Periferiche PSVitaSony ha difficoltà a trovare terze parti per sviluppare su PlayStation Vita 102

Ma ci sta lavorando

Le vendite di PlayStation Vita non decollano. Questo è un dato di fatto. Sono costanti, è vero, ma sono costantemente basse. Anche le classifiche giapponesi di ieri (link) ci hanno dimostrato l'ovvietà che i sistemi che vendono meglio sono quelli su cui escono i giochi che il pubblico vuole giocare e Vita, per ora, manca proprio di questi giochi, nonostante la buona line up di lancio della console.

Sony ne è consapevole, ma ha ammesso che sta trovando qualche difficoltà a convincere le terze parti a sviluppare giochi per la sua console. A fare outing in una recente intervista è stato Shuhei Yoshida, il presidente di Sony Computer Entertainment Worldwide Studio.

Yoshida ha anche aggiunto che questo il loro lavoro e che l'opera di convincimento continua incessantemente. La speranza è che Assassin's Creed Liberation abbia abbastanza successo da spingere altri a tentare la strada di Vita. Purtroppo Yoshida si rende conto di avere a che fare con la concorrenza del settore dei giochi mobile, sempre più importante e in crescita costante.

Comunque, nonostante le rassicurazioni, se Sony è arrivata ad ammettere le difficoltà significa che i problemi ci sono.



Fonte: The Silent Chief