I giocatori americani prediligono la grafica rispetto al gameplay e alla trama  264

Lo studio dell'Entertainment Software Association mette in luce una tendenza diffusa

Secondo i dati raccolti dall'Entertainment Software Association, su un campione di oltre 4000 individui, i giocatori americani sembrano dare maggiore importanza alla componente grafica rispetto ad altri fattori come la storia o il gameplay. Lo studio indica che il 67% dell'utenza predilige la parte tecnica, mentre il 59% si aspetta delle premesse narrative interessanti. Il 50% desidera invece disporre di funzionalità online.

Nel documento dell'ESA - di cui vi abbiamo già riportato gli aspetti demografici dell'utenza videoludica e la crescita del digital delivery - vengono presi come riferimento titoli di impostazione old school come Pillars of Eternity e il recente Yooka-Laylee, che secondo l'analisi avrebbero venduto poco proprio a causa dell'aspetto grafico. Stando ai dati, altri prodotti come Final Fantasy XV e Dark Souls III sarebbero stati acquistati più per il loro aspetto estetico che per la qualità delle meccaniche offerte. Di seguito la grafica riportata dall'ESA.