IndieI mancati pagamenti inguaiano un progetto finanziato tramite Kickstarter 

Non sempre chi promette di pagare poi paga effettivamente

Non è tutto oro quello che luccica e anche Kickstarter sta manifestando le prime falle di quella che sembrava una formula vincente al 100%. Tu metti il tuo progetto sul sito e chiedi alla gente di finanziarlo. Se raggiungi la somma richiesta, la gente caccia i soldi, tu lo realizzi dando tutti i premi del caso e tutti sono felici. L'autore è libero di fare a modo suo, senza l'intervento di nessun publisher a mettergli paletti e a imporgli scelto.

Ma se, raggiunta la cifra richiesta e scaduti i giorni poi qualcuno decidesse di non pagare? Sarebbero guai grossi, soprattutto per progetti minori come l'avventura Jack Houston and the Necronauts che si è visto recapitare una somma inferiore rispetto a quella raccolta e a quanto richiesto per avviare il progetto. È successo che uno dei sottoscrittori del premio da 10 mila dollari non ha pagato quanto promesso, quindi ora lo sviluppatore è costretto a mettere di tasca sua i soldi in meno e a cercare di finanziarsi con altri sistemi.

Insomma, i publisher saranno anche grossi e cattivi, ma alcuni utenti sono davvero inaffidabili e, invece di aiutare gli sviluppatori, finiscono per mettergli i bastoni tra le ruote.

Fonte: Kotaku

TI POTREBBE INTERESSARE