Un finale "conclusivo" per Rage  25

Ma aperto al sequel

id Software ha confermato, nella voce del direttore creativo Tim Willits, che Rage avrà un finale ben definito e conclusivo, pur lasciando aperte le porte per un eventuale sequel. Secondo Willits l'IP andrà in diverse direzioni: "quando il gioco finisce, si tratta di una conclusione definitiva, completa. Ma, come in Star Wars, ci sono sempre cose che possono prendere direzioni diverse. Sentiamo che la nuova tecnologia, il nuovo Ip ci permette di costruire un universo che ci dia davvero la possibilità di fare cose molto creative ed affascinanti". Willits spiega poi anche la scelta di id di muoversi su uno scenari post-apocalittico, rivelando che John Carmack, quando ha creato la tecnologia Tech5 ha scaricato dati geografici dalla NASA e poi è stato ispirato dal materiale ottenuto e dalla possibilità di avere un panorama che permetta di muoversi nell'ambito della fantascienza e della libertà che concede. Un'ambientazione post-apocalittica appariva essere il terreno più fertile nel quale muoversi. Lo attendiamo con curiosità.