Dead Space 2Visceral: Isaac non è un chiacchierone in Dead Space 2 

Parla, ma non troppo

Uno degli elementi-novità presenti in Dead Space 2 che più hanno sconvolto coloro che l'hanno provato più dei terribili nuovi nemici presenti è stata la voce di Isaac Clarke.

Con un'inversione netta di tendenza rispetto al primo capitolo, il medesimo protagonista nel secondo ha iniziato a parlare, dialogando a più riprese con gli altri personaggi. Tuttavia, come spiegato dal producer di Visceral Shereif Fattouh, Isaac non è comunque diventato un chiacchierone.

"Abbiamo dovuto modificare più volte i dialoghi nello sviluppo del gioco", ha spiegato Fattouh, illustrando come monologhi o discorsi troppo prolungati sarebbero andati a nuocere il ritmo del gioco. Pertanto è vero che Isaac parla, ma dialoga con gli altri a ritmi serrati, senza lasciarsi andare in monologhi o lunghe riflessioni. "Non voglio sentirlo parlare troppo, è ridicolo", ha detto ancora Fattouh, "venco inseguito dai necromorfi e lui fa un monologo su quanto gli manchi la sua ex-fidanzata", secondo il producer è assurdo (sebbene qualche momento di riflessione nel gioco ci sia e non è nemmeno un male).
Fonte: VG247
Visceral: Isaac non è un chiacchierone in Dead Space 2

TI POTREBBE INTERESSARE