System ShockLa soluzione completa di System Shock 

Multiplayer.it vi accompagna in questo sparatutto vecchia scuola!

Attenzione

La soluzione si basa sulla versione americana del gioco, quindi è possibile trovare delle divergenze per la versione italiana.

PRIMO LIVELLO - AREA OSPEDALIERA

Vi risveglierete dal sonno criogenico al primo livello, già abbondantemente descritto nella recensione apparsa sullo scorso numero. Per comodità, abbiamo riportato la mappa anche in questa soluzione; esplorate il livello partendo dalla zona centrale, in cui tra l'altro troverete l'interfaccia per il Cyberspazio che vi permette di raggiungere un interruttore virtuale che apre le porte immediatamente a sud, dietro cui è nascosto un potentissimo Magpulse; continuate dirigendovi verso sud fino al Settore Gamma, dove troverete diverse armi e munizioni (potrete accedere all'Armeria solo dopo aver eliminato i Computer Node), quindi risalite verso nord-est per arrivare al Settore Beta,
dove dovrete attivare due Force Bridge: ricordatevi che se non riuscite a risolvere un "puzzle elettronico" potete utilizzare le comodissime Logic Probe! Continuate poi verso ovest e, quando avete raccolto abbastanza munizioni e bombe a mano, raggiungete e disattivate la Cyborg Conversion.
Non vi resta che andare verso nord per distruggere i Computer Node, i tentacoli informatici di Shodan, che abbandonerà (quasi) completamente il livello. Ora potete aprire tutte le porte finora bloccate dal livello di sicurezza (ricordatevi che dovrete eliminare fino all'ultima telecamera per sradicare completamente Shodan dal livello!), compresa quella dell'Armeria, il cui codice è 705. Dirigetevi all'ascensore anord-ovest e scendete al secondo livello.

SECONDO LIVELLO - RICERCA E SVILUPPO

Appena arrivati, dovrete vedervela con una vera folla di mutanti che hanno tutte le intenzione di macellarvi: in questi casi si rivelano molto utili le bombe a mano. Per ora lasciate perdere il Laser Control, ma preoccupatevi piuttosto di esplorare la "zona buia" nel settore Beta: purtroppo per ora non avete a disposizione una Lanterna, quindi dovrete affidarvi alle apposite droghe o ai lampi dei vostri laser.
Infatti per poter accedere a numerose locazioni di questo livello, dovrete procurarvi una Sci Accopss Card, che è in possesso di un Cyborg che gironzola qui intorno, come segnalato sulla mappa. Sempre da queste parti troverete le due interfacce per il Cyberspazio: in particolare, quella nella Biblioteca a sud vi permette di scoprire il codice di Override del Laser (199) e di ottenere il Group 4 Access. Una volta ottenuta la Sci Access Card potete esplorare il Settore Gamma, dove troverete i Computer Node, l'Isotopo radioattivo (per prenderlo, dovrete premere un pulsante seminascosto sulla parete a nord in modo da eliminare la barriera verde) e l'ascensore, oltre a una nutrita schiera di Cyborg.
Prima di lasciare il livello, fate un salto verso il Settore Delta per disattivare la Cyborg Conversioni già che ci siete, aprite la porta bloccata dal Group 4 Access (che avete ricevuto "virtualmente" esplorando il Cyberspazio della Biblioteca e seguite il corridoio finché non trovate l'Engineer Access Card. Dopodiché tornate nel Settore Gamma e raggiungete il livello 3.

TERZO LIVELLO - RIPARAZIONI

Per ora non potrete entrare nelle quattro "ali" di questo livello, ma dovrete limitare l'esplorazione al settore centrale. Iniziate con un rapido sguardo in giro: prendete la Lantern dal Settore Delta, disattivate la Cyborg Conversion nel Settore Gamma e distruggete i Computer Node a sud-est.
Purtroppo non potrete accedere al vicino ufficio, perché le telecamere nelle quattro ali per ora chiuse sono ancora attive; tuttavia posiamo anticiparvi che per entrare nell'ufficio, dopo aver distrutto l'ultima telecamera, dovrete utilizzare la testa mozzata, che è adagiata vicino a dove avete trovato la Lantern, sul Retina Scan. Notate anche che in questo livello si trova il Diagnostic Log, il sistema automatico di rilevamento di guasti della Citadel, i Demodulator, delle cartucce che vi permettono di riparare qualsiasi danno in breve tempo. Per raggiungere il quarto livello, dovrete utilizzare il montacarichi centrale.

QUARTO LIVELLO - DEPOSITO

Per prima cosa, distruggete tutte le telecamere e i Computer Node nel Settore a nord-est (se non lo avete notato, per aprire le Force Grate basta cliccare su uno dei quattro angoli); una volta depurato il livello dall'ingombrante presenza di Shodan, potrete disattivare con tutta calma la Cyborg Conversion e superare le porte bloccate in precedenza dal malefico computer: a sud-ovest troverete i Jump jet, mentre a sud-est, dietro una porta a combinazione (838) troverete l'indispensabile Environmental Suit vi, che vi permette di sopravvivere in ambienti radioattivi più a lungo del normale.
I Jump Jets sono molto comodi anche per recuperare le cariche al plastico che si trovano nella stanza a nord-ovest: una volta raggiunta questa locazione, vi conviene eliminare i diversi nemici per poi risalire con i Jump Jets la parete a nord e prendere le cariche di esplosivo (prendete quattro cariche). Salite poi al Quinto Livello.

COME DISTRUGGEREIL LASER DELLA CITADEL

Una volta esplorati questi primi sei livelli della Citadel, potrete iniziare a dare dei fastidi a Shodan distruggendo il Laser della Stazione (se avete selezionato il terzo livello per la trama, avrete solo sette ore reali di gioco per distruggergli il laser...). Prima di tutto dovete recuperare l'Isotope al Secondo livello, quindi scendere al Livello R e inserirlo nell'apposito ricettacolo.
Dopodiché dovrete raggiungere il Safety Overide Control, che si trova sempre su questo livello, e digitare il codice trovato nel Cyberspazio della Libreria, ovvero "i99". A questo punto, potete tornare al Secondo Livello e, attraversando la stanza centrale, dove vi aspetta un gran numero di mostri cybernetici, potrete raggiungere e attivare il Laser Control: il laser colpirà lo scudo e si autodistruggerà; a questo punto l'energia finora impiegata per caricare il laser verrà utilizzata per gli ascensori e potrete finalmente raggiungere il livello 6.

QUINTO LIVELLO - HANGAR

Probabilmente avrete già ricevuto dei messaggi da alcuni Ribelli che chiedono aiuto proprio da questo livello: purtroppo non potete fare nulla, perché quando arriverete sul posto sarà già troppo tardi in ogni caso. Iniziate l'esplorazione dalle stanze a nord-est, dove troverete l'interfaccia per il Cyberspazio, che da questo livello in poi inizierà a presentare qualche serio ostacolo, e che vi permetterà di accedere sia agli Hangar che a una piccola armeria dietro alla porta a nord.
Iniziate a girovagare per i due Hangar a est, raccogliendo tutti gli oggetti utili (per ora i Life Pod vi saranno inaccessibili); già che ci siete disattivate la Cyborg Conversion e raggiungete il Cortex che ha distrutto gli ultimi Ribelli superando i due shaft gravitazionali. Nell'Hangar a sud-ovest troverete dei comandi che costruiscono diverse sezioni del Force Bridge a sud, che vi permette di raggiungere una stanzetta segreta. Distruggete poi i Computer Node (occhio alle radiazioni), quindi prendete l'Assault Rifle e raggiungete il Terzo livello, dove troverete l'ascensore che vi permette di arrivare al Livello R.

LIVELLO R - REACTOR CORE

Se avete già ottenuto l'Engineer Access Card dal Livello 2, potrete aprire quasi tutte le porte del livello: in ogni caso iniziate disattivando il solito Cyborg Conversion, quindi visitate l'infermeria dove troverete una Surgery Machine funzionante e un impianto per ridurre l'intossicazione da radiazioni.
Collegandovi invece al Cyberspazio, potrete aprire la porta della ben fornita Armeria; in più, grazie alla ridotta gravità della stanzetta a nord-est, potrete mettere le mani anche su una devastante Flechette. Per accedere alla parte centrale del Livello dovrete superare il puzzle elettronico della porta a nord-ovest dell'ascensore: da qui potrete raggiungere sia il Reactor Core che Override Laser Control. Notate anche che su questo livello si trovano i comandi per alzare gli scudi.

Video - Gameplay del gioco

TI POTREBBE INTERESSARE