Quantic Dream sta lavorando ad una nuova tecnologia, non Horizon  18

Qualcosa di nuovo

David Cage di Quantic Dream ha affermato che il suo team, Quantic Dream, sta lavorando ad una nuova tecnologia che farà da base per i progetti futuri, oltre a nuovi concetti da mettere in atto per i prossimi giochi.

Lo studio ha deciso di evitare di continuare a mungere oltremodo Heavy Rain, sfruttando il suo successo e facendo uscire un seguito tra pochi mesi, preferendo correre dei rischi ed elaborare qualcosa di completamente nuovo.

"Tentiamo genuinamente di sperimentare sempre qualcosa di nuovo per questo medium e scoprire altre possibilità, cosa che significa anche prendersi maggiori rischi e non sempre riuscire a soddisfare tutti", ha riferito Cage a Eurogamer.net. E' una questione di creatività, a quanto pare. In ogni caso pare che non c'entri nulla il misterioso "Horizon" scoperto qualche tempo fa tra i marchi registrati a nome di Quantic Dream, che in teoria doveva mettere in scena una storia fantascientifica. "Non so da dove venga l'informazione", ha detto ancora il game designer, "sebbene la sceneggiatura sembri interessante". I veri progetti in corso verranno svelati presto, ma soltanto quando saranno pronti per essere mostrati al pubblico.