A Tutto Mod Vol.11  2

Penultimo appuntamento dell'anno con A Tutto Mod che questo mese propone altri cinque download e le ultime notizie sui progetti più interessanti in sviluppo.

Sins Plus


Tipo: Recensione
Sviluppatore: Uzii
Mod per: Sins of the Solar Empire
Pagina del Download: Link

Un piccolo fenomeno, questo rappresenta Sins of the Solar Empire, un progetto indipendente salito agli onori della cronaca perché non il solito capolavoro annunciato costato milioni di dollari, perché solo online come oramai sempre più spesso capita di giocare su PC e perché lo hanno preso tutti, legalmente grazie al prezzo ridotto o illegalmente grazie all'assenza di protezioni. Un successo. Non era quindi possibile esimersi dal segnalare almeno un mod a tal proposito e nello specifico si è scelto di puntare su questo Sins Plus, un pacchetto che non aggiunge nulla alle principali dinamiche del gameplay ma tantissimo in quanto a varietà delle situazioni proposte, sopratutto grazie a undici nuovi pianeti e un cimitero spaziale nel quale le fregate possono recuperare i rottami lì lasciati al loro destino. Oltre a questo ci sono quattro nuovi soggetti di ricerca e una sessantina di differenti bonus legati ai pianeti, tanto per non farsi mancare nulla. Il poco lavoro grafico fatto consiste in alcune nuove texture e icone, nulla di clamoroso ma ben si integrano con il lavoro originale. Da scaricare senza esitazione, vale una prova.

Myriad Island


Tipo: Recensione
Sviluppatore: MI Team
Mod per: GTA San Andreas
Pagina del Download: Link

Mentre c'è grandissimo fermento per l'uscita su PC del quarto capitolo della serie, il buon vecchio Grand Theft Auto: San Andreas sembra poter dire ancora qualcosa grazie ad alcuni mod che negli ultimi mesi ne hanno movimentato il panorama online. Questo Myriad Island in particolare non può non stuzzicare la fantasia dei giocatori più incalliti: si tratta fondamentalmente di un'enorme isola divisa in una moltitudine di quartieri, ciascuno dei quali creato da un utente diverso. Una sorta di raccoglitore di altri mod, dove spesso non c'è alcun filo conduttore tra una zona e quella successiva, così come la qualità è talmente altalenante da renderla una delle esperienze più cangianti e particolari del panorama online. Non ha quindi senso parlare di qualità grafica o di completezza, più semplicemente vale la pena entrarci e farsi un giro, esplorarlo e lasciarsi colpire da trovate geniali e cose orribili, magari leggendosi l'ampia documentazione ufficiale e valutando se per caso non valga la pena contribuire a propria volta.

La Battaglia per la Terra di Mezzo 2 - Arcade


Tipo: Recensione
Sviluppatore: Bking
Mod per: La Battaglia per la Terra di Mezzo 2
Pagina del Download: Link

Solitamente chi cura questa rubrica tende a dare meno spazio alle conversioni parziali, basando le proprie scelte sulle più spettacolari total conversion che spesso cambiano ambientazioni e sapore ai titoli originali. In questo caso vale fare un'eccezione, non tanto perché BplTdM2: Arcade sia un capolavoro ma semplicemente per la brillante idea che si cela alle sue spalle: fondamentalmente si tratta di prendere uno strategico – anche piuttosto riuscito – e toglierlo della classica profondità che contraddistingue il genere, fino a renderlo qualcosa di nuovo, con decine di unità ma incredibilmente immediato. Il primo e più importante punto da tenere in considerazione è la rivista figura dell'eroe che ora viene potenziato, in base ai casi, di nuove abilità e nasce immediatamente al decimo livello, il massimo, così da essere fin da subito il centro di ogni operazione. Attorno a questa premessa ci sono unità mai così potenti, edifici rafforzati e in grado di rigenerarsi automaticamente e tutti gli alberi delle abilità completi; una sorta di “cheat mode” che diverte soprattutto in multiplayer, dove la gazzarra è spesso gradita per una pausa senza pensieri. Non una rivoluzione ma una simpatica alternativa ai soliti mod.

Eclipse


Tipo: Recensione
Sviluppatore: The Guildhall
Mod per: Half-Life 2
Pagina del Download: Link

Decisamente il mod del mese, Eclipse è una delle total conversion più impressionanti per Half-Life 2, modificando il gameplay originale in modo così consistente da passare da uno sparatutto in prima persona a un'avventura in terza, nei panni della giovane maga Violet: la protagonista è il classico personaggio in cerca di sé stesso e delle sue origini, che grazie ad alcuni poteri e una grande forza di volontà riuscirà a sciogliere una matassa ben più grande di lei. Le abilità che serviranno per sopravvivere nello splendido mondo di gioco andranno dalle tradizionali magie legati agli elementi fino alla fondamentale telecinesi, con la quale spostarsi ma anche muovere in modo estremamente realistico i molti oggetti presenti sul fondale, così da risolvere gli enigmi basati sulla fisica presenti e sconfiggere i nemici che di volta in volta si pareranno sulla propria strada. Completata la missione principale ci saranno ancora una serie di sfide durante le quali sopravvivere a ondate di nemici e alcune classifiche online tramite le quali confrontare il proprio personaggio con quello degli amici. Tecnicamente il mondo fantasy-medioevale creato è bello e ultra definito, ricco di ogni dettaglio possibile e popolato da avversari quasi sempre rappresentati della classe degli orchi ma divisi in una buona varietà di differenti soggetti. Cliccate il link sopra riportato senza alcun dubbio.

Killing Floor


Tipo: Recensione
Sviluppatore: Mr. Kadish
Mod per: Unreal Tournament 2004
Pagina del Download: Link

Londra, giorni d'oggi, una società che conduce ricerche in campo biotecnologico sperimenta alcune sostanze che finiscono per rivelarsi le classiche cause della zombificazione della popolazione locale. Nei panni di alcuni sopravvissuti, quattro utenti online dovranno ripulire i livelli proposti uno dopo l'altro, cooperando in modo da non subire a loro volta la stessa drammatica sorte. Uno spunto classico che è interessante in quanto sfruttato da un altro titolo, in vendita e a pagamento, in uscita entro l'anno: Left 4 Dead di Valve proporrà infatti le stesse identiche dinamiche, seppur probabilmente approfondite in modo molto maggiore e con opzioni che solo un titolo professionale può offrire.
Killing Floor si compone di una manciata di livelli da superare in sequenza, tra proiettili a non finire e alcune buone idee come la possibilità di sprangare le porte per prendere tempo o il rallentamento del proprio passo nel caso di ferite profonde e finché non si ricarica la salute. Divertente e immediato, questa bella total conversion cede solo nel non riuscire a bilanciare adeguatamente il livello di difficoltà, un po' troppo basso per tutta la durata dell'avventura. Graficamente i modelli, le texture e gli effetti sono buoni, praticamente allo stato dell'arte considerando il non più nuovissimo motore di Unreal Tournament 2004.

Blizzard e il modding

Cogliendo l'occasione dell'appena concluso BlizzCon – a cui Multiplayer.it è stato presente – è interessante fare il punto sulle intenzioni di Blizzard riguardo al modding per i suoi di titoli di prossima uscita: StarCraft II e Diablo III. Per il primo è stata confermata la ferma volontà nel dare agli utenti i migliori strumenti per creare mappe e altre modifiche, supportando questo genere di attività anche sul sito Battle.net. Più deludenti invece le dichiarazioni relative a Diablo III che pare non avrà alcun tipo di tool né per le ambientazioni né per le avventure, nonostante non mancherebbe l'interesse. Scelte diverse per prodotti diversi, vedremo quali si dimostreranno vincenti.

Quasi ci siamo, penultimo appuntamento dell'anno per A Tutto Mod che per l'occasione riscopre qualche titolo fino a questo momento non trattato a sufficienza, oltre ai soliti e immancabili classici del modding che tornano con alcuni grandi nomi che non potranno che fare la gioia degli appassionati.
La prima notizia della settimana vale la pena dedicarla al quasi completamento di Jurassic Rage III, partial conversion per Unreal Tournament 3 che inserirà nelle classiche mappe di gioco – e forse in alcune nuove – i dinosauri come variante impazzita, complicando non di poco i piani originali di tutti i partecipanti, a prescindere dalla modalità e dagli eventuali obiettivi da portare a termine. Per un approfondimento se ne riparlerà nel prossimo numero della rubrica.
Molto interessante anche Petrograd, total conversion per Crysis che sfrutta la bontà del CryEngine 2 per portare l'utente in ambienti cupi e oscuri, collegati in qualche modo alla città di San Pietroburgo di cui il titolo porta il vecchio nome. Non si hanno ancora moltissime informazioni sulla storia ma difficilmente fino a questo momento si era visto qualcosa di concreto e curato per il capolavoro di CryTech.
Infine una piccola deviazione rispetto al percorso generalmente tracciato. È stata rilasciata la nuova versione di Platinum Arts Kids SandBox, un tool per la creazione assistita di mondi 3D con una serie di strumenti per realizzare anche qualche tipologia embrionale di gameplay, da soli o cooperativamente online con un amico. Da provare per mettere alla prova le proprie capacità di designer.