Nicolas Eymerich l’inquisitore: la PesteUna galleria e un video per presentare Nicolas Eymerich l’inquisitore: la Peste, un'avventura tutta italiana 

Vediamo questo promettente gioco di Ivan Venturi

Ivan Venturi è un nome che dovrebbe esservi noto se avete vissuto la scena videoludica italiana dell'epoca degli 8/16 bit (Simulmondo vi dice niente?). Che lo conosciate o no, sarete felici di sapere che sta tornando nel mondo dei videogiochi con una serie di avventure grafiche dedicata al personaggio più famoso di Valerio Evangelisti, l'inquisitore Nicolas Eymerich.

Il primo titolo si chiamerà: Nicolas Eymerich l'inquisitore: la Peste. Uscirà per moltissimi sistemi: PC, Mac, Android, iPad e iPhone.

Leggiamo la trama del gioco, come scritta sul sito ufficiale (link): "Eymerich è chiamato a indagare su una vicenda oscura, oltre l'eresia, rivelatrice di un nuovo volto del Maligno. Ardue le prove che dovrà affrontare. Dolorose le scelte che dovrà prendere. Terribili le creature con cui si scontrerà. Ma la sua determinazione bruciante supererà la Peste e il peggiore degli incubi."

Il gioco sarà diviso in quattro episodi, che dovrebbero uscire con cadenza regolare. Tra le caratteristiche che più ci sono piaciute, i dialoghi in latino (ovviamente sottotitolati), che sembrano dare al gioco un tocco di magia in più. Ma ora basta con le parole e guardate le immagini del gioco, sia quelle fisse che quelle in movimento.