7.8

Redazione

7.9

Lettori (107)


  • 297
  • 42
  • 152
  • 120

Lightning Returns: Final Fantasy XIIILightning Returns: Final Fantasy XIII è progettato per essere giocato più volte 93

Percorsi sempre diversi all'interno della meccanica "world driven"

Il nuovo numero di Famitsu contiene un'estesa intervista a Square Enix su Lightning Returns: Final Fantasy XIII, il nuovo capitolo della serie annunciato di recente all'evento per il XXV anniversario.

Uno degli elementi di differenza di questo gioco è infatti la sua durata, fissata a 13 ore, che è il limite di tempo nel quale Lightning si trova ad agire, pertanto il gameplay si estendo entro tale arco temporale effettivo. Tuttavia, la struttura del gioco invita il giocatore a riprendere la storia più volte e seguire ogni volta percorsi diversi, sebbene, a quanto sembra, il finale sia unico. Tutte le nostre azioni influiscono nel mondo di gioco, secondo quel sistema che gli sviluppatori hanno definito "world driven": avremo sempre sott'occhio il tempo che ci rimane e tutto quello che facciamo avrà dei riflessi sul mondo circostante, manipolandolo e modificandolo in varie maniere, per questo il fatto di affrontare ogni volta il gioco con scelte diverse può portare a percorsi estremamente differenziati.

In combattimento, il giocatore si concentra sull'utilizzo della sola Lightning, cosa che comporta una maggiore accuratezza nella costruzione del personaggio e una meccanica differente rispetto al controllo dell'intero party. Il gioco al momento è completo al 30% ed è atteso per il 2013 su PlayStation 3 e Xbox 360.