Calata la scure di Nintendo su Pokémon Uranium, gioco amatoriale realizzato da fan della serie  103

Non è la prima volta che Nintendo blocca i fan

Non è chiaro come mai i fan continuino a realizzare giochi amatoriali basati sulle serie di Nintendo, dato che la casa di Mario ha dimostrato in più occasioni di non gradirli. Giusto qualche settimana fa era stato fatto rimuovere un remake di Metroid II, mentre oggi dobbiamo segnalare il blocco dello sviluppo di Pokémon Uranium, titolo che vi avevamo segnalato qualche giorno fa, titolo di cui vi avevamo parlato pochi giorni fa.

In questo caso dispiace in particolare, perché si è trattato di un progetto portato avanti con grande amore per la serie, il cui sviluppo è durato la bellezza di nove anni. Purtroppo appena si è saputo del gioco, Nintendo non ha mancato di inviare la classica diffida che ha costretto il team a rimuovere i link per il download.

Ovviamente il gioco si trova ancora tramite i classici canali alternativi, ma in questa situazione è difficile che si vedranno mai le nuove caratteristiche promesse e, anzi, è molto probabile che Pokémon Uranium venga presto dimenticato. Peccato, davvero.