StarFox AssaultStarFox 

Provato all'E3 lo StarFox targato Namco!

StarFox StarFox StarFox

Hands on sullo showfloor

Dopo il mediocre successo di StarFox Adventures, Nintendo presenterà verso la fine di quest'anno una nuova avventura di Fox McCloud, sviluppato in collaborazione con Namco.

Il titolo si presenta come un "combat shooter" e ha come punto di forza la presenza di una modalità multiplayer che supporta fino a 4 giocatori contemporaneamente.
Qui in fiera ho potuto testare il titolo sia in modalità singolo che multigiocatore e - inutile dirlo . è in questa secondo caso che StarFox rende al meglio. Probabilmente è un giudizio viziato dal fatto che non conoscendo la trama completa del gioco, e potendo testare soltanto un paio di livelli, ed in queste condizioni risulta molto più facile apprezzare il gioco con altri tre amici (anche se in questo caso sconosciuti!) accanto.

Ho testato il livello in modo cooperativo, e lo StarFox Team era al completo: Fox McCloud, Slippy Toad, Peppy Hare e Falco Lombardi! Lo schermo viene diviso come consuetudine in quattro riquadri e ogni giocatore può godere della più totale libertà di azione, decidendo se gettarsi nella mischia della battaglia a piedi, su un tank, o alla guida del mitico Airwing. Ovviamente per una buona riuscita della missione, serve cooperare per poter superare il livello, ma, lo ammetto, piuttosto che aiutare i miei amici ho pilotato l'Airwing in giro per Dinosaur Planet per poter valutare al meglio lo stato di sviluppo del titolo. Seppure la versione che ho testato sembri essere pressoché completa, mancano ancora 6 mesi al suo rilascio definitivo e quindi il gioco potrebbe subire ancora diversi miglioramenti.

La sensazione di velocità è molto buona e anche con lo schermo diviso in quattro, non si ha la percezione di alcun rallentamento, pur restando il dettaglio grafico ad altissimo livello. L'azione è frenetica, il mondo da esplorare sembra essere piuttosto vasto e soprattutto si gode di un'ottima libertà di azione. Mettersi alla guida dell'Airwing o del Landmaster Tank è molto semplice e la risposta ai comandi è davvero reattiva mettendo a proprio agio anche il giocatore meno esperto. Interessante è la possibilità di muoversi anche a piedi, potendo scegliere tra un arsenale che varia da una pistola laser automatica al fucile da cecchino fino ad arrivare al bazooka! Molto interessante nel modo cooperativo la possibilità di "portare a spasso" un amico che se siamo sull'Airwing si siede sull'ala, se siamo sul tank rimane vicino al cannone. Una caratteristica non certo nuova (Halo anyone?) ma ben implementata anche in StarFox.

A questo punto, oltre ad attendere il titolo definitivo - per ora il gioco si chiama semplicemente StarFox - non resta che aspettare fino al prossimo autunno per mettere le mani su uno dei titoli più attesi di questo 2004.