Call of Duty: Black Ops II - Treyarch si appella agli utenti per le playlist hardcore  70

La democrazia dell'hardcore

Il livello di difficoltà, per quanto riguarda il multiplayer di Call of Duty: Black Ops II, sembra essere più alto rispetto ai capitoli precedenti, con un alto tasso di selettività nei match.

Questo, secondo Treyarch, sarebbe anche il motivo per cui non molti si stanno interessando al momento alla modalità hardcore, che aumenta la quantità di danni e rimuove completamente l'HUD dallo schermo. David Vonderhaar, del team di sviluppo, ha deciso di rivolgersi direttamente ai giocatori per chiedere consigli su come migliorare le playlist hardcore del gioco, attraverso il forum ufficiale. Viste le lamentele sulla scarsa quantità di modalità hardcore nel multiplayer, Vonderhaar ha risposto che tale situazione è una conseguenza della scarsità di giocatori che si applicano a tale livello di difficoltà.

La scelta di Treyarch, per non disperdere ulteriormente l'ancora scarna popolazione hardcore su Call of Duty: Black Ops II, è di inserire delle modalità di gioco fruibili esclusivamente in hardcore, e non, viceversa, di inserire l'opzione hardcore in ogni diversa modalità di gioco, perché in tal modo l'utilizzo ne risulterebbe ancora più inficiato. Meglio dunque creare meno opzioni hardcore ma maggiormente caratterizzate e studiate appositamente per tale livello di difficoltà. Per il momento, dunque, queste sono le opzioni disponibili, in ordine dalla più popolare alla meno gettonata:

  • 1. Hardcore TDM
  • 2. Hardcore CTF
  • 3. Hardcore Search
  • 4. Hardcore FFA

Gli sviluppatori accettano suggerimenti sull'inserimento di ulteriori modalità o la creazione di nuove, per quanto riguarda l'hardcore. Qua sotto, il forum ufficiale.

Link: Call of Duty: Black Ops II - forum