Test Drive  0

Turbo Boost!

L'attenzione per i dettagli è quasi maniacale, pensate solo che i palazzi hanno finestre, cornicioni, persiane e scale interamente poligonali e che il Bad Clipping è solo un brutto ricordo. Si possono avvistare le strutture addirittura qualche minuto prima di raggiungerle e tutto fila veloce come il vento. La guida in città sarà caratterizzata da ostacoli quali barriere, lavori in corso, auto della polizia e chi più ne ha più ne metta. Per fortuna a venire in nostro aiuto ci sarà un efficiente sistema di GPS che ci farà sentire un pò meno sperduti. Anche il modello di guida è stato migliorato e stavolta ci dovremmo proprio essere, ricordandoci comunque che si tratta sempre di un gioco di giuda dalla natura Arcade. Il gioco dovrebbe includere 20 veicoli tra vetture sportive e "Muscle Car" americane, le quattro città che ho elencato sopra, split screen per quattro giocatori, un ambiente di guida totalmente interattivo con traffico, pedoni, rampe che permetteranno salti impressionanti, polizia e tutto quello che vi potreste aspettare in una città. Inomma Test Drive promette una libertà di movimento davvero notevole e una giocabilità che si avvicina molto al capolavoro dei Reflections "DRIVER". Se tutte le promesse verranno mantenute ci troveremo fra le mani un piccolo gioiellino, quindi restate sintonizzati su XBOXITALIA per ulteriori aggiornamenti.

"Vivo la vita un quarto di miglio alla volta"

Eccoci ora a parlare dell'ennesima incarnazione di questo racing game prettamente arcade che risponde al nome di Test Drive. Onestamente gli episodi precedenti usciti per Pc e Playstation non mi hanno mai entusiasmato, sia per il modello di guida decisamente poco curato, sia per lo scarso divertimento che questi sapevano offrire. Pare però che gli sviluppatori (gli stessi degli ultimi tre episodi della serie) questa volta si siano decisi ad invertire questa tendenza. Grazie infatti all'hardware decisamente superiore sfoggiato dall'X-Box l'impatto grafico è impressionante. Le auto sono dettagliate (anche se GT3 per PS2 è ancora un gradino sopra) e le ambientazioni sono semplicemente spettacolari. Si corre infatti in diverse città del mondo come San Francisco, Londra, Monaco e Tokyo, tutte riprodotte accuratamente. Tutti i monumenti e le zone più famose delle metropoli sono situati dove dovrebbero essere e fanno decisamente la loro bella figura (il Golden Gate a San Francisco è composto da trecentomila poligoni!!!).