Ancora sul Dreamcast

La verità è un bene sempre e comunque prezioso. In questa intricatissima vicenda, sembra essere addirittura impossibile da trovare. Per cercare altre informazioni ho chiesto al nostro corrispondente dal Giappone Mr Jun di cercare nel sito www.sega.co.jp e di raccogliere gli umori che circolano ora in Giappone.
Ecco cosa mi ha scritto:
"Hi RED!!

Sega breaks off production and sales of the Dreamcast. And, software is offered to platforms such as the PlayStation and Gameboy. I think...complete defeat of Sega in the home video game market.

ciao!
Jun
Direi che non sia da mettere in discussione la serietà del nostro amico. Per cui? Beh proprio qui sotto c'è la risposta ufficiale che Sega of America mi ha inviato ieri.
A chi credere? Aspettiamo, dunque!