Una causa contro EA per Madden NFL 09  15

L'accusa: usate indebitamente le sembianze degli atleti

EA si trova costretta a difendersi contro una causa intentata da atleti NFL che la accusano di aver utilizzato senza regolare permesso le sembianze di 6.000 giocatori ritirati in Madden NFL 09. Tony Davis, ex-giocatore rappresentante, dichiara che le sembianze siano state utilizzate "con consapevolezza ed intenzione" per evitare ad EA Sports di pagare le licenze che sarebbero state necessarie per avere regolare consenso. Davis spiega che i giocatori avrebbero le loro statistiche regolari nel gioco ma che i numeri sulle maglie ed i nomi sarebbero stati rimossi. "L'unico dettaglio significativo che EA ha cambiato rispetto agli ex-giocatori reali sono i loro numeri di maglia" ma che sostanzialmente le sembianze sarebbero usate in maniera tale da permettere agli utenti di riconoscere i giocatori. Attendiamo commenti da parte di EA, che per il momento ha declinato ad IGN di prendere posizione sulla vicenda.