Cosa vi siete persi?Articoli della settimana - 31/2010 

Settimana delle grandi anteprime e interviste di titoli tripla A!

Articoli della settimana - 31/2010 Se non siete tutti intenti a massacrarvi con StarCraft 2 allora potete trovare il tempo per il nostro recap settimanale. Che dire di questi ultimi sette giorni? Non ci saranno state recensioni di peso, ma di sicuro cose interessanti, anzi molto interessanti non sono mancate! Umberto moioli ha messo le mani sul codice preview del nuovo Civilization V, e contemporaneamente ci siamo seduti nello stretto abitacolo di un F-16 per il provato di HAWX 2, inoltre abbiamo visto cosa ci riserva la risposta di Electronic Arts alle ambizioni create&share di Sony con Create, nomen omen insomma. Chiudiamo in bellezza con la guida definitiva del titolo più discusso e difficile degli ultimi tempi, Demon's Souls, ma soprattutto con due belle videointerviste interamente doppiate: abbiamo infatti a lungo parlato con gli sviluppatori di Crysis 2 e FIFA 11.
La serie di Civilization giunta oggi al quinto capitolo "ufficiale", è da sempre sinonimo di grande qualità e profondità, sempre nel solco di accessibilità e immediatezza. Il nostro provato ci racconta le ultime novità sul gioco, ponendo particolare accento su due cambiamenti, che sparigliano le proverbiali carte, pur senza stravolgere un impianto collaudato che funziona come un orologio svizzero. La mappa di gioco è suddivisa ora in esagoni, ma soprattutto non è più possibile sovrapporre unità militari sulla stessa porzione di terreno. L'unione di questi due elementi regala una maggiore libertà di movimento ma nel contempo impone una più oculata disposizione delle truppe sul terreno di gioco, fornendo profondità tanto in attacco quanto in difesa senza considerare le implicazioni legate all'acquisizione di nuovi terreni lungo i confini dei propri possedimenti. Non c'è solo questo nel gioco, basti pensare alle città stato e ad una rinnovata e più complessa intelligenza artificiale, per adesso però ci fermiamo qui in attesa del codice finale, le premesse sembrano insomma estremamente positive.

Mele indemoniate ad alta quota

Anche se il prototipo non aveva lasciato il segno, il nostro provato del secondo capitolo disegna un HAWX 2 in buona forma, graficamente migliorato, ma soprattutto vario tanto nel gameplay quanto nell'ambientazione. Molte sono le novità messe in opera da Ubisoft Romania. Troviamo finalmente le fasi di decollo e di atterraggio, sia a terra che su una portaerei, ed è interessante la visuale per il bombordamento presa di peso dai filmati ufficiali delle missioni di guerra. Ci sono insomma forti possibilità che il titolo sia sensibilmente migliore rispetto al primo capitolo, con missioni articolate e obiettivi dinamici. Vedremo dopo l'estate se queste buone premesse saranno confermate. Articoli della settimana - 31/2010 Tutti lo vogliono, per ora solo in pochi riescono a stringerlo in mano, magari facendo attenzione all'antenna in basso a sinistra! Stiamo ovviamente parlando del nuovo iPhone 4, sviscerato in ogni sua particolarità dal competente articolo di Giovanni Polito. Il nostro pezzo, un vero e proprio approfondimento, corredato da uno speciale video per mostrare le caratteristiche del cellulare e confrontarlo con il suo predecessore, l'iPhone 3GS, fa il punto su tutto, tanto sull'hardware, come il giroscopio e il retina display quanto sul software, inteso come iOS 4, Face Time, e ovviamente videogiochi. Se ancora siete scettici se prendere o meno il nuovo gioiello Apple leggete (e guardate) il nostro approfondimento, una schiarita alle idee dopo il tanto discusso antenna gate non può che farvi bene.
Tutti quelli che dicono che i giochi di oggi sono facili, fin troppo facili rispetto a quelli di una volta, dovrebbero provare Demon's Souls, il gioco di ruolo che con zero hype ha saputo imporsi come uno dei migliori titoli dell'anno passato, ma soprattutto come uno dei più tosti, difficili e bastardi degli ultimi tempi, roba da far impallidire i boss più incazzati di un Ninja Gaiden qualsiasi! Cosa c'è di meglio di una super guida per addentrarvi con (relativa) sicurezza nel mondo di Boletaria? In questa prima puntata non vengono raccontate le strategie di gioco, o messo nero su bianco un dettagliato walkthrough area per area, ma il nostro Pietro Zambelli si è concentrato invece sulla spiegazione dei vari parametri di gioco, dalle classi ai danni delle armi, passando per la tendenza del mondo di gioco all'innovativo multiplayer, fino ai controlli e al peso dell'inventario. Per tutto il resto ci saranno ben altre 4 puntate che vi faranno compagnia fino ai primi di settembre.

Creiamo con Cevat e David

Antonio Jodice, tra un barile esplosivo e un bullone poligonale, ha avuto il tempo di scoprire in anteprima Create di Electronic Arts, il gioco che tenterà di ridisegnare i confini della creatività per tutti e su tutte le piattaforme. L'intervista con Justin Manning, producer del gioco, più di un freddo report basato su un filmato, è esauriente nel raccontarci cos'è questo interessante titolo, che ruota intorno all'idea di realizzare uno di quei giochi che permettono agli utenti di disegnare e creare in maniera facile e immediata. Non si tratta solo un semplice editor di ambienti, ma ci saranno anche una serie di sfide, con tanti oggetti da sbloccare e riutilizzare, il tutto tramite Wiimote, Move o semplice pad.
Concludiamo con due interviste molto interessanti, con i due numeri 1 di Crysis 2 e FIFA 11, ovvero il co-fondatore di Crytek Cevat Yerli e David Rutter, artefice della rinascita simulativa del titolo calcistico di Electronic Arts. Cevat Yerli ci ha detto molto sul gioco, sia in termini di gameplay, sia riguardo l'implementazione del 3D, e cosa molto importante ha risposto con sincerità alle nostre domande riguardo il loro ingresso nel mondo console e cosa significa essere indipendenti in un'industry dominata dai giganti dello sviluppo e della distribuzione. David Rutter invece si è concentrato esclusivamente sul gameplay, sulle novità introdotte, specialmente in rapporto all'ottimo titolo dedicato ai mondiali, e su aggiunte richieste a gran voce dagli utenti, come il fallo di mano e i contrasti senza palla. Due interviste davvero interessanti, andate subito a guardarle!