Super accordo decennale tra Bungie e Activision  136

Addio Infinity Ward, ciao Bungie

Infinity Ward se ne starà andando, ma Activision aveva in serbo un megaton mica male: niente meno che Bungie.
Il team di sviluppo responsabile della serie Halo ha appena siglato un maxi-accordo da 10 anni per collaborare con il publisher Activision Blizzard.

"Secondo i termini dell'accordo, Activision avrà i diritti mondiali esclusivi sulla pubblicazione e distribuzione di tutti i prossimi giochi Bungie e le nuove proprietà intellettuali su tutte le piattaforme", sostiene il comunicato stampa ufficiale. Nonostante questo, viene specificato che "Bungie rimarrà una compagnia indipendente e continuerà a creare autonomamente i propri IP", ovvero con la libertà creativa di cui vuole disporre.

L'annuncio è visibile anche sul sito ufficiale di Bungie: "non è un segreto che, mentre la maggior parte del nostro studio si sta concentrando sulla costruzione di Halo: Reach, un altro team di dimensioni più ridotte, capitanato dal co-fondatore e creative director Jason Jones, ha già iniziato i lavori sul nostro nuovo universo, creando storie, personaggi e background", vi si legge. "La nostra Prossima Grande Cosa ha ora un sentiero preciso dinanzi, che va dal nostro studio alle piattaforme che sceglieremo. Le formalità del business non ci riguardano più, la nostra Costituzione rimane la stessa, siamo ancora Bungie, ancora indipendenti e ora siamo liberi di portare le nostre storie ad un pubblico ancora più ampio". E' chiaro anche in questo comunicato che Bungie abbia una gran voglia di espandersi anche ad altre piattaforme oltre a Xbox 360, con il sostegno della mastodontica Activision adesso si può concentrare soltanto sulla componente creativa del lavoro. Attendiamo con impazienza di vedere i primi "kick ass games sviluppati secondo le nostre condizioni".