Assassin's CreedUbidays 2007 

Due giorni nel cuore di Parigi, al Louvre, per scoprire tutta la line-up 2007 di Ubisoft. Ecco a voi il nostro reportage degli Ubidays!

Ubidays 2007 Non si è certo risparmiata Ubisoft nel presentare in anteprima la sua line-up di titoli per tutto il 2007. Oltre 1000 rappresentanti dei media provenienti da tutta Europa si sono ritrovati nel Carrousele du Louvre a Parigi per assistere a conferenze, provare in prima persona i giochi e sentire direttamente dalla voce di producer e programmatori le loro promesse sui titoli in lavorazione. E non è neppure mancato uno show hollywoodiano iniziale dove tra esileranti interruzioni dei Raving Rabbids, luci ed effetti speciali, si è rivelato di particolare interesse l'intervento di messeur Guillemot, presidente di Ubisoft, che oltre a sentirsi certo della possibilità di crescita del 50% del publisher, ha messo in luce l'aumentato interesse da parte della software house per il mercato casual con un investimento notevolmente aumentato di risorse per quello che sembra essere la componente più dinamica ed in crescita del mercato videoludico. Non ci è neppure sembrato casuale che nell'elencare le macchine da gioco, Guillemot ha sempre citato per prime le due console Nintendo, Wii e Ds.

Guillemot ha messo in luce l'aumentato interesse da parte della software house per il mercato casual

Infine non è mancata neppure la breaking news (oramai già di dominio pubblico) ovvero l'acquisto di Ubisoft della licenza per la realizzazione di un videogame di Beowulf, film realizzato da Robert Zemeckis in uscita a natale che vede nel cast, tra gli altri, Anthony Hopkins ed Angelina Jolie. Ma andiamo a scoprire più da vicino i titoli che abbiamo avuto modo di analizzare "live".

Splinter Cell Convinction

Per il quinto episodio delle avventure di Sam Fisher, gli studio di Montreal (responsabili del primo e terzo gioco di Splinter Cell) hanno deciso di dare una svolta netta alla serie: la componente stealth non sarà più l'unica ma si miscelerà ad altri generi come quello dei beat'em up e soprattutto all'oramai onnipresente "free roaming". In Convinction il nostro alter ego si troverà braccato dall'agenzia governativa che aveva servito fedelmente per anni ed in contesti urbani affollati di persone, dovrà usare soprattutto l'improvvisazione per non essere catturato e scoprire chi lo ha cacciato nei guai. Niente più solitudine per Sam Fisher quindi e l'elemento “folla” comporta nuove dinamiche interattive e di tensione alla serie.

Splinter Cell Convinction

E' ancora presto per dare un giudizio definitivo al titolo (anche perchè sotto l'aspetto grafico ci auguriamo che quanto visto sia un codice ben lontano dal definitivo visti i gravi problemi di frame rate e vsync), ma Convinction sulla carta potrebbe essere uno dei titoli più outsider e sorprendenti del 2007, se riuscirà a mantenere quanto promesso, inclusa una modalità multiplayer dove i cattivi di turno, si mescoleranno alla folla e colpire in modo improvviso il malcapitato Sam Fisher della situazione...

Per il quinto episodio delle avventure di Sam Fisher, gli studios di Montreal (responsabile del primo e terzo gioco di Splinter Cell) hanno deciso di dare una svolta netta alla serie

Haze

Il nuovo lavoro dei Free Radical (gli stessi dell'eccellente Time Splitters 2) è decisamente a buon punto, tanto che abbiamo potuto ammirare un frame rate incollato ai 60 fps in tutte le situazioni di gioco, modalità multiplayer cooperativa vista in azione con ottimi risultati e qualità grafica eccellente che dovrebbe appagare la fame di fps, soprattutto, per gli utenti Sony che dopo Resistance hanno avuto ben poco con cui "fraggare". Nella rapida dimostrazione a cui abbiamo partecipato, si è potuto anche osservare un livello in stile Twisted Metal, segno che anche i mezzi meccanici avranno un importanza specifica nel corso dell'esperienza interattiva.

Ubidays 2007 Ubidays 2007 Ubidays 2007

Haze

Chi ha seguito il titolo, sa bene che Haze si ambienta in un futuro prossimo dove il potere politico ed economico è oramai completamente in mano alle mega corporazioni, in particolare la Mantel Corporation, multinazionale che ha basato la sua ascesa sulla modifica genetica dei suoi soldati privati capaci di performance belliche senza paragone. Sotto il profilo narrativo, Haze vuole essere un gioco che parla di guerra e non un gioco di guerra, con risvolti ed intrecci di trama piuttosto interessanti ed è in uscita entro il 2007 per PS3, Xbox 360 e PC. Contrariamente alle prime voci che erano girate per la grande rete.

Il nuovo lavoro dei Free Radical è decisamente a buon punto tanto che abbiamo potuto ammirare un frame rate incollato ai 60 fps

Brothers in Arms: Hell's Highway

Al di là della retorica ipnotizzante del Colonnello John Antal, ex marine ora arruolato nei ranghi di Gearbox come "uomo-immagine", BIA HH senza stravolgere quelle che sono le caratteristiche della serie, si prepara a sbarcare questo autunno su PC e Console next gen con una nuova veste grafica (i programmatori texani hanno utilizzato l'Unreal Engine 3), una rinnovata e maggiore interazione con l'ambiente (vedere una palizzata crollare pian piano, di proiettile in proiettile, è stata un'ottima dimostrazione a riguardo) e nuove squadre a cui impartire gli ordini giusti nell'oramai stra-abusato contesto della Seconda Guerra Mondiale.

Ubidays 2007 Ubidays 2007 Ubidays 2007

Brothers in Arms: Hell's Highway

Per la precisione, questa volta ci troviamo nel Settembre del 1944, nel corso dell'operazione Market Garden, la più grande aviotrasportata di tutto il secondo conflitto mondiale nel tentativo di porre quanto prima fine alla guerra nel bel mezzo dell'Europa. Se da Hell's Highway non vi aspettate particolari innovazioni ma un prodotto solido e convincente, iniziate a fare il countdown per il vostro ennesimo arruolamento...

BIA HH senza stravolgere quelle che sono le caratteristiche della serie, si prepara a sbarcare questo autunno su PC e Console next gen con una nuova veste grafica

Ubidays 2007Cosa dovremmo scrivere di Assassin's Creed dopo aver visto esclusivamente un filmato, clamorosamente intrigante certo e con una soundtrack incredibilmente evocativa, ma che non mostra niente di più di quanto già visto in questi mesi? Potremmo dirvi che Jade Raymond, la producer del gioco, oltre ad essere incredibilmente affascinante e probabilmente la donna più desiderata dell'intera industria videoludica, nel corso della conferenza, oltre alle tantissime promesse di rito, ha fissato a luglio la data per vedere AC in modo finalmente chiaro e palese, anche perchè l'uscita del titolo è prevista per Novembre. Capiamo che si voglia creare curiosità ed interesse nei confronti di Assassin's Creed ma il suo non mostrarsi nel corso degli Ubidays è stata la più grande delusione della due giorni parigina oltre alla totale assenza del videogame di Lost su cui ugualmente il publisher transalpino sta mantenendo il più stretto riserbo. [CC]Cosa dovremmo scrivere di Assassin's Creed dopo aver visto esclusivamente un filmato, clamorosamente intrigante ma che non mostra niente di più di quanto già visto in questi mesi?[/CC]

Rayman Raving Rabbids 2

Protagonisti assoluti dello show di apertura, con tanto di video-parodia nei confronti dei Transformers che ha strappato decisamente molte risate tra la folla, i coniglietti pazzi di Ubisoft sono pronti a tornare (per il momento annunciati solo su Nintendo Wii) con una nuova raccolta di mini-giochi assolutamente fuori di testa!

Rayman Raving Rabbids 2 promette una componente multiplayer più corposa rispetto al suo predecessore

Rayman Raving Rabbids 2

Rayman Raving Rabbids 2 promette una componente multiplayer più corposa rispetto al suo predecessore, soprattutto per sfruttare al meglio la sua natura di party game adatto al gioco di compagnia, oltre a voler dare più robustezza ai mini-giochi stessi: la conferma viene dalla prova sul campo di una sorta di baseball assolutamente fuori di testa che ha rischiato di farci anche morire dal ridere! Non mancheranno utilizzi impropri del Wii-mote per un titolo che indubbiamente punta molto sull'irrefrenabile pazzia esilerante dei Raving Rabbids. Anche RRR2 è previsto per l'autunno-inverno del 2007.

Gli Altri titoli di Ubidays

Primo titolo da citare in questa ultima sezione è indubbiamente Naruto, previsto in uscita esclusiva su Xbox 360 e realizzato dagli Ubistudios di Montreal. Il titolo promette una tipica realizzazione grafica in cel shading, combattimenti e libertà di azione in stile free roaming per il primo gioco tratto da un manga realizzato al di fuori dei confini nipponici. Chissà come la prenderanno i nostri amici del sol levante...

Per Tom Clancy EndWar c'è stato modo di vedere esclusivamente un filmato (peraltro veramente spettacolare e con una regia strabiliante) e di sentire dalle parole del producer che si tratterà di una vera e propria evoluzione degli RTS. Previsto solo per console next gen (almeno per il momento), Endwar potrà essere giocato anche esclusivamente con i comandi vocali. Speriamo di saperne presto di più...

Previsto solo per console next gen, Endwar potrà essere giocato anche esclusivamente con i comandi vocali

Gli Altri titoli di Ubidays

Blazing Angels 2: Secret Missions non si discosterà molto dal suo predecessore in fatto di prodotto ibrido fra simulatore di volo e shoot'em up arcade. Da quanto visto però, il motore grafico è stato ottimizzato notevolmente e lo scontro di aerei sperimentali del periodo della Seconda Guerra Mondiale, potrebbe rendere il titolo più intrigante rispetto al primo episodio.

Ubidays 2007 Ubidays 2007 Ubidays 2007

Gli Altri titoli di Ubidays

Surf's up sarà il videogame di Ubisoft che sfrutterà il lancio dell'omonimo film di animazione di Sony con protagonisti dei pinguini surfisti. La sua natura è indubbiamente quella di un prodotto per il pubblico più giovane ma abbiamo potuto verificare di una discreta qualità in formato Xbox 360. Non aspettatevi certo un prodotto tripla A da questo titolo multipiattaforma che più multipiattaforma non si può...

Poco pubblicizzato nel corso dei due giorni, agli Ubidays è stato anche presentato Dark Messiah in versione Xbox 360: dalla rapida prova sul campo, il titolo ci è sembrato ottimizzato discretamente e non sembra aver perso molto rispetto alla controparte PC. Da quanto sentito, dovremmo ritrovarci con un porting quasi letterale in ogni aspetto di questo particolarissimo fps fantasy.

L'ultimo paragrafo infine lo dedichiamo ai tanti prodotti “casual” che Ubisoft immetterà sul mercato nei prossimi mesi e destinate principalmente alle console di casa Nintendo. Sono titoli lontani dal gradimento della maggioranza dei lettori di Multiplayer.it ma una nota di sottolineatura la merita Jam Sessions, una sorta di software per imparare a suonare la chitarra con il DS ed in cui useremo il pennino come plettro. Potremo creare e registrare vari brani oppure seguire le partiture di vari brani (classici del rock e non solo) oltre a poter collegare la console ad un amplificatore e ad un microfono per ottenere una sorta di combo perfetto per suonare e cantare.

A questo Link potete trovare tutti i filmati in alta risoluzione rilasciati in concomitanza con gli Ubidays. Per vedere in azione tutti i protagonisti, da Naruto a Sam Fisher, da Brothers in Arms ad Assassin's Creed!

TI POTREBBE INTERESSARE