Extreeme Forces  0

Scopriamo in questa anteprima di Xtreeme Forces un RTS promettente, godiamoci gli screenshot in esclusiva e ascoltiamo dalla bocca degli sviluppatori i dettagli sul progetto: cosa vogliamo di più?

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Un titolo particolare


Praticamente si potranno aggiungere delle microcamere a diverse unità, o anche torri di avvistamento e vedere in tempo reale quindi più visuali contemporaneamente. La Raptor Entertainment assicura che la performance non viene assolutamente messa in discussione da questa funzione. La trama di XF è piuttosto standard: dopo un guerra nucleare il pianeta Terra è stato devastato dalle radiazioni. Rottami, morte e distruzione hanno caratterizzato il pianeta per un bel po' di tempo. Ma ora, una nuova guerra sta per cominciare. Dopo che i vecchi ordini politici si sono sfaldati, il Fronte Unito Coloniale ha esteso la sua influenza fino a diventare il più potente organismo politico e, imponendo leggi restrittive dei diritti, ha instaurato la dittatura.
Tenendo per sè la tecnologia e le conoscenze, ha evitato nuove guerre, ma al prezzo della libertà. Adesso una nuova forza contrasta questa dittatura, ed è il gruppo del Fronte della Libertà. Questo gruppo di ribelli sta cercando di reimpossessarsi della tecnologia bellica per poter fronteggiare ad armi pari il Fronte Unito Coloniale. Insomma, le premesse per un buon RTS ci sono tutte, ma riuscirà la Raptor ad impressionarci, oltre che con l'engine, anche con un buon gameplay? La decisione di usare unità miste (alcune vere, altre inventate) puo' rivelarsi vincente... ma ne riparleremo quando uscirà il demo... il gioco dovrebbe uscire verso Ottobre, ma la data non è ufficiale.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Nell'attesa della demo, e per stuzzicarvi ulteriormente, abbiamo intervistato uno dei due fondatori della Raptor, Sandeep.K.L (l'altro fondatore è Jayanth.K).

Manuel Marino: Dimmi della Raptor Entertainment, la tua software house. Quando è stata fondata? Perchè il nome "Raptor"?
Sandeep: Stiamo sviluppando "Xtreeme Forces" dal Gennaio del 2000. Ma solo nel Dicembre del 2001 abbiamo deciso venir fuori allo scoperto e mostrare ciò che avevamo fatto pubblicamente. Così abbiamo dato vita alla "Raptor Entertainment Private Limited". Uhmmm... perchè "Raptor"? veramente non è stato un nome scelto dopo una lunga riflessione! è stato scelto così... sul momento... come anche "Xtreeme Forces". A proposito, "Xtreeme Forces" per adesso lo consideriamo come il Code Name del gioco, non il titolo definitivo, ma forse potrebbe diventarlo.

Manuel Marino: è vero che avete lavorato solo voi due al progetto?
Sandeep: Beh, inizialmente, i primi due anni, il team era rappresentato da noi due... e basta. Abbiamo lavorato a tutte le aree di sviluppo, dal motore grafico all'artwork... comunque ci stiamo espandendo, impiegando qualche altro artista, alcuni programmatori... in questo modo lo sviluppo del gioco andrà più velocemente.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]


Manuel Marino: Xtreeme Forces è un RTS. Fin'ora ci sono stati molti RTS e ce ne saranno molti di più in futuro. Pensi che il tuo gioco abbia una "marcia in più" da renderlo unico e non semplicemente "uno dei tanti RTS in giro"?
Sandeep: Tutto è iniziato quando abbiamo scoperto che effettivamente un po' tutti gli RTS sul mercato mancano di "qualcosa". Così abbiamo deciso di fare il nostro RTS ideale! Avevamo già qualche esperienza. Questo è infatti il nostro secondo gioco, il primo è stato un rpg action game in terza persona (1998-1999). Comunque il progetto è andato in fumo per vari problemi. Nel Gennaio 2000 abbiamo incominciato a lavorare a Xtreeme Forces ed eccoci qua! "uno dei tanti RTS in giro"? Sicuramente no! Il nostro gioco sarà un RTS totalmente differente dagli RTS standard, in termini di gameplay, grafica... pensate alla storyline non lineare... Inoltre stiamo cercando di ottenere un approccio al gameplay di tipo "aperto", in modo da avere un'esperienza di gioco unica! Il giocatore può sviluppare il proprio stile di gioco... un po' in tutte le direzioni...

Manuel Marino: Dicci qualcosa del motore grafico usato in Xtreeme Forces.
Sandeep: Il motore grafico usato in "Xtreeme Forces" ha un'engine 3d sviluppata in-house, che usa le API Directx di Microsoft. Il gioco è in grado di gestire mappe con dimensioni impressionanti e dettagli elevati. Ad esempio, l'ultimo add-on al nostro terrain engine è stato quello dell'erba. Questo fa un rendering molto realistico dei fili d'erba che si muovono al vento! Anche gli alberi sono mossi dal vento cosicchè sembra veramente di essere immersi in un ambiente realistico! L'erba è anche mossa in un modo particolare quando un elicottero, ad esempio, vi passa vicino. Un'altra innovazione del motore grafico è l'autoscalabilità in termini di dettagli e qualità visiva a seconda della potenza del sistema che fa girare il gioco. Altra feature interessante è rappresentata dalla presenza di molteplici finestre di rendering, che noi chiamiamo Minicam. Si tratta di una piccola visuale di una telecamera che renderizza una coordinata diversa della mappa da quella principale dove si sta giocando.
Il tutto in tempo reale! Si possono avere diverse finestre aperte ed il gioco non rallenta! Diciamo che le Minicam rappresentano una feature essenziale anche del gameplay. Ad esempio, mentre nella finestra principale ci si sta occupando della costruzione di un edificio, in una Minicam si può seguire la battaglia in corso fra alcune nostre unitè e quelle nemiche. Con le Minicam si possono anche spiare gli Harvester nemici. Certo, prima bisogna riuscire ad avvicinarsi all'Harvester e poi piazzare la Minicam usando una unità Spy. Quindi possiamo aspettare che l'Harvester torni alla base. Quale modo migliore per scoprire la posizione di una base nemica! Ma attenzione! Anche le vostre unità potrebbero avere delle cimici addosso, quindi è bene controllarle spesso alla service station e rimuoverle.
Ma questa feature delle Minicam è solo una delle tante che abbiamo in mente di implementare nel gioco, e che, ci auguriamo, diventeranno i pilastri cardine di un nuovo stile di RTS.

A questo punto non vediamo davvero l'ora di vedere come procederà lo sviluppo di questo gioco.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Un titolo particolare

Abbiamo in esclusiva alcuni screenshots (non presenti nella homepage del gioco!) di Xtreeme Forces, il nuovo RTS della Raptor Entertainment, una casa indiana di cui si parlerà molto nei prossimi mesi. Come potete vedere dagli screenshots l'engine è piuttosto avanzata (mi hanno anche detto che i fili d'erba sono in movimento!) ed il demo del gioco sarà pronto in un mesetto circa. Vedremo quindi dal vivo come si comporterà questa engine prodotta direttamente dalla Raptor per il loro gioco. La Raptor Entertainment comunque assicura che il motore di gioco di Xtreeme Forces sarà di tipo "scalabile", cioè sarà in grado di assicurare un buon frame rate nei sistemi lenti, ed invece automaticamente sfruttare al massimo la potenza grafica dei chipset di ultima generazione. Una novità che farà parlare molto di questo gioco e che sembra non essere mai stata implementata in altri RTS, è l'opzione "minicamera".