Hasbro Family PartyHasbro Family Game Night - Provato 

Possono davvero i giochi da tavolo di Hasbro riuscire a mantenere il fattore divertimento anche su Wii?

Il concetto che sta alla base di Hasbro family game night è semplice, ma allo stesso tempo molto complicato da realizzare: riportare su console la magia dei classici giochi da tavolo. Alzi la mano chi non ha mai passato ore e ore a giocare a passatempo come Battaglia Navale, magari tra i banchi di scuola durante la lezione di matematica..mai fatto? Non ci crediamo..
L’ultimo casual game di EA altro non è che una semplice raccolta dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro, cinque per la precisione, e cioè Battaglia Navale, Forza 4, Yanshee, Sorry! e Sorry Sliders.
Guest star del gioco sarà Mr.Potatoes, che saltellando per i vari menu e schermate di gioco terrà compagnia e darà suggerimenti ai meno avezzi. Il menu si presenta abbastanza spartano, ma ingannevole, dato che le modalità offerte da questo Hasbro family game night non si ridurranno alla solita “partitina”.

It's party time!

Infatti oltre alle scontate modalità per fare una partita singola oppure in multigiocatore sarà presente anche il “party mode”, che porterà divertenti variazioni ai titoli originali. Questa modalità metterà infatti il giocatore davanti a piccoli rompicapi o situazioni difficili da risolvere in un determinato limite di tempo, come ad esempio affondare un incrociatore in una partita di Battaglia Navale con solo 5 colpi in totale a disposizione, oppure totalizzare un alto numero di punti in un breve periodo di tempo a Forza 4. Gli sforzi del giocatore verranno poi premiati con particolari oggetti di arredo o trofei utili per decorare la propria “stanza da gioco”, una sorta di museo virtuale dove conservare i vari record proposto come una stanza totalmente esplorabile e arredabile a piacimento. Una piacevole aggiunta che aumenterà un po’ la longevità nel titolo finale.

Hasbro Family Game Night - Provato Hasbro Family Game Night - Provato Hasbro Family Game Night - Provato

A che gioco giochiamo?

Come già detto in precedenza i giochi che compongono Hasbro family game night saranno cinque. Battaglia Navale altro non è che la rappresentazione digitale di uno dei più grandi classici da ludoteca di sempre. Lo scopo è semplicissimo: ogni giocatore andrà a posizionare alcune navi di diverse dimensioni in una griglia alfanumerica, il tutto senza comunicare le posizioni all’avversario. A turno gli sfidanti diranno il nome di una casella, e se questa sulla griglia corrisponderà alla posizione di una nave nemica essa verrà affondata (ovviamente se la nave sarà composta da più caselle bisognerà “colpirle” tutte). Hasbro ha proposto alcune varianti per questo grande classico, sottoforma di bombe speciali, ottenibili come bonus e capaci di arrivare a distruggere una intera fila prestabilita oppure creare una sorta di bombardamento andando a colpire una decina di caselle in giro per la griglia. La domanda che sorge spontanea è: come si farà a giocare in due sullo stesso schermo? La risposta è delle più banali: quando è il turno del giocatore A il giocatore B dovrà fisicamente voltarsi dall’altra parte. Drastico, ma del resto l’unica soluzione umanamente possibile.
Il secondo classico disponibile sarà invece Forza 4, quella sorta di gioco simile al Tris nel quale ogni giocatore deve posizionare dei gettoni del proprio colore in una griglia disposta in verticale, cercando di allinearne quattro di fila diagonalmente, orizzontalmente o verticalmente mentre lo stesso compito toccherà anche all’avversario. Anche qui le varianti saranno sottoforma di gettoni bonus valevoli ad esempio doppio o triplo. Gioco decisamente semplice ed intuitivo, ma capace di regalare ore ed ore di sfide grazie alla sua formula assimilabile facilmente da grandi e piccini. Non abbiamo avuto modo di provare Sorry! e Yanshee, quindi la nostra rassegna si ferma al divertentissimo Sorry Sliders, poco conosciuto in Italia ma non per questo da sottovalutare. Lo scopo del gioco ricorda molto il Curling, quello sport invernale molto simile alle nostre Bocce nel quale bisogna lanciare una sorta di grossa biglia su un lungo corridoio cercando di farla finire al centro di un bersaglio o utilizzarla per spingere quelle lanciate precedentemente allo scopo di “aggiustare la mira”. La differenza è che in Sorry Sliders ci saranno varie pedane di lancio selezionabili e nessuno scopettone a spianare la strada o a determinarne la potenza, starà al giocatore dosare il lancio nel modo migliore per avvicinarsi il più possibile al centro o per eliminare dal tavolo le biglie dell’avversario.

decisamente semplice ed intuitivo, ma capace di regalare ore ed ore di sfide grazie alla sua formula assimilabile facilmente da grandi e piccini

Nostalgia canaglia

Hasbro family game night si propone come una interessante soluzione per le famiglie che la sera si siedono al completo sul divano e vogliono fare qualcosa di divertente insieme, ma anche ai nostalgici dei vecchi giochi da tavolo che magari non hanno il tempo e la voglia di andare in soffitta a rispolverare gli scatoloni dei vecchi classici. Il gradevole e colorato aspetto grafico e la presenza di un personaggio adorato dai piccini come Mr.Potatoes contribuiranno a rendere questo titolo piacevole anche per loro, spingendoli magari ad imparare le meccaniche di gioco anche solo per pura curiosità. Forse allo stato attuale delle cose sarebbe meglio se EA lo proponesse a prezzo budget per invogliare ancora di più i possessori dei giochi originali a metterli tutti accanto alla tv, ma in una custodia dallo spessore di due centimetri..Appuntamento a Novembre per l’uscita!

Hasbro Family Game Night - Provato Hasbro Family Game Night - Provato