Singapore punta 14 milioni di dollari sullo sviluppo di videogiochi  0

Un bel gruzzolo

Il Governo di Singapore punta molto sulle possibilità del mercato videoludico, evidentemente, vista la recente manovra economica varata dalla Media Development Authority (MDA) del paese orientale.

All'interno del programma "GAME+", l'MDA stanzierà 14,6 milioni di dollari come incentivi per le compagnie che si dedicano allo sviluppo di videogiochi, dilazionati in tre anni circa, riporta IndustryGamers. L'iniziativa punta ad "andare incontro ai bisogni dell'intera catena di sviluppo provvedendo al supporto economico dallo studio al livello di concept fino alle strategie di immissione dei prodotti sul mercato".

I progetti maggiormente supportati sono quelli con potenziale di mercato internazionale e dal budget sostanzioso come MMO o (cosa che suona effettivamente molto strana se associata a "budget sostanzioso" e "potenziale internazionale") giochi di simulazione finanziaria per social network e piattaforme mobili.