Silenzio, parla Hideo Kojima. Il leggendario game designer Konami, papà della serie di Metal Gear, ha passato un po' del suo preziosissimo tempo in compagnia degli intervistatori della rivista giapponese Famitsu e si è lasciato andare rivelando le primissime indiscrezioni su Metal Gear Solid 3. Il gioco, da quanto lasciato intendere da Kojima, vedrà la luce ancora una volta su PlayStation 2, il cui hardware verrà spremuto oltre ogni limite.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Intervista originale da Famitsu
Traduzione in inglese a cura di Xengamers

Silenzio, parla Hideo Kojima. Il leggendario game designer Konami, papà della serie di Metal Gear, ha passato un po' del suo preziosissimo tempo in compagnia degli intervistatori della rivista giapponese Famitsu e si è lasciato andare rivelando le primissime indiscrezioni su Metal Gear Solid 3. Il gioco, da quanto lasciato intendere da Kojima, vedrà la luce ancora una volta su PlayStation 2, il cui hardware verrà spremuto oltre ogni limite.

Ringraziamo per la traduzione dal giapponese il sito web Xengamers.

Domanda: Come ha passato il 2002?
Risposta: E' difficile credere che il 2002 sia già finito, è passato in fretta eh? Penso che l'iniziale reazione all'attentato dell'11 settembre sia stata di condannare giochi come Metal Gear Solid 2, un trend che è continuato nel corso del 2002. Ho passato la maggior parte del tempo a lavorare su Metal Gear Solid: Substance, Zone of Enders: Anubis e ho iniziato ad occuparmi di Metal Gear Solid 3.

Domanda: Cosa ci può dire riguardo a Metal Gear Solid 3?
Risposta: Beh, ci sarà un altro sequel. (sorride) Per essere onesti comunque non avrei voluto fare un terzo episodio della serie. Non mi piace come i publisher si nutrono della popolarità di una serie e continuano a commercializzare sequel. In questo caso comunque la richiesta da parte dei fans è stata incredibile e sono convinto che ci sia un numero sufficiente di nuove idee per un altro Metal Gear. Non sarà facile comunque sviluppare il gioco ed è meglio che i giocatori sappiano da subito che il gioco non sarà nei negozi tanto presto. Sarà estremamente difficile riuscire a compiere il medesimo salto tecnico e visivo che si è avuto da Metal Gear Solid a Metal Gear Solid 2. Da MGS 1 a MGS 2 siamo passati da PlayStation 1 a PlayStation 2. Sviluppare un altro capitolo per PlayStation 2 ci costringerà a spingere al massimo le capacità dell'hardware. E' uno dei motivi per cui originariamente avrei voluto sviluppare Metal Gear Solid 3 su PlayStation 3. (ride)

Domanda: Visivamente sembra che abbiate già raggiunto i limiti di PlayStation 2. Cos'altro potete ancora fare?
Risposta: Faremo del nostro meglio. Certamente ci sono aspetti di Metal Gear Solid 2 che possono essere ulteriormente migliorati - e non è una cosa impossibile anche se stiamo usando lo stesso hardware. Piuttosto stiamo pensando, per fa compiere un nuovo salto in avanti alle sensazioni che il gioco saprà dare al giocatore, di portare la serie verso nuove direzioni.

TI POTREBBE INTERESSARE