSIONE 8
MISSIONE 9
MISSIONE 10