Acquistando PlayStation VR non dovrete rinunciare al porno: girerà dal browser di PlayStation 4  172

Potrete continuare ad allenare la vostra mano portante

Dopo l'annuncio di Sony che non permetterà lo sviluppo di applicazioni pornografiche per PlayStation VR, la disperazione è calata sul club degli amici della mano tonante.

Tranquilli, pare che si sia già trovata una scappatoia, perché si potrà accedere ai contenuti pornografici dal browser di PlayStation 4. A dichiararlo è stato Daniel Peterson, il CEO e fondatore di VRPorn.

Insomma, stando a lui è proprio il web dove il porno per visori VR dominerà, perché si tratta della piattaforma più aperta e accessibile tra tutte. Peterson ha però affermato che la sua società non è entrata in contatto diretto con Sony per la realizzazione di contenuti pornografici per PlayStation VR, ma confida nella lungimiranza del publisher giapponese, che si spera predisponga quanto prima PlayStation 4 con la tecnologia adatta per ricevere il porno da browser.

Non vi stupite. Tempo fa uscirono degli studi che dimostrarono come le console vengano spessissimo utilizzate dagli utenti per coltivare calli sulle mani.

Comunque, per ora non c'è certezza che si potrà accedere a contenuti pornografici dedicati da PlayStation VR. Nel frattempo vi ricordiamo che il visore uscirà a ottobre e costerà 399€.