Periferiche PS4Miglioramenti visibili ma non troppo per PlayStation VR su PlayStation 4 Pro 

Secondo UploadVR su PlayStation 4 Pro migliora la visualizzazione dei giochi su PlayStation VR ma senza miracoli

In molti hanno pensato che PlayStation 4 Pro fosse stata addirittura progettata con l'intento di fornire performance migliori con PlayStation VR, periferica su cui Sony sta evidentemente puntando molto, oltre che presentare contenuti compatibili con lo standard 4K e HDR sui nuovi televisori.

Non ci sono stati ancora test molto approfonditi sul caso, anche perché visualizzare i risultati su PlayStation VR e metterli così nero su bianco non è semplice, ma secondo qualche prova l'impatto del nuovo hardware alla realtà virtuale Sony non sembra al livello di quello registrabile nel normale gameplay sul televisore.

Prendiamo ad esempio un'analisi effettuata da UploadVR, sebbene anche questa riportata senza una grande precisione di dati, a dire il vero. "I giochi sono più definiti e chiari, specialmente se hanno ricevuto la patch ufficiale che incorpora il supporto per PlayStation 4 Pro", ma a quanto pare qualche miglioramento è visibile anche nei giochi che non hanno ricevuto la patch.

Tuttavia, "la maggior parte dei giochi PlayStation VR sono praticamente identici, anche se hanno ricevuto la patch a supporto di PlayStation 4 Pro", prosegue il sito in questione, "alla fine della fiera sono sempre giochi PlayStation 4 che girano su una console similare con PlayStation VR, non si avvicineranno mai allo stesso livello di dettaglio possibile su un PC di alto profilo con HTC Vive o Oculus Rift", si legge.

Non che ci fossero grossi dubbi in proposito, ma UploadVR sostiene dunque che, sebbene dei miglioramenti generali siano visibili con PlayStation 4 Pro su PlayStation VR, questi non possono portare miracolosamente a livelli grafici completamente diversi rispetto a una PlayStation 4 standard.