Sonic ColoursI mille colori di Sonic 

Sonic versione arcobaleno a spasso nell'universo

Sonic Colours, il nuovo titolo del porcospino blu per Nintendi Wii e Nintendo DS, sembra avere buone potenzialità e si colloca nelle parole del producer Takashi Izuka, sulla scia di Sonic Unleashed. I mille colori di Sonic Abbiamo assistito alla presentazione di due livelli, Tropical Resort, una classica ambientazione della serie, verdissima e lussereggiante e Sweet Mountain, un mondo pieno di dolciumi, torte, panini e dolcezze varie. La premessa alla base del gioco ruota intorno al Dr. Eggman intento a rapire pianeti per costruire un enorme parco divertimenti stellare. A proposito di questo abbiamo visto una mappa con una sorta di hub centrale, ma non è chiaro se sarà possibile scegliere in che ordine visitare i livelli, il producer ha semplicemente fatto orecchie da mercante alla nostra domanda.

Alieni da salvare

La vera novità del titolo sono i colori sotto forma di piccoli alieni da liberare, chiamati Whisps, che donano al porcospino delle abilità temporanee particolari. Ne abbiamo visti due, quello verde trasforma Sonic in una sorta di velocissima palla verde, ma la cosa interessante è l'uso che se ne fà. Non si tratta solamente di schizzare per le rampe, i salti, ostacoli e gli innumerevoli giri della morte, ma abbiamo visto anche risolvere una sorta di piccoli puzzle ambientali, se così possiamo chiamarli, colpendo diversi bersagli per accendere dei binari, rimbalzando sui muri scegliendo accuratamente l'angolo di impatto per accedere a piattaforme poste in zone inacessabili e così via, il tutto con la telecamera libera di scegliere la posizione più conveniente per inquadrare la scena, tra angolazioni spericolate e momenti bidimensionali da vecchia scuola. L'alieno giallo invece, rende Sonic un perfetto minatore, dandogli la possibilità di scavare sottoterra, muovendosi velocemente, aggiungendo quindi un ulteriore dimensione esplorativa alle dinamiche di gioco. I mille colori di Sonic L'abilità da scavatore non è nulla che non si sia mai visto nei platform della concorrenza, ma certamente è una bella addizione nell'universo di Sonic. Alla domanda quante ulteriori abilità ci saranno nel gioco non c'è stata nessuna risposta, ma ci è stato assicurato che ce ne saranno in buon numero. L'ultima parte della dimostrazione ha visto poi Sonic combattere contro un enorme boss, uno strano robot inserito in una struttura a metà tra un pachinko e una ruota panoramica, con tanto di piattaforme-carrozze da sfruttare per colpire il punto debole del boss, attraverso tanto le nuove abilità quanto gli attacchi standard, ovvero il boost e l'homing attack. Le prime impressioni sul nuovo Sonic sono quindi molto positive. La cosa che più è piaciuta è la varietà di situazioni che si incontreranno giocando. I poteri ovviamente portano alla costruzione di livelli in cui sfruttarli appropriatamente, ma più in generale tutto il level design è sembrato estremamente ispirato, con in più il bonus dei cambi di prospettiva indotti dalla natura ibrida del gioco a metà tra 2D e 3D. C'è insomma tutto il feeling dei vecchi classici titoli di Sonic, con un gameplay veloce e frenetico, ambientato in mondi di gioco coloratissimi e sgargianti. A corollario della presentazione è stato possibile provare invece anche la versione per Nintendo DS. Stessa storia e stesso gameplay basato sui poteri degli alieni Whisps (con alcuni esclusivi a seconda della console), ma tutto ovviamente ambientato in un contesto bidimensionale, fatto salvo alcuni frangenti in cui il porcospino mette le ali, per collezionare in aria ulteriori anelli, schivando nel frattempo le solite mine. Comodo e per nulla fastidioso l'utilizzo "totale" del doppio schermo del DS, già visto in Sonic Rush, tutto a beneficio della vastità dell'area di gioco, non costretta in un solo piccolo schermo. Dopo insomma alcuni deludenti risultati sembra ci siano quindi tutte le premesse per un bel gioco. Se la versione Wii offre un comparto tecnico gioco forza superiore, anche quella del piccolo portatile non sembra essere da meno, ed entrambe riescono, chi in un modo, chi in un altro, a catturare in pieno lo spirito del porcospino blu. I mille colori di Sonic

Certezze

  • In entrambe le versioni il gioco è tecnicamente ben fatto
  • I poteri variano notevolmente l'azione...

Dubbi

  • ...ma ancora non si sa nulla in merito a quanti siano in totale

TI POTREBBE INTERESSARE