Call of Duty: Modern Warfare 3Nuovi indizi sul Vietnam per Call of Duty - aggiornata 

Casting sospetto

Aggiornamento: come fatto notare da diverse fonti, il cast riportato potrebbe far pensare ad uno scenario maggiormente allargato rispetto alla sola guerra nel Vietnam, andando a comprendere vari fronti della Guerra Fredda.
Se infatti la maggior parte dei personaggi sono profondamente legati al conflitto nel sud est asiatico, alcuni, come Kristina Ivanova e la sua capacità di "infiltrarsi dietro la cortina di ferro" fanno pensare più allo scenario russo del dopoguerra. Attendiamo dunque ulteriori informazioni.

Tempo fa si parlò della possibilità che il prossimo Call of Duty di Treyarch venga ambientato in Vietnam, ovviamente durante il celeberrimo conflitto. Un nuovo indizio è trapelato oggi e sembra indicare la possibilità che il vecchio rumor nasconda qualcosa di concreto. Sembra infatti che si cerchino quattro attori per prestare i loro volti e voci al processo di digitalizzazione. E' stato, per lo scopo, divulgato anche il profilo dei personaggi che dovrebbero interpretare, in particolare in relazione a tal Franck Barnes, facente parte della SOG (Studies and Observation Group), un'unità responsabile per operazioni di copertura in Vietnam attivo fra il '62 ed il '72. Sembrerebbe un indizio piuttosto concreto in tal senso, mentre le descrizioni degli altri personaggi appaiono più generiche e meno indicative. Ve le riportiamo qui in calce, in ogni caso, come pubblicate da VG247: Nuovi indizi sul Vietnam per Call of Duty - aggiornata

TI POTREBBE INTERESSARE