Army of TwoLa Soluzione di Army of Two 

Tyson Rios ed Elliot Salem riusciranno a completare tutte queste missioni? Io credo di sì!

Attenzione

La soluzione si riferisce alla versione americana del gioco per Xbox 360, potrebbero esserci differenze con le altre versioni.

Missione 1 - Somalia

Una volta fuori, cerca riparo dai nemici in uno dei veicoli rottamati o altri oggetti, e non dovresti avere troppi problemi. Cerca di uccidere pù nemici possibile da questa posizione sicura. Comunque ricorda la regola generale in army of two: spingiti in avanti con aggressività più che puoi in modo da mandare indietro le file nemiche. Al centro della strada, trova riparo velocemente e nel modo più saggio, e stai attento anche ai fianchi. Dopo l'attacco, passa al setaccio la zona alla ricerca di ammo lasciati dai nemici sconfitti e dirigiti verso la barricata di veicoli.
Dopo la scenetta, prendi la pericolosa strada verso il Continental Hotel, dove si trova il tuo obbiettivo. Cerca una macchina con una portiera verde e lucente, e separala dai cardini, usandola poi come scudo. Dopo lo scontro, assicurati che tutti i nemici siano stati eliminati e molla lo scudo per dirigerti verso l'hotel, sulla sinistra.
Dopodichè ti ritroverai in modalità "schiena contro schiena", circondato da una schiera di nemici; dovrai occuparti della parte opposta a quella del tuo compagno. Una volta finito il combattimento, togli questa modalità e cerca copertura da qualche parte nel cortile dell'hotel. Cerca riparo dai nemici, che spunteranno dall'entrata dell'hotel, e tieni in mente che non sarai mai coperto del tutto.
Dunque muoviti in continuazione o tieniti fermo su un punto dove mantenere la posizione. Dopo aver eliminato l'ultima guardia di Mo'Alim, il tuo compagno noterà che c'è una corda agganciata ad una trave della passerella, e quando ci arriverai, potrai seguire le istruzioni per salirvi.
A Mo'Alim gli attacchi frontali fanno il solletico, quindi dovrai ricorrere a colpi dai lati o da dietro, tuttavia questa strategia (diversa dal solito) è complicata dal fatto che la passerella non circonda completamente il boss. Elimina per prime le sue guardie, una per una, mentre lo insegui, poi mettilo all'angolo e fallo fuori.
Corri per il corridoio e arriverai ad uno spazio aperto pieno di nemici. Prima di farti vedere è meglio mettersi in modalità schiena contro schiena e sparare alla grande tanica di benzina alla fine della strada. Questo toglierà di mezzo l'elemento più pericoloso della resistenza nemica, le torri di guardia, e ti permetterà di concentrarti sui soldati semplici di terra.
Qua segui i soliti suggerimenti sulla copertura, e cerca di colpire i barili di olio in modo da farli esplodere fra i nemici. Infine, corri verso la fine della strada dove si trova un serbatoio di benzina.
Arrampicati al balcone arrivandoci dalla parte destra, lasciando che vada prima il tuo compagno, che ti tirerà su dopo aver fatto fuori i rimanenti nemici. Le torrette nemiche sono ormai nelle tue mani, e hanno una potenza di attacco notevole: concentrati sui nemici più vicini a te, anche perché non dovrai ucciderli tutti per passare di livello.

Missione 2 - Afghanistan

Questa missione inizierà con un lancio dal paracadute in un territorio nemico. Immediatamente ti saranno dati alcuni obbiettivi, ma l'unico obbiettivo secondario ti sarà di interesse immediato (più di alcuni obbiettivi primari): C'è un aereo che vola in basso: usa il tuo fucile di precisione e stacca il rotore di coda con un paio di colpi, e guadagnerai facili 3500$.
Poi ricarica il tuo fucile e mira in basso verso i nemici, che staranno maneggiando mitragliatrici e RPG (i quali tuttavia sono molto imprecisi nella mira, quindi dai la precedenza alle prime per evitare di morire prima di toccare terra, e una volta atterrato finisci il lavoro). Quando atterri tornerai in modalità schiena contro schiena. Qui dovrai lavorarti i nemici non uccisi quando eri in aria, più alcuni, molti imbottiti di esplosivo (riconoscibili perché disarmati: uccidili per primi in modo da eliminare anche i nemici vicino) che vengono dalla rampa sulla sinistra e dalla caverna sulla destra.
Una volta uscito da questa modalità, fuggi indietro e nasconditi dietro la grande pietra vicino al ciglio. Da qui potrai far fuori i nemici rimasti. E' anche un ottimo posto per riportare in vita il compagno sconfitto senza dover strisciare in campo aperto. Quando la resistenza nemica è andata, manda avanti il tuo compagno, facendo in modo che i nemici scoprano le loro posizioni. Dopodichè setaccia l'area per cercare ammo, e procedi fino alla caverna nell'estremità del villaggio di montagna. Dopo un po' apparirà una scenetta che mostrerà i missili M-11 che devi distruggere: in seguito sarai assalito da nemici da più parti.
Innanzitutto elimina i nemici lontano da te, e soprattutto cerca di evitare le mitragliatrici abbassandoti. Cerca di eliminare i nemici correndo verso di loro e uccidendoli mentre sono in ritirata. L'unico modo per eliminare il mitragliere vicino al silo missilistico è di colpirlo dai fianchi. Qui comunque dovrai avere a che fare soprattutto con nemici armati di fucili e pistole. Prova a colpirli in ritirata, ripulendo poi il luogo dei superstiti girando vicino al silo, in modo da prendere da dietro il mitragliere. Una volta sconfitto, potrai avvicinarti con sicurezza al silo. Lì cerca una scatola arancione, leggermente trasparente. Esaminala quando ci sei vicino, e gli esplosivi saranno impostati. Poi corri via dal missile e giù per il percorso, per allontanarti dall'esplosione.
Dirigiti verso un'altra caverna vicina, più scura della precedente, e dentro vi incontrerai un cancello arrugginito, apparentemente irremovibile; avvicinati insieme al tuo compagno e apparirà un comando che vi permetterà di toglierlo di mezzo. Dopodichè, va avanti fino ad un muro sul quale dovrai arrampicarti con la spinta del tuo compagno, con molta cautela: i nemici ti aspettano là sopra, quindi spara loro non appena si fanno vedere, prima di montare su.
Continua per la caverna illuminata fino ad un area all'aperto. Ci dovrebbero essere alcuni blocchi dietro ai quali nascondersi. Qui fai fuoco usando un mitra per eliminare le file nemiche; poi vai avanti, in modo da causare la ritirata di molti nemici, a parte un paio di coraggiosi. Usa lo sportello della macchina come scudo. Uccidi più nemici possibile e poi ammazza il mitragliere situato tra i due container. Devi distrarre il tizio al mitra per il momento, dunque spingi il tuo compagno sulla cima di uno dei container vicino al mitragliatore, preferibilmente sulla destra, e ordinagli di sparare nella locazione del mitra. In questo modo il tuo avversario si girerà verso di lui, e ti permetterà di attaccarlo da dietro. In seguito spunteranno fuori altre squadre nemiche che dovrai sconfiggere, facendo impegnandoti a sparare ai kamikaze prima che si avvicinino a te o al tuo amico.
Corri su per la rampa dietro al piccolo insediamento. Arriverai ad una rupe, dove ti aspetta un paracadute. Dopo poco ti troverai per aria, verso la prossima destinazione. Dovresti poter controllare il salto con il tuo controller (se usi la PS3 è raccomandabile togliere i controlli SIXAXIS). Cerca di stare in mezzo alle pareti rocciose in modo da evitare danni. Lascia che sia il tuo compagno a fare gran parte del lavoro. Se incontri bivi, non farti problemi nello scegliere l'uno o l'altro, arriverai allo stesso posto. Incontrati un po' di nemici e attraversata una caverna buia, arriverai al posto in cui atterrare. Qui dacci dentro con i freni, così che il tuo amico uccida molti nemici dall'alto. Quando arrivi, trovati pronto a tornare in modalità schiena contro schiena.
In questa modalità, fai fuori i rimanenti nemici. Si faranno vedere nuovi soldati, e quando li avrai ammazzati, avrà fine la modalità schiena contro schiena, quindi cerca riparo per eliminare il resto. Dopodichè, corri verso la porta dell'hangar e procedi avanti. Ti saranno date occasioni di comprare armi o migliorarle. Poi, va avanti fino a che si apre la porta dall'altra parte dell'hangar. Vedrai il secondo missile, ma i nemici si affretteranno a difenderlo.
Devi assolutamente correre verso il missile il prima possibile dato che i terroristi stanno già effettuando il conto alla rovescia quando la porta dell'hangar si apre. Lascia che i nemici vengano davanti a te e falli fuori, ma dai priorità al disarmo del missile prima che la sequenza di lancio sia conclusa. Fai che il tuo compagno prenda su di sé la maggior parte del fuoco nemico e disarma il missile come hai fatto col primo. In seguito fai fuori i rimanenti avversari e raccogli munizioni, e procedi verso la caverna oscura di fronte, dove ti aspettano ulteriori nemici, e che ti porterà in un area illuminata, dove dovrai ripararti dagli attacchi ostili (attento perché alcuni soldati sono ben armati con fucili potenti). La Soluzione di Army of Two
Spingiti fino al piccolo canyon in un'altra area, che rappresenta l'estremità posteriore del silo missilistico che hai appena distrutto, completamente inaccessibile dalla parte anteriore. Ti aspetteranno altri nemici su passerelle e corridoi. Cerca di farli fuori prima di arrampicartici.
Sopra ci sarà un soldato ben corazzato battibile solamente colpendolo dai lati o dietro. Uccidi gli altri nemici, poi arrampicati e lui comparirà: dovrai sconfiggerlo camminando sulla passerella; la miglior cosa da fare qui è fare in modo che il compagno riceva i colpi nemici in modo da occupare l'avversario e poterlo cogliere alle spalle in seguito.
Lì vicino ci sarà una grande porta, con due interruttori, uno per parte; premine uno e il tuo compagno ti seguirà dalla parte opposta. Entra e fai lo stesso con la porta successiva, e poi usa l'ascensore. Ti troverai ad un piano inferiore, ove il tuo compagno ti farà sapere che c'è del gas nocivo, per cui dovrai muoverti in fretta. C'è un bivio nella strada. Vai a sinistra (a destra ti aspetta una mitragliatrice) e non sparare ai tizi sulla destra: per ora meglio non farsi vedere.
Questa strada ti porterà ad un area simile ad un ponte. Devi assolutamente ripararti dal fuoco sulla sinistra. Poi concentrati sui nemici davanti a te, correndo in avanti senza fermarti: in questo modo si ritireranno e tu potrai trovare nuova copertura. Attraversato il ponte di metallo, arriverai ad un territorio pieno di nemici e di mine: sparale quando le vedi o senti il loro "beep". Tu e il tuo compagno spingetevi avanti aggressivamente facendo continuamente fuoco e cercando riparo.
Questa è la prima area del gioco in cui può capitare che ti si scarichino temporaneamente le armi primarie, quindi frega ammo ai nemici sconfitti e non sparare inutilmente. Infine arriverai all'ultimo corridoio di questa area quadrata, pieno di nemici. Fortunatamente qui il mitra non dovrebbe essere controllato (se si, attira il fuoco sul tuo compagno e uccidi l'uomo al mitra). Dopo aver ucciso tutti, se sei di fronte alla mitragliatrice stazionaria sul corridoio illuminato, girati. Il muro in lontananza è in realtà una porta enorme, e tu e il tuo partner la potrete aprire.
Ti troverai immediatamente sotto attacco. Le scatole in centro al corridoio dovrebbero rappresentare un buon riparo. I nemici più fastidiosi sono situati nel muro nella estremità posteriore del corridoio. Mentre scendi dalle scale vicine verso una nuova area, raccogli lo scudo che incontrerai. Scendendo per le scale, incontrerai un sacco di nemici; vagabonda lì intorno con lo scudo mentre il tuo compagno fa fuori tanti nemici quanti te. Questo scudo potrà ricevere danni fino a un certo limite, dopodichè sarà inutilizzabile. In tal caso molla lo scudo e fai fuori più nemici possibile, poi scendi le scale. Concentra il fuoco sui nemici in basso, quando verranno fuori dal loro riparo per spararti.
Poi scendi per le scale verso la loro locazione: troverai vari rifornimenti. Se prima hai fatto un buon lavoro, dovrebbe esser rimasto un solo nemico che si nasconde qua intorno. Uccidilo mandando avanti il tuo compagno con decisione. Poi scendi verso il vestibolo dall'altra parte di quella stessa stanza.
L'ultimo nemico si trova alla fine del corridoio. È la cella di prigione adiacente ad essere di interesse primario, perché qui dovrai salvare Brian HIcks (3° dei tuoi obbiettivi iniziali). Fai scassare la porta al tuo compagno ed entra nella cella, e fai in modo che il tuo amico se lo prenda sulle spalle. Ora devi tornare all'ultima area dove sei già passato. Non è troppo lontana. Qui dovrai prendere controllo anche del tuo compagno. Vai avanti da solo, lasciando il tuo amico e Hicks dietro.
Completa l'area, poi chiamalo a te, e ripeti questo processo con la successiva, e ricordati di ammazzare dall'alto un po' di nemici nell'area sottostante in modo da facilitarti il lavoro per dopo.
Arrampicati giù verso l'area di rifornimento che abbiamo sgombrato prima di arrivare da Hicks. Potrebbero essere rimasti nemici, quindi tieni sempre dietro i tuoi compagni e attaccali. Da qui non potrai andare tanto piu indietro: una via è stata sbarrata. Ma ci sono delle scale che ti porteranno in una nuova direzione. Qui potrai lasciare Hicks, in sicurezza (qualcun altro lo prenderà in seguito).
Dopo aver lasciato Hicks, usa l'ascensore vicino: incontrerai della resistenza. Vai poi avanti lungo questa area, un ponte di metallo, e un'apertura dalla quale passa della luce. Quando esci fuori, ti arriverà un nuovo obbiettivo secondario. Ma per ora concentrati sul sopravvivere: in quest'area è pieno di munizioni, quindi è meglio cominciare con lo sparare ai nemici situati nell'area aperta della piazza, per poi attaccare i mitra in coppia in seguito.
Inizia a colpire immediatamente gli uomini situati al centro della piazza per non essere colpito dal loro fuoco quando ti muoverai sui lati per distruggere le mitragliatrici. Dopo aver eliminato i nemici al suo interno, penetra nella parte centrale dell'edificio, arrivando dritto al covo dei mitragliatori. Non sparare finchè non hai preso bene la mira e manda il tuo partner per il corridoio esterno a sparare mentre tu ti avvicini per uccidere. Eliminate le file nemiche e i mitra, fai fuori gli scarti, ed ammazza anche qualche nemico in alto sulle passerelle, prima di salirci tu stesso.
Mentre ammazzi gli ultimi nemici, dovresti anche compiere l'ultimo obbiettivo secondario: trova un computer portatile lì vicino dal quale trarrai alcune informazioni. Dovrebbe trovarsi sopra una scatola nell'area dove hai combattuto poco fa. Ora cerca le scale che portano alla passerella in alto e preparati al boss al Habib: questi ha un attacco molto potente ed è accompagnato da diversi soldati. Ci sono tre tipi di nemici: i soldati regolari, l'artiglieria pesante, e Al Habib. Devi affrontarli in questo esatto ordine (per primi i soldati semplici). Non c'è grande copertura in quest'area quindi usa tattiche aggressive: lascia che il tuo partner stia fermo mentre spara senza sosta, mentre tu ti accingi ad eliminarli uno per uno.
Eliminati i soldati semplici, non ci vorrà molto perchè Al Habib si nasconda all'estremità nord delle passerelle, in modo da poterti concentrare sull'artiglieria pesante. Per questi ultimi usa la tecnica usata coi soldati semplici. Ora torna da Al Habib con cautela; tu e il tuo compagno cercate di avvicinarlo da parti opposte, lasciando che il tuo amico spari mentre tu lo colpisci dall'apertura della sua alcova.
Se ti mira, sparagli così il tuo compagno può finirlo mentre è concentrato su di te. Una volta sconfitto, bisogna pensare alla testata di armi chimiche. Al Habib, per caso, si nascondeva vicino all'entrata della cella frigorifera che le contiene: quindi entra nell'alcova e avvicinati al lucchetto digitale nel muro. Mentre la esamini la squadra contatterà un tecnico che lo romperà. Ora che la porta è aperta, puoi entrare nella stanza, piazzare gli esplosivi e correre via in fretta. La Soluzione di Army of Two

Missione 3 - Iraq

All'entrata della base c'è una barriera dove nascondersi. Ora esamina la situazione, localizzando le minacce: ci sono alcuni soldati nemici davanti a te, più una mitragliatrice stazionaria sul tetto della costruzione, leggermente a sinistra. Per riuscire ad eliminare questa mitragliatrice, dovrai prima di tutto far fuori le linee nemiche di fronte a te. Continueranno ad arrivare truppe di rinforzo ma solo fino ad un certo punto. Poi, separati dal tuo compagno e fai in modo che spari, così da attirare l'attenzione del nemico. Ora puoi prendere il tuo fucile da cecchino e mirare al mitra sul tetto; questi è riparato, ma il mitragliere ogni tanto dovrà fare capolino: approfitta di questo, e mira al buco dello scudo; saprai che hai preso la giusta mira quando comparirà il contatore della vita del tuo avversario.
Ora fai fuori i rimanenti nemici usando le solite strategie. Ricorda che è meglio farne fuori uno per volta con calma che danneggiarne molti senza ucciderli, poiché questi continueranno a combattere anche da feriti. Finita questa parte, corri intorno alla vasta Dopo aver liberato Heisenhower, sarai assaltato da un paio di dozzine di irakeni. Attento ai nemici, che potranno facilmente salire sul tetto per la scaletta.
Stai vicino al mitra e sbircia con la testa così da ammazzare più nemici possibile. Poi dì al tuo amico di stare fermo e sparare aggressivamente mentre tu sei accovacciato, con la tua arma puntata verso la scaletta e le scale (con la schiena rivolta all'angolo vicino al mitra). In questo modo il tuo compagno potrà occuparsi dei nemici sul terreno, tu di quelli che cercano di arrampicarsi. Quando le file nemiche sono state diradate, ti verrà fatto sapere che hai protetto Eisenhower con successo. Comunque ora comparirà una scena che mostrerà Eisenhower morire. Quando sarai tornato al gioco, corri giù dal tunnel in cui ti trovi ed fuori. Poi corri per l'area senza nemici, che porta verso nord ed est.
Mentre prosegui per una strada sabbiosa, incontrerai nemici. Fortunatamente c'è molta copertura qui. Usa le solite tattiche per sconfiggerli. Attento alle mine nemiche, e spara loro da lontano per neutralizzarne l'efficacia. In seguito continua a correre per la strada, che girerà a sinistra. Sopra, in avanti, vedrai un'altra mitragliatrice stazionaria, con la quale dovrai usare tattiche simili a quella di prima: fai che il tuo compagno attiri l'attenzione del mitragliere e poi attaccalo.
Finito il lavoro, procedi per il percorso lineare di fronte a te. Di nuovo, ci sono un sacco di scatole da utilizzare come copertura, ma prova a fare fuori gli avversari da lontano all'inizio. Poi, procedendo per il percorso, due caratteristiche del campo di battaglia si faranno conoscere: primo, incontrerai fossati sulla sinistra, mentre procedi in avanti. Questi fossati contengono nemici; il fatto che tu sia in alto rispetto a loro è un vantaggio. Inoltre, sulla sinistra, vedrai una costruzione alla quale puoi accedere per due porte. Assicurati di eliminare i nemici dentro alla costruzione prima di procedere. A questo punto lascia che il tuo compagno prenda l'iniziativa, e ti porterà ad un muro nella estremità nord della strada. Dopo che il tuo compagno ti aiuterà a salirvi, elimina il nemico dall'altra parte, e poi tira il tuo compagno verso di te.
Ora, aspetta prima di scendere dal muro. Invece, usa lo scudo vicino alle scatole per far fuori i nemici di sotto. Davanti c'è una mitragliatrice. Lascia il tuo compagno sul muro, facendo in modo che spari al mitra. Nel frattempo, puoi scendere di sotto, e con il fuoco concentrato tutto sul tuo amico, entrare nelle scavature nella parte sinistra del terreno, dal quale potrai colpire il mitragliere dai lati. Poi chiamalo a te e fatti aiutare per i nemici rimanenti.
Prosegui per questo percorso lineare. Incontrerai presto altri nemici. Con loro utilizza le solite tecniche. Poi continua per questo tratto, intorno all'edificio, finchè il percorso non finisce. Sembrerai giunto a un vicolo cieco ma c'è una scaletta lungo il muro di uno degli edifici che incontrerai. Arrampicati, e corri per il tetto. Di qui dovrai arrivare all'edificio vicino alla mitragliatrice che hai fatto fuori prima. Entrato nell'edificio, scoprirai di poter solo scendere per il buco nel pavimento. Preparati con le armi i mano perché i nemici ti aspettano lì. Cerca riparo e falli fuori e poi, con pazienza, lascia che ne arrivino altri dalla porta davanti, e spara loro, uno per uno. La Soluzione di Army of Two
Se sei confuso riguardo al fatto che ci sono porte multiple in questa costruzione, ecco il motivo: la porta alla tua destra è in realtà una porta precedentemente chiusa, e recentemente aperta, dandoti accesso ad un area di cui ti sei già occupato. Quindi, ignora questa via, ed accedi alla porta alla estremità della costruzione, che porterà ad una gigantesca porta di metallo. Ovviamente questo è un bunker: per entrarci, schiaccia il bottone vicino alla porta.
Scendi dalle scale con la tua arma estratta, e uccidi la prima schiera di nemici che incontri. Andando avanti, dai retta al tuo amico e raccogli lo scudo per terra: ti aiuterà molto adesso: i nemici nella prossima area arriveranno da ogni parte e avranno il monopolio della scarsa copertura presente. Vagabonda in giro con lo scudo in mano e fa che il tuo compagno esegua il lavoro sporco. Elimina tutti i nemici rimasti dopo che avrai dovuto buttare lo scudo.
Guarda la lunga scaletta che porta al piano di sopra. Ovviamente, dovrai arrampicarti. Nella prossima stanza, dovrai saltare, come il tuo compagno ti avvertirà. Quando entrambi sarete in alto, arrampicati per un'altra scaletta. Il tuo obbiettivo è di eliminare il luogotenente di Ali Youssef. Dopo la scenetta, lui starà scappando su un elicottero, dal tetto. Dì al tuo partner di fare fuoco mentre tu prepari il tuo fucile di precisione. Mira non all'elicottero, ma al serbatoio di benzina, che esploderà insieme all'elicottero.
Ora esci fuori e cerca un tunnel che porta sottoterra. Apri la porta in mezzo al tunnel (semplicemente esaminandola) Poi corri per il tunnel, vero la luce, e preparati ad una nuova lotta. Vai avanti, verso il ponte, e ancora avanti. Quando volti l'angolo, il tuo compagno ti avvertirà di usare il fucile da cecchino per fare fuori le due guardie davanti. Usa il fucile per fare esplodere i barili d'olio vicino a loro. Spara velocemente in modo da non fare scappare nessuno.
I nemici in questa area adesso si saranno accorti della tua presenza. I nascondigli sono lontani quindi è meglio attirare l'attenzione sul tuo compagno e correre verso di essi. Ora incontrerai una mitragliatrice stazionaria che può essere usata per tenere sotto controllo i nemici davanti. Fai questo mentre mandi avanti il tuo compagno con aggressività. Finchè i nemici sono tenuti a bada da te, ne approfitterà per inviare ordigni verso il bunker che l'obbiettivo secondario consiste nel distruggere (ci vorrà un minuto circa). Fai in modo che i nemici non assaliscano il tuo partner, e dopo un po' un jet arriverà a distruggere l'obbiettivo.
Non abbandonare il mitra. Invece, richiama a te il tuo amico e poi comincia a correre avanti. Questo farà uscire i nemici dai loro nascondigli. Poi torna verso il mitra e manda il tuo compagno ad eliminare quelli che il mitra non riesce a colpire. Corri via dalla mitragliatrice e riunisciti al tuo compagno. Fai fuori i nemici rimasti.
Arriverà una seconda ondata di nemici intorno alla costruzione verso la quale ti dirigi, e ti spingeranno alla ritirata: indietreggia un poco e poi attaccali. Attento perché questi nemici sono un po' più forti dei precedenti. Corri verso la grande costruzione lì vicino. Segui il sentiero verso l'edificio. Nella nuova area non dovrebbero esserci troppi nemici; controlla anche in alto, per le torri di guardia. Dopo il combattimento, entra nell'edificio e trova la porta d'argento dalla parte sinistra. Fatti aiutare dal tuo partner a scassinarla.
Subito sarete assaliti da un numeroso contingente (attento soprattutto a quelli che sbucano dal tunnel avanti a te), che ti forzerà a tornare in modalità schiena contro schiena. Le munizioni sono illimitate qui, quindi spara senza problema. Dopo un po' ti ritroverai in modalità normale. Assicurati di averli uccisi tutti, e corri verso l'enorme tunnel dal quale uscivano nemici. Arriverai ad una porta che potrete aprire insieme. Fuori ci sono dei nemici: uccidine alcuni facendo capolino con la testa e poi esci fuori, solo quando sei sicuro di poter correre in fretta verso un riparo (ci sono delle barriere là vicino).
Trovato riparo, comincerà la vera battaglia. I nemici si nascondono molto bene, e tu sarai obbligato ad avanzare a meno che non riesca a colpirli da lontano. Quindi dovrai utilizzare una strategia aggressiva qui. La strada arriverà al capolinea dopo un po'.
Dovrai vedertela con i nemici che si sono ritirati fino a qua, più alcuni che c'erano da prima. Inoltre, c'è una mitragliatrice alla fine della strada. Eliminare chi la comanda è una priorità (per quello usa la solita tattica col tuo compagno). Finita la lotta, raccogli ammo e entra per la grande porta di metallo a sinistra. Ora preparati ad una nuova lotta: fai che il tuo amico spari in continuazione mentre tu fai fuori nemici col fucile da cecchino. Fai attenzione ai nemici corazzati, e cerca di prenderli dai fianchi.
Per finire la missione dovrai raggiungere l'eliporto. Quando ci arrivi, Ali Youssef apparirà con un gigantesco mitra; ti potrebbe fare a pezzi, quindi nasconditi bene e prendila con calma. Youssef sarà accompagnato dai superstiti, più un soldato corazzato. Uccidili in ordine di forza. Il trucco per uccidere Youssef è metterlo all'angolo alla fine della piattaforma. Potrebbe sembrare impossibile farlo fuori in questo modo, ma se usi le granate, puoi danneggiarlo non poco. Nel frattempo mantieni il tuo compagno fermo, che gli spari per attirarne l'attenzione. La Soluzione di Army of Two

Missione 4 - Aircraft Carrier

Sarai paracadutato fino a una losca portaerei, e come altre volte potrai far fuori i nemici col tuo fucile mentre il tuo partner guida il paracadute.
Usa il tuo fucile da cecchino per far fuori un po' di nemici dall'alto. Una volta atterrati, si torna in modalità schiena contro schiena. Le munizioni sono illimitate quindi non farti problemi coi proiettili. Quando le cose si calmano, comparirà il terzo uomo della missione, Phillip Clyde. Ti dirà due cavolate e poi scomparirà in fretta.
Dopodichè ti troverai all'estremità inferiore della barca , con i nemici che accorrono dalla parte opposta. Come vedi c'è molta copertura, ma purtroppo dovrai spingerti in avanti per realizzare il secondo obbiettivo che ti è stato dato. In qualche modo, i terroristi che trasportano la portaerei possono far volare jet americani ad alta tecnologia (forse un poco irrealistica come cosa):quei jets devono essere disabilitati prima che possano volare di nuovo.
Evita di attaccare in maniera diretta gli elicotteri, invece concentrati sulle truppe che staranno scendendo da essi: eliminando direttamente queste ultime ridurrai il pericolo fin da subito. Dunque procedi ad analizzare gli elicotteri, alla ricerca delle scatole arancioni lampeggiati sulla ruota frontale. Disabilita tramite queste i jet, quindi procedi con la missione. Ora torna alla sezione finale del ponte, luogo ove è cominciata la missione. Elimina gli eventuali nemici. Distruggi le grate di ferro (assieme al tuo compagno) per arrivare alla nuova locazione. Prendi lo scudo aldilà della porta, si rivelerà assolutamente essenziale. E' ora il momento di attaccare la compagine nemica, facendoti aiutare dal tuo compagno chiaramente. Chiaramente cerca di tenere lo scudo nella direzione dalla quale provengono gli spari, così da assicurarti protezione massima. Prendi le munizioni, quindi apri la porta. Dopo il colpo di scena (non spoilero), dovrai distruggere alcuni nemici, ma la posizione sopraelevata andrà sicuramente a tuo vantaggio. Elimina prima i nemici che stazionano sulla passerella, dunque occupati di quelli sottostanti, evitando comunque sempre di scendere dato che risalire è impossibile.
Dunque una volta eliminati interamente i nemici scendete giù verso il portatile e prendete la penna USB, facendo anche tue le munizioni sparse nei dintorni. Salta sulla destra appigliandoti per raggiungere la piattaforma sopra di te, attenzione ai due nemici. Procedi avanti, fino ad entrare nell'hangar, luogo dove ti attende una battaglia di dimensioni cospicue. L'ampia presenza di coperture la rende più facile di quanto non possa apparire.
Dovrai qui affrontare ben tre file di nemici; le file nemiche vengono rifornite da aerei che periodicamente atterrano sul campo di battaglia. Potrai però usare le granate per sbarazzartene molto velocemente, dato che appena scesi dagli aerei l'IA non è ancora attiva, momento dunque perfetto per farli a pezzi. Cerca ora il portatile che si trova dal lato opposto rispetto a quello da dove vi siete infliltrati, che ti consente di completare l'obiettivo. Usa il GPS, che ti condurrà ad una porta sbarrata. Serviti dell'aereo per sparare un missile sulla porta così da farla letteralmente a pezzi e poter entrare. Attento: subito sarai attaccato da soldati provenienti dai due ascensori laterali.
Dato che sono in tanti, cerca di utilizzare il fuoco amico per farli uccidere tra di loro, e di coprirti per bene mentre, diciamo, fanno il loro lavoro. Ora procedi nella nuova porta da te creata con il missile, quindi ancora avanti attraverso il corridoio, arrivando al centro di comando, dove troverai Captain Harris. Da qui procedi attraverso il corridoio, per poi prendere l'ascensore, e prosegui verso l'Hangar C. Entra prima nella stanza a guardare la scenetta, quindi prendi lo scudo per andare ad affrontare i nemici (che comunque non saranno in grandi quantità).
Il combattimento che dovrai qui affrontare sarà principalmente basato sul corpo-a-corpo, con grandi quantità di nemici che compaiono da tutte le parti. Usa lo scudo solo fintanto che non detrae troppo in termini di agilità. Eliminati tutti i pericoli, vai avanti verso il seguente hangar, salendo poi sull'ascensore. Quindi ti dovrai occupare di un soldato armato in maniera massiccia posizionato giusto al centro della porta alla quale stavi cercando di accedere. Spara ai barili di esplosivo per distruggere più velocemente il soldato.
Sfortunatamente ti troverai subito a fronteggiare dei nemici piuttosto aggressivi. Conviene aprire la porta,lasciarli passare dentro, quindi coglierli alle spalle mentre ti cercano. Per chi rimarrà, gira intorno alla locazione, in modo sia da trovare facile copertura, sia da evitare il fuoco nemico. Usa il GPS per arrivare alle bombe, che saranno portate dal tuo amico verso l'ascensore. Dovrai dunque correre via.
Salta assieme al tuo partner verso la passerella a sinistra, quindi spacca la porta, e torna al ponte principale. Uccidi i terroristi, evitando anche i detriti che a causa dell'esplosione staranno volando ovunque. Dirigiti verso il lato destro della nave, tua destinazione finale.
Segui le scale, dopo un po' sentirai i colpi dei nemici in avvicinamento. Prima di completare il primo obiettivo, cerca di eliminare il nemici che ostruiscono il passaggio. C'è una perfetta postazione dalla quale utilizzare il fucile da cecchino, ottima anche come allenamento per ciò che seguirà. La Soluzione di Army of Two

Missione 5 - China

Concentrati su un nemico alla volta, così da poterti coprire dal fuoco nemico più agevolmente. Uccidi i nemici nell'atrio, quindi colpisci Abu Sayyaf che si sta muovendo lungo il ponte, posizionandoti sulla collinetta, luogo perfetto per utilizzare il fucile da cecchino. Non lo dovrai colpire in maniera diretta: mira al tubo metallico sotto il ponte, cosicché esploda coinvolgendo anche il nemico.
Torna dunque indietro da dove sei arrivato; purtroppo il percorso di ritorno si potrebbe rivelare più tortuoso rispetto a quello d'andata dato che il nemico avrà avuto il tempo di riorganizzarsi. Procedi dunque alla discesa delle rampe che ti condurranno al corso d'acqua. Troverai una barchetta utile per traversare il fiume, e ti verranno anche fornite indicazioni dettagliate sul come adempiere a questo compito.
Chiaramente ciò non sarà l'unico ostacolo, verrai anche infatti attaccato da buone quantità di nemici mentre procedi lungo il fiumiciattolo. Cerca di eliminare in via prioritaria i nemici che possiedono un lanciarazzi, in grado di danneggiare seriamente la barca. Arrivato alla diga, lascia giù la barca e preparati alla battaglia. Una delle battaglie più dure dell'intero gioco, oseremmo dire. Sali le scale.
Ti troverai in un complesso strutturato come una H gigante, partendo dalla sua sezione inferiore, con un ponte che va a comporre la stanghetta centrale. Oltre a focalizzarti (chiaramente) sui nemici giusto davanti a te, cerca di non trascurare quelli collocati più in alto rispetto al ponte: sono infatti dotati di letali fucili da cecchino. Quest'ultima arma è proprio indicata per dare loro una lezione usando i loro stessi trucchi. Mentre fate ciò il vostro amico dovrà cercare aggressivamente di eliminare gli avversari sul vostro stesso livello di gioco.
Elimina il soldato di livello superiore mentre sta attraversando il ponte. Okay, non appena avrai liberato la parte destra, attraversa il ponte, ed uccidi i rimanenti componenti della brigata. Ricorda di polverizzare eventuali sniper presenti! Torna indietro dal ponte, quindi cerca il meccanismo che controlla la diga. Esaminalo per aprire il cancelletto, e scendi per riprendere possesso della moto d'acqua. Ci sarà solo un piccolo tratto da percorrere, dopo il quale dovrà far subito riposare la moto mentre sali alcune rampe di scale.
Procedi verso la parte destra della "H", ed usa il pannello di controllo per far salire il livello dell'acqua. Purtroppo non rimarrai indisturbato ma alcuni nemici saranno avvertiti. Arriveranno da un elicottero: se hai l'arma giusta, sarebbe ideale distruggere l'elicottero. Se no, dovrai per forza occuparti dei nemici che esso rilascerà. La postazione ottimale per fare ciò è il centro della "H".
Quindi esamina il terzo pannello di controllo procedendo con la missione. Portati subito più avanti possibile in mezzo alla mischia mentre il tuo amico colpisce il resto della folla. Scendi le scale dall'altro lato per arrivare alla moto d'acqua (chiaramente dopo aver decimato il nemico). Procedi lungo il fiume, non ci saranno ostacoli nemici per ora. Arriverai ad un porticciolo di legno, luogo perfetto per lasciare la moto d'acqua. Dal porto potrai subito notare un percorso segnato da assi di legno.
Elimina i nemici sul ponte prima di procedere. Quindi avanti, prendendo le munizioni. Elimina dunque gli uomini nel villaggio con il tuo fucile da cecchino: sarà molto facile dato che avranno la testa girata dall'altra parte, nessun rischio di essere notati dunque. Sfortunatamente fatta eccezione per questi ultimi presenti, il resto del nemico si sarà posizionato in maniera impeccabile lungo il villaggio, sfruttando le case come copertura. Per questo motivo una tattica difensiva vi condurrebbe solo a morte certa: cerca di essere dunque il più offensivo possibile (non in termini di linguaggio, sia chiaro). La Soluzione di Army of Two
Una volta penetrato in maniera significativa all'interno del villaggio, ti verrà notificato l'arrivo di un elicottero nemico (pieno di rinforzi). Inizia subito a sparare ai soldati ancora prima che scendano dall'elicottero, dato che in quei frangenti saranno indifesi. Per eliminare coloro che sfuggiranno a questo primo assalto, rifugiati all'interno della casa situata giusto al centro dell'area di gioco. Da questa postazione non dovresti incontrare problemi, la visuale è praticamente a 360 gradi sull'intero villaggio e la protezione è cospicua.
L'eliminazione del nemico ti porterà a considerare la fuga dal villaggio, ed è proprio ciò che dovrai fare. L'obiettivo è la porta di colore acquamarina, nell'angolo a nord-est del villaggio. Avvicinati al portatile presente nel magazzino, ed analizzalo per ottenere le informazioni di cui necessiti per completare il secondo obiettivo. Torna dunque indietro attraverso la porta dal quale sei entrato.
Ti troverai subito sotto attacco da grandi quantità di soldati. Procedi subito verso il veicolo (ormai esploso), utilizzandolo come copertura. Sfortunatamente questa postazione non potrà essere utilizzata lungo tutto il livello, poiché il tuo obiettivo è la collina. Spostati dunque verso i detriti, subito dopo il primo raggruppamento di nemici. Cerca di eliminare, facendo uso del tuo fucile da cecchino, il soldato addetto all'utilizzo della mitragliatrice localizzabile giusto in cima alla collina. Si tratta del più grande impedimento alla conquista della collina, una volta fatto fuori potrai procedere cercando copertura dove possibile, ma non dovresti incontrare particolari problemi a raggiungere la cima.
E' possibile avere accesso al magazzino anche tramite il suo lato destro. Comunque non consigliato. Anche entrando dal centro non dovresti aver problemi ad eliminare i nemici senza subire troppi colpi. Non preoccuparti nel caso in cui si senta un suono analogo a quello di una mina di prossimità, si trovano infatti sopra e non sotto di voi. Sali le scalette sulla destra, usando il fucile da cecchino per togliere di mezzo la fastidiosa mitragliatrice. Gli altri soldati sono solo carne da macello.
Chiama il tuo amico non appena raggiungerai il secondo piano. Fatti aiutare per salire sulla scaletta, in modo da ottenere una posizione sopraelevata sul nemico e farlo a pezzi. Purtroppo ora incontrerai le mine di cui avevi sentito il rumore in precedenza. Elimina subito il nemico di livello superiore dato che ti potrebbe distrarre troppo mentre cerchi di schivare le mine. Una specie di "piano rialzato" del magazzino giusto sopra di te è ciò di cui dovrai far uso per la fuga; anche se, essendo questo popolato da nemici, potresti cader vittima di fuoco dall'alto.
Una buona tattica consiste nel letteralmente avvinghiarsi al muro a destra, sparando al contempo mine di prossimità, e facendo fare la parte del leone in termini di proiettili al vostro compagno. Entra dunque nella porta di color acquamarina subito dopo la stanza, che ti condurrà fuori.
Attento ai nemici che potrebbero cercare di colpirti da destra. Si consiglia di utilizzare gli spartitraffico come copertura per consentire al vostro compagno di occuparsi del grosso degli avversari mentre tu ti concentri sul nemico di livello superiore. Quest'ultimo sarà sicuramente distratto dal fuoco proveniente dal compagno, dunque tu lo potrai attaccare alla schiena così da procuragli molti più danni rispetto alla media. Dopo la sua uccisione non dovresti incontrare altri problemi seri.
Elimina i nemici rimanenti, prendendo al contempo tutte le munizioni presenti nell'area di gioco. Dunque, facendoti aiutare dal tuo compagno, tira su la porta di color acquamarina nei pressi delle scale. Sarete coinvolti in un'esplosione, e lanciati in una sessione di modalità back to back. Distrutti i nemici, procedi all'interno dell'edificio.
Qui cerca di utilizzare la prima colonna utile come copertura, dato che sarai immediatamente avvistato. Si consiglia l'utilizzo del nastro trasportatore sulla parte sinistra della stanza; o meglio, delle rocce che esso sta trasportando, le quali risultano essere dell'altezza adeguata al vostro scopo. Non abbiate fretta: anche uccidere un solo nemico alla volta può rivelarsi una strategia adeguata.
Ciò che conta è il risultato finale, cioè la loro completa sterminazione. Data la natura massiva dell'operazione di sterilizzazione, si consiglia l'utilizzo di granate e di fucili da cecchino. Non appena la zona si sarà liberata dalla presenza avversaria, procedi a recuperare tutte le munizioni. Sali le scale, ed accedi al pannello di controllo. Farai cadere alcune rocce sul nastro trasportatore. Uccidi i nemici che appariranno, quindi procedi verso il magazzino, situato a nord.
Evita di correre fino alla fine del corridoio, dato che una mina è stata lì posizionata proprio come trappola. Uccidi i due nemici all'interno dell'edificio sul lato opposto del corridoio, scendi ed esamina il pannello di controllo. Dopo un breve filmato ti ritroverai negli stati uniti, a Miami. Procedi lungo il corridoio con la moto d'acqua, e sali le scale.

Missione 6 - USA

Non aver paura di rimanere dentro la moto d'acqua mentre il tuo compagno distrugge i nemici. Tanto di guadagnato per te, no? Comunque, ad un certo punto dovrai procedere a piedi. Fatti aiutare dal tuo compagno il quale distrarrà i nemici sulla destra, mentre tu ti occupi di quelli sulla sinistra, potenzialmente più dannosi. Attenzione al fatto che il corridoio centrale non presenta alcuna possibilità di copertura, dovrà dunque essere percorso in una sola lunga sessione. Tuttavia, è possibile pensare alle sedie e tavoli presenti come copertura.
Se siete abbastanza abili da riuscire ad usarla in questo modo, meglio per voi. Elimina tutti i nemici e preleva le munizioni prima di salire le scale - la rampa che sceglierai è indifferente. Prenditela con calma: la prima occhiata solo con la testa, magari cercando di colpire uno-due nemici e di attirarne qualcuno giù per le scale; cercando poi di ampliare progressivamente il raggio d'azione.
Si consiglia di mirare subito all'acquisizione del baracchino da mercante, inizialmente posseduto dal nemico ma che potrai fare tuo eliminando i residenti. Evitate tutte le granate che vi verranno lanciate, purtroppo in buone quantità in questa missione. Una volta ripulito il piano, sali su lungo le scale argentate. Il terzo piano è disabitato. Ci sarà una porta che conduce ad un corridoio; entraci e percorri il corridoio in tutta la sua lunghezza, arrivando ad un aeroporto. La quantità di nemici che ti attende sarà sorprendentemente elevata.
Una piccola fortuna: ti troverai in una postazione sopraelevata. Evita assolutamente di scendere le scale, facendo al contrario in modo che i nemici vengano a prenderti, in modo da poterli affrontare sequenzialmente. Due nemici richiedono la tua particolare attenzione, si tratta di soldati di livello superiore, i quali tendono a nascondersi nei due armadietti alla tua destra. Eliminali prima di dare la tua completa attenzione al plotone centrale. Scendi dunque le scale.
Supponendo che tu abbia fatto il bravo distruggendo tutti i nemici nella sezione precedente, non dovresti trovare eccessiva opposizione. Cerca subito di raggiungere le finestre dall'altro lato della schermata, così da attirare i nemici e farli saltare giù. Mentre cadono, sparagli e non saranno mai più un problema. Ora posizionati subito in modo da avere copertura dato che sarai soggetto ad una grande quantità di spari da ogni lato. Utilizza le granate se i soldati con doppia arma ti infastidiscono troppo.
Procedi poi verso la stanza di ritiro bagagli, ove ci sarà da eliminare un altro po' di avversari. Usa anche qui le granate per stanarli. Nel caso in cui ci siano nemici che affollano le passerelle, sali le scale ed eliminali rimanendo sul loro stesso piano: da sotto sarebbe troppo rischioso per la tua incolumità. Incamminati dunque verso l'ufficio, in cerca del pannello di controllo del nastro trasportatore.
Attivalo, e noterai subito che viene bloccato da una porta. Scendi per le scale, vai in cerca della porta aiutandoti con il GPS, muovi la porta, premi il nastro e salici sopra, distruggendo i nemici che tenteranno di ostacolarti. Arriverai nei pressi della cella di Alice; date le dimensioni esigue, si consiglia di procedere all'uccisione del nemico prima di entrarvi, liberando alice solo dopo aver decimato l'avversario. Dovrai dunque aiutare Alice a fuggire; falla portare al tuo compagno, occupandoti tu della difesa dal fuoco nemico. Ordina loro di rimanere sempre dietro di te, mentre fai strada.
Fortunatamente i primi nemici che incontrerai saranno a te sottostanti, dunque nessun problema per quanto riguarda la loro eliminazione. Sali le scalette sul retro del terminale di ritiro bagagli per tornare al terminale di controllo. Qui, distruggi i nemici, non ce ne sono moltissimi dunque puoi procedere con tranquillità. Un tuo amico hacker aprirà poi i cancelli precedentemente chiusi, facendo arrivare una certa quantità di nemici. Se riuscite, spara loro prima che escano dal cancello, così da avere vita più facile. Procedi lungo il corridoio mentre affronti i nemici, nascondendoti preferenzialmente sulla sua sezione sinistra. E' anche possibile semplicemente appostarsi ed uccidere i nemici mentre questi arrivano tra le tue braccia, dato che proprio questo sarà il loro comportamento in questa situazione.
Nel mentre, Alice dovrà rimanere nei pressi del terminale, così da essere protetta da eventuali proiettili vaganti. E' presente anche un avversario con doppia pistola. In questo caso, dovrai ricorrere all'aiuto del tuo amico che dovrà attirare la sua attenzione; appena il nemico si girerà, tiragli una granata al capo per farlo a pezzi. La Soluzione di Army of Two Quindi procedi superando il cancello dall'altro lato del corridoio. Vedrai una moto d'acqua, salici e raggiungi l'acqua, attento che appena ci entrerai sarai assalito da altre moto d'acqua nemiche. Fortunatamente il tuo compagno di aiuterà ad uscire da questa spinosa situazione, occupandosi di distruggere le moto d'acqua avversarie.
L'utilizzo del GPS è qui consigliato data la natura confusionaria della locazione. Arriverai ad un casermone, parcheggia la moto e sali le scale, ti attende un combattimento. Rimani fuori dalla sezione centrale dell'edificio, i nemici arriveranno verso di te attraverso la portoncina e li potrai uccidere uno ad uno. Procedi dunque all'interno.
Supera il filo elettrico senza fare nulla di particolare, se vieni danneggiato il tuo amico arriverà a resuscitarti. Quindi se sei Rios, occupati del filo sul pannello di controllo che apre la porta. Se sei Salem, manda avanti Rios per fargli svolgere il suo lavoro. Torna poi fuori verso la moto d'acqua. Usa il GPS per capire in che direzione andare così da raggiungere la stazione della monorotaia.
Sali su per le scale, esamina uno dei pannelli di controllo, e quindi vai, ora la monorotaia sarà utilizzabile. Passerete attraverso un sacco di stazioni nemiche piene di soldati, che distruggeranno la monorotaia ma mai completamente. Cerca di evitare le granate. Colpisci con il fucile da cecchino i lanciarazzi. Arrivato alla fine della monorotaia, gira a destra ed uccidi le guardie con il fucile da cecchino. Quindi fuori a cercare copertura, dato che così facendo sarete scoperti.
Attenzione che qui il combattimento si potrebbe fare difficoltoso. Cerca di coprirti dove puoi, anche se i luoghi disponibili non saranno tantissimi. Il nemico dopo un po' si ritirerà all'interno dell'edificio della SSC. Ad un certo punto, toccherà anche a te entrare. Posizionati immediatamente dietro uno dei pilastri, mentre il vostro amico aumenta la sua potenza di fuoco fino al massimo, tu dovrai andare di pilastro in pilastro eliminando tutto l'eliminabile. I nemici sono una 30ina, evita sempre la condotta aggressiva poiché causa solamente danni, siete 2 contro 30! Non appena vedrai il nemico di livello avanzato, concentrati subito su di lui con la solita manovra: il tuo amico dovrà distrarlo mentre tu lo colpisci da dietro.
La stessa cosa vale per il tizio con l'RPG che si trova in cima alle scale, anche se questo può aspettare un po'. Dunque procedi verso il secondo piano (non prima di aver prelevato tutte le munizioni disseminate per il primo). Sali le scale, esamina l'ascensore (che non funziona). Elimina i nemici che troverai al secondo piano. Sali le successive scale, verso il terzo. Prendi lo scudo, ti potrebbe essere comunque utile. Tuttavia non appena la situazione si farà troppo difficoltosa sarà meglio ritornare all'armarsi piuttosto che all'utilizzare uno scudo. Lo scontro di prima ti avrà ben allenato dunque ora uccidere i soldati che troverai in giro non sarà troppo difficile. Procedi lungo il corridoio sulla sinistra, alla fine del quale troverai una doppia porta che fornisce accesso ad un computer, smanettando con il quale potrete ripristinare la corrente elettrica lungo tutto l'edificio.
Arriveranno altri nemici. Elimina prima quelli sul tuo stesso piano, solo dopo prestando attenzione a quelli sui piani inferiori dato che ti daranno molto meno fastidio data la loro inferiorità in termini di altezza. Scendi dunque verso il secondo piano, che dovrebbe essere quasi scevro di avversari, per poi procedere verso la lobby, prendendo tutte le munizioni presenti. Avvicinati dunque al tavolo della sicurezza, dotato di un computer, nel quale dovrai inserire il codice che ti è stato fornito dal tuo amico hacker, facendo salire l'ascensore fino al quarto piano. Sali le scale fino a raggiungerlo, chiaramente ti sarà dato il benvenuto da un bel gruppetto di nemici, ma ormai ci avrete fatto il callo.
Salta sull'ascensore dopo aver raccolto le munizioni, sarai subito portato verso il tetto. Prosegui fino al muro, ed esegui uno stepjump per arrivare alla sezione superiore. Ora ti troverai in modalità back-to-back con una gran quantità di nemici da uccidere. Non sarà facile, la fortuna è che non ne arriveranno altri una volta che questa sezione particolare sarà stata completata.
Quindi vai in cerca di un portone che ti fa ritornare all'interno dell'edificio principale; probabilmente non sarete assaltati da troppi nemici. Scendi giù, dentro l'ufficio ti attende l'ultimo combattimento.
La locazione è costruita su livelli multipli, con nemici in grado di colpirti sia da sotto che da sopra (dato che chiaramente parti da una posizione di "sandwich". Rifugiati sotto le sedie, e da qui uccidi i nemici che riesci. Dovrai cercare di essere lento e meticoloso in questa sezione poiché i nemici sono molto forti. Mandate il vostro amico avanti, mentre voi lo seguite e distruggete i nemici che cercano di colpirlo. Scendi verso il primo piano ed uccidi tutti i nemici qui presenti, facendo incetta delle munizioni che rilasceranno.
Quindi avvicinati ai terminali ai lati della stanza per uppare dei dati. Dunque dovrai distruggere il soldato di livello avanzato, che staziona sulle scale. Posiziona il tuo amico dietro le scale, in un punto dal quale sia in grado di colpirlo. Quindi anche tu dovrai colpire da dietro senza alcuna pietà, riuscendo ad ucciderlo più facilmente di quanto non potesse sembrare. E' il momento di salire al secondo piano, popolato da un alto soldato di livello avanzato. Prima di occuparti di lui, elimina i nemici meno importanti. Manda quindi il tuo compagno avanti, in modo che attiri il fuoco verso di lui, il mostro si giri, e voi possiate colpire quest'ultimo sulla schiena facilmente con il vostro fucilone.
Ora avanza lungo le successive scale, arrivando fino ad una mitragliatrice, anche qui ci saranno alcuni nemici da uccidere. Dopo alcune rampe arriverai all'ultimo piano, presidiato da un soldato avanzato di secondo tipo. Cerca di ucciderlo con due granate da lontano, per poi dare il colpo finale da vicino. Dunque sarà il momento del boss finale; la strategia consiste nel far appostare il vostro amichetto dall'altro lato del ponte, attirando l'attenzione di Clyde, mentre tu ti muovi di lato. Ad un certo punto focalizzerà la sua attenzione su di te, ed il tuo amico potrà colpirlo in pieno alla schiena.

Video della soluzione - Training

TI POTREBBE INTERESSARE