Kingdom Hearts: 358/2 Days[TGS 2008] Kingdom Hearts 358/2 Days - Provato 

Anche DS avrà una sua versione di Kingdom Hearts, peraltro di tutto rispetto.

E' ben nota la passione dei giapponesi per gli RPG, quindi non ci ha stupito affatto constatare come lo stand Square Enix del TGS fosse sicuramente tra i più affollati: sgomitando tra l'enorme calca di persone, però, era possibile raggiungere una sezione più tranquilla dedicata esclusivamente a Kingdom Hearts 358/2 Days, presente con una demo che abbiamo giocato in tutta la sua interezza.

[TGS 2008] Kingdom Hearts 358/2 Days - Provato [TGS 2008] Kingdom Hearts 358/2 Days - Provato [TGS 2008] Kingdom Hearts 358/2 Days - Provato

Square Enix ha deciso di mantenere su DS la stessa impostazione che la serie ha conosciuto su PS2 e PSP: Kingdom Hearts 358/2 Days è quindi un action-rpg tridimensionale inquadrato da una visuale in terza persona, che senza dubbio mette in mostra delle ottime qualità dal punto di vista grafico. Gli scenari apparivano dunque colorati ed estesi (anche se un po' spogli), i personaggi vantavano una discreta complessità poligonale e le animazioni denotavano una grande cura: il tutto ad un frame rate assolutamente fluido e costante, senza apparenti problemi di pop up, bad clipping e così via. Un aspetto prezioso se si considera anche la costante presenza su schermo di due combattenti: il primo è Roxas, il protagonista del gioco comandato dall'utente, mentre il secondo è un membro del party guidato dalla CPU che fornisce un adeguato supporto nelle battaglie. La demo che abbiamo avuto modo di giocare riguardava sia il single sia il multiplayer: parliamo anzitutto della prima fase, composta da uno scenario cittadino che si concludeva con lo scontro con un boss. Kingdom Hearts 358/2 Days si controlla prevalentemente in maniera tradizionale, con il D-pad per muovere il personaggio, i tasti principali assegnati ad attacco, difesa, salto ed utilizzo di abilità secondarie ed i dorsali dedicati all'apertura di un menu rapido ed al reset della telecamera alle spalle del giocatore.

[TGS 2008] Kingdom Hearts 358/2 Days - Provato [TGS 2008] Kingdom Hearts 358/2 Days - Provato [TGS 2008] Kingdom Hearts 358/2 Days - Provato

Il touchscreen ospita invece una schermata relativa alla mappa ed alle statistiche, e a quanto pare verrà sfruttato solo per gestire manualmente l'angolazione della visuale (una soluzione tuttavia praticamente inapplicabile durante le fasi più concitate). Volendo subito muovere qualche critica al prodotto Square, va detto che il lock-on automatico sui nemici non sembra funzionare al meglio e che sussistono alcuni problemi di telecamera nel corso dei combattimenti, ma per il resto è stato fatto un buon lavoro. Il gameplay è dunque quello classico della serie Kingdom Hearts, così come lo è il design dei nemici, che vanno rigorosamente riempiti di mazzate sfruttando combo o attacchi magici: lo stage messo a disposizione ha inoltre evidenziato qualche semplice puzzle che dovrebbe spezzare l'azione tra una battaglia e l'altra. Riguardo alla sezione multiplayer, invece, la demo consentiva di affrontare una grande quantità di nemici ed un boss in compagnia di altre tre persone, scegliendo uno fra i personaggi di default che comparivano nella schermata iniziale. Anche in questo caso il motore grafico non ha dato alcun segno di cedimento, ed in generale l'esperienza si è rivelata decisamente piacevole, sperando che il prodotto finale fornisca una buona varietà di scenari e modalità. Tirando le conclusioni, Kingdom Hearts 358/2 Days ci è parso un valido esponente della serie ed un interessante action-rpg per DS: nonostante qualche problema, il prodotto Square sembra assolutamente capace di fare breccia nel cuore degli appassionati del franchise.

TI POTREBBE INTERESSARE