Corsa all'altare  0

Dopo gli ottimi risultati di Diner Dash e relativo sequel, Glu sposta l'attenzione dalla ristorazione all'organizzazione di matrimoni.

Cambiano i fattori in gioco ma il risultato finale è piuttosto simile al titolo sopraccitato: In Wedding Dash si vestono i panni dell'instancabile Quinn, e bisogna non soltanto assicurarsi che il ricevimento sia all'altezza della situazione (con fiori, torte e quant'altro), ma si deve anche intervenire in tempo reale per porre rimedio a tutte le eventualità possibili, dagli ospiti ubriachi fino alle portate che scivolano dai vassoi. Il tutto, come accennato, in uno stile che ricorda molto da vicino il fortunato Diner Dash.