Blizzard North: le ultime novità... e non sono molto positive

In seguito alla #N23308,partenza# di quattro tra i più importanti dipendenti di Blizzard North (o probabilmente dei quattro più importanti), ovvero tre dei co-fondatori della software house e il vice presidente Bill Roper, moltissimi giocatori hanno tremato all'idea di vedere defunto uno tra i più importanti e innovativi sviluppatori e, nonostante le iniziali rassicurazioni di Blizzard, sembra veramente che qualcosa di negativo sia in agguato.
Stando infatti alla nuova press release pubblicata dalla "casa-madre", Rick Seis è diventato il nuovo capo di Blizzard North, dopo essere stato il senior programmer di Diablo ed il lead programmer di Diablo 2, ma non è tutto perchè l'intero team di sviluppo verrà "accorpato" per lavorare su un singolo progetto. Inizialmente infatti, quando tra i dipendenti c'era anche Bill Roper, era risaputo che Blizzard North fosse al lavoro su due diversi progetti contemporaneamente.
Purtroppo non ci è dato sapere quale gioco sia caduto nel dimenticatoio, tantomeno se, in conseguenza all'operazione di "accorpamento", qualche dipendente sia stato licenziato.

TI POTREBBE INTERESSARE