Nintendo Release - Novembre 2011  39

Le console Nintendo salutano l'arrivo di un novembre straordinario, estremamente ricco di titoli di grandissima qualità, che renderanno davvero piacevole il periodo che ci separa dall'inizio del nuovo anno

Si potrebbe dire, utilizzando parole quantomai abusate, che "l'attesa è finita". Il novembre di Nintendo si presenta infatti come un periodo di eccezionale qualità in termini di uscite, che vede l'arrivo dei titoli più attesi di sempre per tutte e tre le console della casa di Kyoto e segna una vera e propria rinascita per il 3DS dopo le mancanze che ne hanno caratterizzato il lancio, e di cui si è già abbondantemente discusso. Con un prezzo aggressivo, due nuovi bundle (con console rosa e bianca, in abbinamento rispettivamente a nintendogs + cats e Super Mario 3D Land) e una line-up pronta (ora sì) alla battaglia, l'handheld con grafica 3D si pone oggi come un acquisto decisamente consigliato, nonché come un graditissimo regalo di Natale. Per quanto riguarda Wii e Nintendo DS, ci troviamo di fronte alla fine di un ciclo in cui però i publisher (Nintendo per prima) non esitano a lanciare progetti di ampio respiro, forti di una base d'utenza enorme. È il caso di The Legend of Zelda: Skyward Sword, capolavoro annunciato nonché, probabilmente, ultimo episodio della serie ad affacciarsi sulla console ammiraglia, e dell'imperdibile Il Professor Layton e il Richiamo dello Spettro, quarto episodio di una serie che promette ancora meraviglie nel prossimo futuro. Il Wii è inoltre protagonista di un nuovo bundle (l'ennesimo) con la console in versione celeste (priva della retrocompatibilità con i giochi GameCube), Wii Remote Plus e Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Londra 2012, disponibile dal 18 novembre al prezzo di 139,99 euro.

The Legend of Zelda: Skyward Sword (Wii)

Il gioco
In uscita il 18 novembre
Indicato da molti come il canto del cigno per Wii, The Legend of Zelda: Skyward Sword rappresenta senza dubbio l'uscita più importante per la console Nintendo nel corso di un 2011 che si avvia verso la conclusione. Il gioco riporta in auge, invero tardivamente, la maggior precisione conferita dal Motion Plus (periferica ormai integrata nei nuovi controller) per sfruttarla all'interno dei numerosi combattimenti che Link si trova ad affrontare.

In tale frangente, i giocatori dovranno infatti impugnare il Nunchuk come se fosse uno scudo, alzandolo per parare i colpi del nemico, e muovere il Wii Remote Plus per menare fendenti. Entrambe le manovre verranno riprodotte sullo schermo dal personaggio in modo estremamente reattivo e fedele, senza alcun ritardo nella risposta agli input, come invece accadeva nel pur ottimo Red Steel 2 di Ubisoft. Gli sviluppatori Nintendo hanno dimostrato ancora una volta di saper sfruttare molto bene il proprio hardware, deputando ai controlli a rilevazione di movimento anche l'uso delle armi per l'attacco a distanza (vedi la balestra), nonché la navigazione nei menu. In termini di struttura, Skyward Sword promette di essere estremamente vasto e di fornire un'esperienza molto sfaccettata: Link dovrà esplorare un mondo ampio, pieno di location differenti, personaggi bizzarri ed enigmi da risolvere, spesso tramite l'uso di particolari oggetti come le bombe. A inserire elementi di variazione nel gameplay contribuiranno anche le "gare di velocità" a cui potremo partecipare per conquistare dei bonus extra, e che si svolgeranno in groppa e gigantesche creature alate. La presenza del "cielo" come spazio esplorabile e dei misteriosi "satelliti" sospesi nel vuoto aggiunge inoltre un'ulteriore dimensione a un'opera che promette di farci dimenticare per un po' qualsiasi altro videogame, realizzata con una cura maniacale e uno stile per molti versi inedito. Un assoluto must, insomma: possiamo dirlo già da ora.

Need for Speed: The Run (Wii, Nintendo 3DS)

Il gioco
In uscita il 18 novembre
Affidato ad EA Black Box per quanto riguarda le versioni PC, Xbox 360 e PlayStation 3, Need for Speed: The Run verrà tradotto su Wii e Nintendo 3DS da Firebrand Games. Si tratta del team autore di TrackMania Wii, un gioco di corse arcade molto divertente ma non esattamente spettacolare dal punto di vista tecnico. Sappiamo che il nuovo episodio di NFS girerà su PC e console HD utilizzando il motore grafico Frostbite 2.0, lo stesso di Battlefield 3, ma cosa dobbiamo aspettarci dalle versioni Wii e 3DS?

Molti indizi fanno pensare che il gioco verrà mosso dall'engine Octane, realizzato proprio da Firebrand Games, che vanta una serie di feature davvero interessanti. Nella versione Nintendo 3DS, la tecnologia in questione garantisce infatti shader avanzati, normal mapping, riflessi, bloom e motion blur, la possibilità di controllare il gioco tramite giroscopio e il supporto per il multiplayer online, il tutto probabilmente a 60 frame al secondo. Su Wii le feature garantite da Octane appaiono ugualmente promettenti: rendering in grado di emulare l'HDR, proiezione delle ombre, riflessi a schermo pieno, simulazione delle superfici metalliche, profondità di campo e motion blur, anche qui puntando ai 60 fps. Insomma, dal punto di vista tecnico il nuovo episodio della serie EA promette grandi cose a prescindere dalla piattaforma. E per quanto riguarda il gameplay? Come sappiamo, il gioco ci vedrà attraversare gli Stati Uniti nei panni di un personaggio in fuga, partendo da San Francisco per arrivare a New York, e affrontare nel mentre una serie di coinvolgenti gare clandestine. Possiamo dunque aspettarci l'azione classica di Need for Speed con boost, inseguimenti al limite e scenari urbani.

Rayman Origins (Wii)

Il gioco
In uscita il 24 novembre
Se in termini di gameplay Rayman Origins rappresenta senz'altro un ritorno alle origini (appunto) per il personaggio Ubisoft, la strepitosa grafica cartoonesca lo rende diverso da tutti gli episodi usciti finora e lo proietta con slancio verso una nuova, promettente giovinezza.

I possessori di Wii ringraziano, visto che l'impostazione bidimensionale per molti versi colma il gap tecnico fra le varie versioni del gioco, e possono attendere fiduciosi anche sulla propria console un prodotto visivamente spettacolare, dallo stile simpaticissimo e ricco di sfaccettature pensate per rendere l'azione più varia possibile. In compagnia dell'amico di sempre Globox e di due strambi maghi, Rayman dovrà liberare la Radura dei Sogni dall'invasione dei Darktoon e dunque affrontare un gran numero di livelli e di avversari, boss inclusi. Oltre a una corposa componente single player, il gioco offrirà anche una modalità multiplayer cooperativa che si preannuncia davvero frenetica. I motivi che hanno spinto Michel Ancel a riprendere in mano il franchise e a puntare sul 2D nonostante le mode e le tendenze sono chiari: è ancora possibile realizzare giochi fantastici utilizzando tale impostazione e, se le cose andranno per il meglio, Rayman Origins si farà portavoce di una corrente produttiva che già da qualche anno si agita sulle piattaforme digitali, nell'attesa di fare il grande passo verso il mercato retail.

Kirby's Adventure Wii (Wii)

Il gioco
In uscita il 25 novembre
Esattamente come Rayman, anche il tenerissimo Kirby fa un passo indietro, mette da parte le strepitose novità de La Stoffa dell'Eroe e ci propone, in questo affollato novembre targato Nintendo, un action platform decisamente tradizionale, come quelli che siamo stati abituati a giocare negli scorsi anni.

In Kirby's Adventure Wii ci troveremo dunque a esplorare una serie di coloratissimi livelli, a "ingoiare" un bel po' di avversari e a sputarli via una volta trasformati in stelle brillanti. Non mancheranno le armi extra e i poteri speciali, alcuni dei quali davvero spettacolari, in grado di spazzare via interi gruppi di nemici nonché porzioni dello scenario. Una delle peculiarità del gioco risiede senza dubbio nella presenza di una modalità multiplayer cooperativa per un massimo di quattro persone, che possono dunque vestire i panni dello stesso Kirby, di Meta Knight, di King Dedede e di Waddle Dee, unendo le forze per ripulire i livelli e ricorrendo a manovre corali di vario genere. Se non avete tre amici disposti a passare qualche ora davanti al Wii, però, potrebbe essere difficile andare alla scoperta di tali feature, che per molti versi rappresentano l'unico elemento distintivo di un prodotto all'apparenza un po' troppo tradizionale e orientato verso un target di giovanissimi.

Altri titoli in uscita per Wii

Just Dance Kids 2 - 3 novembre
Generator Rex: Agente di Providence - 4 novembre
Go Vacation - 4 novembre
The Black Eyed Peas Experience - 10 novembre
Pro Evolution Soccer 2012 - 10 novembre
Sherlock Holmes: L'Orecchino d'Argento - 17 novembre
Marvel Super Hero Squad: Comic Combat (uDraw) - 18 novembre
LEGO Harry Potter: Anni 5-7 - 18 novembre
Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Londra 2012 - 18 novembre
Disney Princess: Libri Incantati (uDraw) - 18 novembre
DreamWorks Super Star Kartz - 18 novembre
Ben 10: Galactic Racing - 24 novembre
ABBA: You Can Dance - 24 novembre
Happy Feet 2 - Il Videogioco - 25 novembre
Winter Sports 2012 - 25 novembre
WWE '12 - 25 novembre
Winter Stars - 25 novembre
Deepak Chopra's Leela - 25 novembre

Il Professor Layton e il Richiamo dello Spettro (Nintendo DS)

Il gioco
In uscita il 25 novembre
Pubblicato in Giappone nel novembre 2009, Il Professor Layton e il Richiamo dello Spettro arriva finalmente anche in Italia e si prepara a bissare il successo degli episodi precedenti, grazie a una struttura ormai consolidata e a una storia avvincente.

In termini narrativi, il gioco si presenta come un prequel ambientato tre anni prima rispetto agli eventi de Il Paese dei Misteri, e racconta di com'è nata l'amicizia fra Layton e colui che diventerà il suo giovane apprendista, Luke. I due vengono infatti coinvolti in una vicenda misteriosa (come al solito), che vede la città di Mist Haley vittima delle sortite di un terribile spettro, che in alcune notti viene richiamato dal suono di un flauto e non fa che seminare terrore e distruzione. Adventure dai risvolti artistici di straordinaria qualità, dotato di un'atmosfera unica, il gioco ci permette di comporre i vari tasselli della vicenda attraverso un gran numero di enigmi di vario genere, da risolvere utilizzando stilo e touch screen. Ogni tentativo andato a buon fine rivela un nuovo dettaglio, fa procedere la trama di qualche passo e ci mette sulla strada giusta per risolvere il caso di turno. Il Professor Layton e il Richiamo dello Specchio vanta, infine, un piccolo extra sbloccabile dopo aver completato l'avventura, ovvero l'RPG intitolato "Vita di Londra" e sviluppato da Brownie Brown, gli autori di Mother 3.

Altri titoli in uscita per Nintendo DS

Generator Rex: Agente di Providence - 4 novembre
SpongeBob: Surf & Skate Roadtrip - 11 novembre
LEGO Harry Potter: Anni 5-7 - 18 novembre
DreamWorks Super Star Kartz - 18 novembre
Beyblade Metal Masters: Nightmare Rex - 24 novembre
Cooking Mama World: In Campeggio con Mama - 25 novembre
Happy Feet 2 - Il Videogioco - 25 novembre

Shinobi (Nintendo 3DS)

Il gioco
In uscita l'11 novembre
Joe Musashi fa il proprio ritorno su una console Nintendo e approfitta dell'occasione per sfoggiare la classica tenuta bianca nello splendore dell'effetto 3D.

Il gioco è un action platform che richiama le origini della serie, ma che introduce diversi elementi innovativi in grado di rendere il gameplay più complesso e sfaccettato: in primis la possibilità del ninja di utilizzare un rampino in stile Bionic Commando, che gli consente di salire o scendere dalle piattaforme che si trovano direttamente sopra o sotto di lui, nonché di rimanere aggrappato a determinati oggetti in caso di bisogno (quando c'è da attraversare un baratro, ad esempio); in secondo luogo l'introduzione della parata, che bisogna eseguire al momento dell'impatto con l'arma del nemico e che rende i combattimenti molto più significativi rispetto al passato. Non mancano le tecniche di ninjutsu, che possiamo usare per ripulire lo schermo dagli avversari: ce ne sono quattro, vanno caricate con i punti guadagnati in battaglia e possono rivelarsi molto utili durante il confronto con i boss. L'azione standard viene inoltre inframezzata da sezioni a cavallo in cui l'effetto tridimensionale gioca un ruolo di primo piano, conferendo agli oggetti in movimento un proprio spessore. La grafica di Shinobi, infine, sorprende per lo stile adottato e per l'uso dei colori, entrambi ottimi. Insomma, il titolo SEGA promette di regalare ai nostalgici della serie, ma anche a chi non la conosce, un'esperienza degna di essere provata.

Super Mario 3D Land (Nintendo 3DS)

Il gioco
In uscita il 18 novembre
Con ogni probabilità il titolo più atteso di sempre dai possessori di Nintendo 3DS, Super Mario 3D Land unisce l'eccellente level design dei due Super Mario Galaxy a elementi che richiamano gli episodi classici della serie, come ad esempio la gestione dell'energia vitale del personaggio che, privo di potenziamenti, a contatto con un nemico finisce per perdere una vita; oppure la presenza di sezioni completamente bidimensionali all'interno di stage che magari, nella loro interezza, propongono anche ambienti tridimensionali.

A proposito di livelli, quelli mostrati finora da Nintendo erano caratterizzati da dimensioni relativamente contenute, quasi a sottolineare la natura "portatile" del gioco rispetto a quanto visto su Wii, pur senza rinunciare alla brillantezza delle soluzioni e alla presenza di boss fight man mano più impegnativi. In Super Mario 3D Land faranno il proprio ritorno anche le trasformazioni, fra cui quella, immancabile, che dota Mario di una coda da procione, e bisognerà ricorrervi per superare determinati ostacoli. Il gioco promette di essere immediato, vario e divertente, puntando ancora una volta sulle famose stelle da trovare in ogni location (e sui personaggi sbloccabili) per promuovere la rigiocabilità, nonché su di un comparto tecnico di assoluta eccellenza, che sfrutta l'hardware del 3DS in modo completo e ne valorizza le peculiari capacità, anche in termini di effetto 3D. L'appuntamento al 18 novembre, insomma, sarà davvero imperdibile per chiunque possieda la nuova console portatile Nintendo. E per chi ancora non ce l'ha, dal 2 dicembre sarà disponibile un bundle proprio con Super Mario 3D Land, abbinato al 3DS in versione bianca: uno splendido regalo di Natale.

Sonic Generations (Nintendo 3DS)

Il gioco
In uscita il 25 novembre
Festeggiato proprio in questi giorni come il gioco di Sonic più prenotato di sempre, Sonic Generations arriverà anche su Nintendo 3DS in una versione "ridotta" e prevalentemente bidimensionale, dunque molto vicina agli esordi della serie su Mega Drive.

La trama vede il Sonic degli anni '90 collaborare con quello attuale per sconfiggere un nemico comune, il tutto all'interno di scenari rivisitati per l'occasione, pieni di insidie ma anche di giri della morte e sezioni da affrontare a tutta velocità. Il gioco ci consente dunque due approcci differenti: possiamo affrontarne i livelli alla massima velocità, per tagliare il "traguardo" nel minor tempo possibile, oppure soffermarci ad apprezzarne i dettagli e le peculiarità, con l'obiettivo di trovare eventuali oggetti nascosti. Le variazioni sul tema sembrano riguardare unicamente l'aspetto tecnico, nel senso che la visuale passa dalle due alle tre dimensioni solo durante le spettacolari evoluzioni del personaggio, che in determinati momenti si trova a fuggire rapidissimo dal crollo di un'enorme colonna (con tanto di quick time event dedicato) oppure e spiccare salti altissimi per raggiungere zone altrimenti inaccessibili, o ancora ad attraversare lunghi tunnel pieni di bonus da raccogliere. L'esperienza verrà arricchita da un effetto 3D che, a dispetto della velocità delle sequenze, sembra ben implementato e tutt'altro che fastidioso. Per capire se la qualità del gioco sarà paragonabile a quella delle versioni "maggiori", però, bisognerà aspettare appunto la fine di novembre.

Altri titoli in uscita per Nintendo 3DS

Generator Rex: Agente di Providence - 4 novembre
Il Dottor Lautrec e i Cavalieri Perduti - 10 novembre
BlazBlue: Continuum Shift II - 10 novembre
Cave Story 3D - 10 novembre
Zoo Mania - 10 novembre
Marvel Super Hero Squad: The Infinity Gauntlet 2 - 11 novembre
LEGO Harry Potter: Anni 5-7 - 18 novembre
Cartoon Network: Pugni a Volontà - 18 novembre
DreamWorks Super Star Kartz - 18 novembre
Frogger 3D - 24 novembre
James Noir's Hollywood Crimes 3D - 24 novembre
Tales of the Abyss - 24 novembre
I Miei Puledri 3D - 25 novembre
Cooking Mama 4 - 25 novembre
WWE All Stars - 25 novembre
Happy Feet 2 - Il Videogioco - 25 novembre
Il Resort degli Animali 3D - 25 novembre
Winter Sports 2012 - 25 novembre

WiiWare e DSiWare

Solo due i giochi per la piattaforma WiiWare nel mese di ottobre. Il primo è Trenches: Generals (700 Wii Point), un simpatico tower defense simile nella struttura al celebre Plants Vs. Zombies ma in cui le unità sono soldati e veicoli da guerra. Il secondo titolo è invece Gabrielle's Ghostly Groove: Monster Mix (500 Wii Point), un rhythm game pieno di buffi mostri, pensato per i giocatori più giovani. Su DSiWare c'è più abbondanza, ma rispetto ai numeri di settembre si registra un calo evidente, con sole tre uscite: una pausa di riflessione prima di un novembre scatenato? Extreme Hangman 2 (200 DSi Point oppure 2 euro su eShop) fornisce una nuova interpretazione de "l'impiccato", il giochino che tutti conosciamo in cui bisogna indovinare la parola per evitare all'omino di turno un destino tragico. Peccato sia tutto in inglese. Academy Checkers (500 DSi Point o 5 euro su eShop) ci propone invece una versione digitale della dama, con una serie di achievement a rendere l'esperienza più significativa. Halloween: Trick or Treat (800 Dsi Point o 8 euro su eShop) si presenta infine come una raccolta di piccoli puzzle game basati sulla festa delle streghe.