Periferiche 3DSIl prezzo di 3DS dovuto anche alla reazione del pubblico 

Colpa nostra!

L'annuncio di Nintendo 3DS ha eccitato un po' tutti e raccolto pareri consensualmente positivi, tranne che per un fattore: il prezzo fissato a 25.000 yen (circa 220 euro, ma probabile che il prezzo dalle nostre parti sia aggiustato verso l'alto) è stato giudicato da molti piuttosto alto.

Con un discorso spietatamente logico dal punto di vista del marketing, il CEO di Nintendo Satoru Iwata non ha avuto peli sulla lingua, durante la conferenza di ieri, sostenendo che il prezzo è stato deciso considerando una quantità di fattori vari, uno dei quali la reazione del pubblico alla presentazione avvenuta durante l'E3 2010.

Come a dire che vista l'evidente appetibilità del prodotto il prezzo è stato aggiustato in modo da non dover essere eccessivamente aggressivo, in quanto probabilmente l'hardware si venderà da solo vista la qualità. Il discorso torna perfettamente, forse la prossima volta il pubblico dovrebbe fingersi un po' più titubante per sperare in un prezzo più basso?
Il prezzo di 3DS dovuto anche alla reazione del pubblico

TI POTREBBE INTERESSARE